I blocchi sono macchine per uccidere perpetue che devono essere fermate

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
C'erano buone ragioni per cui la Tecnocrazia degli anni '1930 era dipinta come una macchina per uccidere: perché lo è! La sua natura antiumana eleva la scienza a divinità ei suoi tecnocrati a sommo sacerdozio. I nemici dello Stato sono la ragione e il buon senso. ⁃ TN Editor

Ci viene costantemente detto dai nostri leader politici e dai media compiacenti che un blocco in caso di pandemia è assolutamente necessario se vogliamo sconfiggere il virus COVID. Mandati di maschere, campi di quarantena, l'autoisolamento, la socievolezza limitata, l'alimentare la paura e il panico del pubblico, la chiusura delle imprese e il conseguente cratere dell'economia sono diventati, ancora una volta, la falsa soluzione a una crisi politicamente innescata - visto tutto da capo. Il problema è: niente di tutto questo funziona, niente di tutto questo è necessario. Il professore di Texas Tech Gilbert Berdine Riassume: "Dopo aver preso in considerazione la depressione economica senza precedenti, la storia probabilmente giudicherà questi blocchi come il più grande errore politico di questa generazione".

Psichiatra Mark McDonald scrive: “Non solo gli americani hanno avuto paura, ma sono stati contagiati da ... una pandemia di isteria ... una psicosi delirante. Un'illusione è una falsa credenza fissa contraria alla realtà. Gli americani oggi credono che dobbiamo tenere chiuse le nostre attività, che dobbiamo tenere i nostri figli a casa, che dobbiamo indossare maschere sui nostri volti e isolarci dagli esseri umani per mantenerci in vita. Questo è falso. Questa è una bugia. E ci sta uccidendo. Ci sta uccidendo fisicamente, mentalmente, socialmente, psicologicamente, sta uccidendo il nostro paese e deve finire ".

Non c'è dubbio che il blocco stia “uccidendo” ogni paese e distruggendo il fulcro urbano della vita culturale e dell'attività economica ovunque sia stato imposto. Si consideri Londra, ad esempio, una grande e storica metropoli che è diventata una città fantasma virtuale, comune morta, ovunque negozi e attività chiuse che non riapriranno mai più, presagio di un massiccio collasso finanziario. Londra è caduta. E molte città e nazioni in Occidente seguiranno l'esempio. Dai un'occhiata a New York, Chicago e LA

Ne viene una potente conferma dell'assurdità e della nocività dei blocchi il recentemente circolato Dichiarazione del Grande Barrington, preparato e firmato da eminenti medici ed epidemiologi, che arriva alla seguente conclusione:

Coloro che non sono vulnerabili dovrebbero essere immediatamente autorizzati a riprendere la vita normalmente. Semplici misure igieniche, come lavarsi le mani e restare a casa quando si ammalano, dovrebbero essere praticate da tutti per ridurre la soglia di immunità della mandria. Le scuole e le università dovrebbero essere aperte all'insegnamento di persona. Le attività extrascolastiche, come lo sport, dovrebbero essere riprese. I giovani adulti a basso rischio dovrebbero lavorare normalmente, piuttosto che da casa. Dovrebbero aprire ristoranti e altre attività. Le arti, la musica, lo sport e altre attività culturali dovrebbero riprendere. Le persone più a rischio possono partecipare se lo desiderano, mentre la società nel suo insieme gode della protezione conferita ai più vulnerabili da coloro che hanno costruito l'immunità di gregge.

Aggiungendo al crescente dissenso dalla politica ufficiale, 25 scienziati di sette paesi, che hanno partecipato al Vertice di verità sulla paura nell'ottobre 2020, "ha convenuto che i blocchi stanno causando molti più danni dello stesso COVID-19, e molti credono che la pandemia sia legata ai piani delle élite globali per implementare uno stato di sorveglianza socialista mondiale attraverso il "Ottimo reset. "

La dottoressa Dolores Cahill, scienziata irlandese di biomedicina, sostiene: "Non esistevano basi morali, etiche, legali, scientifiche o mediche note" affinché l'Organizzazione mondiale della sanità dichiarasse una pandemia l'11 marzo 2020, momento in cui il numero di morti per COVID-19 era l'uno per cento dei decessi annuali per influenza. Non importa. Edirettore ditoriale del Heartland Institute Justin Haskins scrive,

"Per quelli di noi che supportano il libero mercato, il Grande Reset è a dir poco terrificante ... A peggiorare le cose, la sinistra ha già dimostrato durante la pandemia di COVID-19 di poter trasformare radicalmente le realtà politiche nel mezzo di una crisi, quindi è non è difficile capire come ... [l] l 'attuale pandemia sia una "opportunità d'oro" per un cambiamento radicale ... spingendo drammaticamente l'umanità verso un maggiore controllo del governo. [R] adical - e catastrofico - il cambiamento è esattamente ciò che otterremo ".

Allo stesso modo, come scrive prescientemente John Zmirak in Il flusso, ci viene insegnato ad acquisire una condizione di impotenza appresa, “Caratterizzato da tre caratteristiche principali: una risposta passiva al trauma, non credendo che il trauma possa essere controllato, e lo stress. I nostri maestri politici di sinistra stanno usando “il virus come pretesto per a Ottimo reset, privando i cittadini di tutto l'Occidente delle loro libertà tradizionali, in particolare i diritti di proprietà privata. Perché altrimenti imporre a noi blocchi inutili, nonostante il numero crescente di morti per virus? "

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
10 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Sapere Audete

"Guerra delle vaccinazioni: quando ci sarà finalmente una vera resistenza al terrore della corona e al più grande omicidio di massa imminente di tutti i tempi?" - https://coronistan.blogspot.com/2020/11/impfkrieg-wann-formiert-sich-endet.html

Si prega di utilizzare la funzione di traduzione se necessario.

Doug Miller

La donna nel video di Corbett ha detto: "non possono arrestarci tutti". Ora non possono, ma se questo smantellamento tecnocratico continua molto oltre, presto arriverà il momento in cui saranno in grado di arrestarci tutti. Una volta che lo stato di sorveglianza sarà completamente implementato, saremo tutti imprigionati digitalmente e la nostra capacità di acquistare, vendere, viaggiare, ecc. Sarà nelle mani dei nostri padroni e della loro intelligenza artificiale.

Rita Be-Still

Secondo la mia modesta opinione di guaritrice di cuori spezzati, tutta questa inutile isteria di massa ha le sue radici nella paura di morire e andare all'inferno. Le masse vibrano nella mente inferiore dei nostri ego basati sulla paura dove, se non in questa vita, in precedenti incarnazioni, abbiamo esseri umani programmati erroneamente da religioni organizzate che se non fossimo perfetti, Dio punirebbe e bruceremmo all'inferno! Questo, ovviamente, è il "bambino ferito" che gestisce la nostra vita a pezzi!

Larry Grafanakis

La fase successiva di questi governatori traditori è cercare di limitare i viaggi. Il governatore Ducey ha comunicato con le compagnie aeree per creare e implementare test prima che i viaggi aerei siano consentiti.
Dico: “lasciamo che le compagnie aeree che scelgono di attuare queste regole dittatoriali soffrano. Non utilizzare quelle compagnie aeree per i viaggi.

[…] Lascia un commento / Generale / Di Neville Fai clic sul link sottostante per la storia I blocchi sono macchine per uccidere perpetue che devono essere fermate […]

laura ann

Dobbiamo resistere a chiusure e trfavel se vogliamo, frequentare chiese e incontrare gruppi familiari se lo desideri. https://www.lewrockwell.com/2020/11/jon-rappoport/open-letter-to-patriots-everywhere/

[...] Per saperne di più: i blocchi sono macchine per uccidere perpetue che devono essere fermate [...]

Henry Laughallot

Vorrei che la gente smettesse di usare le parole per questo confinamento nelle nostre case, che la struttura ha fornito. Si tratta di arresti domiciliari senza un giusto processo e senza che venga commesso un crimine. Dobbiamo usare il nostro vocabolario, non i sistemi. Porterebbe più persone alla consapevolezza di ciò che sta accadendo e potrebbe stimolare alcune funzioni cognitive. Grazie per il tuo lavoro.

[...] Fonte: i blocchi sono macchine per uccidere perpetue che devono essere fermate [...]

Rex Smith

assolutamente vero, dire no al vaccino e al blocco