Come la corrotta Organizzazione Mondiale della Sanità promuove la tirannia medica in tutto il mondo

Per favore, condividi questa storia!
Qualunque cosa fosse l'OMS all'inizio, è stata totalmente assorbita da attori globali come Bill Gates, la Fondazione Rockefeller, GAVI e Big Pharma. In quanto agenzia delle Nazioni Unite a tutti gli effetti, l'OMS è corrotta da cima a fondo e totalmente dedita allo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. Editor TN

STORIA IN BREVE-

> “TrustWHO”, film documentario prodotto da Lilian Franck, rivela le influenze clandestine che stanno controllando l'Organizzazione Mondiale della Sanità, a rischio della salute pubblica

> Bill Gates è il finanziatore n. 1 dell'OMS, contribuendo al budget biennale di 4.84 miliardi di dollari dell'OMS più di qualsiasi governo membro

> Le aziende farmaceutiche hanno precedentemente influenzato la dichiarazione di pandemia dell'OMS del 2009; gli esperti in seguito hanno definito l'influenza suina una "falsa pandemia" che è stata guidata da Big Pharma, che ha poi incassato l'allarme per la salute

> L'OMS ha una forte fedeltà alla Cina e la sua indagine sull'origine del COVID-19 è stata fin dall'inizio un'indagine "falsa"

> Anche prima della pandemia di COVID-19, l'OMS ha rilasciato una dichiarazione secondo cui aveva discusso con Facebook per "assicurare che le persone possano accedere a informazioni autorevoli sui vaccini e ridurre la diffusione delle imprecisioni"

> La storia dell'OMS illustra chiaramente la sua fedeltà a Big Pharma e ad altre industrie, compresa la minimizzazione degli effetti sulla salute causati dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986 e la collaborazione con il gigante degli oppiacei Purdue

> Data la forte e continua evidenza che l'OMS è fortemente conflittuale e controllata dall'industria, la sua utilità come custode della salute pubblica deve essere seriamente rivalutata

"TrustWHO", un film documentario prodotto da Lilian Franck, rivela le influenze clandestine che stanno controllando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) - e lo sono state fin dall'inizio. Fondata nel 1948 da 61 Stati membri i cui contributi hanno inizialmente finanziato l'organizzazione, l'OMS è stata rapidamente infiltrata dall'industria.

Da Big Tobacco all'industria nucleare e farmaceutica, l'industria ha storicamente dettato l'agenda globale dell'OMS e continua a farlo ai giorni nostri, mettendo profitti e potere davanti alla salute pubblica.1

Bill Gates è il finanziatore n. 1 dell'OMS

Nell'aprile 2020, Donald Trump ha sospeso i finanziamenti statunitensi all'OMS mentre l'amministrazione ha condotto una revisione sul suo "ruolo nella grave cattiva gestione e nel nascondere la diffusione del coronavirus".2 Ciò ha chiaramente spinto la Fondazione Bill & Melinda Gates nella posizione di primo finanziatore dell'OMS. Dopo l'elezione, il presidente Joe Biden ha annullato la decisione dell'amministrazione Trump, ripristinando i finanziamenti statunitensi all'OMS.3

Tuttavia, Bill Gates è ancora il finanziatore numero 1, contribuendo maggiormente al budget biennale di 4.84 miliardi di dollari dell'OMS4 rispetto a qualsiasi governo di uno Stato membro. Come rivelato in una copia di anteprima che ho ricevuto di "Vax-Unvax",5 Il nuovo libro di Robert F. Kennedy Jr., che uscirà nel novembre 2021, “Gates ha usato strategicamente i suoi soldi per infettare le agenzie di aiuto internazionali con le sue distorte priorità egoistiche. Gli Stati Uniti sono stati storicamente il più grande donatore diretto dell'OMS”.

Tuttavia, Bill Gates contribuisce all'OMS attraverso molteplici vie, tra cui la Bill & Melinda Gates Foundation e GAVI, che è stata fondata dalla Gates Foundation in collaborazione con l'OMS, la Banca mondiale e vari produttori di vaccini.

A partire dal 2018, i contributi cumulativi della Gates Foundation e della GAVI hanno reso Gates lo sponsor principale non ufficiale dell'OMS, anche prima della mossa dell'amministrazione Trump del 2020 di tagliare tutto il suo sostegno all'organizzazione. E infatti Gates dà così tanto che Politico ha scritto un articolo molto critico6 sulla sua indebita influenza finanziaria sulle operazioni dell'OMS nel 2017, che secondo Politico stava causando la spesa dell'agenzia:

“… una quantità sproporzionata delle sue risorse su progetti con i risultati misurabili che Gates preferisce… La sua influenza ha preoccupato le ONG e gli accademici. Alcuni sostenitori della salute temono che, poiché il denaro della Fondazione Gates proviene da investimenti in grandi imprese, potrebbe fungere da cavallo di Troia per gli interessi aziendali per minare il ruolo dell'OMS nella definizione degli standard e nella definizione delle politiche sanitarie".

Inoltre, Gates "instrada anche finanziamenti all'OMS attraverso SAGE [Strategic Advisory Group of Experts] e UNICEF e Rotary International portando i suoi contributi totali a oltre $ 1 miliardo", spiega Kennedy nel libro, aggiungendo che queste donazioni deducibili dalle tasse danno a Gates la leva finanziaria e il controllo sulla politica sanitaria internazionale, "che dirige in gran parte per servire gli interessi di profitto dei suoi partner farmaceutici".

Come notato nel film in primo piano, quando è stato fondato, l'OMS poteva decidere come distribuire i suoi contributi. Ora, il 70% del suo budget è legato a progetti specifici, paesi o regioni, che sono dettati dai finanziatori.7 In quanto tali, le priorità di Gates sono la spina dorsale dell'OMS, e non è stata una coincidenza quando ha detto dell'OMS: "Le nostre priorità, sono le vostre priorità".8

“L'ossessione per i vaccini di Gates ha deviato le donazioni dell'OMS dalla riduzione della povertà, dalla nutrizione e dall'acqua pulita per far sì che il vaccino assuma la sua metrica preminente per la salute pubblica. E Gates non ha paura di dare il suo peso", secondo il libro di Kennedy. "... La vastità dei contributi finanziari della sua fondazione ha reso Bill Gates un leader non ufficiale, anche se non eletto, dell'OMS."

Incassare assegni farmaceutici e OMS in precedenti pandemie

Durante la pandemia H2009N1 (influenza suina) del 1, sono stati stipulati accordi segreti tra Germania, Gran Bretagna, Italia e Francia con l'industria farmaceutica prima dell'inizio della pandemia H1N1, che stabiliva che avrebbero acquistato le vaccinazioni antinfluenzali H1N1 - ma solo se una pandemia di livello 6 è stato dichiarato dall'OMS.

Il documentario "TrustWHO" mostra come, sei settimane prima che la pandemia fosse dichiarata, nessuno all'OMS era preoccupato per il virus, ma i media stavano comunque esagerando i pericoli. Quindi, nel mese precedente alla pandemia H2009N1 del 1, l'OMS ha cambiato la definizione ufficiale di pandemia, rimuovendo i criteri di gravità e alta mortalità e lasciando la definizione di pandemia come "un'epidemia mondiale di una malattia".9

Questo cambio di definizione ha permesso all'OMS di dichiarare l'influenza suina una pandemia dopo che solo 144 persone erano morte a causa dell'infezione in tutto il mondo. Nel 2010, il dottor Wolfgang Wodarg, allora capo della sanità presso il Consiglio d'Europa, ha accusato le aziende farmaceutiche di influenzare la dichiarazione di pandemia dell'OMS, definendo l'influenza suina una "falsa pandemia" guidata da Big Pharma, che ha incassato l'allarme sanitario.10

Secondo Wodarg, la pandemia di influenza suina è stata "uno dei più grandi scandali medici del secolo".11 Nell'indagine sulla falsificazione di una pandemia da parte dell'OMS e di Big Pharma, un'inchiesta ha dichiarato:12

“… al fine di promuovere i loro farmaci e vaccini brevettati contro l'influenza, le aziende farmaceutiche hanno influenzato scienziati e agenzie ufficiali responsabili degli standard di salute pubblica per allarmare i governi di tutto il mondo e farli sprecare risorse sanitarie limitate per strategie di vaccini inefficienti ed esporre inutilmente milioni di persone sane a il rischio di una quantità sconosciuta di effetti collaterali di vaccini non sufficientemente testati”.

Mentre i governi si sono ritrovati con scorte di vaccini che non avrebbero mai usato, molti di coloro che hanno ricevuto il vaccino contro l'influenza suina H1N1 hanno sofferto di effetti avversi tra cui la sindrome di Guillian-Barre, la narcolessia, la cataplessia e altre forme di danno cerebrale.13

La copertura delle origini

Anche l'indagine dell'OMS sull'origine del COVID-19 è stata fin dall'inizio un'indagine "falsa". Alla Cina è stato permesso di scegliere a mano i membri del team investigativo dell'OMS, che includeva Peter Daszak, Ph.D., che ha stretti legami professionali con l'Istituto di virologia di Wuhan (WIV).

L'inclusione di Dazsak in questo team ha praticamente garantito il rigetto della teoria dell'origine di laboratorio e, nel febbraio 2021, l'OMS ha autorizzato il WIV e altri due laboratori di livello 4 di biosicurezza a Wuhan, in Cina, da atti illeciti, affermando che questi laboratori non avevano nulla a che fare con il Epidemia di covid19.14

Solo dopo un contraccolpo, inclusa una lettera aperta firmata da 26 scienziati che chiedono un'indagine forense completa e senza restrizioni sulle origini della pandemia,15 L'OMS è entrata in modalità di controllo dei danni, con il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus e altri 13 leader mondiali che si sono uniti al governo degli Stati Uniti nell'esprimere "frustrazione per il livello di accesso che la Cina ha concesso a una missione internazionale a Wuhan".16

Un paio di punti degni di nota – Gates ha scelto Ghebreyesus come direttore generale dell'OMS, non per le sue qualifiche – Tedros non ha una laurea in medicina e un background che include accuse di violazioni dei diritti umani – ma a causa di questa lealtà a Gates, sempre secondo il libro di Kennedy.

Inoltre, la fedeltà dell'OMS alla Cina è stata assicurata anni prima, quando la Cina si è assicurata i voti dell'OMS per garantire che i suoi candidati diventassero direttore generale. Un'indagine del Sunday Times ha anche rivelato che l'indipendenza dell'OMS è stata gravemente compromessa e i suoi stretti legami con la Cina hanno permesso al COVID-19 di diffondersi nei primi giorni della pandemia, offuscando l'indagine sulle sue origini. Secondo il Sunday Times:17

"La leadership dell'OMS ha dato la priorità agli interessi economici della Cina rispetto all'arresto della diffusione del virus quando è emerso per la prima volta il Covid-19. La Cina ha esercitato il controllo finale sull'indagine dell'OMS sulle origini di Covid-19, nominando i suoi esperti scelti e negoziando un accordo dietro le quinte per annacquare il mandato".

I legami con la Cina dell'OMS hanno giocato un "ruolo decisivo" nella pandemia

Il 28 gennaio 2020, quattro settimane dopo che Taiwan aveva avvisato l'OMS che una misteriosa malattia respiratoria si stava diffondendo in Cina, l'OMS non aveva ancora preso provvedimenti e continuava a lodare la Cina.

Tedros ha persino elogiato la Cina per la sua trasparenza e ha affermato che il presidente cinese ha "mostrato 'rara leadership' e meritato 'gratitudine e rispetto' per aver agito per contenere l'epidemia nell'epicentro", ha riferito il Sunday Times. "Questi 'passaggi straordinari' avevano impedito un'ulteriore diffusione del virus, ed è per questo che, ha affermato, c'erano solo 'pochi casi di trasmissione da uomo a uomo al di fuori della Cina, che stiamo monitorando molto da vicino'".18

Parlando con il Sunday Times, il professor Richard Ebright del Waksman Institute of Microbiology della Rutgers University nel New Jersey, ha affermato che è stata questa stretta connessione che alla fine ha guidato il corso della pandemia:19

“Non solo ha avuto un ruolo; ha avuto un ruolo decisivo. Era l'unica motivazione. Non c'era alcuna giustificazione scientifica o medica o politica per la posizione assunta dall'OMS a gennaio e febbraio 2020. La premessa era interamente basata sul mantenimento di legami soddisfacenti con il governo cinese.

Quindi, ad ogni passo, l'OMS ha promosso la posizione ricercata dal governo cinese... l'OMS ha resistito attivamente e ha ostacolato gli sforzi di altre nazioni per attuare controlli alle frontiere efficaci che avrebbero potuto limitare la diffusione o addirittura contenere la diffusione dell'epidemia .

È impossibile per me credere che i funzionari di Ginevra, che stavano rilasciando tali dichiarazioni, credessero che tali dichiarazioni fossero in accordo con i fatti a loro disposizione al momento in cui le dichiarazioni sono state rese. È difficile non vedere che l'origine diretta di ciò è il sostegno del governo cinese all'elezione di Tedros a direttore generale...

Questo è stato un notevole ritorno sull'investimento [della Cina] con le somme relativamente piccole che sono state investite nel sostenere la sua elezione. Ha pagato su larga scala per il governo cinese”.

La corruzione dell'OMS è profonda

Anche prima della pandemia, l'OMS aveva rilasciato una dichiarazione secondo cui aveva discusso con Facebook per "assicurare che le persone possano accedere a informazioni autorevoli sui vaccini e ridurre la diffusione delle imprecisioni".20 Al primo vertice globale sulla vaccinazione dell'OMS, tenutosi a Bruxelles nel settembre 2019, Jason Hirsch, responsabile delle politiche pubbliche di Facebook, ha alluso alla censura e alla manipolazione dei media che sarebbero seguite:21

"La prima cosa che stiamo facendo è ridurre la distribuzione di disinformazione sulle vaccinazioni e la seconda cosa che stiamo facendo è aumentare l'esposizione a contenuti credibili e autorevoli sulle vaccinazioni".

Piuttosto che mettere al primo posto la salute pubblica, ad esempio spingendo per studi sulla sicurezza nella vaccinazione, la storia dell'OMS illustra chiaramente la sua fedeltà a Big Pharma e ad altre industrie. L'OMS, ad esempio, ha minimizzato gli effetti sulla salute causati dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986, affermando che solo 50 morti sono state causate direttamente dall'incidente e che "un totale fino a 4,000 persone potrebbero eventualmente morire a causa dell'esposizione alle radiazioni" a causa del disastro.22

L'OMS ha firmato un accordo con l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA), che "promuove l'uso pacifico dell'energia atomica", nel 1959, rendendola subordinata all'agenzia in relazione alle radiazioni ionizzanti.

Anche la risposta dell'OMS al disastro delle radiazioni di Fukushima nel 2011 è stata criticata, con prove di un insabbiamento di alto livello.23 L'OMS ha ancora una volta minimizzato i rischi, affermando che "i rischi previsti sono bassi e non sono previsti aumenti osservabili dei tassi di cancro al di sopra dei tassi di base".24

L'OMS ha anche ricevuto più di 1.6 milioni di dollari dal gigante degli oppiacei Purdue dal 1999 al 2010 e ha utilizzato i dati sugli oppioidi supportati dall'industria per incorporarli nelle sue linee guida ufficiali sugli oppioidi. Secondo l'Alleanza per la protezione della ricerca umana, la collaborazione dell'OMS con Purdue ha portato all'aumento dell'uso di oppiacei e alla dipendenza globale.25

A causa della sua accettazione di denaro privato, una recensione del Journal of Integrative Medicine & Therapy è arrivata al punto di dire che la corruzione dell'OMS è la "più grande minaccia per la salute pubblica mondiale del nostro tempo", in particolare per quanto riguarda il farmaco dell'OMS raccomandazioni – compreso il suo “elenco di medicinali essenziali” – che ritiene sia parziale e non affidabile.26

Data la forte e continua evidenza che l'OMS è fortemente conflittuale e controllata dall'industria, la sua utilità come custode della salute pubblica deve essere seriamente rivalutata.

 Fonti e riferimenti

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

12 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Quelle: come la corrotta Organizzazione mondiale della sanità promuove la tirannia medica in tutto il mondo […]

[…] il modello per altri governi, e per il “CDC solo a scopo di lucro” e la corrotta Organizzazione Mondiale della Sanità. Ora era “accettabile” imprigionare la popolazione mondiale e provocare danni economici […]

[…] Leggi di più: in che modo l'Organizzazione mondiale della sanità corrotta promuove la tirannia medica in tutto il mondo […]

[…] Leggi l'articolo completo qui… […]

CD

Chi è chi?
Bill Gates, Capo del Ministero della Salute Goyim. nel governo ombra della tribù.

Elle

Divertente. Goyim M di H. Triste ma divertente. Tuttavia, non dimenticare Kissinger e gli israeliani che hanno abbracciato l'intera bugia sul covid come se provenisse direttamente da Dio. Quello Stato agisce altrettanto fascista contro la propria gente come i nazisti della seconda guerra mondiale.

Ultima modifica 1 anno fa di Elle
Brian Dougan

“La prima cosa che stiamo facendo è [censurare] la distribuzione dei [pericoli noti] sulle [iniezioni] e la seconda cosa che stiamo facendo è aumentare l'esposizione a [in]credibili, mostruose bugie sull'[mRNA; sistema operativo cellulare] 'vaccinazioni.' "

Bill Gates; Uomo Rettile.

[…] Bill Gates è il finanziatore n. 1 dell'OMS, contribuendo al budget biennale di 4.84 miliardi di dollari dell'OMS più di... […]

[…] Link all'articolo_Come l'Organizzazione mondiale della sanità corrotta promuove la tirannia medica in tutto il mondo […]

Islam di Nazrul

OMS (organizzazione sanitaria di Wuhan)

[…] Fonte: come l'Organizzazione mondiale della sanità corrotta promuove la tirannia medica in tutto il mondo […]