Scienziati: le infezioni delta di persone completamente vaccinate producono 251 volte la carica virale

VaccinaWikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
La prestampa di Lancet specificatamente afferma"I carichi virali di casi di infezione della variante Delta sono stati 251 volte superiori a quelli dei casi infetti da vecchi ceppi rilevati tra marzo-aprile 2020”. Un "caso rivoluzionario" è colui che contrae il virus dopo essere stato completamente vaccinato. Editor TN

Pur moderando i sintomi dell'infezione, il vaccino consente agli individui vaccinati di trasportare carichi virali insolitamente elevati senza ammalarsi all'inizio, trasformandoli potenzialmente in super-diffusori presintomatici.

Questo fenomeno potrebbe essere la fonte delle scioccanti ondate post-vaccinazione nelle popolazioni pesantemente vaccinate a livello globale.

Gli autori del documento, Chau et al, hanno dimostrato un diffuso fallimento del vaccino e la trasmissione in circostanze strettamente controllate in un ospedale di Ho Chi Minh City, in Vietnam.

Gli scienziati hanno studiato gli operatori sanitari che non sono stati in grado di lasciare l'ospedale per due settimane. I dati hanno mostrato che i lavoratori completamente vaccinati - circa due mesi dopo l'iniezione con il vaccino Oxford/AstraZeneca COVID-19 (AZD1222) - hanno acquisito, trasportato e presumibilmente trasmesso la variante Delta ai loro colleghi vaccinati.

Quasi certamente hanno anche trasmesso l'infezione Delta a persone suscettibili non vaccinate, compresi i loro pazienti. Il sequenziamento dei ceppi ha confermato che i lavoratori si sono trasmessi SARS-CoV-2 l'uno all'altro.

Ciò è coerente con le osservazioni negli Stati Uniti da Farinholt e colleghi, e congruente con Commenti dal direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie che concede i vaccini COVID-19 non sono riusciti a fermare la trasmissione di SARS-CoV-2.

L'11 febbraio l'Organizzazione Mondiale della Sanità indicato l'efficacia del vaccino AZD1222 del 63.09% contro lo sviluppo dell'infezione sintomatica da SARS-CoV-2. Le conclusioni del documento di Chau supportano gli avvertimenti dei principali esperti medici secondo cui l'immunità parziale e non sterilizzante dai tre vaccini COVID-19 notoriamente "permeabili" consente il trasporto di 251 volte la carica virale di SARS-CoV-2 rispetto ai campioni dall'era pre-vaccinazione nel 2020.

Quindi, abbiamo un pezzo chiave del puzzle che spiega perché l'epidemia del Delta è così formidabile: i pazienti completamente vaccinati partecipano come pazienti COVID-19 e agiscono come potenti super-diffusori dell'infezione in stile Typhoid Mary.

Gli individui vaccinati stanno facendo esplodere esplosioni virali concentrate nelle loro comunità e alimentando nuove ondate di COVID. Gli operatori sanitari vaccinati stanno quasi sicuramente infettando i loro colleghi e pazienti, causando orribili danni collaterali.

La vaccinazione continua non farà che peggiorare questo problema, in particolare tra i medici e gli infermieri in prima linea che si prendono cura di pazienti vulnerabili.

I sistemi sanitari dovrebbero abbandonare immediatamente i mandati di vaccinazione, fare il punto sui lavoratori guariti da COVID-19 che sono fortemente immuni a Delta e considerare le ramificazioni dei loro attuali operatori sanitari vaccinati come potenziali minacce per pazienti e colleghi ad alto rischio.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
18 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Elle

Leggi l'abstract su questo foglio. Ci sono differenze di opinione su cosa significhi la formulazione. Qualcuno in campo medico può chiarire la confusione? Reuters afferma che il documento viene letto male e che Children's Health Defense (CHD) sta mentendo, in sostanza. CHD ci dice che la formulazione di cui sopra è corretta e significa esattamente ciò che viene qui riportato. Nell'era covid della costante menzogna e della costruzione del potere da parte dello Stato e di siti come Reuters, nonché i loro cosiddetti FACT checker, che sappiamo tutti sono alla ricerca, mi piacerebbe sentire da un ricercatore indipendente che può mentire... Per saperne di più »

Ultima modifica 1 mese fa di Elle
Juan Conchobhar

Non sono addestrato alla ciarlataneria Rockefeller (1), ma posso leggere la letteratura scientifica. La formulazione in astratto è corretta. Vedere la sezione 'Caricamenti virali' a pagina 11 del file PDF. Inizia dalla riga 199. Dalle righe dalla 200 alla 212 gli autori riportano diversi valori di “carica virale” per i casi 2021, variante Delta. Qui, il valore rilevante è dato nelle righe 206 e 207: il picco mediano di "carica virale" per questi casi Delta scariant è 9.1 (valore logaritmico (base 10), copie per ml). Dal rigo 213 al 218 troviamo il confronto tra il 2021, Delta casi mediana... Per saperne di più »

Ultima modifica 1 mese fa di Juan Conchobhar
statsdoc

La domanda fondamentale non affrontata dalla ricerca o dall'articolo è come le cariche virali tra i vaccinati infetti dalla variante Delta si confrontano con le cariche virali dei non vaccinati anche infettati dalla variante Delta. Questo è l'unico problema di preoccupazione attuale. Una risposta a questa domanda rivelerebbe se coloro che non sono ancora stati infettati dalla variante Delta sono più a rischio da persone vaccinate rispetto a persone non vaccinate portatrici di questo ceppo del virus. Può essere che il ceppo Delta produca cariche virali più elevate in chiunque infetti.

statsdoc

La domanda fondamentale non affrontata dall'articolo è come le cariche virali tra i vaccinati infetti dalla variante Delta si confrontano con le cariche virali dei non vaccinati infettati anche dalla variante Delta. Questo è l'unico problema di preoccupazione attuale. Una risposta a questa domanda rivelerebbe se coloro che non sono ancora stati infettati dalla variante Delta sono più a rischio da persone vaccinate rispetto a persone non vaccinate portatrici di questo ceppo del virus. È possibile che il ceppo Delta produca cariche virali più elevate rispetto al ceppo originale in chiunque venga infettato, indipendentemente dal loro stato di vaccinazione.

Jon Baker

Ci sono informazioni sul fatto che il virus sia stato rilasciato nel mondo per implementare il Grande Reset?
Qualche articolo su questo?

michael savell

Ci vorrebbe circa una settimana per scrivere un saggio sulle origini di questo virus ma ci sono molte persone ben note che prima di tutto usavano questo metodo per arricchirsi fino a quando non avevano bisogno di più finanziamenti quindi hanno dovuto arruolare l'aiuto di un noto eugenista che ovviamente li ha finanziati con la premessa che una certa parte della popolazione doveva essere abbattuta. Le ragioni addotte sono la scarsità di cibo e una scarsa prospettiva pensionistica. Fortunatamente Reiner Fuellmich è stato assunto per prendere il caso contro questi assassini e ha una flotta di seguaci... Per saperne di più »

vecchio veterinario

Tutto quello che devi sapere è che Xi è Mao sotto steroidi e il potere mondiale è l'obiettivo più ardente del PCC. Raggiungeranno questa metà del secolo se continuiamo sull'attuale strada della pacificazione.

Ren

I globalisti di Davos intendono conquistare il mondo entro il 2030. Ma sembra che abbiano reimpostato la scadenza per il 2025. Nessuna vera resistenza. E nessun potere o risorse con i pochi dispersi che protestano.

deborah

Il collegamento è interrotto all'articolo completo.

[…] Di DR PETER MCCULLOUGH 20 settembre 2021. Trova l'articolo qui:- […]

[…] Di: Dr Peter McCullough settembre 20, 2021 da technocracy.news Si prega di condividere questo […]

[…] Scienziati: le infezioni delta di persone completamente vaccinate producono 251 volte la carica virale (technocracy.news) […]

D. Smith

Penso che le date siano sbagliate. La maggior parte di noi non ha mai sentito parlare di questo virus dell'influenza cinese fino a circa metà aprile del 2021. DOPO LE ELEZIONI.

Se era in giro prima del 2021, perché più persone non l'hanno saputo prima???

Ho visto alcuni articoli che parlano del 2020. Penso che stiano sbagliando la data di proposito.

Lorena s

Hai dimenticato che il CDC ha aggiornato/cambiato la definizione delle parole relative all'epidemia/virologia. Pertanto, è inutile chiedere a qualcuno di definire o spiegare qualcosa. Proprio come dice la Bibbia "ciò che ti contamina è ciò che esce da te". Quindi i vaccinati vengono contagiati dall'iniezione che hanno fatto che sta mutando dentro di loro creando le “varianti”. Quelli che hanno contaminato i loro corpi con il colpo stanno perdendo sangue e stanno facendo ammalare tutti. Sono proprio come gli orchi nel Signore degli Anelli "distruggono tutto sul loro cammino".

[…] Scienziati: le infezioni delta di persone completamente vaccinate producono 251 volte la carica virale (technocracy.news) […]

Michael Sterling Vaughan

È peggio di quanto pensassimo... Il tifo di Mary è il 43% dell'America