Gli scienziati escogitano il potenziale pandemico del vaiolo geneticamente modificato

vuotoWikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Il fatto che 300 milioni di persone siano morte a causa del vaiolo non è bastato a impedire agli scienziati di Technocrat di utilizzare la tecnologia di editing del DNA CRISPR per il bioingegnere del virus killer - e quindi dire al mondo come hanno fatto 1! Ancora una volta, gli scienziati di Technocrat inventano perché possono, non perché c'è una buona ragione per farlo. ⁃ Editor TN

A seguito del rilascio di un documento all'inizio di quest'anno che descrive come i ricercatori hanno ricucito segmenti di DNA per far rivivere horsepox - un virus precedentemente sradicato, gli scienziati hanno ignorato la possibilità che i cattivi attori possano usare lo studio come modello per far rivivere il vaiolo.

La malattia ha ucciso una stima 300 milione di persone prima che l'Organizzazione Mondiale della Sanità lo ritenesse sradicato a seguito di una lunga campagna di vaccinazione. Pertanto, la pubblicazione di un metodo per rianimare una malattia strettamente correlata ha comprensibilmente sollevato alcune bandiere rosse all'interno della comunità scientifica, riferisce futurism.com.

Critica sostengo questo la carta non solo dimostra che è possibile sintetizzare un microrganismo patogeno mortale per quanto riportato da Science su US $ 100,000 in spese di laboratorio, ma anche fornisce una panoramica leggermente troppo dettagliata per il comfort di come farlo.

Alcuni dei colleghi degli scienziati di Horsepox sono ancora abbastanza turbati per questo. Il diario di PLOS One, PLOS Pathogens, appena pubblicato tre opinione pezzi su tutto il risvolto, nonché una confutazione dai professori canadesi.

Nel complesso, tutti sono abbastanza educati. Ma hai la sensazione che i microbiologi siano davvero, davvero preoccupati per qualcuno che fa rivivere il vaiolo. -futurism.com

Prima della sua eradicazione, il vaiolo si diffondeva principalmente attraverso il contatto diretto e abbastanza prolungato tra le persone. Una volta che le prime piaghe sono comparse nella bocca e nella gola (il primo stadio dell'eruzione cutanea), erano contagiose fino a quando non è caduta l'ultima crosta di vaiolo. Secondo il CDC, “queste croste e il liquido trovato nelle piaghe del paziente contenevano anche il virus della variola. Il virus può diffondersi attraverso questi materiali o attraverso gli oggetti contaminati da essi, come biancheria da letto o indumenti. Le persone che si prendevano cura dei pazienti con vaiolo e si lavavano la biancheria da letto o i vestiti dovevano indossare guanti e fare attenzione a non infettarsi. "

Come sarebbe un attacco di bioterrore di vaiolo? Tramite l' CDC:

Molto probabilmente, se il vaiolo viene rilasciato negli Stati Uniti come attacco bioterroristico, le autorità sanitarie lo scopriranno una volta che la prima persona ammalata con la malattia si recherà in ospedale per il trattamento di una malattia sconosciuta. I medici esamineranno la persona e useranno gli strumenti sviluppati da CDC per capire se i segni e i sintomi della persona sono simili a quelli del vaiolo. Se i medici sospettano che la persona abbia il vaiolo, si prenderanno cura della persona e la isoleranno in ospedale in modo che altri non vengano a contatto con il virus del vaiolo. Il personale medico dell'ospedale contatterà le autorità sanitarie pubbliche locali per far loro sapere che hanno un paziente che potrebbe avere il vaiolo.

Le autorità sanitarie locali avviserebbero quindi i funzionari della sanità pubblica a livello statale e federale, come il CDC, di aiutare a diagnosticare la malattia. Se gli esperti confermano che la malattia è il vaiolo, CDC, insieme alle autorità statali e locali per la salute pubblica, metterà in atto i loro piani per rispondere a un attacco bioterroristico con il vaiolo.

Kevin Esvelt, biochimico del MIT, lo ha scritto giovedì la minaccia è così significativa che "potrebbe essere saggio iniziare a incoraggiare le norme di cautela tra autori, peer revisori, editori e giornalisti".

Al momento, abbiamo decisamente sbagliato sul lato della diffusione di tutte le informazioni.

Nonostante i progressi del tutto prevedibili nell'assemblaggio del DNA, ogni essere umano con una connessione Internet può accedere ai progetti genetici dei virus che potrebbero uccidere milioni di persone.

Questi e altri pericoli peggiori sono opportunamente riassunti da alcuni articoli di Wikipedia, che citano utilmente la letteratura tecnica rilevante per l'uso improprio.

Si noti l'assenza deliberata di citazioni nel paragrafo precedente. Citando o collegando a rischi di informazioni già pubbliche può sembrare quasi innocuo, ma ogni istanza contribuisce a una tragedia dei beni comuni in cui i dettagli tecnici veramente pericolosi diventano facilmente accessibili a tutti.

Dato che ci vuole solo uno scienziato ben intenzionato per liberare irrimediabilmente un pericolo di informazione tecnologica dalla bottiglia metaforica, può essere saggio iniziare a incoraggiare le norme di cautela tra autori, revisori dei pari, editori e giornalisti. -PLOS

Esvelt ha accusato i media di amplificare anche il potenziale negativo della sintesi del vaiolo:

La sintesi del DNA sta diventando accessibile a una grande varietà di persone e le istruzioni per fare cose brutte sono disponibili gratuitamente online.

Nello studio su Horsepox, ad esempio, il rischio di informazione è in parte nel documento e nei metodi che hanno descritto.

Ma è anche nei media che lo trattano e sottolineano che qualcosa di brutto può essere fatto. E questo è aggravato dalle persone che sono allarmate, perché parliamo ai giornalisti del potenziale danno, e questo si nutre solo di esso. -MIT Notizie

I professori canadesi, nel frattempo, hanno respinto i loro critici, sostenendo che il vaiolo doveva comunque essere sintetizzato ad un certo punto.

Realisticamente, tutti i tentativi di opporsi ai progressi tecnologici sono falliti nel corso dei secoli.

Suggeriamo di concentrarsi invece sulla regolamentazione dei prodotti di queste tecnologie, educando al contempo le persone alla necessità di pianificare strategie di mitigazione basate su una solida comprensione dei rischi che tale lavoro potrebbe comportare.

In queste discussioni, una prospettiva a lungo termine è essenziale. -PLOS

In breve, preparatevi per il Jurassic Park di agenti patogeni mortali e il loro potenziale pandemico.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
Sottoscrivi
Notifica