Scienziati: i cambiamenti climatici "incidono sulle donne più degli uomini"

vuoto
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Uomini e donne sono approssimativamente uguali nella popolazione e i loro destini sono completamente intrecciati. Come si può giungere alla logica conclusione che le donne hanno la punta corta del cambiamento climatico? Risposta: Non lo fanno! Gli ideologi delle Nazioni Unite trattano uomini e donne come razze diverse, sperando di stimolare la divisione e il conflitto, ma NON sono razze diverse. ⁃ Editor TN

Le donne hanno maggiori probabilità rispetto agli uomini di essere colpite dai cambiamenti climatici, studi dimostrano.

I dati delle Nazioni Unite indicano che 80% delle persone sfollate dai cambiamenti climatici sono donne.

I ruoli di caregiver primari e fornitori di cibo e carburante li rendono più vulnerabili in caso di alluvioni e siccità.

L'accordo di Parigi 2015 ha previsto disposizioni specifiche per l'emancipazione delle donne, riconoscendo che sono colpite in modo sproporzionato.

Nell'Africa centrale, dove è scomparso fino al 90% del Lago Ciad, i gruppi indigeni nomadi sono particolarmente a rischio. Mentre il litorale del lago si ritira, le donne devono camminare molto oltre per raccogliere l'acqua.

"Nella stagione secca, gli uomini vanno nelle città ... lasciando le donne a prendersi cura della comunità", spiega Hindou Oumarou Ibrahim, coordinatrice dell'Associazione delle donne indigene e del popolo del Ciad (AFPAT).

Con le stagioni secche che si stanno allungando, le donne stanno lavorando di più per nutrire e prendersi cura delle loro famiglie senza sostegno. "Diventano più vulnerabili ... è un lavoro molto duro", ha recentemente affermato Ibrahim 100 Women della BBC iniziativa.

Un problema globale

Non sono solo le donne nelle zone rurali a essere colpite. A livello globale, le donne lo sono più probabilità di sperimentare la povertàe avere meno potere socioeconomico rispetto agli uomini. Ciò rende difficile il recupero da catastrofi che colpiscono infrastrutture, posti di lavoro e abitazioni.

Dopo l'uragano Katrina a 2005, le donne afroamericane sono state tra le più colpite dalle inondazioni in Louisiana. Con l'innalzamento del livello del mare, saranno città basse come New Orleans sempre più a rischio.

"A New Orleans, prima della Katrina c'era una povertà molto più elevata nella popolazione afroamericana", afferma Jacquelyn Litt, professore di studi sulle donne e sul genere alla Rutgers University.

"Più della metà delle famiglie povere della città erano guidate da madri single", ha detto a BBC News.

“[Loro] fanno affidamento su reti di comunità interdipendenti per la loro sopravvivenza e risorse quotidiane. Lo spostamento che avvenne dopo che Katrina aveva sostanzialmente eroso quelle reti. Mette le donne e i loro bambini a un rischio molto maggiore. "

A seguito di eventi estremi, i rifugi di emergenza possono essere inadeguatamente attrezzati per sostenere le donne. Il Superdome, in cui gli sfollati erano temporaneamente ospitati dopo l'uragano Katrina, non aveva abbastanza prodotti sanitari per le donne ospitate lì.

'Disastri naturali?

Proprio come il cambiamento climatico è accelerato dai comportamenti umani, l'impatto degli eventi meteorologici e climatici è influenzato dalle strutture della società. Le catastrofi non colpiscono tutte le persone allo stesso modo.

Sulla scia dello tsunami 2004, un rapporto di Oxfam ha scoperto che gli uomini sopravvissuti superavano di gran lunga le donne di quasi 3: 1 in Sri Lanka, Indonesia e India.

Sebbene nessuna causa fosse chiara, c'erano modelli simili in tutta la regione. Gli uomini avevano maggiori probabilità di saper nuotare e le donne perdevano prezioso tempo di evacuazione nel tentativo di prendersi cura dei bambini e di altri parenti.

Un altro studio che ha attraversato gli anni di 20 ha notato che eventi catastrofici hanno abbassato l'aspettativa di vita delle donne più degli uomini; più donne venivano uccise o venivano uccise più giovani. Nei paesi in cui le donne avevano un maggiore potere socioeconomico, la differenza si riduceva.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti