Gli operatori della rete elettrica avvertono di potenziali carenze di elettricità durante la transizione verso l'energia pulita

Per gentile concessione di Wikipedia
Per favore, condividi questa storia!
Non ci saranno mai abbastanza mulini a vento e pannelli solari per dare energia a una società moderna. La guerra della tecnocrazia contro carbone, petrolio e gas è una follia totale, ma è progettata per ridurre e controllare l'attività economica. Preparati a carenze, blackout continui e interruzioni della rete. ⁃ Editore TN

Gli operatori di rete elettrica negli Stati Uniti avvertono che la capacità di generazione di energia fa fatica a tenere il passo con la domanda, un segnale preoccupante in vista dell'estate, dove le ondate di caldo potrebbero portare a continui blackout.

Il Midcontinent Independent System Operator, o MISO, che opera in 15 stati della regione centrale degli Stati Uniti, ha dichiarato il mese scorso che la carenza di capacità quest'estate a causa dell'impennata della domanda estiva potrebbe causare interruzioni. Venerdì scorso, il California Independent System Operator, o California ISO, ha delineato le carenze energetiche quest'estate a causa del caldo e degli incendi. Il Texas durante il fine settimana ha visto temperature a tre cifre in alcune parti dello stato, sebbene la stabilità della rete sia stata mantenuta nonostante diverse centrali elettriche fossero offline per manutenzione.

WSJ spiega l'instabilità della rete e l'aumento del rischio di interruzione di corrente quest'estate arriva come le centrali elettriche a combustibili fossili vengono "ritirate più rapidamente di quanto possano essere sostituite da energia rinnovabile e accumulatori di batterie". Le reti elettriche stanno facendo una corsa per ritirare le centrali elettriche convenzionali alimentate da gas naturale, carbone e diesel a forme di energia verde, come l'energia solare e l'eolico. C'è anche il ritiro delle vecchie centrali nucleari.

Le cose sono non funziona come previsto nell'economia verde poiché le reti elettriche stanno diventando instabili a causa del ritiro delle centrali elettriche a combustibili fossili con rinnovabili instabili. La transizione non è così agevole come suggerivano una volta i modellisti del cambiamento climatico poiché la stabilità della rete peggiora e milioni di americani potrebbero essere soggetti a blackout quest'estate poiché la domanda di raffreddamento aumenta alle stelle durante le ondate di caldo poiché le reti non avranno energia sufficiente per soddisfare la domanda.

L'autore di WSJ rivela i loro pregiudizi o la loro ignoranza sull'energia alternativa affermando i seguenti "fattori eolici e solari - che sono tra le forme più economiche di generazione di energia". L'energia alternativa sarebbe costosa se non fosse per i crediti d'imposta, le sovvenzioni e altri incentivi del governo. Inoltre, queste sono fonti di energia inaffidabili perché quando il vento non soffia e il sole non splende, non viene prodotta energia e c'è bisogno di immagazzinamento per l'elettricità. Tuttavia, la tecnologia per lo stoccaggio della batteria su larga scala non è fattibile in questo momento.

Il percorso accelerato del ritiro delle centrali elettriche a combustibili fossili potrebbe generare ancora più problemi per le reti elettriche in un momento in cui "energia e batterie sono diventate una proposta particolarmente difficile tra le sfide della catena di approvvigionamento e l'inflazione", sottolinea WSJ. 

La mossa per sostituire ciò che funziona e una fonte di energia in grado di generare 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, a meno che non vi sia una carenza di carburante, ha condannato le reti negli Stati Uniti durante la transizione verde. A spiegare di più è Brad Jones, amministratore delegato ad interim dell'Electric Reliability Council of Texas, che gestisce la rete elettrica dello stato, che ha affermato:

"Ogni mercato nel mondo sta cercando di affrontare lo stesso problema... Stiamo tutti cercando di trovare il modo di utilizzare il più possibile le nostre risorse rinnovabili... e allo stesso tempo assicurarci di avere abbastanza generazione inviabile per gestire l'affidabilità .” 

Venerdì scorso, una realtà che fa riflettere dalla California Energy Commission, dalla Public Utilities Commission, dalla California ISO e dal governatore Gavin Newsom era che lo stato avrebbe interruzioni di alimentazione che potrebbero lasciare milioni di persone senza elettricità durante le ore di punta. Questo squilibrio nella rete è dovuto alla mancanza di produzione di energia e potrebbe durare diversi anni.

Mark Rothleder, direttore operativo della California ISO, ha dichiarato: "Dobbiamo assicurarci di disporre di nuove risorse sufficienti e operative prima di consentire alcuni di questi ritiri... Altrimenti, ci stiamo mettendo potenzialmente a rischio di avere una capacità insufficiente."

È diventato chiaro che l'aggressiva spinta all'energia verde ha compromesso reti elettriche negli Stati Uniti e durante le ondate di caldo di questa estate, potrebbero essere visti blackout continui poiché alcune reti potrebbero non avere abbastanza fornitura per soddisfare la domanda.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi di più: Gli operatori della rete elettrica avvertono di potenziali carenze di elettricità durante la transizione verso l'ambiente pulito... […]

[…] Gli operatori della rete elettrica avvertono di potenziali carenze di elettricità durante la transizione verso l'energia pulita […]

Elle

"Il governatore Gavin Newsom era (SIC) che lo stato avrebbe interruzioni di alimentazione che potrebbero lasciare milioni di persone senza elettricità durante le ore di punta". Questa è la prima potenziale verità che è emersa dalla sua faccia fascista per oltre 2 anni, una faccia che non sopporto nemmeno di guardare. Newsome è un bugiardo, un assassino, un ladro e un "ragazzo Schwab". Quindi, ovviamente, ogni volta che apre bocca, in genere crea una bugia, proprio come il resto dei totalitari della folla YGL. Forse ha mentito anche sul settore energetico? Sarebbe un grande positivo ma altamente improbabile, visto quello che abbiamo... Per saperne di più »

Ultima modifica 6 mesi fa di Elle