Gli autoritari COVID stanno distruggendo l'America, non i non vaccinati

Per favore, condividi questa storia!
Gli scrittori stanno riconoscendo che il "gioco della colpa" punta il dito lontano dai veri colpevoli. I tecnocrati hanno innescato gli istinti di base e oscuri di aspiranti tiranni per distruggere completamente il sistema economico mondiale, giocando così nel cosiddetto "Grande Reset" per "Build Back Better". Editor TN

È una dinamica strana: si potrebbe pensare che se i vaccini per il covid fossero un programma generalmente benevolo che in realtà "seguiva la scienza", allora non ci sarebbe bisogno di ammucchiare il pubblico con una raffica infinita di propaganda vax. Dopotutto, se la scienza e la moralità sono dalla parte del culto del covid, allora il resto si prenderebbe naturalmente cura di sé e la stragrande maggioranza degli americani avrebbe già preso volontariamente il cocktail sperimentale di mRNA senza alcuna minaccia richiesta. E, se alcune persone si rifiutassero ancora, allora la scienza direbbe che non importa, perché se il vax funziona davvero, allora quelle persone non rappresentano alcuna minaccia per il resto della società.

È altamente rivelatore che non è così, e più l'establishment incontra resistenza sui mandati, più diventano aggressivi e più mentono sui fatti e sulle prove.

Ricordi quando Fauci e compagnia dicevano che avevano solo bisogno 70% della popolazione vaccinato per colpire l'immunità di gregge? Quel concetto è stato gettato nel vuoto della memoria e ora vogliono il 96% (in realtà il 100%) della popolazione vaccinata.

Hanno affermato che i programmi di vaccinazione sono stati un successo con tra il 70% e quasi l'80% del pubblico che ha preso il doppio colpo, e questa era una bugia in quanto numeri di stato continuano a contraddire i numeri federali e CDC.

Hanno affermato che l'unica pandemia ancora in corso era una "pandemia dei non vaccinati", e questa era ovviamente una bugia poiché abbiamo visto studi di più stati e paesi per lo più vaccinati che mostrano che i vaccinati ora costituiscono la maggior parte delle infezioni e dei ricoveri.

Hanno detto che i vaccini offerti protezione più affidabile rispetto all'immunità naturale, tuttavia studi medici di tutto il mondo mostrano che questa era una bugia e che l'immunità naturale offre fino a 27 volte più protezione rispetto i vaccini lo fanno. E, hanno detto che i vaccini erano "sicuri ed efficaci", ma non ci sono dati a lungo termine per dimostrare che sono sicuri, e numerosi studi dimostrano che il vaccino l'efficacia è discutibile per non dire altro.

Bugia dopo bugia dopo bugia. Se i vaccini funzionassero davvero, non ci sarebbe bisogno di così tanti inganni, e se la loro vera intenzione fosse quella di "proteggere la salute pubblica", allora l'establishment promuoverebbe programmi di trattamento e immunità naturale, non vaccini non testati che continuano a deludere.

Numerose persone completamente vaccinate, tra cui figure politiche come Colin Powell, sono morte di covid, ma i media mainstream affermano ANCORA che ciò non confuta l'efficacia del vaccino. Allo stesso tempo, personaggi dei media alternativi non vaccinati come Joe Rogan hanno battuto il covid in 3 giorni usando trattamenti come Ivermectin, e l'MSM lo attacca inesorabilmente come una sorta di ciarlatano semplicemente perché ha osato non morire. Gli elitari pensano che il pubblico non si accorga di enormi contraddizioni come questa, ma noi sì. Non siamo stupidi, vediamo tutto.

Nello Stato di Washington, ad esempio, studi dimostrano che ci sono stati almeno 51,000 "casi rivoluzionari" di covid negli ultimi 10 mesi. I casi di rottura sono persone che sono completamente vaccinate ma sono state ancora infettate dal covid. Di quelle 51,000 persone, 493 persone sono morte. Nel calcolare la percentuale di morti vs infetti, otteniamo circa lo 0.96%. Il tasso di mortalità medio di covid tra le persone non vaccinate è solo lo 0.27% secondo dozzine di studi medici sottoposti a revisione paritaria. Ciò significa che il tasso di mortalità delle persone completamente vaccinate a Washington è in realtà SUPERIORE a quello delle persone non vaccinate.

Abbiamo visto risultati simili in stati come il Massachusetts, dove ci sono stati 5100 casi di svolta in un solo mese e 80 morti di persone completamente vaccinate, che è un tasso di mortalità dell'1.5% per i vaccinati rispetto allo 0.27% per i non vaccinati. Gli studi sui tassi di mortalità dovranno tenere conto dei decessi vaccinati rispetto ai decessi non vaccinati d'ora in poi.

E per quanto riguarda gli studi di paesi altamente vaccinati come Israele, che mostrano che la maggior parte delle infezioni e dei ricoveri sono tra i vaccinati, con infezioni che sono aumentate anche dopo l'introduzione dei vaccini. Subito dopo che Israele è diventata una delle nazioni più vaccinate del pianeta, ha avuto anche uno dei più alti tassi di infezione del pianeta.

Va anche notato che il picco di infezioni negli Stati Uniti nel 2020 si è concluso molto prima che il lancio del vaccino iniziasse anche all'inizio del 2021. Significato, i vaccini non ha fatto NULLA per ridurre i tassi di infezione. Sono scesi da soli. Questo è un dato scientifico che il mainstream evita, così come evita di ammettere che il tasso di mortalità mediano del covid è solo dello 0.27%.

La soluzione offerta dallo stabilimento non è sorprendente: affermano che abbiamo bisogno di PI vaccini attraverso i requisiti di richiamo. Come dice il vecchio proverbio, la follia è fare la stessa cosa più e più volte aspettandosi risultati diversi. E così la folle macchina propagandistica continua all'infinito.

Il pubblico si sta stancando dei giochi, come è evidente negli scioperi di massa, nei malati e in altre proteste contro i mandati di vaccino di Biden per le aziende con oltre 100 dipendenti e la maggior parte delle istituzioni governative. Stiamo vedendo fino al 50% dei dipendenti e degli impiegati statali in molti casi rifiutarsi di prendere il vaccino sperimentale nonostante il fatto che siano minacciati di perdere il lavoro. Questa dinamica sembra aver sconcertato il culto del covid e i globalisti; non possono avvolgere la testa intorno a questo livello di resistenza alla loro agenda.

Non è una cosa nuova, ma ho notato un numero crescente di spot e articoli di propaganda vax con Donald Trump nell'ultimo mese. Tutti annunciano la posizione pro-vaccinazione di Trump, il che è strano perché la sinistra ha trascorso la maggior parte del 2020 dicendo che lo avrebbero fatto. non prendere nessun vaccino che Trump era responsabile della produzione.

Di recente stavo facendo delle ricerche su YouTube ed ero seccato di dover guardare l'ennesimo annuncio vax, ma questo aveva un tono strano. Mostrava clip di Trump che faceva dichiarazioni favorevoli sui vaccini mRNA, lui e sua moglie che prendevano i vaccini con musica drammatica, e poi un messaggio alla fine che diceva "C'è un vaccino contro il Covid che aspetta anche te".

Il bizzarro spot era chiaramente rivolto ai conservatori, ma mostra un'evidente disconnessione che il culto covid e i media hanno quando si tratta di pensiero e principi conservatori.

Sinistri, collettivisti e globalisti funzionano secondo la regola della maggioranza e la mentalità del gregge. Hanno dei guardiani e i guardiani stabiliscono l'agenda e dettano le responsabilità decisionali per il gruppo. Le mandrie di sinistra aspettano pazientemente ordini dall'alto verso il basso dai loro guardiani designati e la maggior parte di loro obbedisce senza fare domande. Questo è il modo in cui operano.

Le persone orientate alla libertà operano in modo opposto. I nostri "leader" sono sempre sotto esame, e questo include mascotte politiche come Donald Trump. Ecco perché, durante un recente discorso in Alabama, Trump è stato fischiato da una folla di sostenitori dopo aver chiesto loro di farsi vaccinare contro il covid. I conservatori generalmente non si preoccupano della persona che promuove il messaggio, si preoccupano solo se il messaggio supera il test dell'olfatto.

La sinistra ei globalisti sono incapaci di afferrare i principi conservatori o la mentalità conservatrice. Questo fatto è esilarantemente evidente nello stile di propaganda che hanno costantemente usato per cercare di intimidire o fare pressione sul pubblico conservatore affinché rispetti i mandati. Non vediamo Trump come un leader filosofico; in effetti, c'erano così tanti problemi di fondo con il suo gabinetto e le sue politiche che la sua leadership divenne sospetta. Al massimo, i conservatori hanno goduto dell'amministrazione Trump semplicemente perché la sua presenza alla Casa Bianca ha spinto gli autoritari di sinistra a una follia maggiore.

Sicuramente non ci interessa cosa ha da dire Trump sui vaccini.

Ci sono ulteriori prove della disconnessione che descrivo nelle azioni della sinistra e dell'establishment quando si tratta di mandati vax sul posto di lavoro. Non posso dirvi quante volte ho sentito l'argomento dei cultisti covid secondo cui i conservatori "potrebbero dire che ci rifiuteremo di obbedire, ma quando i nostri mezzi di sussistenza saranno minacciati ci sottometteremo". Loro credono questo perché è così che LORO risponderebbero. Sono codardi deboli senza cuore, senza principi e senza morale. Pensano che dal momento che avrebbero ceduto alla pressione, anche il resto di noi avrebbe ceduto.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
14 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Visita il link diretto […]

[…] Gli autoritari COVID stanno distruggendo l'America, NON i non vaccinati […]

kris

"C'è anche un vaccino contro il Covid che sta aspettando".

È una pubblicità davvero inquietante. Possono presentare Trump quanto vogliono negli spot pubblicitari: è scientificamente analfabeta come il resto dei manichini. Ciò che i cultisti del covid non riescono a vedere, la disconnessione, è che alcuni di noi hanno votato per Trump mentre si tappavano il naso e avrebbero dovuto farlo di nuovo a meno che non arrivasse qualcun altro più qualificato.

[…] Gli autoritari COVID stanno distruggendo l'America, non i non vaccinati […]

Contadino

Tutto così vero Patrick. Anche su Trump. Ottimo articolo e spiegazione.
Sto ancora cercando di capire perché Trump lo sostiene
falso vax, sapendo cosa sta facendo di cui tutti noi siamo a conoscenza,
e come i tiranni lo usano ancora per il controllo.
Anche questo fa parte del dubbio di leadership di cui parli.
Non accenna neppure alla risoluzione del problema del voto.
Non c'è più niente di cui parlare a meno che non venga fatto prima.
è facile pensare che non ci saranno più elezioni, a partire dal 2022.
Grazie Patrizio!

elle

Francamente, dover guardare la faccia malata di FOOCHIE su questa pagina mi fa rivoltare lo stomaco. Nella nostra casa la parola foochie significa cattivo odore. Lui è l'odore della morte.

Lui è un bugiardo, con Omicidio di massa (covid e AIDS) e a demone. Se non hai mai visto il film Wolverine in cui il personaggio Striker è uno psicopatico del governo che tortura e uccide per un'agenda, hai visto Foochi. Non sarei sorpreso se fosse la persona su cui è basato il personaggio.

L'unica cosa su cui puoi contare è che i bugiardi mentiranno sempre: PERIOD.