Pandemia: Il sogno degli ambientalisti diventa realtà

Per favore, condividi questa storia!
Il grande panico del 2020 è stato avviato da Technocrats per far progredire la tecnocrazia, alias Sviluppo sostenibile, che è un sistema economico basato sulle risorse progettato per sostituire l'economia del libero mercato. La pandemia è stata fatta su misura. ⁃ Editor TN

Hai sentito di recente qualcosa sulla principale minaccia esistenziale per le nostre vite? Non intendo il viralità esagerata del virus che attualmente sta causando il caos con il nostro società globalizzate, ma l'impatto infinitamente pericoloso del cambiamento climatico? Di levarsi livelli del mare e tempo volatile che porta a fallimenti delle colture e fame di massa e il collasso di preziosi ecosistemi?

Sai, l'imminente Sesta estinzione di massa? Il "ecocidio"Che il presidente francese Emmanuel Macron ha definito il Incendi di Amazon l'anno scorso e che il giornale britannico Il guardiano descrive abitualmente tutti i tipi di cose che incidono sulla natura?

Non la pensavo così.

Né avresti dovuto: come esseri umani, avevamo chiaramente cose più urgenti di cui preoccuparci che morire orsi polari o foreste pluviali sgomberate o altri tipi di danni climatici - reali o immaginari - accumulando secoli lungo la linea. Nel linguaggio arido dell'economista, le nostre preferenze di tempo sono aumentate: improvvisamente ci siamo preoccupati molto di più del presente rispetto al futuro di quanto non abbiamo fatto fino a poco tempo fa.

Allo stesso tempo, stranamente, gli ambientalisti hanno avuto una giornata campale durante la pandemia della corona. Le politiche anti-umane che hanno richiesto, protestato, distrutto le società e la vita delle altre persone, sono state improvvisamente attuate in massa, anche se su base temporanea. Pensalo come a processo per politiche ecologiche.

Per la maggior parte ingenuo ambientalisti, questo è stato un esperimento di grande successo. Abbiamo potuto e fatto chiudere la moderna società industrializzata che detestano freneticamente. Le fabbriche di molte province della Cina, l'officina del mondo, sono state chiuse per mesi; L'Italia ha messo in pausa la sua società di mercato mentre i loro morti si accumulavano, e la maggior parte degli altri paesi seguì l'esempio: i centri commerciali chiusi, i centri erano stranamente vuoti, i supermercati razionavano merci e clienti. Aeroporti e aerei, quei luoghi affollati di solito in qualsiasi momento alloggiando sopra un milione la gente - una città delle dimensioni di Dallas nei cieli - quasi chiusa.

E l'ambiente è leggermente migliorato. Qualità dell'aria in molti Le città cinesi sono migliorate, quasi da un giorno all'altro. Emissioni di CO2 per il primo trimestre del 2020 caduto di un pieno 5% rispetto a una crescita costante a 2-3% all'anno - "una delle maggiori riduzioni delle emissioni di CO2 registrate", come il World Economic Forum ha descritto la notizia. La riduzione delle emissioni è stata uniforme visto dallo spazio, quasi istantaneamente.

I verdi intellettualmente coerenti dovrebbero celebrare per le strade.

Tuttavia, sono abbastanza silenziosi. E la maggior parte scienziati non sono così felice. Anche se abbiamo smesso di viaggiare in aereo, per lo più abbiamo smesso di mangiare fuori e ridotto i nostri consumi, circa l'80% delle emissioni è rimasto inalterato - si pensi a riscaldamento, elettricità, consumo di cibo e molti usa e getta ora - ragionevolmente - abbiamo iniziato a usare. L'arresto di coronavirus mostra che possiamo fare Un sacco cambiare le nostre società e non farebbe altro che ammaccare le emissioni globali. Estrapolare la riduzione del 5% delle emissioni del primo trimestre per il resto dell'anno ci riporta all'incirca ai livelli di emissione del 2012, non esattamente un anno celebrato per i suoi risultati climatici.

Ne valeva la pena?

Fare questa fastidiosa domanda all'economista è il tentativo di essere equilibrato in un mondo impazzito. La risposta ci richiede di mantenere più di un valore nella nostra mente contemporaneamente, scambiandoci uno per l'altro - un attributo che ai nostri amici politici di sinistra e di destra non piace fare. Il mondo non è, contrariamente alla maggior parte delle illusioni di tutti, unidimensionale; non c'è una cosa che conta in modo schiacciante. Al contrario, attenti compromessi tra salute, benessere economico e finanziario e impatto sul clima.

Molte persone vogliono preservare la natura e ridurre al minimo il nostro impatto sul clima, ma non "a spese dei loro figli che hanno freddo o fame. "

Con il 13% di disoccupazione negli Stati Uniti e rapporti di tutti i tipi di malattie in aumento, che vanno dalla povertà al la violenza domestica , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana suicidi - il valore di alcuni punti percentuali sulle emissioni globali è altamente dubbio. Anche mettendo da parte la pandemia per un momento, si deve attribuire un valore molto grande agli orsi polari e agli alberi, e un valore molto piccolo su fiorente umano razionalizzare quel compromesso. In linea di principio, puoi avere qualsiasi valutazione di quelle cose che desideri, ma pochissime persone le condivideranno - e scommetto che la maggior parte degli ambientalisti non lo farà.

Andy Kessler al Wall Street Journal lo ha inchiodato quando, ad aprile, ha scritto:

“Oggi abbiamo 17 milioni di disoccupati di recente, ma. . . le emissioni di carbonio sono precipitate, i delfini sono tornati a Venezia, i lupi camminano per le strade di San Francisco e il consumo di pentole è ai massimi livelli. Unicorni e uguaglianza ovunque? Non proprio. Inquinamento e criminalità sono in calo perché siamo praticamente tutti in prigione. È orribile. Liberaci. "

Per alcune persone, da qualche parte, passare del tempo inaspettato con i propri cari è stata una benedizione. Per altri, questo amore familiare è stato mediato attraverso i telefoni o le finestre dell'ospedale. Non visitare i tuoi anziani. Non vedere i tuoi amici. Se lo fai, stai lontano da loro. Desideri carnali or intimità fuori di convivenza è chiaramente non essenziale. In ogni modo immaginabile, la vita è andata peggio. I viaggi per piacere, piacere o affari sono cessati. I redditi per follemente grossi pezzi della società americana si è ridotta, se non addirittura completamente. Non è eccezionale.

Della distopia che la sinistra verde idealizza, la primavera del 2020 è stata solo un assaggio. Un gusto che abbiamo sopportato, sopravvissuto, perseguitato a causa di misure estreme da parte di imprese e governi progettati per ibernare la vita commerciale e civile - e salvare la nostra popolazione anziana vulnerabile. Disavanzi fiscali e soldi-stampa of magnitudini astronomiche. Potrebbe durare solo così a lungo, motivo per cui molti paesi sono ansiosi di aprire le loro società prima della stagione turistica ancora scarsa del 2020.

Il nuovo accordo verde di armonia antiumana e anticapitalista avrebbe percorso questa strada fino in fondo, senza fine in vista, senza ricchezza o risparmi da cui attingere, senza catene di approvvigionamento fantasticamente produttive rimaste da un'economia prospera e globalizzata messa temporaneamente in attesa.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
solo dicendo
solo dicendo
Vonu

La pandemia è stata creata per dare a Fauci e Gates un modo per riempirsi le tasche di soldi più di quanto non lo siano mai stati.
https://articles.mercola dot com / sites / articles / archive / 2020/05/20 / plandemic-documentary.aspx

Maria

Devo fare la vecchia domanda. A chi giova? I burattinai dell'uno per cento che vivono al vertice e sembrano invincibili a tutto ciò che è sbagliato nel mondo e che colpisce il resto di noi.

C'è un altro detto sul seguire i soldi. Mentre il resto della società sta perdendo posti di lavoro, affari, libertà date da Dio, salute e case, ecc. L'uno per cento riesce sempre a sfuggire anche a questi inconvenienti e difficoltà. Quindi qualunque cosa vada storta. Segui i soldi e vedi chi ne trae vantaggio di volta in volta.