Gli agricoltori olandesi potrebbero essere costretti a uccidere il 30% del bestiame per salvare il pianeta

Immagine gentilmente concessa da Wikipedia
Per favore, condividi questa storia!
La carenza di cibo globale è guidata da folli eco-attivisti che pensano che salvare il pianeta sia più importante che salvare vite umane. L'industria del bestiame è stata attaccata da quando l'Agenda 21 delle Nazioni Unite è stata creata nel 1992. L'intero programma è anti-umano e anti-civiltà. ⁃ Editore TN

Incitata dagli eco-attivisti, la più alta corte dei Paesi Bassi ha ordinato al governo di conformarsi a una legge dell'UE per ridurre l'azoto gassoso inerte nelle aree vulnerabili. Ciò significherebbe abbattere il 30% del suo bestiame. Un'organizzazione agricola ha definito i piani "disgustosi".

La proposta ha suscitato le proteste della comunità agricola, mentre gli ambientalisti hanno chiesto ancora più azione.

La riduzione del 30% è in risposta alla cosiddetta "crisi dell'azoto", comprese le preoccupazioni in merito inquinamento da ammoniaca.

Nonostante costituisca il 78% dell'atmosfera, l'azoto in eccesso può entrare nelle fonti d'acqua o negli oceani attraverso il deflusso agricolo poiché è un ingrediente chiave nei fertilizzanti.

Per ridurre del 30% il numero di capi di bestiame, il ministero delle finanze e dell'agricoltura ha pubblicato due proposte: la vendita forzata di terreni agricoli e lo smaltimento in massa del bestiame. Entrambi devasterebbero gli agricoltori in tutto il paese.

Tutto questo mentre il mondo vacilla sull'orlo della carestia globale a causa di a carenza di fertilizzanti e il blocco del grano istigato dalle sanzioni contro la Russia.

Significativamente, questo è parte integrante del Grande Reset spinto dall'élite al potere, le stesse persone che pilotano jet privati ​​alle conferenze sul clima e aiutano i politici a scrivere leggi che peggiorano la vita di tutti.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
12 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Leona Quigley

Questa azione è totalmente folle! Le persone in tutto il mondo stanno morendo di fame e questa azione accelererà solo la carenza di cibo e diffonderà la carestia a più popolazioni. L'élite globale non soffrirà, ma la gente comune soffrirà. Il fatto che le Nazioni Unite costringano gli agricoltori e gli allevatori a ridurre il bestiame del 30% mentre gli elitari volano in giro dove vogliono nei loro veicoli aerei a propulsione a reazione è una totale ipocrisia per promuovere una "Agenda della Terra Verde".
Si riduce a: "Ciò che è buono per TE non è necessariamente buono per NOI!"

Giusto?

La Cina è il primo inquinatore al mondo. Come mai? Perché le società americane si sono stabilite lì per evitare le leggi sulla protezione ambientale e le leggi sul salario minimo. Tuttavia, solo gli animali e i peoni umani devono soffrire, non quelli che hanno effettivamente causato il problema.

Kat

Una parola Bullchit!

Poveri animali

Scommetto qualsiasi somma di denaro, quegli animali vomitano molto meno gas serra rispetto alla classe d'élite che ronza il pianeta su jet privati.

[…] Leggi di più: Gli agricoltori olandesi potrebbero essere costretti a uccidere il 30% del bestiame […]

Penny King

Viviamo in un mondo del ciclo del carbonio. La massiccia vecchia foresta e persino l'Amazzonia vengono bruciate come biocarburante. L'idiozia non finisce mai. Questo gruppo di WEF e "qualsiasi cosa verde" di proprietà delle stesse persone che estraggono petrolio, gas e carbone dice mai la verità. Le Nazioni Unite e gli accordi internazionali e in particolare la Camera di Commercio Internazionale/Banche/Gestione Patrimoniale dovrebbero essere eliminati e il fatto che l'azienda non deve nemmeno rispettare la legge comune o la legge del paese e coloro che hanno gestito questo cane e spettacolo di pony insieme al consolidamento... Per saperne di più »

Elle

"...questo è parte integrante del Grande Reset spinto dall'élite al potere..."

NON SONO ELITE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! SONO CRIMINALI. STOP, STOP, STOP, STOP, STOP che chiamano "élite" il cartello criminale globalista pieno di bugiardi, ladri e assassini.

Peggio? SMETTI di assecondarli usando quell'etichetta come se ti salvassero da tutto ciò che sta arrivando.

CAUSANO TUTTO QUELLO CHE ORA STA SUCCEDENDO SULLA TERRA. Quindi, STOOOOOP!

WW4

Trudeau molto tempo fa ha pianificato una riduzione del 30% dei fertilizzanti:
https://twitter.com/DevinDVote/status/1451583955602341893