Fondazione Rockefeller: The Rise, Fall and Rebirth Of 100 Resilient Cities

Fondazione Rockefeller
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Il termine delle Nazioni Unite "resiliente" significa tutto ciò che desideri: "migliorare la mobilità", "abbattere il razzismo strutturale", "qualsiasi linea di faglia sociale e infrastrutturale", "analisi predittiva" e persino previsioni meteorologiche. Pertanto, si tratta di un termine essenziale per l'attuazione della nuova agenda urbana e dell'agenda 2030, nota anche come tecnocrazia. ⁃ Editor TN

Alla fine di aprile, durante una riunione del municipio di New York City, Raj Shah, presidente della Rockefeller Foundation, si è rivolto allo staff di 100 Resilient Cities. Il non profit, lanciato dalla filantropia di 2013, ha aiutato le città di tutto il mondo a pianificare catastrofi naturali e shock sociali, in particolare le devastazioni del cambiamento climatico.

All'inizio di quel mese, la fondazione aveva improvvisamente annunciato piani per bloccare il programma. Ora Shah stava spiegando perché.

"Non si tratta se 100 Resilient Cities funziona", ha detto Shah. "È uno spostamento dell'attenzione della fondazione nel fornire risultati misurabili per le persone vulnerabili ... con una struttura di bilancio che funziona".

In una registrazione video successivamente vista da CityLab, alcune persone che hanno chiamato dagli uffici satellitari sono state trasmesse nella parte inferiore dello schermo, le loro espressioni cupe. Entro agosto 1, i dipendenti 86 dell'organizzazione sarebbero senza lavoro. Nei municipi di tutto il mondo, i funzionari che erano venuti a fare affidamento sul loro supporto si chiedevano come avrebbero tenuto a galla le iniziative di preparazione del clima, incluso l'assunzione di centinaia di "ufficiali di resilienza".

Ma ora si stanno pianificando piani per far avanzare alcune delle opere di 100RC oltre la data di scadenza. La scorsa settimana, il presidente del non profit, Michael Berkowitz, ha detto allo staff che lui e un gruppo di futuri ex funzionari 100RC si stavano preparando per iniziare una nuova organizzazione non profit con la missione di aiutare le città a realizzare progetti di resilienza.

Inoltre, la Rockefeller Foundation ha confermato che potrebbe mantenere in vita alcuni elementi del programma 100 Resilient Cities.

Queste sono svolte significative degli eventi di poche settimane fa, quando il futuro di 100RC sembrava desolato, nonostante il suo stato ben considerato nei circoli di pianificazione climatica. Per i governi locali, il colpo di frusta potrebbe essere un promemoria dei rischi di affidarsi a dollari privati ​​per creare politiche pubbliche.

Fondata in 2013 dalla Fondazione Rockefeller sulla scia dell'uragano Katrina e della superstrada Sandy, 100 Resilient Cities è nata dall'idea che i governi locali avevano bisogno di aiuto nella pianificazione di catastrofi e nella lotta alle persistenti malattie sociali. Attraverso una rete di oltre 100 città membri globali - da New York a New Orleans, da Roma a Ramallah, da Montevideo a Montréal - il gruppo ha sottoscritto stipendi per Chief Resilience Officer, gestiva piani di resilienza e forniva idee, finanziamenti e assistenza tecnica ai leader locali.

Mentre il non profit era meglio conosciuto per i piani di adattamento climatico, il suo lavoro comprendeva molto di più. Ad esempio, a Boston, i leader hanno definito la resilienza come l'abbattimento del razzismo strutturale. A Panama City, si trattava di migliorare la mobilità. Una città è diventata "resiliente" identificando praticamente qualsiasi linea di faglia sociale e infrastrutturale che uno shock potrebbe esporre. Il cambiamento è stato misurato su una base a lungo termine. Contrariamente ad altre organizzazioni non profit che offrono sovvenzioni per progetti specifici, il modello 100RC era insolitamente flessibile.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Technocracy.News è il - esclusivamente. sito web su Internet che riporta e critica la tecnocrazia. Ti preghiamo di dedicare un minuto a sostenere il nostro lavoro su Patreon!
Avatar
Sottoscrivi
Notifica