Svuotare il futuro: l'uso di carta igienica negli Stati Uniti sta spazzando via le foreste canadesi?

carta igienica
Per favore, condividi questa storia!
Afferrando le cannucce per condannare gli Stati Uniti, due ONG globali affermano assurda che l'uso della carta igienica americana sta distruggendo le foreste canadesi. Ciò significa che canadesi e messicani non usano la carta igienica? ⁃ TN Editor

L'uso vorace della carta igienica negli Stati Uniti - con l'americano medio che usa quasi tre rotoli ogni settimana e i principali produttori che producono fibre alternative - sta distruggendo le foreste del Canada e causando danni ambientali diffusi, affermano due gruppi ambientalisti internazionali.

Un rapporto sull'uso della carta velina ha dato risultati non soddisfacenti ai principali marchi di carta igienica, fazzoletti di carta e carta assorbente per l'utilizzo solo di pasta di fibre vergini, principalmente dalle vecchie foreste boreali del Canada.

"Le foreste sono troppo vitali per spazzare via", afferma il rapporto, chiamato The Issue With Tissue, rilasciato mercoledì da Natural Resources Defense Council e Stand.earth, organizzazioni ambientaliste internazionali no profit che hanno collaborato allo studio.

Il rapporto ha martellato i tre maggiori produttori di tissue negli Stati Uniti - Procter & Gamble, Georgia-Pacific e Kimberly-Clark - sui loro grandi marchi riconoscibili come Charmin, Cottonelle, Brawny, Bounty, Kleenex, Angel Soft, Quilted Northern e Viva .

"Nessuno dei loro marchi di punta a casa contiene materiali riciclati o fibre alternative e ogni azienda perde altri impegni chiave necessari per garantire che i propri prodotti non vadano a scapito della foresta boreale", secondo il rapporto.

Il rapporto svela anche l'incredibile uso di carta igienica da parte dei consumatori negli Stati Uniti, rilevando che solo 150 anni fa gli americani hanno usato le pannocchie per pulire, ma da allora sono state colpite dalle campagne di marketing per richiedere il tessuto più morbido che possono ottenere, che proviene dal legno tenero del Canada .

Gli Stati Uniti consumano più carta igienica di qualsiasi altro paese, quasi tre rotoli a persona ogni settimana. Gli Stati Uniti sono seguiti da Germania e Gran Bretagna nel consumo annuale di carta igienica. Hanno superato di gran lunga le altre nazioni. Il Canada non è tra i migliori 10.

Ha creato un settore che assorbe $ 31 miliardi di entrate ogni anno negli Stati Uniti, afferma il rapporto.

A complicare le preoccupazioni ambientali è che tutti quegli alberi trasformati in polpa e trasformati in tessuto vengono poi gettati nel gabinetto senza riciclare la diversione.

Il rapporto afferma che una "pipeline albero-to-water".

L'uso dilagante del tessuto di polpa vergine sta minacciando il modo di vivere delle popolazioni indigene canadesi, causando grandi danni ambientali, mettendo in pericolo la fauna selvatica e contribuendo al cambiamento climatico, afferma il rapporto: “I prodotti a base di polpa di fibre vergini, che provengono da alberi, sono un chiara minaccia al nostro clima ".

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti