Iniziano le prime prove umane per l'interfaccia cervello-computer

IMMAGINE DI NEURALINK/SYNCHRON/FUTURISMO
Per favore, condividi questa storia!
Sono in vista le prime prove umane e non è la Neuralink Corporation di Elon Musk a guidare la carica. La visione sincrona è "trasformare la medicina con un accesso senza precedenti ai dati cerebrali" raccolti utilizzando i vasi sanguigni del cervello come "autostrade naturali". È "la scienza del ripristino, del trattamento e della mappatura delle attività elettriche del cervello". ⁃ Editore TN

Synchron Inc., che sviluppa una cosiddetta interfaccia cervello-computer e compete con Neuralink Corp. di Elon Musk, ha arruolato il primo paziente nella sua sperimentazione clinica negli Stati Uniti, mettendo l'impianto dell'azienda sulla strada per una possibile approvazione normativa per un uso più ampio nelle persone con paralisi.

Il primo studio di fattibilità è finanziato dal National Institutes of Health e valuterà la sicurezza del dispositivo, noto come Stentrode, ha affermato la società con sede a New York. Valuterà anche l'efficacia dello Stentrode nell'aiutare i pazienti a controllare i dispositivi digitali a mani libere.

La sperimentazione rappresenta un punto di riferimento per Synchron, la prima startup che lavora su interfacce cervello-macchina ad avviare una sperimentazione clinica in cerca di approvazione per vendere il proprio prodotto. Inoltre mette Synchron davanti a Neuralink, che è meglio finanziato ma lo è ancora reclutare un direttore del processo. Neuralink raccolto $ 205 milioni l'anno scorso. Synchron ha raccolto 70 milioni di dollari in totale.

Le interfacce cervello-computer, o BCI, potrebbero consentire a milioni di persone disabili di comunicare più facilmente e di impegnarsi nella vita moderna. La paralisi colpisce Più di 5 milioni di persone solo negli Stati Uniti, secondo i ricercatori dei Centers for Disease Control. Più lontano nel futuro, Musk e altri tecnologi parlano di un mondo in cui chiunque potrebbe ricevere impianti per ottenere una sorta di superintelligenza.

Il dispositivo di Synchron, una volta impiantato, viaggia al cervello attraverso i vasi sanguigni. (Quello di Neuralink viene impiantato direttamente nel cranio.) Dopo aver raggiunto il cervello, lo Stentrode traduce l'attività cerebrale in segnali progettati per consentire l'invio di messaggi di testo, e-mail, acquisti online o altre attività utilizzando un dispositivo esterno, ha affermato Synchron.

In passato, altri BCI hanno ricevuto l'approvazione normativa per il trattamento temporaneo dei pazienti. Il processo di Synchron, in caso di successo, assicurerebbe l'approvazione della Food and Drug Administration statunitense per l'uso a lungo termine, non solo per esperimenti come quelli in laboratorio.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

11 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Iniziano le prove umane per l'interfaccia cervello-computer – di Sarah McBride – https://www.technocracy.news/first-human-trials-starts-for-brain-computer-interface/ – “Synchron Inc., che sviluppa una cosiddetta interfaccia cervello-computer e compete con […]

Elle

Chi è sorpreso? Sono stati elencati tutti i soliti sospetti: NIH, FDA, Musk e il nuovo arrivato che non è molto conosciuto. E! È tutto per SICUREZZA, SICUREZZA, SALUTE DISABILI!! Siamo tutti tristi, ora. COSA, COSA, COSA.

Che carico di merda. Queste organizzazioni un tempo fidate e ora scoperte come inaffidabili e inquietanti usano la stessa propaganda ogni singola volta. Non crederei mai a nulla di quello che hanno detto, mai, anche se i direttori fossero attaccati a una macchina della verità quando le dicevano. Sono bugiardi e hanno dimostrato all'umanità di essere anche assassini di massa. Nessuna vendita qui.

[…] Leggi di più: iniziano le prime prove umane per l'interfaccia del computer del cervello […]

stalked562

FK U*S*G* nel buco della torta e nel buco del mais.
Cordiali saluti,
TI oltre 13 anni.
Vittima di Nano Tech, DEW e RNM.

Linda Goudsmit

Segui i soldi: segui sempre i soldi.

Synchron Inc è il concorrente di Neuralink. Il secondo maggiore azionista di Synchron è Blackrock. Neuralink è di proprietà di Elon Musk. Chiunque pensi che l'interfaccia cervello-computer nelle mani di tecnocrati, transumanisti e NIH sarà utilizzata esclusivamente per aiutare i disabili, semplicemente non presta attenzione. È un'esca colossale e una bufala umanitaria. 

Elle

Assolutamente. E chi esattamente partecipa a queste "prove"? Mi piacerebbe sapere a quanto vengono pagati potenzialmente diventare cerebralmente morto.

[…] Per saperne di più: iniziano le prime prove umane per l'interfaccia cervello-computer […]

[…] Technocracy.news tramite Activistpost.com tramite […]

[…] Iniziano le prime prove umane per l'interfaccia cervello-computer […]

[…] Iniziano le prime prove umane per l'interfaccia cervello-computer […]

[…] Iniziano le prove umane per l'interfaccia cervello-computer […]