L'FBI incolpa Snowden per le aziende che resistono alla consegna dei registri telefonici

Edward SnowdenWikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!

I tecnocrati nella comunità delle informazioni stanno ancora maledicendo Edward Snowed per aver illuminato la luce del giorno sulle loro nefaste operazioni di raccolta dati. Le aziende stanno ora resistendo attivamente alle richieste federali di dati.  Editor TN

Le società sono diventate più resistenti alla raccolta da parte dell'FBI delle informazioni dei loro clienti a seguito delle rivelazioni dell'ex appaltatore della NSA Edward Snowden, secondo un rapporto dell'ispettore generale del Dipartimento di Giustizia rilasciato giovedì.

In parte a causa della stigmatizzazione del programma di telefonia, in cui la NSA ha raccolto milioni di informazioni telefoniche americane, la "resistenza dei fornitori" agli ordini e il tempo impiegato per ottenere i registri - a volte mesi - l'FBI l'ha usato molto meno . Ha anche affermato di aver iniziato a utilizzare altri mezzi, tra cui la sorveglianza all'estero e il sistema giudiziario penale per recuperare informazioni.

Il governo ha affermato per molti anni che la Sezione 215 del Patriot Act gli ha permesso di aspirare milioni di registrazioni telefoniche americane da società di telecomunicazioni - informazioni su chi sta chiamando chi, quando e per quanto tempo - indipendentemente dalla pertinenza di un'indagine specifica. E potrebbe farlo con un'unica ordinanza del tribunale di sorveglianza dell'intelligence estera. Le informazioni erano state archiviate, interrogate e analizzate dalla NSA.

Il nuovo rapporto, che copre da 2012 a 2014, doveva essere pubblicato nell'ambito del Freedom Act degli Stati Uniti, emanato a giugno 2015, che aveva formalmente posto fine alla raccolta di massa di informazioni telefoniche americane come esisteva durante quel periodo di tempo. Sebbene le informazioni non siano più archiviate presso l'NSA, molte lo sono sostenuto l'agenzia può effettivamente ottenere più informazioni di telefonia dalle aziende rispetto al Patriot Act.

Il capo unità della Divisione di sicurezza nazionale del DOJ disse all'ispettore generale che il declino delle richieste di documenti aziendali era "in parte" una conseguenza delle divulgazioni di Snowden, portando a "una maggiore resistenza da parte dei fornitori", sebbene in seguito avesse riconosciuto che l'attribuzione era "speculativa".

"Penso che sia possibile che la gente ... abbia deciso che non valga la pena perseguire [ordini di documenti aziendali], sai, ovviamente le cose non sono andate benissimo con i fornitori da Snowden", ha affermato l'ispettore generale.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti