Insuccesso sostenibile: l'arresto globale della fertilità

Youtube.
Per favore, condividi questa storia!
Contrariamente alla propaganda ONU e globalista, la popolazione globale si sta schiantando, non sta esplodendo. Il tasso di natalità in molti paesi è così basso che cesseranno di esistere come nazioni discrete. Per molti, la tendenza è già irreversibile.

Il calo della popolazione garantisce enormi riduzioni dell'attività economica, della produttività e della sicurezza economica. L'inflazione si trasformerà in deflazione e le guerre saranno combattute per risorse preziose. ⁃ Editor TN

Almeno due figli per donna: questo è ciò che serve per garantire una popolazione stabile di generazione in generazione. Negli anni '1960, il tasso di fertilità era di cinque nati vivi per donna. Nel 2017 era scesa a 2.43, vicino a quella soglia critica.

La crescita della popolazione è vitale per l'economia mondiale. Significa più lavoratori per costruire case e produrre beni, più consumatori per comprare cose e stimolare l'innovazione e più cittadini per pagare le tasse e attrarre il commercio. Mentre il mondo dovrebbe aggiungere oltre 3 miliardi di persone da 2100, secondo le Nazioni Unite, questo sarà probabilmente il punto più alto. Il calo dei tassi di fertilità e l'invecchiamento della popolazione significheranno serie sfide che si faranno sentire più acutamente in alcuni luoghi rispetto ad altri.

Mentre il tasso di fertilità medio globale era ancora al di sopra del tasso di sostituzione - tecnicamente bambini 2.1 per donna - in 2017, circa la metà di tutti i paesi era già scesa al di sotto di esso, rispetto a 1 in 20 appena mezzo secolo fa. Per luoghi come gli Stati Uniti e parti dell'Europa occidentale, che storicamente sono attraenti per i migranti, l'allentamento delle politiche sull'immigrazione potrebbe compensare bassi tassi di natalità. In altri luoghi, possono essere richiesti interventi politici più drastici. La maggior parte delle opzioni disponibili grava pesantemente sulle donne, sulle quali si farà affidamento non solo per avere figli, ma anche per colmare le lacune crescenti nella forza lavoro.

Ciascuno dei seguenti indicatori racconta una parte della storia della fertilità globale: non solo quanti bambini hanno in media le donne, ma anche quanto bene le donne sono integrate nella forza lavoro, cosa fetta della torta del reddito ricevono e il loro livello di istruzione. Complessivamente:

I tentativi del governo di gestire la crescita della popolazione non sono una novità: si consideri il generoso congedo materno retribuito dei paesi scandinavi o La Cina ha recentemente annullato la politica del figlio unico, ciascuno relativamente efficace nel raggiungere l'obiettivo dichiarato, ma un nuovo senso di urgenza e persino disperazione si insinua nella ricerca di modi per invertire le tendenze attuali. Detto questo, il raggiungimento di una forte crescita della popolazione non è affatto l'unico contributo alla crescita economica: in alcuni paesi una fertilità troppo elevata può effettivamente rappresentare un freno al PIL, a causa dei costi più elevati. Ma come suggeriscono questi indicatori, può essere un vento importante.

Per esplorare questi cambiamenti demografici ed economici, Bloomberg ha analizzato i dati sulla fertilità per i paesi 200 e ne ha scelti quattro che erano in qualche modo anomali. I giornalisti locali hanno poi intervistato una donna in ogni luogo sulle sue forze economiche e culturali che hanno plasmato la sua scelta di avere figli o no.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
NNG

Secondo questo sito ci sono stati 1.72 miliardi di aborti in tutto il mondo negli ultimi 40 anni, ora aggiungete a questo numero i tanti bambini che avrebbero potuto dare alla luce da soli, e molti più bambini che sarebbero venuti da loro e dai figli dei loro figli e il numero è abbastanza sbalorditivo: https://www.lifesitenews.com/opinion/1.72-billion-abortions-worldwide-in-the-last-40-years La nostra società egoista non vuole che i bambini siano disturbati. L'altro giorno ho visto una pubblicità sul controllo delle nascite che era disgustosa. La crescita della popolazione è una grande bugia. Ci odiano e ci vogliono morti a meno che tu non sia uno di loro. Moriranno... Per saperne di più »

NNG

A proposito, quel sito spinge bene il Vaticano. No non lo sono. Hanno preso l'innocenza da molti bambini per molestia da parte di sacerdoti ai quali non è permesso sposarsi, il che è contro ciò che Gesù ha insegnato. Lascia che ogni uomo abbia la propria moglie. Volevo solo che tu vedessi i numeri sconcertanti di come ti odiano. Ma Gesù ti ama, è morto per te e ti salverà, basta chiedere. Perché Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo figlio unigenito che chiunque crede in lui non perirà ma avrà vita eterna.... Per saperne di più »

michael

È giunto il momento che l'Occidente si ribelli contro l'egregio piano globalista sostenuto dall'ONU / UE per sostituire le popolazioni etniche bianche con gli immigrati - molti provenienti da paesi dell'Africa e del Medio Oriente con valori e sistemi di credenze ostili al nostro.

Dobbiamo seguire l'esempio dell'Ungheria e offrire incentivi finanziari alle nostre donne indigene per avere famiglie più numerose.

L'alternativa è finire minoranze nel nostro cortile, con la perdita del nostro modo di vivere tradizionale e - se le ultime previsioni demografiche sono giuste - soggetti alla legge della Sharia.