Esporre la propaganda: il vaccino per la libertà, la verità e la ragione

Per favore, condividi questa storia!

Cittadini per il discorso libero giovedì 13 gennaio ha approfondito la propaganda: cos'è, come puoi riconoscerlo e cosa puoi fare al riguardo. I presentatori ospiti includevano Patrick Wood, Joshua Philipp di The Epoch Times e Alex Newman di The Sentinel Report. Questa presentazione dovrebbe essere obbligatoria per tutti gli americani.

Il mondo è inondato di propaganda. Come indicato di seguito, l'oggetto della propaganda è ingannare e manipolare.

La propaganda nell'era della mania del COVID

Di Patrick Wood tramite CFFS

L'America è inondata da una propaganda dannosa e pericolosa, ma poche persone capiscono cos'è, come funziona e cosa si può fare per superarla. Questo articolo esamina la natura, la struttura e l'intento della propaganda in modo che i lettori possano aumentare la consapevolezza e il discernimento.

Propaganda definita

Secondo la Graduate School of Political Management della George Washington University, “Dal momento che la propaganda e le pubbliche relazioni condividono l'obiettivo di utilizzare la comunicazione di massa per influenzare la percezione pubblica, può essere facile confondere i due. La propaganda, tuttavia, traffica con menzogne, disinformazione, linguaggio provocatorio e altre comunicazioni negative per raggiungere un obiettivo correlato a una causa, un obiettivo o un'agenda politica”.

La Britannica afferma questo pensiero definendo la propaganda come “divulgazione di informazioni – fatti, argomenti, voci, mezze verità o bugie – per influenzare l'opinione pubblica”.

L'Oxford English Dictionary afferma che lo è “la diffusione sistematica delle informazioni, esp. in modo parziale o fuorviante, al fine di promuovere una causa o un punto di vista politico”.

La propaganda moderna è stata definita da Edward Bernays (1891-1995) nei primi anni '1920. Bernays è considerato il "padre delle pubbliche relazioni", ma molte delle sue idee provenivano da suo zio, lo psichiatra Sigmund Freud. Né erano amici della società.

Secondo Bernays, “Coloro che manipolano questo meccanismo invisibile della società (propaganda) costituiscono un governo invisibile che è il vero potere dominante del nostro paese… siamo dominati dal numero relativamente piccolo di persone che comprendono i processi mentali e i modelli sociali delle masse. Sono loro che tirano i fili che controllano la mente pubblica”.

L'intento di ingannare non è mai giusto

Mentre gli individui possono certamente mentire e ingannare di propria iniziativa, la propaganda è invariabilmente vista nel regno dei governi e delle società che utilizzano strumenti di comunicazione di massa per controllare il comportamento.

Per essere chiari, tutta la propaganda manipola intenzionalmente e ingannevolmente le emozioni per creare un cambiamento nel comportamento personale e di gruppo. Inoltre, i propagandisti più efficaci preparano in anticipo trappole e difese per gli aspiranti critici.

In particolare, la propaganda funziona meglio quando le persone non se ne accorgono.

Fortunatamente, riconoscere la propaganda è semplice una volta comprese le sue tecniche collaudate, che sono state tutte chiaramente identificate e convalidate per molti decenni.

Le seguenti tecniche di propaganda standardizzate, riconosciute e ben documentate da molti autori e studiosi professionisti, sono utilizzate in varie combinazioni per ottenere un risultato comportamentale desiderato.

Le tecniche di propaganda

Paura: L'emozione più potente, la paura della perdita o del danno fisico, apre la mente ad accettare le soluzioni fornite dal propagandista, che altrimenti non sarebbero state accettate. La tecnica della paura è stata il fondamento di tutta la propaganda legata alla pandemia.

carrozzone: Si afferma che perché lo fanno tutti gli altri, quindi dovresti farlo anche tu. Questo è spesso combinato con altre tecniche di propaganda. “Tutti stanno scattando perché è sicuro ed efficace; dovresti prenderlo anche tu.”

Impilamento delle carte: Questa tecnica mette in evidenza le informazioni "buone" tralasciando quelle "cattive". In altre parole, vengono presentati solo i fatti che supportano l'agenda del propagandista, mentre tutto il resto viene intenzionalmente soppresso. La censura è dilagante nei media, nei social media e nei motori di ricerca.

Gente normale: Il propagandista implica che è solo una persona normale come te, con gli stessi sogni e desideri, e quindi dovresti credergli.

La Testimonianza: Usare una persona non imparentata come una celebrità, per testimoniare che la propaganda è vera e che puoi fidarti che te lo dica. Potrebbero anche apparire come "persone semplici" descritte sopra.

Generalità scintillanti: Affermazioni ampie e indefinibili, spesso contenenti vaghe “parole virtuose”. Ad esempio, "Questo programma creerà equità per tutti" e "Creeremo milioni di posti di lavoro verdi con questo budget".

Chiamata/deviazione del nome: Gli attacchi ad hominem deviano l'attenzione lontano dal propagandista e verso qualcun altro. Al Gore una volta ha detto riguardo al riscaldamento globale: "I negazionisti meritavano di essere puniti". Oggi si afferma che l'America ha una "pandemia dei non vaccinati".

Trasferimento: Questa tecnica trasferisce l'autorità, il prestigio o l'accettazione di un altro gruppo o organizzazione, trasferendo così quelle caratteristiche al programma del propagandista. Molte chiese, ad esempio, sono state utilizzate per promuovere l'accettazione della propaganda pandemica da parte delle loro congregazioni.

Falsa analogia: Due concetti sono falsamente collegati tra loro senza alcuna causa ed effetto. Ad esempio, “Le persone che mettono in dubbio i vaccini sono anti-vaccinisti; Mary non vuole il vaccino, quindi è un anti-vaccino".

Aut/O Fallacia: Con il pensiero "in bianco e nero", vengono date solo due scelte, anche se potrebbero esserci altre scelte accettabili. Questo polarizza il problema e ti costringe ad accettare il risultato desiderato. Ad esempio, "O sei per la scienza o contro di essa".

Causa ed effetto difettosi: Questa tecnica suggerisce che poiché A segue B, A deve causare B. Ad esempio, Joe supporta il possesso di armi; gli assassini usano spesso le pistole per uccidere le persone; quindi, Joe è un assassino.

eufemismi: Questo è l'uso di una parola o una frase che finge di comunicare ma non lo fa. Se spesso fa sembrare il brutto buono o lo spiacevole attraente. Ad esempio, "Non sei povero, sei economicamente svantaggiato".

Parole caricate: In relazione all'insulto, il propagandista utilizzerà parole estreme per descrivere circostanze ordinarie. Ad esempio, i genitori che protestano alle riunioni del consiglio scolastico sono ora etichettati come "terroristi domestici" che commettono "crimini d'odio".

Capro espiatorio: Questa tecnica utilizza la colpa per associazione per attribuire la colpa a una persona non imparentata, ad esempio, i problemi economici causati dall'attuale amministrazione sono attribuiti all'amministrazione precedente; la pandemia in corso è causata dai non vaccinati.

Disconnessione logica: Il World Economic Forum afferma: "Non possiedi nulla e sarai felice". Questo dice che la felicità è il risultato del non possedere nulla, ma questo è totalmente illogico per esperienza. Un corollario a questo potrebbe essere "I senzatetto non possiedono nulla, quindi devono essere felici".

Cosa puoi fare al riguardo

Tutte queste tecniche prendono di mira le nostre emozioni, che a loro volta guidano il nostro comportamento. Senza il nostro “supporto” emotivo e la nostra acquiescenza, gli sforzi del propagandista semplicemente cadono silenziosamente a terra e muoiono.

Naturalmente, il cittadino intelligente non vuole che nessuno manipoli le sue emozioni per obiettivi che non sono i suoi in primo luogo. In effetti, nessuno vuole essere ingannato, ingannato, ingannato, ingannato, usato o manipolato da qualcun altro.

Ci sono due antidoti molto chiari per fermare la propaganda di punto in bianco.

In primo luogo, la propaganda deve essere oggettivamente identificata e vista per quello che è. Con le tecniche sopra elencate, questo è molto facile da fare.

In secondo luogo, considerando ciò che vedi, devi esercitare l'autocontrollo sulle tue emozioni. La propaganda richiede sempre il tuo coinvolgimento emotivo per raggiungere i suoi fini. Non cadere nella trappola del propagandista.

Infine, quando alla fine rivendichi la vittoria su qualsiasi elemento di propaganda – cioè, lo hai identificato e hai rifiutato il coinvolgimento emotivo con esso – è importante condividere la tua comprensione ed esperienza con gli altri.

Conclusione

Tieni queste informazioni a portata di mano ogni volta che ascolti, visualizzi o leggi le notizie. Analizza ogni articolo per il suo "quoziente di propaganda". Se noti che una tecnica viene utilizzata, prendila come un indizio e cercane altre.

Se un numero sufficiente di americani comprendesse questi semplici segnali di propaganda, impegnandosi a fermarlo, allora la vita in America potrebbe migliorare in fretta.

Ricorda sempre, i propagandisti sono interessati a se stessi, non si curano di te o del pubblico in generale. Per superarlo, non è necessario conoscere il motivo completo per cui si sta svolgendo in primo luogo; il solo fatto che sia propaganda ti dice che non vuoi averci niente a che fare.

La propaganda è libera di parola?

Nel corso della storia, si sono tenuti dibattiti robusti e spesso intensi tra individui di opinioni diverse. Troverai un'abbondanza di tali conflitti durante il periodo di fondazione dell'America. Ci sono state discussioni verbali e pubblicazioni che hanno pubblicato idee e opinioni diverse. In alcuni casi, ha prodotto un po' di rabbia e amarezza.

Ma era tutto secondo “Libertà di parola”?

La risposta si trova esaminando l'intento e la qualità dello scambio di idee. Un fallo è stato chiamato se una delle parti ha mentito intenzionalmente o se le prove chiave sono state intenzionalmente trattenute per ingannare le altre parti.

In altre parole, l'inganno non era tollerato. Da una parte, coloro che ingannano e mentono con malizia di previdenza hanno il diritto di verbalizzare tali cose, ma devono anche sopportare la conseguenza di violare la legge nel farlo.

Calunnia, ad esempio, è l'atto di danneggiare la reputazione di una persona dicendo a una o più altre persone qualcosa di falso su quella persona. Calunnia si verifica quando una persona inventa o altera una dichiarazione di un'altra, con l'intento di diffamare o danneggiare la reputazione o il sostentamento della persona.

Bunko è un crimine che imbroglia una persona per ottenere privilegi o proprietà attraverso la menzogna e il travisamento.

Definisce il Merriam-Webster frode come atto di inganno e “perversione intenzionale della verità per indurre un altro a rinunciare a qualcosa di valore o a cedere un diritto legale”.

Il dizionario Merriam-Webster definisce anche la propaganda come “la diffusione di idee, informazioni o voci allo scopo di aiutare o danneggiare un'istituzione, una causa o una persona" e “idee, fatti o accuse diffuse deliberatamente per favorire la propria causa o per danneggiare una causa opposta”.

Georgetown University Law Center riassume nel Legge dell'inganno, “Molte leggi riguardano l'inganno. Esempi familiari includono: illeciti di inganno, diffamazione e diffamazione; il reato di furto con falsi pretesti e leggi federali sulle frodi postali e telematiche; il Federal Trade Commission Act, il Lanham Act e leggi statali su atti e pratiche sleali e ingannevoli; leggi che proibiscono le frodi sui titoli e richiedono la divulgazione dell'emittente; la difesa contrattuale della falsa dichiarazione; e la legge dello spergiuro”.

Tutto questo per dire che mentre la libertà di parola fornisce una grande libertà di espressione, è sempre vincolata da confini legali ed etici.

è la menzogna e l'inganno la libertà di parola? No, mai!

Quando i propagandisti si nascondono dietro l'argomento della libertà di parola, lo usano come tecnica di propaganda per ingannarti ulteriormente.

Referenze

Bernay, Edward. Propaganda. Liveright, 1938.

Doeden, Matt. Cos'è la propaganda? Pubblicazioni Lerner, 2019.

Ellul, Jacques. Propaganda: la formazione degli atteggiamenti degli uomini. Knopf, 1962.

Hamilton, John Maxwell. Manipolare le masse: Woodrow Wilson e la nascita della propaganda americana. Stampa LSU, 2020.

Lee, Alfred McClung ed Elizabeth Briant. Belle arti di propaganda. Società internazionale di semantica generale, 1979.

Gleicher, Millard. La manipolazione della mente americana. Kindle, 2021.

Knowles, Michael. Senza parole: controllare le parole, controllare la menteS. Edizioni Blackstone, 2021.

Neuharth Ph.D., Dan. 12 tecniche di propaganda classiche che i narcisisti usano per manipolarti, PsychCentral, 2017

Bene, David. Propaganda: potere e persuasione. La British Library, 2013.

Che cos'è l'analisi della propaganda?www.PropagandaCritic.com.

Riconoscere la propaganda in politicawww.Proceduralegislativa.com.

"Tecniche di propaganda", Holt Literature & Language Arts, Corso introduttivo, 2003, pp. 643-645

“Tecniche di propaganda”, Biblioteca del College of DuPage,  https://codlrc.org/evaluating/propaganda.

"Tecniche di propaganda da riconoscere", Università del Vermont, https://www.uvm.edu/~jleonard/AGRI183/propoaganda.html

"L'arte della propaganda: quando i giornalisti usano i fatti per creare finzione", Peter Isackson, osservatore della fiera, 2021

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Lutero

La propaganda è molte cose ma non sostituisce la verità, e sembra che la verità sia la prima vittima in guerra e proclamata 'stato di emergenza'. Leggendo e visualizzando questo, spero che molti avranno un'immagine diversa di cosa sia la propaganda e del danno che fa, in generale.

[…] >PROPAGANDA – CHE COS'È E COME RICONOSCERLA – Tieni queste informazioni a portata di mano ogni volta che ascolti, visualizzi o leggi le notizie in particolare su vaccini, pannolini per il viso e isolamento. Scopri come analizzare ogni articolo, podcast o video per il suo “quoziente di propaganda”. Se noti che viene utilizzata una tecnica, prendila come un indizio e cercane altre. Se un numero sufficiente di noi Amanti della Libertà comprendesse questi semplici segnali di propaganda, impegnandosi a fermarlo, la vita negli Stati Uniti potrebbe migliorare in fretta. Ricorda sempre, i propagandisti sono egocentrici, non si preoccupano di niente... Per saperne di più »

Vincitore

Alcune persone probabilmente moriranno credendo alla propaganda dei media zoppicanti. Tutta la loro vita e il loro sostentamento dipendono da quel sistema e non c'è alcun incentivo a pensare in modo indipendente o contro-narrativo e ci sono infatti sanzioni, piuttosto gravi come stiamo vedendo ora in questo mondo che i governanti infliggeranno contro la loro opposizione (reale o immaginato come nel caso di Djokovic il prigioniero politico). Non riesco proprio a guardare niente dalla BBC o da Good Morning Britain. So che TalkRadio è un'opposizione controllata anche se mi ritrovo d'accordo con Sky News di Rupert Mudoch in Australia e Fox News... Per saperne di più »

[…] Smascherare la propaganda: il vaccino per la libertà, la verità e la ragione […]

[…] Esporre la propaganda: il vaccino per la libertà, la verità e la ragione Pubblicato il 20 gennaio 2022 gennaio 20 Da adminpropaganda […]