Commissione europea pronta ad assistere l'Iran nell'attuazione della green economy

Per favore, condividi questa storia!

Nota TN: il mondo islamico viene rapidamente integrato nel modello di Green Economy delle Nazioni Unite di sviluppo sostenibile e viene accolto con entusiasmo. Il fatto che la Commissione europea sia l'istigatore qui dimostra solo l'associazione molto stretta tra l'UE e le Nazioni Unite. L'inclusione del mondo islamico significa che ogni società del pianeta terra è inclusa nel modello economico di sviluppo sostenibile (noto anche come tecnocrazia). Questo è ciò che la Commissione Trilaterale aveva originariamente immaginato come il loro "Nuovo Ordine Economico Internazionale".

Sottolineando la necessità di interazione tra ambiente ed economia come mezzo di crescita e sviluppo sostenibili, Vella ha affermato che "la Commissione europea ha alcune strategie e piani in linea con l'economia verde che possono essere trasferiti in Iran".

Ha formulato le osservazioni in un incontro a Teheran con il capo del Dipartimento dell'Ambiente iraniano Masoumeh Ebtekar.

Durante l'incontro, il funzionario europeo ha spiegato che l'era post-sanzioni in Iran ha posto le basi per ampliare gli ambiti della cooperazione ambientale multilaterale in varie aree come la gestione delle aree protette, la protezione della biodiversità, la gestione dei rifiuti, nonché l'aria, l'acqua, e inquinamento del suolo.

"La nostra politica è di sviluppare e attuare progetti e piani ambientali in tutto il mondo, indipendentemente dai confini geografici e politici", ha sottolineato il commissario.

Ebtekar, da parte sua, ha affermato che "l'Iran è disposto a stabilire collegamenti con il mondo nel campo della green economy e verso lo sviluppo sostenibile".

Inoltre, ha lamentato che l'Iran e alcune parti dell'Asia, dell'Africa e dell'Europa sono colpite da tempeste di polvere che hanno effetti indesiderati e dannosi sull'economia, sulla salute e sull'ambiente.

Ebtekar ha chiesto l'adozione di misure efficaci e pratiche per unirsi a livello globale per combattere questo fenomeno.

Ha sottolineato il ruolo significativo della finanza internazionale a sostegno delle ONG e dei progetti ambientali del settore privato.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti