Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia

Per favore, condividi questa storia!

ESG sta per "Environmental, Social, Corporate Governance" ed è stato paragonato a un sistema globalizzato di Social Credit Scoring per le imprese. Se hai un punteggio ESG elevato, sarà facile qualificarsi per il credito, ottenere le migliori offerte con i fornitori e partecipare alla catena di approvvigionamento globale.

Purtroppo, se non hai un punteggio ESG elevato, non rimarrai in attività a lungo a meno che tu non cambi il tuo comportamento e ti accondi alle sue richieste.

Quindi, come viene determinato l'ESG e chi stabilisce le regole e le linee guida?

In primo luogo, l'ESG non ha nulla a che fare con gli aspetti fisici di un'azienda, come il capitale, il flusso di cassa o il profitto. Riguarda piuttosto fattori intangibili come il grado di aderenza tra voi, i vostri fornitori e clienti alle politiche di sviluppo sostenibile e cambiamento climatico.

Secondo Forbes,

“La storia degli investimenti ESG è iniziata nel gennaio 2004 quando l'ex segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan ha scritto a oltre 50 amministratori delegati delle principali istituzioni finanziarie, invitandoli a partecipare a un'iniziativa congiunta sotto gli auspici del Global Compact delle Nazioni Unite e con il sostegno dell'International Finance Corporation (IFC) e il governo svizzero. L'obiettivo dell'iniziativa era trovare modi per integrare ESG nei mercati dei capitali".

Un anno dopo (2005), un mago della politica ambientale, Ivo Knoepfel, scrisse un importante documento, Chi se ne frega vince: collegare i mercati finanziari a un mondo che cambia. Questo rapporto di 58 pagine conteneva "raccomandazioni del settore finanziario per integrare meglio le questioni ambientali, sociali e di governance nell'analisi, nella gestione patrimoniale e nell'intermediazione mobiliare".

I collaboratori aziendali, lontani da persone reali come i comuni cittadini, includevano tutti i big che si potrebbero sospettare: World Bank Group, Morgan Stanley, HSBC, Goldman Sachs, Deutsche Bank, UBS, Mitsui Sumitomo Insurance, Citigroup e altri.

E proprio così è nato ESG.

 

Il rapporto riassume dieci principi innocui e soggettivi che leggono in modo molto simile agli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite:

Principi del Global Compact delle Nazioni Unite

Diritti umani

Principio 1: Le aziende dovrebbero sostenere e rispettare la protezione dei diritti umani proclamati a livello internazionale all'interno della loro sfera di influenza; e

Principio 2: assicurati che non siano complici dell'essere umano abusi dei diritti.

Lavoro

Principio 3: Le imprese dovrebbero difendere la libertà di associazione e l'effettivo riconoscimento del diritto a contrattazione collettiva;

Principio 4: l'eliminazione di ogni forma di forzatura e coercizione lavoro;

Principio 5: l'effettiva abolizione del lavoro minorile; e

Principio 6: eliminare le discriminazioni in materia di lavoro e occupazione.

Ambiente

Principio 7: Le aziende dovrebbero sostenere una precauzione approccio alle sfide ambientali;

Principio 8: intraprendere iniziative per promuovere una maggiore tutela ambientale responsabilità; e

Principio 9: incoraggiare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie rispettose dell'ambiente.

Anti corruzione

Principio 10: Le aziende dovrebbero lottare contro la corruzione in tutti i suoi aspetti forme, comprese estorsioni e tangenti.*

Chi decide gli standard e i punteggi ESG? Si afferma ripetutamente che gli analisti finanziari sono gli operatori chiave:

  • "Invitiamo le istituzioni finanziarie ad ampliare l'ambito dell'integrazione ESG nella ricerca ad altre classi di attività interessate da fattori ESG, al di là dell'equità". Oltre l'equità implica un sistema di rating per obbligazioni, debito societario e altri strumenti finanziari".
  • "Incoraggiamo gli analisti a far avanzare ulteriormente lo sviluppo di metodologie di valutazione per gestire meglio le informazioni qualitative e gli impatti incerti relativi alle questioni ESG".
  • "Gli analisti finanziari dovrebbero espandere la loro comprensione e analisi di questi fattori ad altri settori".
  • "Gli analisti finanziari dovrebbero migliorare la loro comprensione e integrazione delle questioni ESG nella ricerca sui mercati emergenti".
  • "Gli analisti finanziari e i professionisti degli investimenti dovrebbero assumere un ruolo di primo piano perché sono gli specialisti nella posizione migliore per mostrare in che modo i problemi ESG incidono sull'azienda e sul valore dell'investimento".

Per mettere questo in prospettiva, la posizione di analista finanziario in un grande istituto finanziario è in genere un lavoro di livello base per le persone appena uscite dal college. In realtà, sono istruiti dalle politiche ESG ad agire come "fattori di verifica" mentre esaminano questi aspetti non tangibili di un'azienda. Con un tratto di penna è quindi possibile eseguire l'upgrade o il downgrade di un'azienda in base alla sua conformità ESG, ma è probabile che due analisti non arriverebbero alla stessa esatta conclusione.

Tuttavia, con i rapporti di ricerca ESG soggettivi in ​​mano, i dirigenti senior chiedono a fondi pensione, fondi comuni di investimento, hedge fund, fondi di investimento, ecc. di disinvestire dalle società a basso punteggio e reinvestire in società ad alto punteggio. Se si rifiutano di collaborare, vengono marchiati con un punteggio ESG proprio. Gli istituti di credito vengono contattati per esaminare il valore ESG dei loro portafogli di prestiti. Non abbastanza alto per soddisfare i "fattori verificatori"? Quindi smetti di prestare denaro a società a basso ESG, o rischi di essere declassato tu stesso!

Da qui peggiora. Il rapporto chiede alle forze del governo di imporre la divulgazione:

“Riteniamo inoltre che i quadri normativi che richiedono un livello minimo di divulgazione e responsabilità sulle questioni ESG migliorerebbero la disponibilità e la comparabilità dei dati, e quindi sosterrebbero l'integrazione nell'analisi finanziaria.

E affinché le borse informino allo stesso modo gli investitori e le istituzioni di base:

Le borse, ad esempio, potrebbero includere criteri ESG nei dettagli di quotazione per le società. Per migliorare la divulgazione sono necessari approcci normativi sia volontari che favorevoli al mercato. Entrambi dovrebbero essere sufficientemente flessibili da consentire la diversità di approcci e fornitori, piuttosto che fare affidamento su prescrizioni rigide”.

Conclusione

ESG è una truffa globalista e, detto questo, il mio punteggio probabilmente è andato a zero. È progettato per guidare gli investimenti e le politiche operative dell'azienda nello sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. È anche un design circolare che, una volta avviato, si rafforza a ogni giro dell'universo finanziario.

Il prossimo passo sarà l'ESG per gli individui, che fa un ulteriore passo avanti nel modo in cui pensi effettivamente a queste cose.

Che cosa? Possiedi un investimento in una vecchia e sporca azienda a basso ESG? Possiedi un'auto che beve benzina? Grande casa? Troppa erba nel tuo giardino? Lavori per un'azienda a basso ESG? Pubblicare immagini sui social media che denigrano il riscaldamento globale o mascherano i mandati? Bene, questo dimostra che non ti interessa, quindi boom, abbassa il tuo punteggio. Ora, prova a ottenere un finanziamento per la nuova auto che desideri acquistare, o sottoscrivi una nuova assicurazione sulla vita o una nuova polizza per il proprietario della casa.

Hai un'idea.

 

 

 

 

 

 

 

 

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

32 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi l'articolo originale […]

[…] Fonte: Technocracy News & Trends […]

[…] Fonte: Technocracy News & Trends […]

[…] Fonte: Tendenze delle notizie sulla tecnocrazia […]

sto solo dicendo

# 1 Non avrai altri dei davanti a me (Dio). #2) Non ti farai un idolo. #3 Non pronuncerai invano il nome del Signore, tuo Dio. # 4 Ricorda il giorno del sabato, per santificarlo. # 5 Onora tuo padre e tua madre. # 6 Non ucciderai. # 7 Non commettere adulterio. # 8 Non ruberai. # 9 Non darai falsa testimonianza. # 10 Non desidererai. Esodo 20

Smedley Butler

ESG è per definizione "estorsione e corruzione"! Questi globo-ipocriti non hanno autoconsapevolezza della loro obbedienza "svegliata" all'Agenda ONU del totalitarismo.

elle

Estorsione e corruzione. Perfetto. Non potrei dirlo meglio.

Rodney

Un altro piano ingegnoso delle Nazioni Unite. Questa è un'espressione del loro tentativo di giustificare la loro esistenza in primo luogo.

[…] Leggi di più: il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile […]

[…] Leggi di più: il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile […]

[…] Quelle: il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia […]

[…] le aziende stanno già utilizzando un sistema di classificazione noto come punteggi ambientali, sociali e di governance o ESG. I punteggi ESG tengono traccia dell'impronta di carbonio di un'azienda, delle opinioni politiche e del personale […]

[…] Notizie e tendenze sulla tecnocrazia – 03 marzo 2022 […]

[…] le aziende stanno già utilizzando un sistema di classificazione noto come punteggi ambientali, sociali e di governance o ESG. I punteggi ESG tengono traccia dell'impronta di carbonio di un'azienda, delle opinioni politiche e del personale […]

[…] (Articolo di Patrick Wood ripubblicato da Technocracy.news) […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come Technocracy ESG sta per "Environmental, Social, Corporate Governance" ed è stato paragonato a un sistema globalizzato di punteggio del credito sociale per le imprese. Se hai un punteggio ESG elevato, sarà facile qualificarsi per il credito, ottenere le migliori offerte con i fornitori e partecipare alla catena di approvvigionamento globale. […]

[…] (Articolo di Patrick Wood ripubblicato da Technocracy.news) […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come TechnocracyESG sta per "Environmental, Social, Corporate Governance" ed è stato paragonato a un sistema globalizzato di punteggio del credito sociale per le imprese. Se hai un punteggio ESG elevato, sarà facile qualificarsi per il credito, ottenere le migliori offerte con i fornitori e partecipare alla catena di approvvigionamento globale. […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia […]

Andy

__________ Il punteggio spinge le persone e le aziende in una società di volontariato, l'Anarchia

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia […]

[…] Finanza: in corso la politicizzazione del mercato monetario (Report) […]

[…] Il punteggio ESG guida le aziende verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come TechnocracyBlackRock ́s dominerende position på aktie- og obligationmarkederne – og dets indflydelse på Wall Street – er stadig eksplosivt voksende. Virksomheden forvalter i slutkvartalet 2020 per ca. 7,8 miliardi di dollari (trilioni) di dollari i aktiver (verdens største aktivforvalter foran Vanguard med ca. 6,2 miliardi di dollari) per store private klienter, herunder pensionsfonde, hedgefonde og formuer. Det tal var ca. 1,3 miliardi di dollari, på tidspunktet for finanskrisen i 2008.På mindre end en uge under ”pandemien” i 2020 blev Federal Reserve fusioneret med den amerikanske statskasse (hvilket fejlagtigt antyder, at de ikke havde suppleret hinanden... Per saperne di più »

[…] Governance”, è un insieme di parametri in base ai quali vengono misurati i governi. È stato paragonato a un sistema di punteggio del credito sociale globalizzato e fornisce ai potenziali stakeholder maggiori informazioni su quali governi investire senza […]

[…] Governance”, è un insieme di parametri in base ai quali vengono misurati i governi. È stato paragonato a un sistema di punteggio del credito sociale globalizzato e fornisce ai potenziali stakeholder maggiori informazioni su quali governi investire senza […]