Eric Schmidt: i guardrail basati sull'intelligenza artificiale “non sono sufficienti” per prevenire danni all'umanità

Eric Schmidt al vertice AI+ di Axios. Foto: Eric Lee/Axios
Ottenere il tuo Audio della Trinità giocatore pronto...
Per favore, condividi questa storia!

Eric Schmidt, membro della Commissione Trilaterale ed ex CEO di Google, è un maestro tecnocrate nel vero senso della parola. È stato uno dei pionieri dell'intelligenza artificiale presso Google, l'inventore del "capitalismo della sorveglianza" e ora è l'erede del collega commissario trilaterale Henry Kissinger. Schmidt è il pifferaio magico dell’intelligenza artificiale, che da un lato canta lodi e dall’altro avverte delle terribili conseguenze per l’umanità. Questo è olio di serpente globalista.

Questo contenuto premium è riservato solo ai membri premium: dai un'occhiata!
Iscriviti Ora
Hai già un profilo? Accedi qui

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.