Epic Fail: Universal Basic Income (UBI) è uno spreco di denaro

UBI
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
La spinta di Technocrat per UBI è principalmente quella di affrontare lo spostamento degli operai a causa della tecnologia creata da quegli stessi tecnocrati. Dal punto di vista economico, è un'idea da crackpot, ma ora è stato condotto uno studio esaustivo esaminando tutti gli esperimenti falliti. Conclusioni importanti includono:

  • Effettuare pagamenti in contanti agli individui per aumentare il loro potere d'acquisto in un'economia di libero mercato non è una strada percorribile per risolvere i problemi causati o esacerbati dall'economia di mercato neoliberista.
  • Non ci sono prove che qualsiasi versione di UBI possa essere economica, inclusiva, sufficiente e sostenibile allo stesso tempo
  • La campagna per UBI minaccia di deviare le energie politiche - così come i fondi - da cause più importanti. ⁃ Editor TN

Uno studio pubblicato questa settimana solleva dubbi su richieste ambiziose presentate per il reddito di base universale (UBI), il regime che darebbe a tutti i pagamenti in contanti regolari e incondizionati che sono sufficienti per sopravvivere. I suoi sostenitori sostengono contribuirebbe a ridurre la povertà, a ridurre le disuguaglianze e ad affrontare gli effetti dell'automazione su posti di lavoro e reddito. La ricerca condotta per Public Services International, una federazione sindacale globale, ha esaminato per la prima volta progetti pratici 16 che hanno testato diversi modi di distribuire pagamenti in contanti regolari a persone in una vasta gamma di paesi poveri, a medio reddito e ricchi, nonché copiosi letteratura sull'argomento.

Non è stata trovata alcuna prova che suggerisca che un tale regime potrebbe essere sostenuto per tutti gli individui in qualsiasi paese nel breve, medio o lungo termine - o che questo approccio potrebbe raggiungere risultati duraturi miglioramenti nel benessere o nell'uguaglianza. La ricerca conferma l'importanza di un sostegno al reddito generoso e non stigmatizzante, ma tutto gira su quanto denaro viene pagato, a quali condizioni e con quali conseguenze per il sistema di welfare nel suo insieme.

Dal Kenya e dall'India meridionale all'Alaska e Finlandia, i sistemi di pagamento in contanti sono stati dichiarati per dimostrare che UBI "funziona". In effetti, ciò che è stato testato nella pratica è pressoché infinitamente vario, con contanti pagati a diversi livelli e intervalli, di solito ben al di sotto della soglia di povertà e principalmente per gli individui selezionati perché sono gravemente svantaggiati, con fondi forniti da enti di beneficenza, società e agenzie di sviluppo più spesso che dai governi.

Esperimenti in India e Kenya sono stati finanziati, rispettivamente, da Unicef e Give Directly, un'organizzazione benefica statunitense supportata da Google. Danno soldi a persone con redditi molto bassi in villaggi selezionati per periodi di tempo prestabiliti. Dare piccole somme di denaro a persone che non hanno quasi nulla è destinato a fare la differenza - e in effetti, questi schemi hanno contribuito a migliorare la salute e il sostentamento dei destinatari. Ma nulla viene rivelato sulla loro fattibilità a lungo termine o su come potrebbero essere ridimensionati per servire intere popolazioni. E c'è un deficit democratico: le persone che ottengono il loro reddito di base da enti di beneficenza o agenzie di aiuto non hanno alcun controllo su come vengono effettuati i pagamenti, a chi, a quale livello o in quale periodo di tempo.

L'Alaska Permanent Fund, costruito con le entrate petrolifere dello stato, paga ogni anno un dividendo per adulti e bambini - in 2018, era $ 1,600 (£ 1,230). Lo schema è popolare e duraturo; è stato riscontrato che produce alcuni impatti positivi sui gruppi indigeni rurali, ma non pretende di essere sufficiente e non ha fatto nulla per ridurre la povertà infantile o prevenire le disparità di reddito in aumento.

La Finlandia ha intrapreso un processo di due anni, da gennaio 2017 a dicembre 2018, di modesti pagamenti mensili di € 560 (£ 477) ai disoccupati 2,000 - ma il governo ha ha rifiutato di finanziare un'ulteriore espansione. Ci parlava poco dell'UBI, tranne per il fatto che, quando la spinta si fa avanti, i politici eletti possono rinunciare a pagare per un piano universale.

Il costo di un sufficiente Lo schema UBI sarebbe estremamente elevato secondo l'Ufficio internazionale del lavoro, che stima costi medi equivalenti al 20-30% del PIL nella maggior parte dei paesi. I costi possono essere ridotti - e sono stati nella maggior parte delle prove - pagando importi inferiori a un minor numero di individui. Ma non ci sono prove che suggeriscano che uno schema UBI parziale o condizionale possa fare qualsiasi cosa per mitigare, per non parlare del contrario, le attuali tendenze verso il peggioramento della povertà, della disuguaglianza e dell'insicurezza del lavoro. I costi possono essere compensati aumentando le tasse o spostando la spesa da altri tipi di spesa pubblica, ma in entrambi i casi ci sono enormi e rischiosi compromessi.

Il denaro speso per pagamenti in contanti non può essere investito altrove. Più generosi sono i pagamenti, più ampia è la gamma dei destinatari, più a lungo prosegue lo schema, meno denaro sarà lasciato per costruire le strutture e i sistemi necessari per realizzare gli obiettivi progressivi dell'UBI.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
1 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
1 Autori di commenti
Elle Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Elle
ospite
Elle

Suppongo che dobbiamo aspettare e vedere se l'UBI diventa. Dannazione! Non vedevo l'ora che i tecnocrati promettessero di dedicarmi tutto quel tempo a dedicarmi agli artisti. Righhhhhht.