Elenco definitivo di quando l'applicazione della legge può esaminare i tuoi dispositivi

Youtube
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Nell'era della sorveglianza totale e mentre è ancora in atto una Costituzione, è importante conoscere i tuoi diritti e le tue vulnerabilità. La polizia ha spesso perdite di memoria, ma non dovresti. I tecnocrati che inviano raramente i tuoi dati sono preoccupati per la tua privacy o i tuoi diritti. ⁃ Editor TN

Alla fine di 2015, il Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Stati Uniti ha sequestrato l'iPhone di uno sparatutto coinvolto in un attacco terroristico a San Bernadino, in California. Il problema? Il telefono era bloccato e Apple ha rifiutato tutte le richieste dell'FBI per sbloccarlo. In pochissimo tempo, le conseguenze di un crimine violento sono state seguite da un discorso inaspettatamente furioso sulla privacy dei telefoni cellulari. Il caso alla fine è terminato quando il telefono è stato sbloccato da un gruppo pagato di hacker professionisti. Ma il dibattito è continuato.

Ora, in 2018, non è necessario un gruppo di hacker per sbloccare un telefono. In effetti, le forze dell'ordine potrebbero aver bisogno solo di un piccolo dispositivo 4 × 4 ″ e di due cavi lampo per fare il lavoro - oh, e $ 15-30,000 USD. Una recente indagine by Scheda madre di VICE scoperto che le forze dell'ordine in tutti gli Stati Uniti (compresi i servizi segreti e il dipartimento di stato) stanno investendo in questo dispositivo, chiamato GrayKey, che può aprire sia iPhone protetti da password che da impronte digitali. Scheda madre anche identificato più forze di polizia regionali e locali che hanno acquistato il dispositivo.

Per $ 15,000, le forze dell'ordine ottengono sblocchi 300 con connettività online o, per $ 30,000, possono aprire un numero illimitato di telefoni e lavorare offline. Forbesrapporti il sistema funziona con i modelli fino al modello più recente di iPhone, la X, anche se non è chiaro se il sistema funziona con il blocco del riconoscimento facciale del nuovo modello.

Potrebbe essere un buon momento per notare che c'è alcuni precedente legale per quando la polizia può e non può cercare e sequestrare il tuo dispositivo mobile, che si tratti di un telefono cellulare, un tablet o un personal computer. Dato che è diventato sempre più comune, ecco cosa dovresti sapere. (E solo un breve promemoria: il futurismo non è un'organizzazione legale e questo pezzo non è stato né scritto né curato da esperti legali.)

1. Se dai il consenso

Se sei coinvolto in qualche modo con la polizia, potrebbero chiederti di condurre una ricerca nel tuo appartamento, nella tua auto o nei tuoi beni personali. Se dai il consenso, secondo la Electronic Freedom Foundation (EFF), la polizia può anche cercare i tuoi dispositivi mobili. Quello è anche il caso se la polizia si ferma al tuo posto quando non sei a casa e il tuo compagno di stanza dice loro che è bello. Lo stesso vale per il luogo di lavoro, dove il datore di lavoro può autorizzare la polizia cerca il tuo ufficio o spazio di lavoro in tua assenza.

Se acconsenti alla polizia di cercare la tua casa o proprietà, puoi limitare l'ambito di tale ricerca rifiutando di consegnare il telefono. Inoltre, non è necessario fornire alle forze dell'ordine il passcode o la chiave di crittografia per i dispositivi. Questo perché il passcode rientra nei diritti del Quinto emendamento, in cui si afferma che non si può essere obbligati a fornire testimonianze autoincriminanti. Ci sono alcuni casi in cui un giudice può costringerti a consegnare l'accesso, ma se ti trovi in ​​quella situazione, avresti sicuramente dovuto chiedere assistenza legale molto tempo fa.

2. Se hanno un mandato

Un mandato di perquisizione dei tuoi beni dovrebbe includere gli oggetti che la polizia sta sequestrando, quindi i tuoi dispositivi mobili devono essere in quella lista. Tuttavia, la polizia puòprendi un telefono o un computer senza un mandato se è acceso e mostra qualcosa di chiaramente illegale. Inoltre, non è necessario rispondere a domande o aiutare la polizia in una ricerca autorizzata; in tal caso, EFF raccomanda che la cosa migliore da fare sia semplicemente dire: “Non voglio parlarti. Non acconsento a una ricerca. Voglio parlare con il mio avvocato. "

3. Se sei arrestato

Se, il cielo proibisce, le forze dell'ordine hanno qualche motivo per prenderti in arresto, la polizia può rimuovere qualsiasi cosa sulla tua persona, compresi i tuoi dispositivi mobili. Però, la Corte Suprema ha stabilito che la polizia non può cercare i contenuti di un dispositivo senza un mandato; tutto ciò che possono fare è cercare fisicamente il dispositivo, inclusa la rimozione del telefono dalla custodia o la rimozione della batteria.

4. Se c'è una minaccia imminente, le prove verranno distrutte

I tribunali hanno da tempo sostenuto che la polizia può sequestrare la proprietà senza un mandato se sembra che qualcuno stia per distruggere la proprietà che potrebbe servire come prova in un'indagine. Questo standard è stato esteso ai telefoni cellulari, di recente da un tribunale del circuito della Florida. Tuttavia, questo caso ha anche sottolineato i diritti del proprietario del telefono cellulare, affermando che un agente di polizia deve fornire prove ragionevoli che le prove sono a rischio.

5. Se stai attraversando un confine

Tra 2015 e 2017, gli aeroporti statunitensi hanno visto ricerche di dispositivi elettronici aumentare di oltre il 70 percento. Questo perché gli agenti di protezione delle dogane e dei confini degli Stati Uniti hanno un'ampia latitudine nella ricerca di dispositivi elettronici in qualsiasi confine degli Stati Uniti (e tecnicamente, qualsiasi aeroporto costituisce un confine). Queste ricerche non richiedono un mandato o una prova del fatto che tu abbia fatto qualcosa di illegale e possono anche includere richieste di consegna del passcode. Questa latitudine potrebbe non durare per sempre, però; l'ACLU è attualmente persegue una causa chiedendo al governo di spiegare le politiche intorno a queste ricerche, in particolare quando si applicano ai passeggeri domestici.

In tutte le situazioni di cui sopra, tenere presente che è sempre possibile che la polizia neghi di disporre di tali diritti o che semplicemente non sia a conoscenza della legge relativa ai dispositivi elettronici. Dopotutto, la legge si muove relativamente lentamente rispetto alla tecnologia e non tutti possono tenere il passo. In queste situazioni, è meglio mantenere la calma e continuare a enfatizzare quelli che ritieni siano i tuoi diritti.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
stalked562

EFF sta svolgendo il lavoro dell'ACLU.
Smetti di GangStalking sponsorizzato dal governo.
Le agenzie corrotte stanno usando armi RF di livello militare su civili innocenti sospettati di dissenso.
La mutilazione, la tortura e la lenta uccisione di DEW di nascosto.
Ottimo articolo.