Gli agricoltori olandesi potrebbero essere costretti a uccidere il 30% del bestiame per salvare il pianeta

Immagine gentilmente concessa da Wikipedia
Ottenere il tuo Audio della Trinità giocatore pronto...
Per favore, condividi questa storia!

La carenza di cibo globale è guidata da folli eco-attivisti che pensano che salvare il pianeta sia più importante che salvare vite umane. L'industria del bestiame è stata attaccata da quando l'Agenda 21 delle Nazioni Unite è stata creata nel 1992. L'intero programma è anti-umano e anti-civiltà.

Questo contenuto premium è riservato solo ai membri premium: dai un'occhiata!
Iscriviti Ora
Hai già un profilo? Accedi qui

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
12 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti