Duh: la Germania finalmente realizza "Senza energia, nessuna economia può funzionare"

Foto: dpa
Per favore, condividi questa storia!
I pazzi allarmisti del clima che hanno sostenuto le nazioni fuori dalle loro tradizionali fonti di energia potrebbero presto sperimentare la propria Waterloo quando la Germania finalmente si renderà conto: "Accidenti, senza energia la nostra economia non può funzionare". Anche l'Europa in generale sta per affrontare questa realtà.

Questo è esattamente il risultato voluto da radicali come l'estinzione del clima, che afferma che i governi "devono cooperare a livello internazionale in modo che l'economia globale funzioni con non più della metà delle risorse di un pianeta all'anno". Questa è pura stupidità. Senza energia, l'attività economica si ferma bruscamente. Oh, questo è l'obiettivo, vero?

Il controllo assoluto sull'energia era un principio originale della tecnocrazia negli anni '1930. ⁃ Editore TN

Le aziende tedesche non sono sempre più in grado di accedere alle forniture di energia sul mercato e, man mano che l'energia si esaurisce, l'economia tedesca semplicemente smetterà di funzionare, secondo l'Associazione delle Camere dell'industria e del commercio tedesche (DIHK).

“Sempre più aziende ci dicono che non hanno più un contratto di fornitura di elettricità o gas. Il rubinetto è chiuso nel vero senso della parola", ha detto il presidente del DIHK Peter Adrian redazione RND. "Ma senza energia, nessuna economia può funzionare".

Inoltre, i prezzi dell'energia hanno raggiunto un livello che minaccia l'esistenza di molte aziende. Proprio questa settimana, la società tedesca di carta igienica Hakle ha dichiarato bancarotta, con i proprietari che hanno citato i costi insostenibili di energia e materiali come fattore principale. Intanto il Wall Street Journal rapporti che l'industria siderurgica europea, che richiede enormi quantità di gas naturale a basso costo per funzionare, sta riducendo drasticamente la produzione e deve affrontare gravi difficoltà finanziarie. Altri settori, come la produzione chimica, l'agricoltura e l'automazione, stanno tutti affrontando ostacoli senza precedenti mentre la crisi energetica continua ad attanagliare l'Europa.

Grida aiuto dal un tempo fiorente economia tedesca arrivano ora da imprenditori, associazioni e consumatori, con la Federazione delle industrie tedesche (BDI) che avverte anche di un'ondata di fallimenti a causa di inflazione dei costi energetici. Una nuova analisi del BDI afferma che questa è una sfida importante per il 58% delle aziende e il 34% ritiene che l'attuale crisi rappresenti una questione di sopravvivenza. Anche la Germania non fa eccezione, con l'avvertimento del Regno Unito che lo dimostra sei su dieci le aziende manifatturiere rischiano la chiusura a causa della crisi energetica.

Alcune aziende tedesche, tentando di sopravvivere in un ambiente sempre più difficile, affermano che stanno cercando di spostare la produzione all'estero.

Quasi un'azienda su dieci ha già ridotto o addirittura interrotto la produzione, mentre un'azienda su quattro sta valutando o sta già trasferendo quote aziendali o parti della produzione e posti di lavoro all'estero, dove i costi sono spesso inferiori rispetto alla Germania.

La situazione sta precipitando anche nei mestieri specializzati.

"Nei mestieri, un'ondata di insolvenze si sta avvicinando a noi a causa della crisi energetica", ha affermato al Rheinische Post il presidente dell'Associazione centrale dell'artigianato tedesco, Hans Peter Wollseifer. “Ogni giorno riceviamo chiamate di emergenza da aziende che stanno per interrompere la produzione perché non possono più pagare le bollette energetiche enormemente aumentate”.

Anche se la pandemia di coronavirus ha rappresentato una grave minaccia per molte imprese tedesche, la flessione dovuta alla crisi energetica dovrebbe essere molto peggiore. Anche i governi e le banche centrali sono vincolati dalle loro scelte politiche. A differenza della crisi del coronavirus, non possono più lanciare centinaia di miliardi di stimoli al problema, poiché probabilmente aggraverebbe notevolmente l'inflazione già elevata.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Corona Hotspot

“La Germania finalmente realizza 'Senza energia, nessuna economia può funzionare'
Non può essere. Ciò richiede cervelli... @_@

Anne

D'accordo con le valutazioni di Patrick. Mentre l'instabilità e il caos di ogni natura continuano a crescere. La risposta prevista è che le persone richiedano e gridino un "salvatore". Solo le cosiddette soluzioni attuate da qualsiasi cosiddetto salvatore porteranno a più miseria, sofferenza, perdita dei diritti umani e riduzione in schiavitù.

Daryl

Potrebbe essere necessario iniziare a capire che l'unica instabilità è per le piccole persone. Dai un'occhiata al SAFE-T Act che entrerà in vigore a breve in Illinois. Certo, puoi sforzarti di PENSARE che sia per i poveri che sono in qualche modo detenuti ingiustamente, ma nella sua essenza ha lo scopo di distruggere. E la cosa interessante, questo non è l'inizio di queste “riforme”, ma di certo non è la fine; questa è la fase di desensibilizzazione; dopo questo arrivano cose che pensavamo potessero succedere solo nei film. Quindi, se pensi che ci sia qualche sforzo da parte... Per saperne di più »

Karen Gevaert

Mi chiedo ora molto prima che l'America veda la 'luce' che è la luce elettrica.

Irene

Non molto. In quale anno e stato è stato scoperto che la loro energia alternativa non poteva supportare tutti durante l'inverno?
La California ha avuto blackout continui da anni ormai.
Biden vuole sbarazzarsi delle auto a gas per le auto elettriche, ma gli stati non hanno aggiornato le loro reti elettriche da anni ormai e non ci sono piani per farlo.
Hai notato tutte le piste ciclabili che entrano dappertutto?

[…] Fonte Notizie sulla tecnocrazia settembre […]

IM van den Berg

Penso che la situazione energetica europea sia molto più complicata di quanto possiamo immaginare.
Per favore, leggi il seguente lungo tweet del sig. Stahel (Svizzera)

https://twitter.com/BurggrabenH/status/1567929488758931457

E lo so….non sta esagerando, dato che ho sentito storie simili da mio padre (un ingegnere elettrotecnico olandese nel settore energetico negli anni '60-90).

Non è ora di diventare davvero seri sull'energia zero point gratuita??
Forse per questo è prima necessario che l'industria esistente crolli con tutte le tristi conseguenze per la popolazione generale.

[…] Duh: la Germania finalmente realizza "Senza energia, nessuna economia può funzionare" […]