Dimentica i burattini dei politici: è la tecnocrazia globale che deve essere spezzata

Per favore, condividi questa storia!
La tecnocrazia non può essere spezzata dall'alto verso il basso. Deve essere spezzato dal basso, nelle comunità locali in cui vivi. Anche se il "sistema" è orchestrato dall'alto, tutta la sua espressione finisce per essere locale. Le persone in tutto il mondo stanno iniziando a capirlo e stanno agendo dove vivono. ⁃ Editore TN

È stato scritto così tanto sul discorso "Soul of a Nation" di Joe Biden del 1 settembre che ho resistito all'impulso di intervenire.

In poche parole, Biden ha dichiarato che tutti i repubblicani MAGA sono nemici dello stato e sembrava spingere l'America nella direzione del governo del partito unico, che è essenzialmente ciò che già abbiamo. Si chiama "unipartito".

La mia preoccupazione è che l'attenzione della gente sia troppo concentrata su Biden e Trump e non abbastanza sull'ampia trasformazione globale in atto, e discorsi come quello pronunciato da Biden il 1 settembre hanno lo scopo di tenerci distratti e deviati.

I globalisti sono nelle fasi finali di un piano per spingere gli Stati Uniti e il mondo in un nuovo sistema digitale progettato per una conformità quasi del 100%. “Nessuno sarà lasciato indietro”, come promesso dai documenti dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Indipendentemente da dove rientri nello spettro politico, non devi perdere di vista il fatto che Biden non è altro che un burattino su una corda che pronuncia parole che avrebbero dovuto dividere.

Lo dico da persona che non è una cheerleader di Trump. Ho litigato con Trump la prima volta che l'ho sentito vantarsi di essere stato il catalizzatore del più grande progetto di genocidio medico nella storia umana.

Ma odiare Biden è un po' come odiare la cassiera del tuo grande negozio locale perché non ti piace la politica di restituzione del negozio.

I suoi controllori, i globalisti di alto livello, sanno che non possono sconfiggere il paese più potente e ricco del mondo a meno che non possa essere diviso in base a linee razziali, politiche, sociali e religiose. Creeranno di proposito crisi come la debacle del confine, ondate di criminalità violenta e sparatorie di massa, quindi utilizzeranno i media per illuminare l'opinione pubblica su ogni lato della questione.

In realtà, il problema non sarebbe mai esistito se loro, i predatori globalisti, non avessero aperto le frontiere e non avessero finanziato i pubblici ministeri che rifiutano di perseguire i criminali violenti nella misura massima consentita dalla legge.

Ma se il tuo obiettivo è distruggere una nazione, sai che devi prima distruggere la sua coesione sociale.

Guardano come ti trovi su queste controversie di loro creazione e poi ti assegnano a una delle due squadre. Team Biden e Team Trump.

Rende le cose molto più facili per loro quando i nostri occhi sono dirottati su questi due burattini divisivi.

Non sono ancora sicuro se Trump sia un burattino volenteroso o se sia semplicemente caduto nel ruolo, ma è un burattino. Se fosse stato un vero presidente, esercitando tutti i poteri investiti in quell'ufficio per quattro anni, avrebbe licenziato tutti i globalisti della sua squadra, o non li avrebbe mai assunti in primo luogo. Ma si è circondato di ragazzi come Bill Barr come procuratore generale, Christopher Wray come direttore dell'FBI, suo genero Jared Kushner, il generale Mark Milley come presidente del Joint Chiefs of Staff e molti altri globalisti.

Entro 72 ore la scorsa settimana, questi due burattini, Biden e Trump, si erano reciprocamente dichiarati nemici dello stato. Questa è la prima volta nella storia americana. Mai prima d'ora le due figure politiche di spicco della nazione si erano dichiarate a vicenda non solo combattenti nemici criminalmente colpevoli e meritevoli della forca.

Quindi i globalisti sono maestri nel manipolare l'opinione pubblica attraverso un elenco di politici fantoccio che sono in gran parte odiati dalle loro stesse popolazioni nazionali. Uomini come Biden, Trudeau in Canada, Mario Draghi in Italia, Emmanuel Macron in Francia, Mark Rutte nei Paesi Bassi, Jacinda Ardern in Nuova Zelanda, sono tutti burattini del World Economic Forum, che funge da burattinaio.

La forza del sistema globalista in questo momento è che non ha davvero un volto umano contro cui i suoi oppositori possano radunarsi. Ha pupazzi nazionali, ma questo è un sistema globale senza un leader globale visibile, almeno non ancora. La cosa più vicina a questo sarebbe Klaus Schwab, ma la maggior parte dei Joe medi non sa ancora chi sia. E anche se lo fanno, non lo prenderanno sul serio perché è troppo vecchio e quasi da cartone animato nel suo stile malvagio di consegna.

La tirannia che ci viene incontro da così tante angolazioni è difficile da individuare perché è cotta in un sistema che è sostenuto da entrambi i due partiti politici fantoccio negli Stati Uniti. Possono inveire l'uno contro l'altro quanto vogliono, ma indipendentemente dal partito, con poche eccezioni, sono tutti sostenuti dallo stesso sistema che attraversa la Silicon Valley, Big Pharma, le agenzie di intelligence e l'establishment militare-industriale-biomedico.

Questo sistema può essere meglio descritto come tecnocrazia globale.

La tecnocrazia è la scienza dell'ingegneria sociale che si traduce in una regola da "esperti". I tecnocrati odiano i politici. C'è da stupirsi che in questo momento li stiano facendo sembrare cattivi in ​​tutto il mondo?

Vogliono che odiamo i nostri titolari di cariche politiche, perdiamo fiducia nel sistema elettorale basato sulle macchine per il voto che ci forniscono e vogliono che li vediamo come i salvatori. Gli ingegneri del software, i burocrati non eletti, gli scienziati, quelli sono i cappelli bianchi che vengono in soccorso. I politici possono essere cambiati come stracci usati, ma i tecnocrati forniscono le basi permanenti, il collante che tiene insieme l'ordine mondiale liberale. Fidati di loro, ci è stato detto. Fidati della scienza! È stato questo fervore religioso che è andato alla testa del dottor Fauci durante il Covid e lo ha portato a dichiararsi al di sopra di ogni interrogativo, vantandosi "Io sono la scienza!"

In questo sistema, gli unti trascendono noi comuni mortali e richiedono la nostra sottomissione.

Non importa se sono stati proprio questi esperti, i tecnocrati per lo più senza nome e senza volto, a progettare il sistema di oppressione basato su infiniti booster, blocchi da parte di fiat e biopass digitali necessari per l'ingresso negli spazi pubblici.

Lasciate che vi dia un paio di esempi di come la tirannia sistemica della tecnocrazia arrivi a toccarci in modi molto più sottili, perché se non riuscite a identificare e respingere le tante piccole incursioni, non avrete mai il coraggio di respingere le grandi quelli.

Quasi 23,000 clienti del Colorado con contatori intelligenti si sono iscritti al "programma AC rewards" per recuperare i soldi sulle bollette, ma in cambio rinunciano al controllo del termostato di casa. Come di solito accade in questi programmi, è stato chiesto loro di sacrificare un po' della loro autonomia personale per il "bene superiore", ed essendo obbedienti tirapiedi dell'ordine mondiale liberale, hanno colto al volo l'occasione.

Qualcosa per salvare il pianeta, giusto?

Gli strumenti della tecnocrazia hanno quasi sempre un duplice scopo. Uno buono. Uno completamente malvagio. In questo caso, la conservazione è una buona cosa. Non dovremmo essere uno spreco. Ma c'è sempre un problema.

Dai un'occhiata al breve notiziario qui sotto:

È così che iniziano questi programmi. Iniziano come volontari, con un incentivo offerto, di solito uno sconto o uno sconto di qualche tipo, e in seguito diventano punitivi.

Un signore intervistato dalla stazione di notizie locale ha detto "questo non è quello per cui ci siamo iscritti".

Ma questo è esattamente ciò per cui si è iscritto. Questo è ciò a cui vogliono che tutti siano soggetti al Great Reset e all'agenda sul clima radicale imposta al mondo da Klaus Schwab, Bill Gates, Larry Fink e il resto della classe dei predatori globalisti.

Un altro esempio mi è venuto questa settimana da un amico che guida un camioncino Ford F-2022 del 150. Un giorno stava guidando lungo la strada quando sullo schermo della dashcam è apparso un messaggio che diceva "Sei stanco. Per favore, fermati e riposati. "

Ha detto che tutto ciò che ha fatto è stato sbadigliare. Questo è bastato per attivare il comando dell'intelligenza artificiale programmata nel suo camion.

Ho studiato il modello F-150 e, abbastanza sicuro, quel modello è equipaggiato con ciò che Ford chiama Sistema di allerta del conducente. Dice che questa funzione può essere disattivata, ma a che punto i modelli più recenti non avranno un interruttore "off" per questa funzione?

Probabilmente entro il 2026. È allora che l'amministrazione Biden, come parte del suo conto per le infrastrutture da 1.2 trilioni di dollari, ha imposto che tutti i nuovi veicoli siano dotati di un kill switch remoto. Quindi, dopo due o tre avvisi, se non ascolti il ​​comando impartito dall'IA del tuo veicolo, il sistema di intelligenza artificiale sarà programmato per attivare l'interruttore di arresto e immobilizzare il tuo veicolo.

Ecco come sarà la vita in una tecnocrazia in piena regola.

Nessun controllo sul termostato di casa. Nessun controllo sul tuo veicolo. Nessun controllo sulla tua autonomia corporea, poiché sarai costretto a fare il tuo 15° vaccino anti-Covid, il tuo vaccino antinfluenzale annuale, il tuo vaccino per la polmonite, ecc., e se non puoi dimostrare di essere “aggiornato sui tuoi vaccini, ” quindi ti verrà vietato di lavorare, entrare in un ristorante o pub, nel campo da baseball e in un negozio di alimentari. Potresti anche bloccare il tuo conto in banca.

Ascolta il primo ministro canadese Justin Trudeau parlare ai suoi cittadini come se fossero bambini nel video qui sotto... assicurati di essere "aggiornato sui tuoi scatti", li rimprovera, o dovremo rinchiuderti di nuovo!

Notare quella cifra che Trudeau ha buttato là fuori, il 90 percento. Non credo fosse una cifra casuale. Penso che sia ciò che devono ottenere per attuare il Great Reset.

Quindi non farti distrarre troppo dall'ultimo discorso irritante di Biden o dall'arroganza incendiaria di Trudeau. Questo ha solo lo scopo di distogliere lo sguardo dal vero nemico.

Il nemico è il sistema. Eliminalo in ogni punto in cui tocca la tua vita e rimarrai indipendente da un sistema globale guidato dall'intelligenza artificiale che cerca di schiavizzare.

Possono concludere l'affare su questo sistema bestiale solo se un numero sufficiente di persone vi entra volontariamente. Sembrano sparare per il 90 percento. Se riescono a raggiungere il 90 percento di conformità, pensano di poter affrontare il restante 10 percento offrendo loro condizioni molto dure: entrare nel sistema o essere trascinati nei campi di rieducazione.

La buona notizia è che questa lotta non è finita gente. Non sono nemmeno vicini al 90 percento di conformità. La cattiva notizia è che faranno di tutto per arrivarci. Ciò significa il continuo gaslighting, la divisione, l'incitamento, l'incitamento, la punizione del bene e la ricompensa del male in tutta la società.

Gesù ha detto che negli ultimi giorni sarà “come i giorni di Noè”, dove la cultura dominante si concentra continuamente su nient'altro che sul male. E quei devoti cristiani che identificano e rimproverano i malvagi saranno essi stessi etichettati come malvagi.

Questo richiederà forza spirituale di perseveranza come non abbiamo mai avuto bisogno prima.

È tempo di fare sul serio. Non lasciamo che nessun politico buffone ci distragga con bizzarra retorica, immagini odiose o qualsiasi altra cosa. È tempo di gioco. Non possiamo permetterci di essere distratti. Dobbiamo essere concentrati sulla resistenza al sistema globalista in tutti i suoi numerosi punti di pressione.

Fai acquisti con rivenditori locali indipendenti, acquista carne, uova e prodotti dagli agricoltori locali, usa il più possibile contanti, annulla gli abbonamenti Netflix, Disney e altri con entità "svegliate" che corrompono la nostra giovinezza. Rifiuta il mascheramento e il vaxxing. Ottieni i tuoi soldi da queste enormi società di gestione del denaro come BlackRock, Vanguard e Statestreet.

Se hai una storia da condividere su come sei stato spinto a sottometterti al sistema della bestia tecnocratica ma hai resistito, per favore condividi nei commenti.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

7 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Fare clic su questo collegamento per la fonte originale di questo articolo. Autore: Leo Hohmann […]

BRUCE CAINO

Nel 2019 sono abbastanza certo che la deputata Debbie Dingell mi abbia fatto espellere da un gruppo FB che ho moderato dopo aver sfidato la sicurezza dei veicoli elettrici e delle auto a guida autonoma: in parte per la necessità di milioni di antenne 5G per dirigere le auto a guida autonoma. Con le fughe di notizie più recenti - che l'amministrazione Biden ha utilizzato Big Tech per la censura - sembra ovvio che questo sia quello che è successo.
https://brucecain.substack.com/p/the-great-awakening-the-emerging

Blaise Vanne

Sì, Trump è stato interpretato dal vile Kushner, Milley ecc. E Trudeau - la cugina di mia moglie era la sua tata - mi disgusta, inclusa la sua corruzione WE e SNC Lavalin. Per coloro che non conoscono la settimana stessa il conservatore, O'Toole, in realtà ha avuto più voti popolari di Trudeau, ma meno seggi. Poi il vile, arrogante, disgustoso, corrotto, insegnante di recitazione, diventato PM Trudeau, si alleò con l'estrema sinistra NDP per formare il governo. Ho MOLTE speranze o Pierre Poilievre, il mio parlamentare, o la donna giamaicana Leslyn Lewis (e se non voti per lei, ma piuttosto per Trudeau, sei un... Per saperne di più »

Blaise Vanne

"unisciti al sistema o fatti trasportare nei campi di rieducazione.

Sì, questa è stata la mossa della precedente generazione di fascisti marxisti, Stalin e Hitler. Come funzionerebbe. Eff tu, Justin. E anche tuo padre faceva schifo

KarenB

UN ALTRO articolo assolutamente eccellente di Leo Hohmann. Sono maestri nel distogliere la nostra attenzione. Condividerò sul mio Substack. Grazie Patrick per aver condiviso questo articolo perché anche se mi sono registrato sul sito Web di Leo, le sue newletter non arrivano da me. Entrambi abbiamo provato di tutto per risolvere il problema e sembra che altri abbiano lo stesso problema. Quindi, a meno che qualcun altro non pubblichi i suoi articoli, non riesco a vederli. Lo guardo su Brannon Howse ed è generalmente quando pubblica un nuovo articolo caldo e anche allora vado a cercarli.

[…] Fonte Notizie sulla tecnocrazia settembre […]

Laura

Lo mando perché è facile per molti capire il controllo del globalista sui leader politici fino ai livelli statali. Siamo tutti soppressi dai principali media e respinti da Twitter e altre piattaforme social per parlare apertamente, incluso YouTube. Sono emerse piattaforme multimediali alternative per scoprire la verità e svegliare le masse addormentate. La maggior parte non lo vedrà mai. (accecato ai programmi malvagi come insegnano le parabole del test N.) credere alle bugie.