La Danimarca è la prima nazione ad abbandonare il vaccino contro AstraZeneca

Per favore, condividi questa storia!
I programmi sperimentali di vaccino e terapia genica stanno precipitando nel caos con la comparsa di effetti collaterali mortali. Sia AstraZeneca che Johnson & Johnson sono vicini al rifiuto totale, e Moderna e Pfizer non sono molto indietro.

Il sogno Transhuman di conquistare il "sistema operativo" dell'umanità è equivalente alla famosa "schermata blu della morte" di Microsoft nelle versioni precedenti del suo sistema operativo Windows. Questi tecnocrati non eletti e irresponsabili devono essere respinti a tutti i livelli, se non processati per crimini contro l'umanità.

Mentre i tecnocrati come Anthony Fauci continuano a chiedere a tutti di "seguire la scienza", è ora dolorosamente evidente che la loro scienza non è affatto scienza. È qualcosa di peggio semplicemente mascherato da scienza. È uno sparo nel buio, una farsa pseudo-scientifica. Gli americani, almeno, hanno un'opportunità unica per respingere questo tentativo di colpo di stato una volta per tutte. ⁃ TN Editor

La Danimarca mercoledì è diventata il primo paese a smettere di usare del tutto il vaccino COVID-19 di AstraZeneca, in seguito alla notizia del suo possibile collegamento a casi molto rari di coaguli di sangue, hanno detto le autorità sanitarie.

La decisione rinvierà la prevista conclusione del programma di vaccinazione della Danimarca all'inizio di agosto dal 25 luglio, hanno detto.

I risultati delle indagini sui coaguli di sangue "hanno mostrato effetti collaterali reali e gravi", ha detto in un comunicato il capo dell'agenzia sanitaria Soren Brostrom.

"Sulla base di una considerazione generale, abbiamo quindi scelto di continuare il programma di vaccinazione per tutti i gruppi target senza questo vaccino".

L'organismo di vigilanza sui farmaci dell'Unione Europea ha dichiarato la scorsa settimana di aver trovato un possibile collegamento tra il vaccino AstraZeneca e la trombosi del seno venoso cerebrale (CVST), un coagulo di sangue cerebrale, ma ha affermato che il rischio di morire per COVID-19 era "molto maggiore" del rischio di mortalità da effetti collaterali rari.

Al 4 aprile, l'Agenzia europea per i medicinali aveva ricevuto segnalazioni di 169 casi di CVST dopo che 34 milioni di dosi di Astrazeneca erano state somministrate nello Spazio economico europeo.

Il regolatore dell'UE, tuttavia, ha lasciato che i singoli Stati effettuassero le proprie valutazioni del rischio e decidessero come somministrare il vaccino.

Molti paesi in Europa e altrove hanno ripreso a somministrare l'iniezione, con alcuni che ne limitano l'uso a determinati gruppi di età, principalmente quelli di età superiore ai 50 anni o superiore ai 60 anni.

La Danimarca è stato il primo paese a sospendere inizialmente tutto l'uso del vaccino a marzo per motivi di sicurezza e ha anche messo in pausa il vaccino di Johnson & Johnson in attesa di ulteriori indagini su un possibile collegamento simile a un coagulo di sangue.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Paolo Buckingham

Sto intraprendendo le misure per costruire la causa per le violazioni del Codice di Norimberga e accolgo con favore qualsiasi competenza e prova che possa aiutare in questo sforzo.

Gill della famiglia Connell

caro Paul

Sono interessato ai tuoi "passi" in merito alle violazioni del codice di Norimberga.
La common law può assisterti in questo e hai redatto avvisi di responsabilità? Posso inviarti quelli che ho inviato al mio studio medico e sarei felice di collaborare con te. Vivo in Irlanda hanno qualche rilevanza. Per favore mandami una e-mail se vuoi collaborare in qualsiasi modo