David Stockman: lo scientismo è la nuova strada per la servitù della gleba

Per favore, condividi questa storia!
Il noto economista David Stockman assomiglia molto a Patrick Wood in Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation: "La grande minaccia di oggi alla prosperità capitalista, alla libertà personale e al governo costituzionale come l'abbiamo conosciuta non è il marxismo, il socialismo o qualsiasi altra variante dell'ideologia tradizionale di sinistra". Lo scientismo è la filosofia di supporto sia della tecnocrazia che del transumanesimo. Editor TN

La grande minaccia odierna alla prosperità capitalista, alla libertà personale e al governo costituzionale non è il marxismo, il socialismo o qualsiasi altra variante dell'ideologia tradizionale di sinistra, afferma David Stockman, in una serie di cinque parti in Contra Corner di David Stockman, scritto nel febbraio 2021. Stockman è stato direttore dell'Ufficio di gestione e bilancio (1981-1985) sotto il presidente Ronald Reagan.

La minaccia è scientismo, che definisce come "le false affermazioni secondo cui la scienza economica, la scienza della salute pubblica e la scienza del clima, tra le altre, richiedono ampi aumenti nell'intervento e nel controllo dello stato". I casi in tempo reale includono la recente proclamazione di John Kerry secondo cui abbiamo solo 9 anni prima del disastro climatico irreversibile e le depredazioni in corso del Virus Patrol (https://tinyurl.com/3ak2vyba).

Le proposte che richiedono l'estirpazione dei combustibili fossili, il blocco o un massiccio stimolo monetario e fiscale si basano su una "scienza" inventata e alla ricerca di obiettivi.

Il Virus Patrol non si è mai occupato di curare le persone o prevenire le malattie, come evidenziato dalla negligenza o addirittura dalla soppressione attiva di potenziali terapie individuali basate sul paziente: idrossiclorochina/zinco, ivermectina, plasma convalescente, supplementazione di vitamina D e innumerevoli altre terapie sperimentali e formulate dal medico cocktail, che erano fondati sulla scienza e sulla pratica medica reali.

Invece, abbiamo una sorta di scientismo che "funziona come ancella del Leviatano in un modo molto più potente e pericoloso di quanto potrebbero mai fare gli scarabocchi di idealisti e fanatici accademici di sinistra". Pone falsamente una minaccia esistenziale e quindi persegue una soluzione Zero-Case attraverso ampie applicazioni dei poteri normativi, di polizia e fiscali dello stato.

"Cioè, zero casi di Covid, zero consumo di combustibili fossili e zero disoccupazione al di sopra di una soglia di piena occupazione arbitrariamente definita nell'economia nazionale".

"Ma quando autorizzi lo stato a perseguire lo zero di qualsiasi cosa nel contesto della complessità intrinseca della vita sociale, ... hai una ricetta per un nuovo tipo di totalitarismo economico e impoverimento della libertà che è davvero qualcosa di nuovo sotto il sole".

SCIENTISMO MACROECONOMICO

Il keynesismo - la pratica dello stimolo macroeconomico - è diventato un Vangelo accettato da entrambi i lati della navata politica, scrive Stockman. Trilioni di dollari federali, creati dal nulla, vengono distribuiti nel tentativo di rilanciare un'economia schiacciata dalla "mitigazione" del COVID.

Da quando Richard Nixon disse, 50 anni fa, "Ora siamo tutti keynesiani", il debito pubblico è cresciuto di 78 volte e il PIL nominale solo di 19 volte.

Stockman afferma che gli ultimi 150 anni confutano prontamente il keynesismo. Sottolinea che il capitalismo del libero mercato "ha funzionato brillantemente dal 1870 al 1914 senza alcun intervento fiscale o alcuna banca centrale" e che "il tasso di crescita e di aumento della prosperità pro capite non è mai stato eguagliato da allora". Quando fu creata nel 1914, la Federal Reserve aveva la modesta missione di fornire liquidità al sistema bancario, sulla base di solide garanzie commerciali. "Non c'era latitudine o margine di manovra per un'acquisizione da parte dello stato sull'economia nazionale attraverso la falsa scienza della macroeconomia keynesiana" (tinyurl.com/k6xj4t4w).

Poi venne la Grande Guerra e l'insistenza di Woodrow Wilson nel finanziarla principalmente con il debito e non con le tasse. Il finanziamento backdoor della Fed delle massicce emissioni di Liberty Bond ha aperto la porta alla monetizzazione del debito pubblico e alle banche centrali attiviste. Il divieto originario al finanziamento del debito pubblico da parte della Fed è stato abrogato.

Durante la guerra, il PIL degli Stati Uniti passò da 40 miliardi di dollari prima della guerra a un picco di 92 miliardi di dollari nel 1920. “Fortunatamente, tuttavia, gli uomini del buon denaro che erano stati arruolati per far parte dei consigli di amministrazione delle 12 banche di riserva conoscevano ancora una falsa prosperità quando l'hanno visto. Quindi, piuttosto che tentare di "stimolare" un'economia di guerra inevitabilmente sgonfiante, al libero mercato è stato permesso di tornare a un livello sostenibile in tempo di pace... Le spese federali di $ 18.5 miliardi nel 1919 sono crollate dell'82% a soli $ 3.2 miliardi nel 1922”. Tuttavia, l'economia statunitense non è sprofondata in un buco nero economico, ma si è rapidamente ripresa.

Questi fatti avrebbero dovuto demolire lo scientismo keynesiano, a parte l'affermazione che il capitalismo del libero mercato è crollato durante la Grande Depressione degli anni '1930.

"Ciò che ha letteralmente cambiato il corso della storia è stato l'incidente del 1922", scrive Stockman. "Fu allora che la nascente banca centrale diffusa tra 12 filiali regionali altamente indipendenti scoprì il frutto avvelenato delle operazioni di mercato aperto". Quando i guadagni dei Liberty Bond sono scesi precipitosamente, la Fed ha acceso le macchine da stampa per acquistare titoli di stato per sostenere il suo conto economico. Quindi, ha iniziato ad acquistare asset per "guidare i tassi di interesse... e guidare il corso dell'attività macroeconomica". Ora acquista 4 miliardi di dollari di asset ogni giorno (tinyurl.com/2s9cweaw).

Il brutale crollo del mercato azionario del 1929 seguì il picco del PIL gonfiato dalla speculazione e dal debito del 1929. Il calo iniziale del 10% del PIL reale nel 1930 fu all'incirca lo stesso del calo del 9% nel 1921, ma il capitalismo non tornò indietro come tale aveva nel 1922 "perché questa volta, a differenza di Warren Harding seduto nella sua veranda sul retro che chiedeva un ritorno alla 'normalità', i politici si sono messi in mezzo alla grande". Questi interventi statali prolungarono la Grande Depressione per gran parte del decennio e stabilirono il mito fondatore che giustifica le odierne macchinazioni monetarie e fiscali implacabili e distruttive (tinyurl.com/26cbfbuv).

Stockman fornisce un'analisi dettagliata delle crisi bancarie e dell'“ad-hocery” delle politiche del New Deal. L'eredità più devastante è stata l'abolizione da parte di FDR della base per una moneta solida (https://tinyurl.com/4an8u6r9).

A differenza del dopo Grande Guerra, non abbiamo una produzione sovraespansa che sta tornando ai livelli del tempo di pace, ma una produzione depressa a causa della precedente delocalizzazione dell'industria e persino dell'agricoltura, e ora i blocchi COVID. Un "Green New Deal" paralizzerebbe la produzione in modo permanente. La Fed continua l'inflazione deliberata, mentre la convinzione accettata sostiene che l'incapacità di creare abbastanza denaro abbia causato la Grande Depressione deflazionistica. Quindi, abbiamo una tripletta di politiche distruttive basate sullo scientismo.

L'economista Davis Rosenberg riconosce che abbiamo una "economia Potemkin" e che l'S&P 500 sarebbe inferiore di almeno il 500% senza gli interventi della Fed. Tuttavia, sembra pensare, secondo Stockman, che Washington abbia semplicemente esagerato. La ricalibrazione della politica non funzionerà in una condizione "in cui lo Stato è in modo pervasivo e tossico in guerra con l'economia". Stockman osserva che nel 2019, l'investimento netto reale pro capite era del 22% inferiore al 2000. Inoltre, i trasferimenti di denaro (prestazioni sociali del governo) sono aumentati da circa il 5% del PIL nel 1970 a oltre il 20% del PIL nel 2020, e nel 2020, il tasso di risparmio nazionale netto ha toccato quasi il minimo storico dell'1.1% (tinyurl.com/4b9698s4).

Stockman spera che la scienza attuale possa contrastare la strada verso la servitù della gleba e le "nuvole oscure della povertà totalitaria", ma lamenta la mancanza di un'opposizione politica coerente.

Attualmente la scienza sembra perdere tutte e tre le questioni.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
sto solo dicendo

I passaporti per i vaccini dello Stato dell'Oregon verranno lanciati nel marzo 2022: è previsto l'Oregon Vax Passport Marzo 8, 2022. Abbiamo APPENA SCOPERTO DI QUESTO e la SCADENZA per il contributo pubblico è Novembre 30! Ecco cosa fare...

EMAIL: COVID.19@dhsoha.state.or.us
      503-945-5488

EMAIL del Comitato:
https://olis.oregonlegislature.gov/liz/2021I1/Committees/HCD19R/Overview

Progetto per le registrazioni dei vaccini digitali dell'Oregon:
https://olis.oregonlegislature.gov/liz/2021I1/Downloads/CommitteeMeetingDocument/250519

Piano di vaccinazione dell'Oregon:
https://www.oregon.gov/oha/covid19/Documents/COVID-19-Vaccination-Plan-Oregon.pdf

La richiesta è per l'input pubblico, ma la verità è che lo dicono sempre. Il piano è stato eseguito! Questo deve accadere prima di novembre, quando un nuovo ciclo elettorale per Camera e Senato.

sto solo dicendo

Oh! Solo così sai che ho condiviso queste stesse informazioni sopra su Breitbart News e hanno cancellato il mio commento.

PAMINO

« Stockman spera che la scienza attuale possa contrastare la strada verso la servitù della gleba e le "nuvole oscure della povertà totalitaria", ma lamenta la mancanza di un'opposizione politica coerente. «Sembra che la scienza al momento stia perdendo su tutte e tre le questioni. » Bene, almeno posso fare la mia parte qui correggendo facoltativamente a: « Stockman spera che la scienza attuale possa contrastare la strada verso la servitù della gleba e le "nuvole oscure della povertà totalitaria", ma lamenta la mancanza di un'opposizione politica coerente. » (o, a seconda dei casi, a: « Stockman sperava che la scienza effettiva potesse contrastare la strada verso la servitù della gleba, e l'"oscuro... Per saperne di più »

Brett A Gleason

WOW, le persone istruite hanno troppo tempo a disposizione per pensare a queste stronzate, leggo di questa merda da quando riesco a ricordare e continuo a pensare che siano stronzate. È come una bugia se ripetuta abbastanza volte che le persone iniziano a crederci. Buona fortuna, sono un realista che non vive in fantasyland.

Solo perché le persone hanno truccato il sistema e ne sono diventate miliardari o semplicemente si sono intromesse nel denaro non le rende intelligenti.

Vincitore

Smettila di imbiancarlo! Chiamalo con il suo nome! La maschera è SOFFOCAMENTO FORZATO. Il lockdown è ARRESTO DOMESTICO. La distanza sociale è COOTIES. Il “vaccino” è il MARCHIO DELLA BESTIA. L'Illuminismo anticristiano, la luce portata da Prometeo, la stella del mattino, Lucifero, il DIAVOLO, falliranno, ma solo attraverso la guerra. La Bibbia è sostituita dalla Letteratura. I sacerdoti sono sostituiti dagli scienziati. Le chiese sono sostituite dalle università. I monasteri sono sostituiti dalle corporazioni. Ho sempre desiderato di poter vivere nella civiltà cristiana europea dei "secoli bui" molte, molte volte. Ma sono grato a... Per saperne di più »

Ultima modifica 1 mese fa di un utente anonimo

[…] La strada dello scientismo verso la servitù […]