COVID-19 crea un inferno incostituzionale per l'America

Wikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
"E proprio così, gli americani hanno rinunciato alla loro libertà." La dittatura scientifica della tecnocrazia ha resistito solo a una piccola minoranza, come TN. Il resto dell'America apparentemente si è arreso ed è scivolato in una forma di schiavitù in cui fanno tutto ciò che gli viene detto e non mettono in dubbio nulla. ⁃ TN Editor

Grazie al temuto Covid-19, è un arrivederci Ringraziamento e, abbastanza presto, addio Natale. E dopo, chi lo sa?

Avendo scoperto che gli americani hanno perso la spina dorsale e ora sono facilmente rinchiusi nelle loro case come pecore a due zampe, i piccoli potentati che governano, non governano, regola- troppi stati e comuni hanno concluso che non combatteremo mai, non resisteremo mai e non respingeremo mai i loro ultimi editti stravaganti.

Per prova, non guardare oltre la California, dove 41 delle 58 contee dello stato sono appena state restituite allo stato di maggior numero di restrizioni, e un coprifuoco in tutto lo stato è ora in corso a Sacramento. Lo stato sta “tirando un freno di emergenza”, mentre i “casi” di virus del PCC aumentano, ha detto il governatore Gavin Newsom, che recentemente ha partecipato a una costosa festa di compleanno privata presso l'esclusivo ristorante French Laundry nella Napa Valley, violando le sue stesse linee guida di Caligulan.

Ci sono vaghe promesse che le cose potrebbero riaprirsi il prossimo anno, ma non trattenere il respiro.

"Due settimane per rallentare la diffusione" e "15 giorni per appiattire la curva" si sono trasformati da tempo in uno stato di bambinaia semipermanente, in cui l'atto stesso di rallentare e appiattire assicura che il virus continui indefinitamente garantendo un continuo flusso di nuovi "casi" con cui spaventare il pubblico e aumentare il potere del governo.

A dispetto di tutte le precedenti esperienze mediche, la "pandemia" COVID-19 ha imbavagliato la popolazione con rapinatori di banche maschere, separarono le famiglie, costrinsero le coppie anziane a morire a parte, punirono gli scolari con la falsa promessa di "apprendimento a distanza", fecero sì che gli americani si guardassero l'un l'altro con sospetto e si allontanassero, e creò un livello quasi Stasi di ratti e spie fin troppo felici di informare sui loro concittadini.

Ha anche ucciso l'industria dell'ospitalità, le compagnie aeree e gli immobili commerciali, il tutto in sfacciata violazione del CostituzioneLe garanzie esplicite di libertà di parola, riunione e osservanza religiosa.

È stata una mostruosa disgrazia, resa ancora peggiore dalla sua supina accettazione. Ma conseguenze ancora più disastrose hanno seguito l'arrivo del Partito Comunista Cinese sulle nostre coste. In breve tempo:

Le maschere sono diventate normalizzate, persino obbligatorie, permettendo così ai brutali e codardi delinquenti degli "attivisti" di Antifa e Black Lives Matter di andare in giro in pubblico in ninja mufti, volti nascosti in violazione di innumerevoli ordinanze locali. Una volta, indossare una maschera occultante era praticamente una prova prima facie di intenti criminali, ma ora, grazie all'irresponsabile e auto-esaltante dottor Anthony Fauci e ad altri "esperti", mancanza di una maschera segnala l'incapacità di accettare l'autorità e forse anche la volontà di espellere il virus fantasma nei volti degli innocenti.

Con l'ascesa pubblica della sinistra neofascista sulla scia della morte di George Floyd a Minneapolis, il disordine urbano è diventato mainstream, giustificato com'era definendolo protesta "per lo più pacifica" contro gli Stati Uniti e la sua forma di governo. Anche se le riunioni private venivano bandite, migliaia di persone si sono radunate nelle strade per manifestare contro la Costituzione degli Stati Uniti e celebrare l'apparente sconfitta elettorale del presidente Donald Trump.

In effetti, "Black Lives Plaza", in uno degli isolati più costosi di Washington, viola la proprietà privata ei diritti civili in vista della Casa Bianca.

Guardando i video di americani patriottici che si erano riuniti a Washington durante il fine settimana per mostrare sostegno agli sforzi di Trump per combattere legalmente la frode elettorale nelle recenti elezioni - come è suo diritto costituzionale - e che sono stati poi attaccati, presi a pugni e altro assalito dai feroci tirapiedi di Antifa e Black Lives Matter in vista della Casa Bianca, era disgustoso e furioso.

Una volta che l'effettiva protesta pacifica era diventata essenzialmente vietata, i media dei bambini con pannolini rossi erano liberi di liberarsi della loro tuta di "obiettività" giornalistica. Si sono uniti con entusiasmo ai quadri di sinistra nel suo aperto disgusto per Trump e tutto ciò che simboleggia, e rinnovano il suo attacco alla Costituzione, inclusi, tra le altre cose, il Collegio elettorale, il Senato e la Carta dei diritti.

Il tutto in nome di un giornalismo più “onesto” che aderisce a una “maggiore lealtà”, ovviamente.

In effetti, il New York Times - Pravda West - alla vigilia delle elezioni ha informato la nazione tramite Twitter che sarebbe stata la media ciò chiamerebbe il vincitore delle elezioni del 2020, anche prima che i voti fossero contati, certificati e inviati al collegio elettorale.

"Il ruolo di dichiarare il vincitore di un'elezione presidenziale negli Stati Uniti spetta ai media", proclama falsamente il foglio di propaganda democratica mascherato da giornale. In seguito ha cancellato il tweet e ha emesso delle "scuse" imbarazzate per "aver fatto riferimento impreciso al ruolo dei media. … [It] progetta i vincitori e riporta i risultati; non dichiara il vincitore delle elezioni. "

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] COVID-19 crea un inferno incostituzionale per l'America […]

[…] Fonte: COVID-19 crea un inferno incostituzionale per l'America […]

BADGERISMO

STIAMO PER RISOLVERLO
CON IL 2 ° EMENDAMENTO

Dave

Quando il governatore dice che una bandana, una sciarpa o qualsiasi altro panno è accettabile per fermare la diffusione Anche se non ci sono associazioni mediche che sostengono ciò che il governo concede come accettabile, sai che questa è una bufala.