Costo della guerra: le morti in eccesso aumentano nonostante le iniezioni di massa

Immagine: Apricus Health
Per favore, condividi questa storia!
Le iniezioni di COVID erano state promesse per essere la via verso la normalità, ma la realtà è tutt'altro. Coloro che hanno già ricevuto le iniezioni hanno raddoppiato il rischio di sindrome coronarica acuta (SCA). Questo è il brutto costo della guerra della tecnocrazia contro l'umanità, e non c'è fine in vista. Editor TN

STORIA IN BREVE

> Nella settimana terminata il 12 novembre 2021, il Regno Unito ha riportato 2,047 decessi in più rispetto allo stesso periodo tra il 2015 e il 2019; malattie cardiache e ictus sembrano essere alla base di molte delle morti in eccesso

> Solo nelle ultime 13 settimane, circa 107,700 anziani sono morti al di sopra del tasso normale, nonostante un tasso di iniezione del 98.7%

> Nel Vermont, dove anche la maggioranza viene iniettata, i decessi in eccesso sono i più alti da prima della pandemia

> Un'indagine che utilizza i dati ufficiali del NHS e dell'Office for National Statistics (ONS) del Regno Unito ha rilevato che i decessi tra gli adolescenti sono aumentati del 47% da quando hanno iniziato a ricevere vaccinazioni COVID-19

> Anche i decessi per COVID-19 sono aumentati tra i 15 ei 19 anni dopo che le vaccinazioni sono state lanciate per questa fascia di età

> Anche con le iniezioni di massa e alcuni che ricevono due o anche tre colpi al braccio, le morti in eccesso sono in aumento

Durante la pandemia, le iniezioni di massa sono state utilizzate come la via del ritorno alla normalità, l'unica soluzione per porre fine alla pandemia e salvare vite umane dal COVID-19. Ora, anche con le iniezioni di massa e alcuni che ricevono due o anche tre colpi al braccio, le morti in eccesso sono comunque in aumento.

Nella settimana terminata il 12 novembre 2021, il Regno Unito ha riportato 2,047 decessi in più rispetto allo stesso periodo tra il 2015 e il 2019. Tuttavia, il COVID-19 non può essere interamente responsabile, poiché è stato elencato nei certificati di morte solo per 1,197 persone.1 Inoltre, da luglio, i decessi non COVID nel Regno Unito sono stati superiori alla media settimanale nei cinque anni precedenti la pandemia.

Le malattie cardiache e gli ictus sembrano essere alla base di molti dei decessi in eccesso, con il Financial Times che riporta: "La nuova fase di decessi in eccesso aumenta la possibilità che dall'estate più persone abbiano perso la vita a causa di tensioni sul servizio sanitario nazionale o mancanza di diagnosi precoce di malattia grave…”2 Uno scenario simile si sta verificando negli Stati Uniti

Più anziani muoiono, nonostante le iniezioni di massa

Su Twitter, l'ingegnere del software della Silicon Valley Ben M. (@USMortality) ha rivelato che solo nelle ultime 13 settimane, circa 107,700 anziani sono morti al di sopra del tasso normale, nonostante un tasso di vaccinazione del 98.7%.3 In un altro esempio, ha utilizzato i dati dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, census.gov e i suoi calcoli per mostrare che le morti in eccesso aumentano nel Vermont anche se la maggior parte degli adulti è stata iniettata.

"Il Vermont aveva vaccinato il 71% dell'intera popolazione entro il 1 giugno 2021", ha twittato. "Questo è l'83% della loro popolazione adulta, eppure ora stanno vedendo il maggior numero di morti in eccesso dalla pandemia!"4

I decessi tra gli adolescenti aumentano dopo gli Jabs

Un'indagine di The Exposé, utilizzando i dati ufficiali del NHS e dell'Office for National Statistics (ONS) del Regno Unito, ha rilevato che i decessi tra gli adolescenti sono aumentati del 47% da quando hanno iniziato a farsi vaccinare contro il COVID-19.5 Non solo, ma anche i decessi per COVID-19 sono aumentati tra i 15 ei 19 anni dopo che i colpi sono stati lanciati per questa fascia di età.

"Abbiamo deciso di dare un'occhiata ai dati ufficiali dell'Office for National Statistics (ONS) sui decessi registrati settimanalmente per vedere se c'è stato un aumento dei decessi nelle persone di età compresa tra i 15 e i 19 anni a seguito dell'introduzione del vaccino contro il Covid-19 in questa fascia di età. ", osserva il rapporto.6

Tra la settimana terminata il 26 giugno e la settimana terminata il 18 settembre 2020, sono stati segnalati 148 decessi tra i 15 ei 19 anni. Tuttavia, tra la settimana terminata il 25 giugno 2021 e la settimana terminata il 17 settembre 2021, si sono verificati 217 decessi tra i 15 ei 19 anni. Secondo l'indagine:7

“Ciò mostra che il numero di decessi tra il 19 giugno 2021 e il 17 settembre 2021 tra gli adolescenti di 15 anni e oltre è stato del 47% superiore al numero di decessi in questa fascia di età nello stesso periodo del 2020 e l'aumento dei decessi è iniziato proprio nello stesso momento in cui gli adolescenti hanno iniziato a ricevere il vaccino contro il Covid-19.

La nostra indagine sui dati ONS ha anche rivelato ulteriori preoccupazioni sui decessi per Covid-19 nelle persone di età compresa tra 15 e 19 anni. Lo stesso set di dati ONS del 2021 mostra che da quando gli adolescenti hanno iniziato a ricevere il vaccino contro il Covid-19 c'è stato almeno un caso correlato al Covid-19. decessi registrati in sette delle tredici settimane tra il 19 giugno e il 17 settembre 2021. Un totale di 8 decessi in questo lasso di tempo.

Tuttavia, nelle quindici settimane precedenti agli adolescenti di età superiore ai 15 anni che ricevevano il vaccino contro il Covid-19, in questa fascia di età è stata registrata una sola morte associata a Covid-19.

La correlazione non è uguale alla causalità, ma è estremamente preoccupante vedere che i decessi sono aumentati del 47% tra gli adolescenti di età superiore ai 15 anni e anche i decessi per Covid-19 sono aumentati in questa fascia di età da quando hanno iniziato a ricevere il vaccino Covid-19, ed è forse una coincidenza di troppo.”

Sono state sollevate preoccupazioni significative, ad esempio, sul potenziamento dipendente dall'anticorpo (ADE) e sulla possibilità che i vaccini COVID-19 possano peggiorare la malattia COVID-19 tramite l'ADE.8

La Florida è stata pesantemente criticata — a torto

Alcuni stati si sono distinti per il loro rifiuto di accettare le misure draconiane di salute pubblica che sono state adottate in gran parte degli Stati Uniti. La Florida è la principale tra queste. Dopo un blocco nella primavera del 2020, gli affari, le scuole e i ristoranti della Florida sono stati riaperti, mentre i mandati di mascherine sono stati respinti.

"Se la Florida non avesse fatto peggio del resto del paese durante la pandemia, sarebbe stato sufficiente per screditare la strategia di blocco", ha dichiarato John Tierney, editorialista scientifico del New York Times, osservando che lo stato ha agito come gruppo di controllo in un esperimento naturale. Entro l'estate 2021, i risultati parlano da soli:9

“Il tasso di mortalità per Covid della Florida è inferiore alla media nazionale tra gli over 65 e anche tra i giovani, quindi il tasso di mortalità per Covid corretto per l'età dello stato è inferiore a quello di tutti gli altri stati tranne dieci. E per la misura più importante, il tasso complessivo di "eccesso di mortalità" (il numero di decessi al di sopra della norma), anche la Florida ha fatto meglio della media nazionale.

Il suo tasso di mortalità in eccesso è significativamente inferiore a quello dello stato più restrittivo, la California, in particolare tra i giovani adulti, molti dei quali non sono morti per Covid ma per cause legate ai lockdown: gli screening e le cure per il cancro sono stati ritardati e ci sono stati forti aumenti. nei decessi per overdose di droga e per infarti non trattati prontamente”.

Dopo un aumento dei casi a fine estate, i tassi sono crollati in autunno. Alla fine di ottobre 2021, la Florida aveva uno dei tassi medi giornalieri più bassi di COVID-19 per 100,000 residenti negli Stati Uniti "Senza mandati o blocchi, i casi di COVID-19 in Florida sono diminuiti del 90% da agosto", ha affermato il governatore Ron DeSantis. “Oltre ai casi, nel nostro Stato sono crollati i ricoveri”.10

Sempre da agosto, i casi di COVID-19 nei bambini in età scolare sono diminuiti dell'87% da quando la scuola è ricominciata, mentre i casi nei giovani adulti di età compresa tra 18 e 24 anni sono diminuiti del 93%11 Il tenente governatore Jeanette Nuñez ha aggiunto in un comunicato stampa: "Poiché la Florida è ora al livello più basso negli Stati Uniti continentali in termini di tassi pro capite di COVID-19, siamo orgogliosi di essere stati fermi nel proteggere la libertà durante la pandemia".12

Alla fine di novembre 2021, la Florida era l'unico stato negli Stati Uniti con una bassa trasmissione comunitaria praticamente in ogni contea. Mentre il resto degli Stati Uniti stava vedendo una diffusione elevata, sostanziale o moderata, COVID-19 era in gran parte assente nello stato del sole.13 Su Twitter, Scott Ruesterholz ha scritto:14

“Ho parlato spesso di come le ondate di COVID siano chiaramente guidate dal tempo (il sud fa fatica in estate; il nord in inverno). Questo dovrebbe essere considerato quando si assegna "colpa" o "credito" a un governatore: alcune tendenze prevalgono sulla politica. Tuttavia questa mappa è qualcosa: la Florida!”

Livello di trasmissione comunitaria negli USA

Scatti doppio rischio di sindrome coronarica acuta

È preoccupante che gli eventi correlati al cuore sembrino essere un fattore importante dietro le morti in eccesso osservate nel Regno Unito, soprattutto considerando che i ricercatori hanno scoperto che i colpi di Pfizer e Moderna mRNA COVID-19 aumentano notevolmente i biomarcatori associati a trombosi, cardiomiopatia e altri eventi vascolari dopo l'iniezione .16

Lo studio, pubblicato nel numero del 16 novembre 2021 della rivista Circulation, ha concluso che "i vaccini mRNA aumentano notevolmente l'infiammazione sull'endotelio e l'infiltrazione delle cellule T del muscolo cardiaco e possono spiegare le osservazioni di aumento della trombosi, cardiomiopatia e altri eventi vascolari successivi alla vaccinazione”.

Le persone che sono state colpite hanno più che raddoppiato il rischio di sindrome coronarica acuta (SCA), un termine generico che include non solo attacchi di cuore, ma anche una serie di altre condizioni che comportano una brusca riduzione del flusso sanguigno al cuore. Segni e sintomi di SCA in genere iniziano molto improvvisamente e includono:17

Dolore/fastidio al petto, spesso descritto come dolore, pressione, senso di oppressione o brucioreDolore che si irradia dal petto alle spalle, alle braccia, alla parte superiore dell'addome, alla schiena, al collo e/o alla mascella
Nausea e / o vomitoIndigestione
Fiato cortoSudorazione improvvisa e abbondante
Capogiri, vertigini e/o svenimentiStanchezza insolita o inspiegabile

I pazienti che hanno ricevuto un regime a due dosi di mRNA hanno più che raddoppiato il rischio di SCA a cinque anni, portandolo da una media dell'11% al 25%. In un tweet del 21 novembre 2021, il cardiologo Dr. Aseem Malhotra ha scritto:18

“Straordinario, inquietante, sconvolgente. Ora abbiamo prove di un meccanismo biologico plausibile di come il vaccino a mRNA possa contribuire all'aumento degli eventi cardiaci. L'abstract è pubblicato sulla rivista di cardiologia ad alto impatto, quindi dobbiamo prendere molto sul serio questi risultati".

Puoi ridurre gli effetti dannosi?

Se ora ritieni che ricevere il vaccino COVID-19 sia stato un errore e desideri ridurre il rischio raddoppiato di complicanze cardiache, ci sono alcune strategie di base che consiglierei.

  1. Assicurati di misurare il tuo livello di vitamina D e di assumere una quantità sufficiente di vitamina D per via orale (in genere circa 8,000 unità/giorno per la maggior parte degli adulti) e/o di ottenere un'esposizione solare ragionevole per assicurarti che il tuo livello sia compreso tra 60 e 80 ng/ml (da 150 a 2000 nmol/ l).
  2. Elimina tutti gli oli vegetali (di semi) dalla tua dieta, il che comporta l'eliminazione di quasi tutti gli alimenti trasformati e la maggior parte dei pasti nei ristoranti, a meno che tu non convinca lo chef a cucinare solo con il burro. Evita salse o condimenti per insalata nei ristoranti poiché sono pieni di oli di semi. Evita anche pollo e maiale perché sono molto ricchi di acido linoleico, il grasso omega-6 che è troppo alto in quasi tutti e contribuisce allo stress ossidativo che causa malattie cardiache.
  3. Prendi in considerazione l'assunzione di circa 500 milligrammi al giorno di NAC, poiché aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue ed è un precursore per il tuo corpo per produrre l'importante antiossidante glutatione.
  4. Considera gli enzimi fibrinolitici che digeriscono la fibrina che porta a coaguli di sangue, ictus ed embolie polmonari. La dose è in genere due, due volte al giorno, ma deve essere assunta a stomaco vuoto, un'ora prima o due ore dopo un pasto. Altrimenti, gli enzimi digeriranno il cibo e non la fibrina nel coagulo di sangue.

 Fonti e riferimenti

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

13 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Quelle: Cost Of War: le morti in eccesso aumentano nonostante le iniezioni di massa […]

coronistan.blogspot.com

"Costo della guerra: le morti in eccesso aumentano nonostante le iniezioni di massa" La verità è che le morti in eccesso aumentano a causa delle iniezioni di massa

[…] >Solo un altro tra le centinaia di folli ragioni per NON prendere il "jab": le iniezioni di COVID sono state "promesse" come la strada per la normalità, ma la realtà è LUNGA da esso. Coloro che hanno già ricevuto l'iniezione o le iniezioni hanno raddoppiato il rischio di sindrome coronarica acuta (SCA), un termine generico che include non solo attacchi di cuore, ma anche un'ampia gamma di altre condizioni che comportano una brusca riduzione del flusso sanguigno al cuore. Segni e sintomi di SCA in genere iniziano molto improvvisamente e includono: PER IL RESTO DELLA STORIA LEGGI QUI […]

Anne

E tutto quello che sento dal mio telegiornale locale è farmi una vaccinazione covid. Mai una parola sulle sofferenze e le morti che sono seguite ai colpi di covid. Ringrazio Dio che io e molti altri abbiamo avuto accesso a coloro che, tra le altre cose, dicono la verità sulla salute umana. Molte persone che ho conosciuto o di cui ho conosciuto sono morte da quando i colpi di covid sono stati dati a milioni di persone. Sospetto che la maggior parte delle persone che ho conosciuto, compresi i loro familiari morti improvvisamente quest'anno, abbiano preso almeno uno dei colpi di covid. Voi... Per saperne di più »

Vincitore

Le notizie locali sono probabilmente di proprietà dei principali network, i cui azionisti o stakeholder, come vengono chiamati, sono principalmente tecnocrati di Big Pharma, tra gli altri. Ad un certo punto le persone che guardano nei posti sbagliati lo fanno per un motivo per non togliersi gli occhiali color rosa o per la dissonanza cognitiva che tutto il loro mondo è una bugia. Non riescono proprio a credere che questo genocidio stia realmente accadendo. Il meglio che possiamo fare è pregare che evitino le prossime occasioni di peccato e pregare per entrare nella Chiesa in paradiso.

Erik Nielsen

Gli ovini sono già persi nella matrice. È ora di trovare il signor Anderson.

Vincitore

Non avrei mai pensato che sarei stato felice di vedere la Florida uno stato blu! A volte ci vuole solo più tempo per arrivarci. Nessuna vergogna per le persone che ora si rendono conto: "Sono stato colpito due volte! Perché Boris con i capelli arruffati non mi restituisce la libertà?" Non finirà mai, non si è mai trattato della tua salute. Il colpo MOLTO BENE può essere una soluzione al 99% di idrossido di grafene per spopolamento mortale. L'acido grasso proteico spike può essere una storia di copertura per distrarre dai killer reali e non rilevabili. Penso che qualcun altro abbia postato il video qui su un altro articolo sull'idrossido di grafene, dimostrato indipendentemente in... Per saperne di più »

[…] Leggi di più: Le morti in eccesso aumentano nonostante le iniezioni di massa – No, A CAUSA delle iniezioni di massa […]

Ashok T Jaisinghani

Le vaccinazioni COVID-19 continueranno per i prossimi 5-10 anni, anche se ci sono segnalazioni di reazioni avverse che portano a molti feriti e MILIONI di morti in tutto il mondo❗ NON POSSIAMO FERMARE le vaccinazioni COVID-19, poiché GRANDI COMMISSIONI vengono regolarmente pagate da BIG PHARMA ai vertici dei governi, nonché ai partiti di opposizione, medici, scienziati medici, ministri della salute, ospedali, giudici, avvocati, dirigenti sindacali, giornalisti, giornali, scuole, college, università, Canali Radio e TV, Star del Cinema e della TV, Atleti Famosi e altre celebrità, per PROMUOVERE i Vaccini COVID-19. Finché... Per saperne di più »

Greg

Il Financial Times riporta: "La nuova fase di morti in eccesso aumenta la possibilità che dall'estate più persone abbiano perso la vita a causa di tensioni sul servizio sanitario nazionale o mancanza di diagnosi precoce di malattie gravi". Forse questo è un componente... ma direbbero quasi di tutto per evitare l'elefante nella stanza. Vaccinazioni.