Coronavirus: un'analisi in relazione alla tecnocrazia

Wikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!

Le persone in tutto il mondo sono quasi nel panico per la potenziale pandemia emanata dall'epicentro dell'epidemia di coronavirus a Wuhan, in Cina. Maschere per il viso e bottiglie di disinfettanti per le mani hanno volato dagli scaffali e i viaggi che coinvolgono il trasporto aereo stanno precipitando.

Non sorprende che vi sia una montagna di disinformazione con le relative teorie della cospirazione che corrono su Internet, il che non fa che aggravare la paura e confondere ciò che sappiamo per certo.

ZeroHedge vietato da Twitter

Il sito di notizie ZeroHedge, ampiamente letto, è stato completamente bandito da Twitter durante il fine settimana per "violazione delle politiche della comunità". Il divieto era apparentemente dovuto al rilascio dell'e-mail e del numero di telefono di un certo scienziato, entrambi pubblicamente e liberamente disponibili altrove. Lo scienziato in questione, il dottor Peng Zhou, è un importante ricercatore presso l'Istituto di virologia di Wuhan e guida il gruppo di infezione e immunizzazione da virus pipistrello. Per coincidenza, il suo laboratorio è a sole 20 miglia dall'epicentro dell'epidemia.

Le domande frenetiche sul motivo dell'epidemia sono in gran parte inutili in questo momento. È successo. È quello che è. Un giorno le risposte vere potrebbero emergere, ma non perché i governi di tutto il mondo siano noti per la loro onestà e integrità intellettuale, in particolare Cina, Stati Uniti e Canada.

Alla luce di ciò, vorrei indirizzare i lettori di Technocracy News & Trends a pensare al ruolo svolto da Technocracy e dai suoi operatori Tecnocrati.

La Cina è una tecnocrazia

La Cina è una tecnocrazia in piena regola che ha elevato la scienza e l'ingegneria allo status di dio. Sono noti per la loro padronanza della tecnologia che promuove la dittatura scientifica, in cui ogni cittadino viene monitorato, monitorato e socialmente progettato per la soddisfazione dei controllori. Inoltre, il loro sistema economico è completamente progettato da Technocrats.

Ho più volte notato e messo in guardia dall'incuria dei tecnocrati nell'oggetto dei loro studi. La sicurezza dei dati nelle Smart City è sempre un ripensamento. Massicci sistemi informatici vengono regolarmente violati, esponendo i dati personali di centinaia di milioni di persone. Le telecamere ad anello di Amazon sono sempre più violate per terrorizzare bambini ignari e i loro genitori. Il 737 Max di Boeing è stato messo a terra a causa di sviluppatori di software dilettanti che non sono riusciti a testare adeguatamente le loro creazioni. Hai avuto l'idea.

Quando gli ingegneri del Tecnocrate costruiscono laboratori complessi in grado di gestire i peggiori agenti mortali del mondo come Ebola, SARS, Anthrax e persino l'influenza spagnola, non ci può essere spazio per l'errore. Quando questi laboratori sono poi dotati di scienziati umani che decidono di sperimentare l'ingegneria genetica per vedere cosa possono inventare, non ci può essere spazio per l'errore. L'ovvio problema con questo è che gli errori sempre si insinuano perché i tecnocrati inclini all'errore semplicemente non pensano alle cose fino alla fine e finiscono per creare cose che non possono controllare.

A mio avviso, questo nuovo focolaio di Coronavirus sottolinea tristemente i fallimenti strutturali incorporati della Technocracy in generale e i risultati della Technocrat in particolare. A differenza dell'originale padre della tecnocrazia, il filosofo francese Henri de Saint-Simon (1760-1825), la scienza non è un dio e non esiste un sacerdozio di scienziati e ingegneri.

La catena di approvvigionamento globale è un rischio

La stessa Cina non ha assolutamente alcun motivo per rilasciare di proposito un virus assassino che soffocerebbe la sua economia e infangerebbe la sua già debole reputazione scientifica. La catena di fornitura globale gigantesca e orientata alla precisione che ha contribuito a creare, comprese tutte le iniziative cinesi di Belt and Road, è a rischio di gravi interruzioni se non di collasso completo. Sarebbe davvero folle per la Cina mettere intenzionalmente a repentaglio 45 anni di progresso.

Tuttavia, nessuno può escludere la possibilità di un atto di eco-terrorismo da parte di un gruppo o anche di una sola persona. Ci sono molti fanatici pazzi per la morte nel mondo che considererebbero una grande vittoria uccidere migliaia e terrorizzare miliardi.

Gli elitari globali che hanno creato il paradigma economico dello sviluppo sostenibile attraverso le Nazioni Unite, si stanno preparando per un ripristino economico (morte) del capitalismo e della libera impresa. Nel 2015, la responsabile dei cambiamenti climatici alle Nazioni Unite, Christiana Figueres, ha dichiarato chiaramente:

"Questa è la prima volta nella storia dell'umanità che ci stiamo ponendo il compito intenzionalmente, entro un periodo di tempo definito di cambiare il modello di sviluppo economico che regna da almeno 150 anni, dalla rivoluzione industriale."

Da allora, i governi, le società globali, le banche centrali e le ONG collegate alle Nazioni Unite hanno fatto un balzo sul carro della banda dello sviluppo sostenibile. Chiunque abbia letto il mio ultimo libro, Tecnocrazia: la difficile strada per l'ordine mondiale, sa che lo sviluppo sostenibile è funzionalmente equivalente alla tecnocrazia che è stata originariamente creata negli anni '1920 e '30.

Indipendentemente da ciò che accade da questo punto in avanti, l'impatto economico del coronavirus di Wuhan sarà un ordine di grandezza maggiore dell'impatto sulla salute. Ciò implica almeno una carenza temporanea di prodotti che dipendono dalla catena di approvvigionamento globale per funzionare correttamente; sfortunatamente, è la maggior parte dei prodotti necessari per la vita moderna. Inoltre, il già fragile sistema finanziario globale potrebbe impadronirsi, provocando un altro tracollo finanziario.

Nel frattempo, aspettati un comportamento sociale bizzarro che aggraverà ulteriormente la situazione.

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

15 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Cindy

Il dottor James Lyons-Weiler ha pubblicato la sua dettagliata analisi genetica del coronavirus cinese e apparentemente ha un segmento geneticamente modificato che suggerisce che la Cina stava usando il virus sia per la ricerca sulle armi biologiche che per lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus. jameslyonsweiler (dot) com / 2020/01/30 / on-the-origins-of-the-2019-ncov-virus-wuhan-china / Supponendo che quest'ultimo, forse il virus vivo attenuato si stava diffondendo in coloro che hanno ricevuto il vaccino di prova (come abbiamo visto con i virus vaccinali contro il morbillo che infettano le persone). Ora abbina questa possibilità al fatto che la Fondazione Gates ha recentemente sponsorizzato un esercizio pandemico (18 ottobre 2019) con John Hopkins che coinvolge un contagio teorico di coronavirus che è iniziato in Brasile e rapidamente... Per saperne di più »

michael

Qualunque siano le sue origini e le eventuali conseguenze, dobbiamo affrontare la spaventosa possibilità che l'epidemia del coronavirus possa essere una prova per la cosa reale - un agente patogeno molto più letale progettato per decimare la popolazione umana. Non tutti, purtroppo, lo considererebbero necessariamente un disastro. Il principe Filippo, consorte novantenne della regina d'Inghilterra, ha detto che dopo la sua morte desidera tornare come virus killer. I leader mondiali che spingono i programmi dell'Agenda 21/30 delle Nazioni Unite affermano che la Terra alla fine avrà risorse sufficienti per sostenere 500 milioni di persone. La lezione agghiacciante del virus Wuhan è quanto velocemente... Per saperne di più »

via di mezzo

"Il laboratorio del Wuhan Institute of Virology è a sole 20 miglia dall'epicentro dell'epidemia."
Questo ricorda stranamente il laboratorio americano di bio-armi di Plum Island, New York, situato a Block Island Sound. La prima apparizione nota di quella che divenne nota come malattia di Lyme avvenne a Old Lyme, nel Connecticut, a sole 18 miglia attraverso Block Island Sound da Plum Island.

Jenn

Sì, e molti di noi vivono con la minaccia della malattia di Lyme che sta distruggendo la qualità della vita in molte aree rurali, anche nelle città. All'inizio le cliniche erano molto negative, nemmeno testando le persone. Adottano ancora un approccio conservatore mentre sempre più persone si ammalano. Non è un grosso problema se non sei da qualche parte colpito.

Richy

Penso che stia dicendo quanto sia stata potente la risposta cinese. Sembra decisamente che sappiano se è stato un rilascio accidentale di un agente patogeno artificiale e sono disposti a bloccare intere città per cercare di fermare la diffusione dell'infezione in altri paesi, dal momento che ciò metterebbe il programma di bioingegneria cinese sotto i riflettori. . Analisi (pesante) molto interessante del virus del Dr Paul Cottrell qui: https://www.youtube.com/watch?v=zgR18GtO_1Y Interessante che prende di mira le cellule T, che sono anche presenti nella pelle e quindi altamente esposte a Radiazione 5G mmWave. Il 5G è stato attivato a Wuhan nell'ottobre 2019. Anch'io... Per saperne di più »

sto solo dicendo

Notate come tutto questo è accaduto dopo l'annuncio proposto da Trump del "Trattato di pace" tra Israele e palestinesi? Sapevo che sarebbe successo qualcosa di brutto. Questo non può essere evitato. Ogni volta che i presidenti spingono a dividere la terra, otteniamo terremoti, tsunami, uragani e simili. Anche la Cina comunista sostiene la soluzione dei due stati. Gli Stati Uniti hanno molte società nella Cina comunista, finanziariamente questo potrebbe essere grande. La Cina comunista sta perseguitando anche i cristiani! E loro, signor Trump ?? Pensare che Dio non intervenga in ciò che accade qui su questa piccola terra è un grosso errore.

Elle

Non solo cristiani. Ogni gruppo che non rimorchia la linea o sospettato di creare problemi futuri è perseguitato.

sto solo dicendo
JCLincoln

Sarebbe folle per gli scienziati biologici cinesi giocare con un virus mortale… .. ma è esattamente quello che stanno facendo perché sono pazzi. Si può logicamente concludere che qualsiasi persona non di Dio è in realtà pazza.

Kristen Williamson

Ecco un'angolazione diversa che altri su questo thread non hanno ancora esplorato:

CORONAVIRUS È STATO FINANZIATO E BREVETTATO DA WELLCOME TRUST (UK, FAKE SOLD A GLAXOSMITHKLINE), BILL & MELINDA GATES FOUNDATION, DARPA, DEFRA (UK), WORLD HEALTH ORGANIZATION, EUROPEAN COMMISSION (EU) Through THE PIRBRIGHT INSTUTUTE (UK) Leggi ulteriori dettagli su questo brevetto a: https://aim4truth.org/2020/01/28/proof-coronavirus-is-a-bioweapon/

via di mezzo

Il comitato globale ha dichiarato fino alla nausea che ci sono troppe persone sul pianeta e che la mandria deve essere drasticamente ridotta / abbattuta. Alcuni sostengono che l'attuale allarme pandemico sia una frode, mentre altri sostengono che sia quello tanto atteso da tempo. Una cosa rimane una costante; Prima o poi si verificherà una pandemia globale letale legittima e puoi star certo che non avrà origine dalla natura o dalla mutazione naturale.

[…] tecnologías de control genético y reproductivo sirven como formas de control social.Donde la tecnología promueve una dictadura científica llamada cientificismo.Donde los científicos son dioses bajo la religión de la […]

[…] e riproduttivo sirven como formas de control social. ………. Y donde la tecnología promueve una dictadura científica llamada cientificismo . ………. Donde los científicos figlio […]

[…] De control genético y riproductivo sirven como formas de control social .Donde la tecnología promueve una dictadura científica llamada cientificismo .Donde los científicos son dioses bajo la […]

[…] 1 febbraio 2020 appena due giorni dopo che l'OMS ha dichiarato una pandemia globale, ho scritto Coronavirus: An Analysis In Relation To Technocracy. Era inconfondibile che la narrativa della pandemia fosse smascherata come il colpo di stato globale della tecnocrazia […]