Come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia

Foto di AP/Eranga Jayawardena
Per favore, condividi questa storia!
Lo Sri Lanka è un avvertimento di ciò che accade quando non c'è abbastanza cibo ed energia per la popolazione: si ribellano e rovesciano i governi. Questo è l'esatto risultato desiderato dalla tecnocrazia perché i tecnocrati possono quindi essere nominati per assumere e gestire le cose direttamente. Il Ministero dell'Istruzione dello Stato sta già “trasformando lo Sri Lanka in una nazione intelligente attraverso il settore ICT”. È l'indirizzo del sito web? “tecnocrati.lk” Editor TN

Mentre le guerre culturali e l'inflazione ti preoccupano, diversi paesi nel mondo affrontano l'insicurezza alimentare e la destabilizzazione grazie alle idee brillanti delle nostre élite globali. Lo Sri Lanka è nelle notizie di questa settimana poiché il governo sembra cadere, ma la nazione non è la prima a cadere a causa delle azioni intraprese dai nostri irresponsabili superiori.

Per combattere il mostro solare, le nazioni interamente a bordo dell'agenda climatica globale stanno incoraggiando l'uso di fertilizzanti naturali. Il presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa bandito tutti i fertilizzanti chimici l'anno scorso. A dicembre 2021 c'erano preoccupazioni diffuse per la carenza di cibo nel suo paese. Ora, Rajapaksa è l'ex presidente dello Sri Lanka, e folle di srilankesi affamati stanno frugando negli armadietti della sua cucina e usando il suo bagno. Fuggì alle Maldive.

Una traiettoria simile si è verificata in Ghana, un paese ricco di nuove scoperte di petrolio e gas all'inizio degli anni 2000, scoperte così grandi che nel 2015 la Banca Mondiale ha approvato la sua la più grande garanzia mai vista per il settore energetico del Paese. Il piano prevedeva lo sviluppo di centrali elettriche e di produzione di gas naturale, principalmente a beneficio di società di investitori provenienti da Italia e Paesi Bassi “in collaborazione” con la National Petroleum Corporation del Ghana. E ci chiediamo perché le nazioni africane odiano l'Occidente.

Come lo Sri Lanka, il ministro dell'agricoltura del Ghana ha iniziato a incoraggiare il uso di fertilizzanti organici nel 2021 per affrontare i cambiamenti climatici e le carenze causate dalla pandemia. Il Ghana ha sperimentato regolari blackout dallo scorso anno, nonostante gli investimenti nelle sue risorse naturali. Tucker Carlson ha riferito martedì che, secondo gli osservatori, anche il Ghana soffre di grave carenza di cibo e fame. Nel mese di giugno, centinaia di manifestanti si sono scontrati con la polizia nella capitale di Accra, per protestare contro l'aumento dei prezzi del carburante, una tassa sui pagamenti elettronici e l'inflazione vertiginosa. Una volta che la fame è arrivata, conta che la folla inferocita diventi grande quanto quella dello Sri Lanka. Quando le persone hanno fame, le cose vanno di traverso velocemente.

I problemi non sono confinati al terzo mondo. Poiché il governo dice agli agricoltori e agli allevatori di bestiame olandesi di ridurre il consumo di azoto e ammoniaca del 50%, possono almeno arrivare in città o bloccare il confine a bordo di un trattore. Sembra tutto assurdo, dal momento che l'azoto è un ingrediente fondamentale in qualsiasi fertilizzante, compresi quelli organici. Le piante lo richiedono per la fotosintesi. Inoltre, non esiste fertilizzante migliore per uso domestico della milorganite, nota anche come cacca di pollo pellettizzata. È ricco di ammoniaca e il più organico possibile.

Nessuno quadra mai il cerchio su come bilanciare la necessità di letame con il desiderio di porre fine alla produzione di carne al WEF. È solo un modo per dire che la cabala climatica non è composta da persone serie. Sono ideologi. I Paesi Bassi sono il secondo esportatore netto di cibo al mondo, quindi non saranno solo gli olandesi a soffrire la fame quando il loro settore agricolo crollerà per stupidità.

Come ha notato Tucker Carlson nel suo monologo, non dobbiamo chiederci come funzionerà la rivoluzione verde che l'ONU e il World Economic Forum (WEF) stanno spingendo. Lo sappiamo già. Eppure, ecco il genio residente e l'amministratore dell'USAID Samantha Power a maggio. Ritiene che la carenza di fertilizzanti sia un'opportunità per passare a "soluzioni naturali" come quelle sperimentate in Sri Lanka, Ghana e Paesi Bassi. E vuole che gli americani lo paghino:

Qualcuno dovrebbe chiederle come coltivare un pomodoro. O un campo di grano. Probabilmente sa abbastanza sulla produzione alimentare per accedere ai suoi generi alimentari da Whole Foods tramite un'app. Ma le élite globali come lei pensano che il loro status li qualifichi a pesare sulla produzione alimentare globale. Sembra andare alla grande finora.

Carlson ha anche spiegato che esiste una correlazione significativa tra il punteggio ESG (ambientale, sociale e di governance) di un paese e il crollo della società in attesa a causa della fame e della carenza di energia. Secondo i dati forniti, i punteggi di impatto ambientale per Ghana, Sri Lanka e Paesi Bassi sono 97.7%, 98.1% e 98.7%. "Quindi più diventi povero, maggiore è la sofferenza umana, maggiore è il tuo punteggio ESG", ha osservato. Come ha avvertito l'attivista per il clima Michael Shellenberger, il movimento apocalittico per il clima promuove politiche a favore della scarsità e anti-umane. Gli eventi recenti sembrano sottolineare il suo punto di vista.

Altri paesi stanno percorrendo la stessa strada. Secondo Carlson, nel 2015, il Sudafrica si è impegnato a passare alle energie rinnovabili. Ora sette anni dopo, con un punteggio del 91%, il il paese sta vivendo un blackout continuo. Anche la transizione della Francia non sta andando bene. Dopo che il paese ha ottenuto un punteggio ESG del 92.6% dopo aver preso impegni in materia di energia pulita nel 2012, le proteste sono iniziate nel 2018. Forse ricorderete quanto sia stato difficile ottenere informazioni sulle proteste dei gilet gialli che sono durate per mesi. Al G7 di giugno, il presidente Macron ha implorato il presidente Biden di perforare più petrolio con un microfono caldo.

Anche il resto d'Europa sta entrando in crisi. Il Regno Unito, con un punteggio del 92.7%, avverte che fino a 6 milioni di residenti potrebbero dover affrontare interruzioni di corrente quest'estate. La Germania lo è razionare l'acqua calda. La guerra in Russia sta indubbiamente accelerando i problemi in Europa. Tuttavia, decenni di sconsiderata politica energetica "non nel mio cortile" hanno creato una dipendenza dal petrolio russo attraverso la porta sul retro, ponendo le basi per la crisi energetica. La gente quasi certamente morirà di freddo in Europa quest'inverno se qualcosa non cambierà rapidamente.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

9 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Fonte: come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia […]

Ci odiano

È davvero divertente come lo chiamino "verde" quando aspirando CO2 dall'atmosfera ucciderà tutto ciò che è effettivamente verde. Se rimuovessi il 100% del carbonio dall'atmosfera (il loro obiettivo) ogni essere vivente sulla terra morirebbe. Che tipo di forza vorrebbe uccidere tutta la vita sulla terra? Ci sono solo due possibilità. Entrambi sono altri mondani.

[…] Leggi di più: Come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia […]

[…] Leggi di più: Come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia […]

[…] Come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia […]

Elle

"... le élite globali come lei pensano che il loro status li qualifichi a pesare sulla produzione alimentare globale." Ecco un articolo sul peggio del peggio, le loro bugie, le truffe e l'omicidio della popolazione per ammissione! E vengono chiamati ELITE! FERMARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! chiamando questi ladri assassini e bugiardi con quell'etichetta. NON sono un'élite in niente, a meno che tu non voglia riconoscere la loro psicopatia. Sono certamente d'élite lì. Altrimenti sono ELITISTI. Non sai usare un dizionario, cercare una parola?! ANCORA E ANCORA E ANCORA gli autori di questi articoli non si scambiano i loro... Per saperne di più »

Ultima modifica 4 mesi fa di Elle
Michael

"Molto colpito... lo Sri Lanka, una vera gemma con un grande futuro" - Nathaniel Rothschild (gennaio 2021 durante la sua visita)
http://www.adaderana.lk/news/70942/sri-lanka-a-true-gem-with-a-great-future-nat-rothschild

Nathaniel Rothschild in città
https://www.dailymirror.lk/top_story/Nathaniel-Rothschild-in-town/155-203686

Gli obbligazionisti dello Sri Lanka assumono Rothschild come consulente finanziario – fonti | Screener di mercato
https://www.marketscreener.com/quote/stock/ROTHSCHILD-CO-5306/news/Sri-Lanka-bondholders-hire-Rothschild-as-financial-adviser-sources-40463092/

“Il governo dello Sri Lanka mi ha impressionato” – George Soros – Sri Lanka Economic Forum 2016
http://bizenglish.adaderana.lk/sri-lankan-government-has-surprised-me-george-soros/

Il World Economic Forum cancella l'articolo in cui si afferma che l'ESG renderà lo Sri Lanka ricco entro il 2025
https://www.naturalnews.com/2022-07-14-wef-deletes-article-esg-sri-lanka-rich.html#

[…] Patrick Wood avverte: “Lo Sri Lanka è un avvertimento di ciò che accade quando non c'è abbastanza cibo ed energia per la popolazione: si ribellano e rovesciano i governi. Questo è l'esatto risultato desiderato dalla tecnocrazia perché i tecnocrati possono quindi essere nominati per assumere e gestire le cose direttamente. Il Ministero dell'Istruzione statale sta già "trasformando lo Sri Lanka in una nazione intelligente attraverso il settore delle TIC". L'indirizzo del suo sito web? tecnocrati.lk.” […]

[…] Come destabilizzare una nazione con carenza di cibo ed energia […]