La classe inutile: il significato della vita senza lavoro e un reddito di base universale

Robot WelderWikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!

L'autore, Yuval Noah Harari, è un ateo che pensa di poter intuire il futuro. Questo articolo potrebbe aumentare la pressione sanguigna, ma devi leggerlo dalla sua stessa penna. D'altra parte, Harari parla anche per l'élite globale di visioni futuristiche.  Editor TN

La maggior parte dei lavori esistenti oggi potrebbe scomparire nel giro di decenni. Poiché l'intelligenza artificiale supera gli umani in sempre più compiti, sostituirà gli umani in sempre più posti di lavoro. È probabile che appaiano molte nuove professioni: designer del mondo virtuale, per esempio. Ma tali professioni probabilmente richiederanno maggiore creatività e flessibilità, e non è chiaro se i tassisti disoccupati 40 o gli agenti assicurativi di XNUMX saranno in grado di reinventarsi come progettisti del mondo virtuale (prova a immaginare un mondo virtuale creato da un agente assicurativo !). E anche se l'ex agente assicurativo dovesse in qualche modo passare a un designer del mondo virtuale, il ritmo dei progressi è tale che entro un altro decennio potrebbe dover reinventarsi di nuovo.

Il problema cruciale non è la creazione di nuovi posti di lavoro. Il problema cruciale è la creazione di nuovi lavori che gli umani svolgono meglio degli algoritmi. Di conseguenza, con 2050 potrebbe emergere una nuova classe di persone: la classe inutile. Persone che non sono solo disoccupate, ma disoccupabili.

La stessa tecnologia che rende gli esseri umani inutili potrebbe anche rendere possibile alimentare e sostenere le masse disoccupate attraverso un sistema di reddito base universale. Il vero problema sarà quindi quello di mantenere occupate e contente le masse. Le persone devono impegnarsi in attività intenzionali o impazziscono. Quindi cosa farà la classe inutile tutto il giorno?

Una risposta potrebbe essere giochi per computer. Le persone economicamente ridondanti potrebbero trascorrere un numero crescente di tempo all'interno dei mondi della realtà virtuale 3D, il che fornirebbe loro molta più eccitazione e coinvolgimento emotivo rispetto al "mondo reale" esterno. Questa, in effetti, è una soluzione molto antica. Per migliaia di anni, miliardi di persone hanno trovato significato giocando ai giochi di realtà virtuale. In passato, abbiamo chiamato questi giochi di realtà virtuale "religioni".

Che cos'è una religione se non un grande gioco di realtà virtuale giocato da milioni di persone insieme? Religioni come l'Islam e il Cristianesimo inventano leggi immaginarie, come "non mangiare carne di maiale", "ripetere le stesse preghiere un determinato numero di volte al giorno", "non fare sesso con qualcuno del tuo stesso genere" e così via . Queste leggi esistono solo nell'immaginazione umana. Nessuna legge naturale richiede la ripetizione di formule magiche e nessuna legge naturale proibisce l'omosessualità o il consumo di carne di maiale. Musulmani e cristiani attraversano la vita cercando di guadagnare punti nel loro gioco di realtà virtuale preferito. Se preghi ogni giorno, ottieni punti. Se dimentichi di pregare, perdi punti. Se entro la fine della tua vita guadagni abbastanza punti, poi dopo la morte vai al livello successivo del gioco (aka paradiso).

Come ci mostrano le religioni, la realtà virtuale non deve essere racchiusa in una scatola isolata. Piuttosto, può essere sovrapposto alla realtà fisica. In passato questo era fatto con l'immaginazione umana e con i libri sacri, e nel 21st secolo può essere fatto con gli smartphone.

Qualche tempo fa sono andato con mio nipote di sei anni, Matan, a caccia di Pokémon. Mentre camminavamo per la strada, Matan continuava a guardare il suo smartphone, il che gli consentiva di individuare i Pokémon intorno a noi. Non ho visto nessun Pokémon, perché non avevo uno smartphone. Poi abbiamo visto altri due ragazzi per strada che stavano cacciando lo stesso Pokémon, e abbiamo quasi litigato con loro. Mi ha colpito quanto fosse simile la situazione al conflitto tra ebrei e musulmani sulla città santa di Gerusalemme. Quando guardi la realtà oggettiva di Gerusalemme, tutto ciò che vedi sono pietre ed edifici. Non c'è santità da nessuna parte. Ma quando guardi attraverso gli smartbook (come la Bibbia e il Corano), vedi luoghi santi e angeli ovunque.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
getontheark

Spero che questo autore sia preparato per il clima insolitamente caldo che sicuramente incontrerà nel suo ultimo viaggio verso sud.

Pyra

Un altro pezzo di opinione da un inutile rifiuto mentale che odia Dio che non riesce a capire che l'omosessualità è contro la "legge naturale" invece di essere irrilevante. Due uomini possono produrre prole? Possono due donne? Quindi la legge naturale afferma che le coppie omosessuali NON si riproducono, quindi non è un evento "naturale" sostenibile. Le cose naturali sono la norma in una natura naturale…: - banale ma cos'altro si può dire dell'ovvio?

Questo articolo parla di attaccare la religione e Dio, e non molto altro. Fummin'down !!!

Tatiana Covington

Quindi le coppie gay non possono avere figli? E ALLORA? Comunque, troppe persone. A proposito, non tieni traccia di cose come la clonazione e gli uteri artificiali?

Patrick Wood

Tatiana - Questo sito, Technocracy News and Trends, parla di Tecnocrazia. Non è qui per colpire la tecnologia o per essere un blog di tecnologia, ma piuttosto per esporre il battito del cuore della tecnocrazia e tutto ciò che implica - l'Editor

Alexandre Mihanovich

Il mondo si sta preparando per essere popolato solo da persone stupide, non creative, non artistiche, non viventi (un nuovo significato per l'ONU) e idioti come questo bastardo Yuval pensano di far parte dell'élite e saranno in giro “godere” di questa distopia futuristica psicotica, quando loro stessi vanno al paredón non appena il loro “lavoro” è finito. Non c'è niente che possiamo fare. "Noi", chiunque sia, avremmo potuto fare qualcosa molto, molto molto tempo fa, ma non ora. Yuval non dovrà reinventarsi, dato che è già spiritualmente morto e presto lo sarà fisicamente,... Per saperne di più »

Eileen

In questo post del blog si presume che le persone anziane non possano reinventarsi. Possono e molti lo fanno. Il secondo punto su cui metto in discussione è il presupposto che coloro che guidano i taxi in qualche modo non sono in grado di fare il cosiddetto "lavoro di testa", come la codifica. Avendo fatto il codice da solo, posso assicurarti che non è così difficile e il fatto che il campo sia popolato da giovani è dovuto ESCLUSIVAMENTE all'età, non perché le persone anziane non siano agili.

Pyra

L'IMPORTO del cambiamento che una persona può apportare non è illimitato. Ognuno ha parametri all'interno della propria personalità, testa e cuore. Alcune, come le donne, hanno molto più "accomodamento / gradevolezza" del nostro sesso più duro che è molto più conflittuale e dinamico nel modo in cui riescono a risolvere le cose. Ciò che soddisfa le donne per il lavoro non soddisferà gli uomini, estendendolo dalle sole differenze di sesso / genere e aggiungendo variabili di personalità ed esperienze di vita. Senza una varietà di lavoro nella società, i gruppi demografici saranno esclusi. E quando sono presenti mani inattive, accade il campo da gioco del diavolo. "Codificare" è noioso quanto... Per saperne di più »