La Cina si rivolge al "vecchio amico" Henry Kissinger per spiegare Trump

Kissinger e MaoIl segretario di Stato Henry Kissinger incontra il presidente comunista Mao Tse-tung, in Cina, 1973
Per favore, condividi questa storia!

Kissinger è stata la prima persona a piantare i semi della tecnocrazia in Cina nel 1971, e la Cina di oggi lo considera un "padre fondatore". Prima di questo viaggio, Kissinger aveva già avuto diverse consultazioni con Trump.  Editor TN

Come ha fatto per decenni, Henry Kissinger si sta nuovamente muovendo tra gli Stati Uniti e la Cina per disinnescare le tensioni, questa volta mentre il presidente Xi Jinping cerca di capire quanto degli scontri in Cina del presidente eletto Donald Trump lo seguiranno alla Casa Bianca.

L'ex segretario di stato 93, che ha segretamente mediato la visita allo spartiacque del presidente Richard Nixon a 1972, è tornato a Pechino per incontrare i leader dello stato, solo due settimane dopo essersi rannicchiato con Trump a New York. Mentre è stato rivelato poco sui colloqui a porta chiusa di Kissinger, i funzionari cinesi stanno provando a valutare se l'amministrazione entrante spingerà un maggiore confronto sulle controversie commerciali e del territorio, come Trump ha promesso sulla scia della campagna.

Giovedì, Kissinger ha incontrato Wang Qishan, che sovrintende alla firma della campagna anticorruzione di Xi e si colloca al sesto posto nella gerarchia del Partito Comunista, ha detto l'agenzia di stampa Xinhua. Kissinger ha detto che sperava di contribuire al sano sviluppo delle relazioni USA-Cina, secondo Xinhua.

Kissinger incontra Xi

Kissinger a Pechino in 2015 è accolto calorosamente dal presidente Xi (Immagine di Wu Zhiyi / China Daily

Kissinger a Pechino nel 2015 è accolto calorosamente dal presidente Xi (Immagine di Wu Zhiyi / China Daily

La resistenza di Kissinger come preferito dalla Cina tra più di quattro decenni dopo aver lasciato l'ufficio evidenzia lacune comunicative tra le maggiori economie del mondo, anche se i loro destini crescono sempre più intrecciati. Ciò è particolarmente acuto sulla scia della vittoria elettorale di shock di Trump del mese scorso, che ha fatto sì che alleati e rivali statunitensi si mescolassero per valutare come i piani miliardari degli sviluppatori immobiliari gestiscono i legami diplomatici.

Minacce commerciali

"È importante che Cina e Stati Uniti, con una fiducia reciproca minima, abbiano un canale non ufficiale per espandere interessi reciproci ed evitare errori di calcolo", ha detto Gao Zhikai, interprete del defunto leader supremo della Cina Deng Xiaoping che ha incontrato spesso Kissinger nel corso degli anni . "Kissinger ha una posizione unica nel rapporto tra le due maggiori potenze come messaggero."

Mentre l'ex segretario di Stato Hillary Clinton era una quantità nota in Cina, Trump non ha un record di servizio pubblico per il paese da valutare. Durante la campagna elettorale, il repubblicano ha accusato la Cina di "stuprare" l'America in cerca di lavoro, promettendo al contempo di riscuotere dazi su Pechino ed etichettarlo come un manipolatore di valuta. Si è anche impegnato ad aggiungere decine di navi alla Marina degli Stati Uniti, che la Cina potrebbe vedere come destabilizzante dovrebbero finire nel Pacifico, dove le due parti hanno risparmiato sui diritti di navigazione.

Ci si aspettava che i leader cinesi chiarissero la loro posizione sui principali problemi con Kissinger, con Xi che diceva a Trump in una telefonata del novembre 14 che la cooperazione era l'unica scelta corretta per le relazioni. L'ex segretario di stato ha avuto diverse conversazioni telefoniche con Trump prima di una sessione faccia a faccia a New York il X. 18 di novembre. \

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Daniel

Kissinger sicuramente deve essere un portavoce (supponendo che sia umano) per le famiglie di controllo dell'Europa, di cui i Rothschild sono i più importanti. Da precedenti contratti e toelettatura, i cinesi identificano queste persone come ebrei. La storia racconta che i cinesi ammirano gli ebrei per la loro intraprendenza e intelligenza. Ma questi oligarchi e plutocrati elitari controllano con forze e mezzi che sono segreti e astuti. Soprattutto, controllano le attività bancarie del mondo e l'emissione di valute. Questo è il loro apparente vero potere a prescindere dalle forze e dalle pratiche oscure occulte che imprimono sui loro leader... Per saperne di più »

TH

Secondo la mia stima, ovunque vada Kissinger, i problemi seguono.