La Cina darà forma all'economia verde per i prossimi anni di 5

Per favore, condividi questa storia!

Nota TN: la Cina è stata giustamente dichiarata Technocracy in 2001 da Time Magazine nel suo articolo, Made in China: The Revenge of the Nerds. Ora, la Cina sta affermando la sua vera natura nel guidare la carica verso una Green Economy. Ora, "modellerà la crescita economica per fini ecologici".

Il piano quinquennale cinese 13 ha mostrato che il paese sta modellando la crescita economica per fini ecologici, Roy Morrison, uno dei principali studiosi statunitensi sullo sviluppo di una civiltà ecologica, ha detto a Xinhua in una recente intervista.

"La forma del tredicesimo piano quinquennale è un riflesso dell'enorme crescita economica della Cina dalla fine degli anni '13, della crescente maturità dell'economia cinese e della necessità essenziale di condizionare la futura crescita economica per fini ecologici", ha detto Morrison.

Il tredicesimo piano quinquennale sarà il modello di sviluppo della Cina per i prossimi cinque anni dal 13 al 2016. All'inizio di novembre, il Partito Comunista Cinese (PCC) ha presentato proposte per il piano. Secondo le proposte, "innovazione, coordinamento, ambiente, apertura e condivisione" soddisferanno gli obiettivi economici della Cina per i prossimi anni.

Per migliorare l'ambiente della Cina, la Cina cercherà la crescita attraverso la trasformazione economica, ottimizzando la struttura industriale per raggiungere l'obiettivo di "mantenere una crescita medio-alta".

“Il tredicesimo piano quinquennale sarà il primo dell'amministrazione del presidente Xi Jinping, e come tale riflette temi che sono stati costantemente avanzati. In primo luogo, una crescita economica moderata e continuata con l'obiettivo di raddoppiare il PIL pro capite entro il 13 dai livelli del 2020. Secondo, l'adozione di obiettivi, standard e misure verdi per condizionare questa crescita. Terzo, l'abbraccio di innovazione, coordinamento e condivisione ", ha aggiunto Morrison.

Ha detto che "il 13 ° piano quinquennale suggerisce che la Cina intende dare forma alla crescita economica per fini ecologici".

Nel suo famoso libro Ecological Democracy, pubblicato nel 1995, Morrison ha delineato il concetto di "civiltà ecologica" e la sua definizione è stata ampiamente accettata e utilizzata da allora.

Nel libro che ha detto "riguarda il cambiamento fondamentale del movimento da una civiltà industriale a una civiltà ecologica, che sarà tanto significativo quanto la trasformazione da una civiltà agricola a una civiltà industriale", ha predetto che nel futuro della civiltà ecologica, "il nostro la preoccupazione non è controllare la natura e l'un l'altro, ma vivere in armonia con la natura e l'un l'altro. "

In un altro libro che ha scritto nel 2004 "Eco Civilization 2140: A Twenty-Second-Century History and Survivor's Journal", ha detto che nel 2070-2090, la Cina guiderà il mondo nello sviluppo sostenibile.

“La Cina è al punto in cui si sta spostando da seguace a leader sulla scena globale. Ci sono molte sfide ecologiche e scelte difficili che la Cina e il mondo devono affrontare e che devono essere affrontate a testa alta ”, ha affermato. "Se la Cina prende il comando, è probabile che il mondo lo seguirà".

"Il ruolo di leadership della Cina nell'energia rinnovabile, i limiti sul carbone, l'adozione di programmi cap and trade indicano che la Cina è pronta ad assumere un ruolo di primo piano all'incontro sul clima delle Nazioni Unite di Parigi a dicembre", ha aggiunto.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti