La tecnologia di sorveglianza totale in stile cinese arriva a Detroit

Per favore, condividi questa storia!
TN ha ripetutamente avvertito che il modello cinese di tecnocrazia e dittatura scientifica stava arrivando in America, ed eccolo qui. Detroit, New Orleans e San Diego sono tutti impegnati nella sorveglianza totale dei loro cittadini. ⁃ Editor TN

La spinta a trasformare le città americane in reti di sorveglianza in stile cinese ha trovato un nuovo partner a Detroit, nel Michigan

L'unica differenza tra cosa sta succedendo a San Diego e quello che sta succedendo a Detroit è che non usano gli stessi lampioni intelligenti per spiare tutti. Detroit usa Intellistreets una società conosciuta per avere legami forti alla sicurezza nazionale.

Cosa è iniziato come a programma di condivisione "volontario" delle telecamere di polizia a Saginaw, il Michigan si è trasformato in un enorme Rete di telecamere di sorveglianza 1000 che include aziende 500 a Detroit.

Il progetto Green Light di Detroit, spia le persone in tempo reale su stazioni di servizio, negozi al dettaglio e case popolari.

A carta geografica delle telecamere di sorveglianza del progetto Green Light, mostra la reale portata dello spionaggio della polizia a Detroit e assomiglia moltissimo al carta geografica dei lampioni IQ di San Diego.

Ciò che rende lo spionaggio di Detroit così inquietante è che la città vuole che il pubblico contribuisca a finanziare il loro programma.

The Detroit Free Press disse, Il sindaco Mike Duggan ha inviato una "petizione cittadina" chiedendo denaro ai proprietari di case e alle imprese per contribuire a pagare un nuovo programma di sorveglianza multimilionario.

"Per continuare a rendere Detroit un luogo sicuro in cui vivere, lavorare e giocare, ti chiediamo di raccogliere le firme dei tuoi vicini che si impegnano a sostenere il programma di intelligence in tempo reale del vicinato".

Motorola Solution's mano nel contribuire a trasformare le nostre città in centri di sorveglianza in stile cinese è deplorevole.

Motorola e il dipartimento di polizia di Detroit hanno lavorato insieme per creare il proprio "programma di intelligence in tempo reale di vicinato" (NRTIP) che spia i residenti 24 ore al giorno. (Per ulteriori informazioni su Motorola e Project Green Light, fare clic su per saperne di più, clicca qui.)

An articolo in Neighbourhoods.org ha rivelato che i dipartimenti di polizia stanno creando i propri "centri di intelligence in tempo reale".

Il tenente del dipartimento di polizia di Detroit Sonia Russell ha detto: “la differenza tra noi e un centro di fusione è che non siamo a livello statale. Tutti i prodotti che abbiamo qui sono allo stesso livello di un centro di fusione con l'antiterrorismo, con i dati statistici, con i modelli e le tendenze della criminalità, con le riprese della telecamera ", ha detto. “Questo è ciò che è unico in noi, abbiamo tutto proprio qui e molti centri criminali in tempo reale non ce l'hanno. Siamo in grado di fare tutte le cose che un centro di fusione può fare ".

Sono combattuto tra chiamare Detroit, la seconda città americana di sorveglianza in stile cinese o New Orleans, che ha il disonore di essere “La più grande rete di spionaggio d'America.

La vera portata dello spionaggio della polizia è molto peggio di ciò che viene segnalato, soprattutto se si include Campanelli ad anello e videocamere Nest che trasformano interi quartieri in reti di mini-sorveglianza.

Penso che ciò che mette Detroit al secondo posto sia lo spionaggio dei social media da parte delle forze dell'ordine.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Alfred

Non possiamo darti acqua potabile adeguata, ma possiamo guardarti mentre bevi acqua di scarsa qualità. Priorità, priorità.