Chiedi ad Allan: "Il mio datore di lavoro vuole che io prenda il vaccino! Cosa faccio?"

Per favore, condividi questa storia!
Ci sono milioni di dipendenti che saranno costretti a prendere le iniezioni di terapia genica non approvate, molti a loro danno e lesioni. Questo articolo fornisce alcuni pensieri utili su come prepararsi e rispondere. È anche necessario contare il costo potenziale della resistenza; se obbedisci docilmente, allora sei complice dell'instaurazione della tirannia e le tue libertà sono perse. Editor TN

Caro Allan, 

Ho appena ricevuto la seguente e-mail dal mio CEO questa mattina. Quindi, sembra che la contea ora stia costringendo i datori di lavoro a richiedere che tutto il personale sia vaccinato. 

“Caro membro del team, 

“Con l'aumento sempre più rapido di nuove infezioni e l'aumento sempre più rapido dei ricoveri dovuti alla variante Delta, scientificamente provata, altamente contagiosa e molto più letale, le contee della nostra zona stanno raccomandare ai datori di lavoro di richiedere che TUTTO il personale sia vaccinato

“Ci sono anche raccomandazioni in merito alla richiesta di tracciamento, test e mascheramento.

“Il nostro team sta rivedendo questa guida. Stiamo ricevendo feedback e consulenza legale. Stiamo determinando i prossimi passi su quando e come questo verrà implementato. Resta sintonizzato per saperne di più. Potremmo iniziare con una nuova app di monitoraggio che sarà richiesta da tutti i dipendenti dentro e fuori il lavoro come un modo per stare al passo con le raccomandazioni di conformità. 

“Nel frattempo, se non sei già vaccinato, assicurati di vaccinarti (se non diversamente indicato dal tuo medico). Continua a indossare le mascherine al lavoro. Anche se sei doppiamente vaccinato, una doppia mascherina non fa male. 

“Se sei vaccinato, porta sempre con te una foto o una copia del certificato di vaccinazione. Ti potrebbe essere chiesto di dimostrare il tuo stato in qualsiasi momento. Assicurati anche di inviarlo anche alle risorse umane.

"Cordiali saluti,

Io sono uno strumento"

Allan, quali sono le mie opzioni per non fare il vaccino contro il Covid? 

-Finalmente stanno venendo per me

-

Grazie per la vostra nota.

Sono sempre venuti per te. Ora non è diverso. Fai un respiro profondo. Il male perde continuamente battaglie come queste. Mantieni il tuo ingegno su di te.

Vorrei sottolineare che hai inviato una cattiva politica. È un comunicato stampa di un ufficio governativo. Mai, mai, in nessun caso leggere un comunicato stampa e considerarlo la vera politica. Se questo argomento è abbastanza importante per te da scrivermi, fallo abbastanza da chiamare la contea e ottenere il testo effettivo della politica effettiva che questo comunicato stampa cita. Una volta letta quella politica, potresti renderti conto che il comunicato stampa - e per estrapolazione l'e-mail del tuo capo - sono interpretazioni errate totali della politica effettiva.

Molti avvocati sono totalmente bugiardi. Tuttavia, ho osservato ripetutamente qualcosa durante il Covid: gli avvocati che scrivono le politiche effettive tendono ad essere molto diligenti e onesti nello svolgimento delle loro funzioni, mentre il governo ha impiegato rappresentanti delle pubbliche relazioni che redigono comunicati stampa, giornalisti che fungono da stenografi indiscussi, e i politici che distorcono letteralmente ogni frase che pronunciano in una conferenza stampa sono tutti così incredibilmente inclini a dire le bugie più grandiose.

Le conferenze stampa ei comunicati stampa non significano quasi nulla. Le storie dei media non significano nulla. Se hai intenzione di interessarti alla politica, procurati la politica effettiva, che è qualcosa che probabilmente sarai la prima persona della tua azienda ad aver fatto. A meno che il tuo capo non sia un vero e proprio pezzo di lavoro, che, nel tuo caso specifico, sembra che lo sia, potresti persino essere in grado di spiegargli la politica effettiva e potrebbe modificare di conseguenza il suo comportamento e l'applicazione.

Consiglio vivamente di ottenere la politica effettiva menzionata nel comunicato stampa prima di procedere oltre.

Ora spostiamo la nostra attenzione sulla vostra politica aziendale.

1.) Richiedere una copia scritta della politica sui vaccini dell'azienda. 

Una politica scritta non è ben strutturata con la grafica di un sito Web o di un poster. Non sono poche frasi in un'e-mail del tuo capo. A meno che tu non lavori da mamma e papà, la politica effettiva è probabilmente lunga tra le 4 e le 10 pagine e scritta in legalese, scritta da un avvocato (più probabile) o da qualcuno nelle risorse umane (meno probabile).

2.) Fino a quando non l'hai letto, non dare per scontato nulla e non compilare nulla. 

Interrompi tutto ciò che stai facendo finché non ottieni quella politica, leggila, capiscila e non hai altre domande. Se qualcuno ti spinge ad agire prima di esaminare la politica, dì "Vorrei più tempo per rivedere e comprendere la politica". Fino a quando non sei soddisfatto, agisci come se la politica precedentemente in vigore fosse ancora in vigore e indica agli altri che te lo aspetti finché non avrai avuto il tempo di rivedere correttamente.

3.) Da qualche parte ci sono esenzioni.

Non devi prendere questo vaccino. Il tuo strumento di un capo lo dice anche nella nota: se non diversamente indicato da un medico. Potrebbero essere previste ulteriori esenzioni. Attualmente si parla molto anche di esenzioni religiose.

4.) Non hai nemmeno bisogno di sottoporti alla politica, puoi considerare di avere una conversazione con il tuo capo. 

Prima di approfondire, lascia che ti ricordi che hai sempre la possibilità di parlare solo con il tuo capo. Molti hanno avuto conversazioni con i capi in cui affermano che la nuova politica non funziona per loro e che non si conformeranno. Alcune persone arrivano persino a far sapere al capo che se ciò significa che verranno licenziati, accettano quel destino. Funziona meglio se sei un caro membro della squadra e il tuo capo non è un sociopatico totale. I sociopatici sono sovrarappresentati in modo sproporzionato tra i mascherati e i nazisti dei vaccini, ma non è una ragione per me per presumere che il tuo capo sia un sociopatico. Il tuo capo potrebbe essere abbastanza ragionevole in effetti e, come molte persone, fare tutto il necessario per passare la giornata nel modo più semplice possibile.

Penso che la stragrande maggioranza dei problemi nel mondo, incluso questo, possa essere risolta con una conversazione onesta, spesso di durata inferiore a tre minuti. Entrambe le parti non devono nemmeno essere oneste perché funzioni. Sostengo fortemente l'approccio della conversazione onesta.

Alcune persone fanno un passo in più rispetto a una conversazione con il loro capo. Arrivano persino a inviare lettere legali. Puoi inviare lettere di richiesta tramite un avvocato e portare la questione in tribunale se il datore di lavoro non si adegua. Ci sono persone che inviano le proprie lettere di richiesta legale senza un avvocato. Un gruppo di diverse centinaia di dipendenti della città e della contea di San Francisco sta facendo esattamente questo. Il Commoner Law Group sul sito web www.commonerlaw.com ha più informazioni sul processo che stanno utilizzando. I dipendenti del governo e gli studenti di tutto il paese possono provare lo stesso. Lo considero un metodo non testato, ma non lo escludo, poiché ogni processo efficace inizia da qualche parte. È un'estensione della conversazione onesta.

5.) Non esitate a inviare la polizza anche a me se volete che dia un'occhiata. 

Faranno sembrare che tu debba, ma se leggi la politica, vedrai che le esenzioni sono vaste e a questo punto sarà molto facile esentarti.

6.) Leggi la politica. 

Leggi la politica, ogni parola. Capiscilo. Se c'è legalese che non capisci, mi raccomando Dizionario della legge di Black. Le vecchie versioni possono essere trovate online gratuitamente, con questo sito web che è uno di questi esempio.

7.) Non devi rispettare la politica, ma se lo fai, usa le esenzioni a tua disposizione. 

Dovresti comprendere tutte le politiche che si applicano a te. Dovresti respingere quando la politica non viene seguita. Dovresti comunicare quando una politica è un affare per te o dannosa per te, il tuo ruolo immediato o per l'azienda. Sono incluse esenzioni nei mandati sanitari universali per garantire la presenza di canali per tali conversazioni.

8.) Non compilare il modulo del datore di lavoro. 

Considero questa una distinzione importante. La politica probabilmente non richiede l'utilizzo di un modulo specifico. Se lo fa, il modulo specifico non è probabilmente richiesto dal governo. Il modulo è qualcosa che qualcuno delle risorse umane ha fatto un pomeriggio la settimana scorsa.

Il modulo probabilmente richiede informazioni estranee e probabilmente richiede di attestare qualcosa che è al di fuori di quanto richiesto dalla politica. Queste forme vengono all'esistenza allo stesso modo attraverso la malizia, l'incompetenza e la cattiva comunicazione. Non dare troppo credito a queste forme.

È mio forte consiglio di IGNORARE IL FORM. Non menzionarlo a meno che non ti sia stato menzionato per la prima volta. Non fare riferimento. Non citarlo. Non imitarlo. Sii te stesso e onora la tua privacy fornendo il minimo indispensabile.

9.) Invia la tua lettera invece di utilizzare il loro modulo. 

Penso che una conversazione sia l'ideale. Se ciò non funziona, un'e-mail dovrebbe fare il lavoro. Se ancora non sembra che funzionerà, scrivi una lettera per invocare la tua esenzione.

Nome

& indirizzo 

Il loro nome 

& indirizzo 

Caro --, 

Grazie per avermi inviato la polizza. Sono esente dal medico.

Cordiali saluti,

Il suo nome 

In alternativa, potresti voler indicare un'esenzione religiosa o di altro tipo.

Nome 

& indirizzo 

Il loro nome 

& indirizzo 

Caro --, 

Grazie per avermi inviato la polizza. Sono religiosamente esente. 

Cordiali saluti,

Il suo nome 

Non nominare le condizioni mediche. Non citare le religioni. Non citare la Scrittura. Non condividere idee. Lascia tutto privato.

Prima di tutto, dovresti lasciare tutto privato perché è privato. In secondo luogo, dovresti aspettarti che ogni piccolo dettaglio che scrivi sarà pignolo e un giorno combattuto da un addetto alla conformità che cerca di dimostrare un punto. Meno dai, più è difficile.

Se non citi il ​​Salmo 23 come motivo per cui non prenderai un vaccino, allora una sentenza della Corte Suprema sui Salmi 23 che non è una ragione legittima per non prendere un vaccino non ti riguarda. Lo stesso vale per condizioni specifiche. Non sono affari loro.

10.) Fornisci il minor numero di informazioni possibile. 

Come adulto pienamente funzionante, dovresti essere molto a tuo agio nel tracciare dei limiti con affermazioni come queste:

"I dettagli di questo sono privati."

"Preferirei non parlarne, dato che è personale."

“Non parlo di questo. È un argomento privato».

Usali liberamente. Non aprire la porta per sondare conversazioni intese a sminuire la tua determinazione e ottenere la conformità sotto forma di preoccupazione premurosa.

11.) Non fornire una nota del medico o una nota del pastore. 

Possono legalmente richiedere un certificato medico? Non lo so. Neanche loro. Siamo in tempi non testati.

Non lasciare che la loro politica stupida sia la ragione per cui devi spendere le tue risorse per ottenere una nota da un medico o un pastore. Autocertificare con propria nota di essere esenti. Lascia che ti spingano il problema se non gli piace la tua nota.

Non cercare nemmeno un'e-mail per questo. Se ti sfidano, chiedi loro di indicare il punto nella polizza che dice che è richiesta una nota medica (ma fallo solo dopo aver letto la polizza, così non possono cambiarla su di te).

Se è nella politica, chiedi loro di indicare il punto nella politica del governo locale che affermano di seguire che lo dice. Respingi contro questo ad ogni passo. Ogni volta, girati e affida loro l'onere di dimostrare o confutare.

Sentiti a tuo agio nel dire: "No, non sarò in grado di farlo. Ho pienamente rispettato la politica. Non voglio essere molestata ulteriormente per questo”.

12.) Non indossare una maschera.

C'è chi pensa che se non ti fai una vaccinazione Covid, devi indossare una mascherina. Non cadere in quella falsa dicotomia.

Sabato sera, dopo che un membro di 26 anni della loro congregazione - Armoni Howard - è tristemente morto per un colpo di Covid, Mi sono seduto su un pannello con un gruppo di persone alla Calvary Chapel di San Jose, guidata coraggiosamente, che spiegavano la legalità di dire no ai mandati di vaccino.

Il mio ruolo nel panel era quello di comunicare “DICI NO AL TIRO COVID NON SICURO, INEFFICACE E SPERIMENTALE DIRE NO ALLA MASCHERA PER IL VISO NON SICURA, INEFFICACE E SPERIMENTALE.”

Non accettare neanche. Indossare una mascherina è stupido. Non c'è motivo per farlo. È totalmente inefficace contro la diffusione di un virus respiratorio. C'è, infatti, un motivo negativo per indossarli. Causano danni medici, danni sociologici e danni psicologici.

La pressione sanguigna è elevata mentre li indossa, più della metà delle persone soffre di mal di testa, l'apnea notturna del sonno può emergere o aumentare se vengono indossati durante il giorno, gli organi interni (compresi cuore, polmoni, cervello e reni) sono danneggiati, i feti sono persino danneggiato, quindi nessuna donna incinta dovrebbe mai essere in uno, tutte le attività sono rese notevolmente più difficili in una maschera facciale, le persone sono morte indossando una maschera facciale durante l'esercizio, l'OSHA non ha mai considerato minorenne l'uso forzato di una maschera fino alla primavera 2020 questione. Il mio prossimo libro contiene altri 250 o giù di lì altri modi in cui indossare una maschera per il viso ti danneggia. Nessuno dovrebbe indossarne uno, né tu, né i tuoi figli, né nessuno che si rivolge a te per un consiglio.

Se hai bisogno di aiuto per dire "No!" alla maschera per il viso, leggi “Maschere per il viso in una lezione, " leggi questo LewRockwell.com  pezzi, e iscriviti a RealStevo.com  per ricevere video e metodi di posta elettronica su come fermare queste sciocchezze.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
14 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
DawnieR

Se un individuo ha bisogno di CHIEDERE…”Cosa devo fare?”…….allora, PER FAVORE…….PRENDI l'iniezione di armi biologiche!! Perché sei TROPPO STUPIDO per camminare sul pianeta!!!!
NESSUN LAVORO VALE LA MIA VITA! PERIODO! Fine della discussione!!!!!! “Cosa devo fare?”, NON ENTRERAI MAI NEL MIO CERVELLO. Perché è un CERVELLO PENSANTE.

sto solo dicendo

Non è che le persone siano "TROPPO STUPIDE" come hai detto sgarbatamente. È oltre l'immaginazione per la maggior parte delle persone credere che il nostro governo possa essere così malvagio da uccidere le persone in massa, sebbene le prove siano state mostrate attraverso l'aborto anche dopo la nascita. Soprattutto gli anziani quando sono cresciuti in un'epoca diversa in cui è stato insegnato loro a fidarsi dei media. La maggior parte non sa nemmeno come verificare la verità, se esiste più perché la maggior parte dei siti Web citano altri siti Web pensando di avere la verità anche se i loro cuori hanno ragione. Allora, Dawnie tu sei... Per saperne di più »

D. Smith

Molti ottimi punti qui. Vorrei che tutti leggessero questo e seguissero questi suggerimenti. Purtroppo, troppi non lo faranno: ora sono così pieni di paura che è spaventoso sapere che viviamo in un paese così codardo.

Forse gli scatti li renderanno più intelligenti?!! Se non li uccide prima.

sharon a

Buoni consigli con un po' di umorismo aggiunto da Allan. E-mail inquietante dal CEO. Sì, la conformità porta alla complicità e ora viene compromessa. Grazie, Patrizio.

coronistan.blogspot.com

"Cosa faccio?" Chiedi a Peggy Hall.

Elle

Vorrei aggiungere alla lista chiarita di Patrick di come fare.

Tratta le loro richieste e le loro sollecitazioni come faresti se fossi seduto nella tribuna delle testimonianze a un processo penale. Dì sì o no se necessario ma, come afferma Patrick, NESSUNA informazione estranea, soprattutto tutto ciò che è personale. NON SONO AFFARI LORO.

A loro non piacerà, specialmente alle donne delle risorse umane che sono le peggiori. Ma non lasciare che ti prendano in giro. Sorridi, sii gentile e continua a dire NO. Buona fortuna.

Paolo m

GRAZIE!!!!!! Lo terrò nel caso. Finora nell'istruzione non stanno spingendo sugli insegnanti, tuttavia, salcune industrie stanno spingendo questo veleno.

[…] – Chiedi ad Allan: “Il mio datore di lavoro vuole che io prenda il vaccino! Cosa faccio?" […]

Ejesse

Grazie, Patrick, per questo utile post. Sarebbe davvero meraviglioso se i dipendenti di ogni livello potessero leggerlo e imparare a gestire questa situazione di bullismo potenzialmente letale. Le vaccinazioni contengono ossido di grafene velenoso e non costituiscono alcun tipo di trattamento. E probabilmente l'azienda viene pagata per costringere, ingannare, intimidire i dipendenti a conformarsi; ma l'azienda mantiene questo segreto.

Bryan Seagul

Stai cercando di evitare il vaccino? O stai cercando di fare un punto? Vai online e prendi una di quelle carte covid (mettila su un cartoncino). Riempilo. Portalo in giro. Svolgi il tuo lavoro normalmente. Il tuo medico non sarà mai in grado di rispondere se sei vaccinato o meno. Lui/lei non vuole rischiare una causa. Caso chiuso.

Richard Raymond

[…] 30 luglio 2021 | INVIATO DA: ALLAN STEVO VIA LEWROCKWELL | Notizie di tecnocrazia […]

Maria Delia

A chi posso inviare la polizza?

[…] Chiedi ad Allan: “Il mio datore di lavoro vuole che io prenda il vaccino! Cosa faccio?" […]