Scie chimiche: la Casa Bianca esplora apertamente i modi per raffreddare la Terra riflettendo la luce solare

Geoingegneria
Per favore, condividi questa storia!
Le scie chimiche sono presenti nei cieli americani da almeno 15 anni ma chiunque se ne lamentasse è stato subito bollato come teorico della cospirazione, poi svergognato, cancellato e censurato. Ora, con una quantità sufficiente di dati raccolti, l'amministrazione Biden ha dichiarato apertamente la sua intenzione di riflettere la luce solare nello spazio. ⁃ Editore TN

> L'Ufficio per la politica scientifica e tecnologica della Casa Bianca sta coordinando un piano di ricerca quinquennale per studiare i modi per modificare la quantità di luce solare che raggiunge la Terra al fine di mitigare temporaneamente gli effetti del riscaldamento globale.

> Sono stati presi in considerazione diversi tipi di tecnologia di riflessione della luce solare, tra cui l'iniezione di aerosol stratosferico, l'illuminazione delle nubi marine e l'assottigliamento dei cirri.

> L'iniezione di aerosol stratosferico comporta l'irrorazione di un aerosol come l'anidride solforosa nella stratosfera e, poiché ha il potenziale di influenzare l'intero globo, spesso riceve la massima attenzione.

> Mentre le argomentazioni sull'azzardo morale hanno ostacolato gli sforzi di ricerca, l'idea sta ricevendo un'attenzione più urgente nell'aggravarsi della crisi climatica.

La Casa Bianca sta coordinando a piano di ricerca quinquennale studiare i modi per modificare la quantità di luce solare che raggiunge la terra per mitigare gli effetti del riscaldamento globale, un processo a volte chiamato geoingegneria solare o riflessione della luce solare.

Il piano di ricerca valuterà gli interventi sul clima, inclusa l'irrorazione di aerosol nella stratosfera per riflettere la luce solare nello spazio, e dovrebbe includere obiettivi di ricerca, cosa è necessario per analizzare l'atmosfera e quale impatto possono avere questi tipi di interventi sul clima sulla Terra, secondo la Casa Bianca's Office of Science and Technology Policy. Il Congresso ha diretto la produzione del piano di ricerca il suo piano di spesa per il 2022, quale Il presidente Joe Biden ha firmato a marzo.

È noto che alcune delle tecniche, come l'irrorazione di anidride solforosa nell'atmosfera, hanno effetti dannosi sull'ambiente e sulla salute umana. Ma scienziati e leader climatici preoccupati che l'umanità supererà i suoi obiettivi di emissioni affermano che la ricerca è importante per capire come bilanciare al meglio questi rischi contro un possibile aumento catastrofico della temperatura terrestre.

Prepararsi a ricercare un argomento è un passo molto preliminare, ma è da notare che la Casa Bianca si sta formalmente impegnando con ciò che è stato in gran parte visto come roba di fantasia distopica. Nel romanzo di fantascienza di Kim Stanley Robinson, “Il Ministero per il Futuro” un'ondata di caldo in India uccide 20 milione di persone e per disperazione, l'India decide di attuare la propria strategia per limitare la luce solare che arriva sulla Terra.

Chris Sacca, il fondatore del fondo di investimento per le tecnologie per il clima Capitale a basso contenuto di carbonio, ha affermato che è prudente che la Casa Bianca sia alla guida dello sforzo di ricerca.

"La riflessione della luce solare ha il potenziale per salvaguardare i mezzi di sussistenza di miliardi di persone, ed è un segno della leadership della Casa Bianca che stanno portando avanti la ricerca in modo che qualsiasi decisione futura possa essere radicata nella scienza, non nel rischio geopolitico", ha detto Sacca alla CNBC. (Sacca ha donato denaro per sostenere la ricerca nell'area, ma ha affermato di avere "zero interessi finanziari oltre la filantropia" nell'idea e non pensa che dovrebbero esserci modelli di business privati ​​nello spazio, ha detto alla CNBC.)

Il professore di Harvard David Keith, che ha lavorato per la prima volta sull'argomento nel 1989, ha affermato che ora viene preso molto più sul serio. Indica dichiarazioni formali di sostegno per la ricerca sulla riflessione della luce solare dal Fondo di difesa ambientale, le Union of Concerned Scientists, e il Consiglio per la difesa delle risorse naturali, e la creazione di un nuovo gruppo che consiglia chiamato la Commissione per il superamento del clima, un gruppo internazionale di scienziati e legislatori che sta valutando gli interventi sul clima in preparazione per un mondo che si riscalda oltre quanto raccomandato dall'Accordo di Parigi sul clima.

Per essere chiari, nessuno sta dicendo che la modifica del riflesso della luce solare sia la soluzione al cambiamento climatico. La riduzione delle emissioni rimane la priorità.

"Non si può giudicare cosa fa il Paese sulla modifica delle radiazioni solari senza guardare a cosa sta facendo nella riduzione delle emissioni, perché la priorità è la riduzione delle emissioni", ha affermato Janos Pasztor, direttore esecutivo di Iniziativa di governance climatica Carnegie. "La modifica delle radiazioni solari non sarà mai una soluzione alla crisi climatica".

Tre modi per ridurre la luce solare

L'idea del riflesso della luce solare è apparsa per la prima volta in modo prominente in un rapporto del 1965 al presidente Lyndon B. Johnson, intitolato "Ripristinare la qualità del nostro ambiente", Keith ha detto alla CNBC. Il rapporto ha lanciato l'idea di diffondere particelle sull'oceano al costo di $ 100 per miglio quadrato. Un cambiamento dell'uno per cento nella riflettività della Terra costerebbe 500 milioni di dollari all'anno, il che "non sembra eccessivo", afferma il rapporto, "considerando la straordinaria importanza economica e umana del clima".

Il prezzo stimato è aumentato da allora. La stima attuale è che costerebbe 10 miliardi di dollari all'anno per eseguire un programma che raffreddi la Terra di 1 grado Celsius, disse Edward A. Parson, professore di diritto ambientale presso la facoltà di giurisprudenza dell'UCLA. Ma questa cifra è considerata notevolmente economica rispetto ad altre iniziative di mitigazione del cambiamento climatico.

rapporto fondamentale pubblicato nel marzo 2021 dal Accademie nazionali di scienze, ingegneria e medicina ha affrontato tre tipi di geoingegneria solare: iniezione di aerosol stratosferico, schiarimento delle nubi marine e assottigliamento dei cirri.

L'iniezione di aerosol stratosferico comporterebbe il volo di aerei nel stratosfera, o tra 10 miglia e 30 miglia verso il cielo, e spruzzando una sottile nebbia che rimarrebbe sospesa nell'aria, riflettendo parte della radiazione solare nello spazio.

"La stratosfera è calma e le cose rimangono lassù per molto tempo", ha detto Parson alla CNBC. "La vita atmosferica delle sostanze iniettate nella stratosfera è compresa tra sei mesi e due anni".

L'iniezione di aerosol stratosferico "eliminerebbe immediatamente la fascia alta dagli estremi caldi", ha detto Parson. E inoltre "abbastanza immediatamente" rallenterebbe gli eventi di precipitazioni estreme, ha detto.

“Lo slogan principale sull'iniezione di aerosol stratosferico, che ho scritto in un articolo più di 10 anni fa, ma è ancora appropriato, è veloce, economico e imperfetto. Il veloce è fondamentale. Nient'altro che facciamo per il cambiamento climatico è veloce. Economico, è così economico”, ha detto Parson alla CNBC.

“E non è imperfetto perché non l'abbiamo ancora fatto bene. È imperfetto perché l'imperfezione è incorporata nel modo in cui funziona. Lo stesso motivo per cui è veloce è il motivo per cui è imperfetto e non c'è modo di aggirarlo".

Un'opzione per un aerosol è l'anidride solforosa, i cui effetti di raffreddamento sono ben noti eruzioni vulcaniche. L'eruzione del Monte Pinatubo del 1991, ad esempio, ha vomitato migliaia di tonnellate di anidride solforosa nella stratosfera, provocando un aumento delle temperature globali diminuire temporaneamente di circa 1 grado Fahrenheit, secondo l'US Geological Survey.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

14 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Val Valeriana

Accidenti. non possono diventare più stupidi di così. Non avendo dimostrato alcuna reale conoscenza pratica del clima,. geologia, astronomia e astrofisica, queste persone non stanno solo suggerendo una "soluzione" a un problema inesistente (riscaldamento globale) in un periodo in cui c'è un raffreddamento globale dovuto agli schemi ciclici del sole e alla corrente galattica (vedi https ://www.youtube.com/user/Suspicious0bservers). Ciò massimizzerà tra il 2030 e il 2040, raffreddando il pianeta e causando una situazione in cui le colture alimentari saranno difficili da coltivare. Se hanno alcune persone che lo sanno e stanno comunque implementando questa politica, sono giusti... Per saperne di più »

Corona Hotspot

"La Casa Bianca esplora apertamente modi per raffreddare la terra riflettendo la luce solare" mentre la Terra è all'alba di una nuova era glaciale (Eddy Super Grand Solar Minimum) che ha già causato danni devastanti notevolmente amplificati dal terrorismo meteorologico strategico.
Se i burattini politici del culto del clima non restano in prigione per sempre, allora chi lo fa?

Nikki

Perché il cambiamento climatico è un problema? Non esiste un clima “giusto”.

nielsen

Il "cambiamento climatico", come nel riscaldamento globale provocato dall'uomo, è una frode e una truffa: TOM HARRIS.
https://www.youtube.com/watch?v=Qdg4uQW8Dlg&t=145s

[…] Scie chimiche: la Casa Bianca esplora apertamente i modi per raffreddare la Terra riflettendo la luce solare […]

Roberta

Patrick Wood ha discusso con Dane Wigington di Geoengineering Watch. Wood non era d'accordo sull'esistenza di modifiche meteorologiche.

https://www.geoengineeringwatch.org/climate-engineering-and-climate-collapse-a-live-debate-on-wbai-radio-in-new-york/

Roberta

Patrick – Rispetto la tua copertura di quasi tutto il resto. Ho ascoltato quel dibattito. È stata una discussione frustrata "con obiettivi diversi". Stavi sostenendo da un punto di vista privilegiato: che il "cambiamento climatico" provocato dall'uomo e causato dalla CO2 della sinistra è una bufala. Sono d'accordo che è una religione. Ma Dane stava sostenendo dal suo punto di vista: che il nostro clima sta cambiando a causa di un'altra causa "creata dall'uomo", l'irrorazione deliberata di particelle nell'atmosfera. Capich? Credi ora che l'ingegneria climatica/modificazione climatica deliberata stia uccidendo specie animali e vegetali, inclusi gli insetti? Spero che indaghi e scrivi sulla Weather Modification Association.... Per saperne di più »

tempo-modifica-cronologia-logo.png
Roberta

Patrick – in quel dibattito hai detto: “Ma l'uomo è stato in qualche modo malvagio, sai, complice nel distruggere l'atmosfera? Io dico di no".

[…] Scie chimiche: la Casa Bianca esplora apertamente i modi per rinfrescare la terra riflettendo la luce del sole Le scie chimiche sono presenti nei cieli americani da almeno 15 anni, ma chiunque si sia lamentato di loro è stato immediatamente bollato come teorico della cospirazione, poi vergognoso, cancellato e censurato. Ora, con una quantità sufficiente di dati raccolti, l'amministrazione Biden ha dichiarato apertamente la sua intenzione di riflettere la luce solare nello spazio. […]

Gordon

Continuano a fingere di non farlo già. Lo vedo da almeno 15 anni e sono andato a scuola con un bambino il cui padre era un famoso cloudseeder, almeno degli anni '60 (Wallace Howell). Ero sospettoso del tempo nella messa orientale decenni fa (pioveva ogni fine settimana per tutta l'estate almeno un paio d'anni di seguito, non una goccia di MF), ma avere Internet mi ha permesso di trovare documenti sui test che stavano facendo allora. Una cosa interessante è che a parte i razzi di ioduro d'argento sugli aeroplani, c'erano dei bruciatori di ioduro d'argento, posizionati... Per saperne di più »

Dennis Morriseau

POICHÉ LA TERRA E' ORA CHIARAMENTE IN FASE DI RAFFREDDAMENTO, E' TEMPO DI SMETTERE DI CHIM-TRAILING,
N'EST-CE PAS ? ….STAI FACENDO IDIOTS!

Gordon

Ciao Dennis, piccolo mondo. Ti ho incontrato a Montpelier quando avevi la siringa gigante sulla tua macchina. Si trattava di vaxxinazione forzata. Ho visto il film di deniro più tardi, quando era un "antivaxxer".
Penso che siano stanchi di aspettare l'apocalisse, vogliono commettere un omicidio-suicidio globale. Questa è l'unica spiegazione che posso immaginare per questa follia.
Potrebbe essere il modo per evitare tutti i debiti impagabili? Brutta follia!