Il CFR promuove la pianificazione centrale per fondere l'istruzione con l'economia

Youtube
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Le politiche educative del CFR sono praticamente identiche alla tecnocrazia storica che voleva sviluppare l'educazione come un "sistema continentale di condizionamento umano". Questa è la stessa mentalità che ha prodotto Alphas, Betas e Delta in Huxley Brave New World. ⁃ Editor TN

Il Consiglio per le relazioni estere con una mentalità globalista sta esortando i funzionari statali e locali, così come altri leader, a trasformare il sistema educativo, sostenendo che i profondi cambiamenti nell'economia e sul posto di lavoro richiederanno lavoratori che siano adeguatamente "istruiti" e "formati" per il nuovo paradigma. Lo sforzo mira a "reingegnerizzare" ogni parte del sistema di istruzione e formazione della forza lavoro, e garantire che i componenti siano "tutti a passo d'uomo". Nelle interviste con The New American, due membri della task force CFR coinvolti nello sviluppo delle raccomandazioni avvertito di gravi problemi in vista per l'America se le idee dell'organizzazione non fossero state attuate - e presto.

Tuttavia, anche nelle interviste con Il nuovo americano, esperti di istruzione, critici della governance tecnocratica e legislatori di spicco hanno tutti lanciato l'allarme per gli schemi proposti dal CFR. Un esperto ha sostenuto che le politiche educative avanzate dalla task force assomigliano agli strumenti utilizzati dai regimi totalitari come le dittature comuniste dell'Unione Sovietica e della Cina. Un altro esperto ha condannato l'idea di spostare l'America verso la tecnocrazia. Un eminente educatore ha espresso shock per il fatto che il rapporto non ha menzionato i problemi molto reali e molto seri con l'attuale sistema educativo. E considerando la lunga storia dell'appartenenza al CFR di tradire l'America e la libertà nel mondo per far avanzare il globalismo e la tirannia, i legislatori hanno avvertito che ci sono ottime ragioni per preoccuparsi.

Secondo il rapporto della Task Force del CFR, soprannominato "The Work Ahead: Machines, Skills, and US Leadership in the Twenty-Century", l'America dovrà affrontare enormi cambiamenti negli anni a venire. Particolarmente preoccupante per il panel del CFR dietro la relazione è la crescita dell'automazione e della tecnologia, che sostituirà un gran numero di lavoratori americani in una vasta gamma di settori. Tutto ciò è vero, ovviamente. Ma qualsiasi sforzo per vendere cambiamenti drastici, incluso un governo ancora più grande e una vasta gamma di nuove politiche incostituzionali, deve avere almeno un nocciolo di verità per sembrare appetibile. Questo sforzo non fa eccezione.

La trama è audace e completa. Nell'articolo intitolato "CFR: gli Stati Uniti hanno bisogno di più migrazione di massa, maggiore stato sociale" Il nuovo americano esplorato le enormi trasformazioni che il potente CFR sta perseguendo in relazione ai programmi di assistenza sociale e all'immigrazione. In breve, con il pretesto di preparare l'America per il futuro, il CFR ha sostenuto che il governo degli Stati Uniti deve espandere enormemente le dimensioni e la portata del governo, che vanno dall'assistenza sanitaria e alla pensione all'aumento dell'immigrazione. Svezia e Danimarca, due delle nazioni con i governi più gonfi della Terra, sono elogiate come modelli di successo. È interessante notare che, anche se avvertendo di enormi perdite di posti di lavoro incombenti per i lavoratori americani, il rapporto CFR ha sostenuto un aumento dell'immigrazione.

L'altra componente chiave del programma "Work Ahead" del CFR riguarda "l'istruzione". In effetti, il rapporto del CFR afferma che l'America ha bisogno delle cosiddette "drammatiche" trasformazioni del sistema educativo. Gran parte di questo deve essere guidato dal governo, ha sostenuto il gruppo globalista. Semplicemente "aspettare e sperare che il mercato risolva le sfide", secondo il rapporto CFR, "non è una risposta adeguata". Non è stato chiarito il perché. Piuttosto, il CFR ha sostenuto solo che l'incapacità di fornire "l'educazione" che gli americani apparentemente indifesi presumibilmente "necessitano" per il futuro sarebbe pericolosa. Inoltre, non era chiaro perché gli americani non potessero assumersi la responsabilità della propria istruzione.

In un'intervista telefonica con Il nuovo americano, Il direttore del progetto della task force CFR Ted Alden ha affermato che l'obiettivo dello sforzo era di "renderlo una priorità nazionale per preparare la forza lavoro americana ai cambiamenti in arrivo". Secondo Alden, la cosa che gli Stati Uniti hanno fatto "meglio di qualsiasi altro paese "stava portando avanti l'educazione finanziata dalle tasse per tutti. "All'inizio del 20 ° secolo, gli Stati Uniti hanno guidato ogni paese in termini di trasferimento degli americani all'istruzione secondaria, quindi all'istruzione post-secondaria con il disegno di legge IG", ha detto quando gli è stato chiesto perché il sistema di mercato non potesse affrontare i cambiamenti in arrivo. “Molto di questo è venuto dal governo statale e locale. Questa è una storia familiare che abbiamo gestito bene nel 20 ° secolo. "

...

Raccomandazioni CFR

Tra le varie modifiche e raccomandazioni che il CFR sta vendendo:

• Assicurare che il college e l'università siano "alla portata di tutti gli americani", presumibilmente costringendo i contribuenti a pagare tutto o vincolando i giovani americani a livelli di debito sempre maggiori che non possono pagare.

• Collegare “l'istruzione più da vicino ai risultati sull'occupazione”. “È necessario un cambiamento nel modo di pensare, dal vedere l'istruzione e il lavoro come attività distinte e separate a considerarli come strettamente collegati”, continua il rapporto.

• Fornire "consulenza allargata agli studenti per metterli su percorsi educativi e lavorativi di successo", poiché apparentemente il governo sa meglio quale "percorso" dovrebbero seguire questi bambini. Le scuole governative dovrebbero anche definire "percorsi guidati" per indirizzare gli studenti verso ciò che i pianificatori centrali ritengono necessario in futuro.

• Raccogliere più dati sugli studenti che devono essere diffusi dal governo, su tutto, dall'istruzione alla carriera, per far funzionare tutta la pianificazione centrale. "Washington dovrebbe espandere e migliorare la propria raccolta e diffusione di dati", afferma il rapporto, aggiungendo che anche il settore privato deve essere inserito in questo schema di Big Data.

• Concentrare maggiormente l'attenzione sull'apprendimento permanente, che "richiederà cambiamenti nel comportamento" da parte dei dipendenti. Ciò significa che gli adulti devono essere costantemente pronti e disposti a tornare al governo per una cosiddetta istruzione per stare al passo con i cambiamenti nella società e nell'economia.

• Insistere sui governi statali e locali che svolgono un lavoro migliore nella pianificazione centrale e nell'integrazione delle loro idee su ciò che la società e l'economia hanno bisogno nel sistema educativo. Tra le altre politiche, prendendo una pagina dal libretto sovietico, le autorità devono "intraprendere valutazioni dettagliate delle competenze della popolazione e delle esigenze della forza lavoro dei datori di lavoro locali", ha affermato la task force CFR. "La definizione e l'implementazione di adeguate opzioni educative dipende da una solida valutazione delle esigenze della forza lavoro dei datori di lavoro locali e dal livello di istruzione e competenze della forza lavoro statale". Inoltre, è richiesto: "una stretta collaborazione tra governi statali, istituti scolastici e datori di lavoro".

• Includere nuovi "standard di prontezza sul posto di lavoro" nei programmi di studio delle scuole medie e superiori, che richiedono che l'istituto di istruzione preveda il futuro dell'economia e prepari tutti i bambini di conseguenza. "Gli standard di prontezza delle competenze sarebbero allineati con le competenze che sono o saranno richieste per lavori di qualità in futuro o presenti", ha aggiunto il rapporto, sottolineando che gli standard sarebbero continuamente rivisitati da "setter standard". Tali standard dovrebbero includere "abitudini della mente ", ha detto il CFR in modo criptico, senza elaborare.

• Chiedere al governo federale di creare "conti per l'apprendimento permanente" per fornire denaro a tutti per perseguire "l'apprendimento permanente". Questo sarebbe "un programma nazionale per aiutare a finanziare la riqualificazione a metà carriera", ha affermato il CFR senza citare alcuna disposizione della Costituzione degli Stati Uniti. ciò autorizzerebbe tale programma.

• Chiedere al governo federale di sviluppare un sistema di classificazione nazionale per le scuole, basandosi sugli sforzi dell'amministrazione Obama. Sebbene ciò aiuterebbe apparentemente gli studenti a decidere quali college offrono il miglior valore, aiuterebbe anche il governo federale a demonizzare ed emarginare istituzioni educative come le università cristiane che resistono al crescente estremismo che ha infettato l'istruzione superiore.

• Lanciare campagne di propaganda attraverso il governo federale e i governi statali coinvolgendo personaggi pubblici dello sport e dell'intrattenimento per "incoraggiare i giovani a fare le migliori scelte educative-lavorative possibili". Non era immediatamente chiaro come le autorità avrebbero determinato quale fosse la migliore istruzione possibile e le scelte di lavoro sarebbero. I social media e altri strumenti dovrebbero essere utilizzati, afferma il rapporto.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
2 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
1 Autori di commenti
Darius Hober Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Darius Hober
ospite
Darius Hober

È l'intelligenza emotiva (EQ) che manca sia nell'istruzione che nella società. È evitato dai governi perché rovinerebbe la narrazione sociale di mantenere il conflitto tra le masse. Se hai capito e attualizzato la verità che NESSUNO può "renderti" felice o arrabbiato, allora dovresti essere responsabile dei tuoi sentimenti. Ciò annullerebbe il "gioco della colpa" che pervade tutto e continua a favorire turbolenze emotive a tutti i livelli. Inoltre, l'EQ aumenterebbe la capacità empatica delle persone e quindi la maggior parte metterebbe in dubbio l'impatto del loro lavoro sulla società e sull'ambiente. Scienza... Leggi di più "