I vaccini COVID mRNA danno il via alla sovrascrittura genetica planetaria

Nel 1994, due critici dell'Agenda 21 delle Nazioni Unite scrissero, "la posta in gioco principale sollevata dalla convenzione sulla biodiversità è la questione della proprietà e del controllo sulla diversità biologica ... la preoccupazione principale era proteggere le industrie farmaceutiche e biotecnologiche emergenti". *

L'evoluzione e la selezione naturale sono fuori. La modificazione genetica è in atto. Il controllo delle specie attraverso l'ingegneria genetica riscriverà la natura consentendo al contempo la brevettazione della vita stessa, compresi gli esseri umani. Questa ideologia folle è in fermento da decenni, ma pochi l'hanno riconosciuta. I transumanisti lo chiamano Humans 2.0. I tecnocrati lo chiamano Natura 2.0.

* The Earth Brokers, Chattergee and Finger, p. 43 ⁃ TN Editor

Lo stesso codice genetico della biosfera del pianeta, compresi gli esseri umani, viene sovrascritto; L'obiettivo finale è la capacità di manipolare, brevettare e programmare a volere i processi biologici di tutta la vita.

"Entro 50 anni potremmo avere più forme di vita inventate in un laboratorio di quante ne abbiamo mai identificate in natura. "- Fidelity Investments

Tom Knight, professore presso l'Artificial Intelligence Lab del MIT, detto in 2007 quella "Il codice genetico ha 3.6 miliardi di anni. È il momento per una riscrittura."

Ora, la società di biologia sintetica di Knight Ginkgo Bioworks lo è utilizzando la sua tecnologia di biologia sintetica sviluppare vaccini COVID.

Bill Gates ha anche investito milioni nella biologia sintetica. Come riportato da Newsweek nel 2007, "La UC Berkeley ha ricevuto 42 milioni di dollari da Bill Gates per creare microfabbriche viventi ..."

Il genetista Craig Venter è un pioniere nel campo della biologia sintetica. Nel 2010 i media hanno salutato il successo del suo team nel creare "la prima specie autoreplicante che abbiamo avuto sul pianeta il cui genitore è un computer. "

Il fondatore di Google Larry Page ha incontrato Craig Venter in California al Edge miliardari riuniti nel 2010. Erano presenti anche rappresentanti del Dipartimento di Stato, Bill Gates, Anne Wojcicki, Bill Joy e dozzine di CEO e scienziati di altre società tecnologiche.

Gli incontri dei miliardari di Edge hanno discusso del futuro dell'ingegneria genetica, della biocomputazione e della riprogettazione dell'umanità in un'era transumanista. Il fisico Freeman Dyson ha descritto le persone che guidano questo gruppo come avere il potere divino di creare specie completamente nuove sulla terra in una "Nuova Era delle Meraviglie". Li descrive come:

"... una nuova generazione di artisti, che scrivono genomi con la stessa fluidità con cui Blake e Byron scrivevano i versi, potrebbe creare un'abbondanza di nuovi fiori e frutti, alberi e uccelli per arricchire l'ecologia del nostro pianeta."

Brevettare la vita

L'ingegneria sintetica della vita vegetale e animale ha consentito alle aziende di brevettare e trarre profitto dal codice genetico.

Perché la biologia sintetica è una tecnica diversa dalla vecchia tecnologia di ingegneria genetica, ha stabilito la corte suprema nel 2013 quel DNA sintetico può essere brevettato perché non è un “prodotto della natura”. Il giudice Clarence Thomas ha scritto:

“… Il tecnico di laboratorio crea senza dubbio qualcosa di nuovo quando viene prodotto il cDNA. Il cDNA conserva gli esoni naturali del DNA, ma è distinto dal DNA da cui è stato derivato. Di conseguenza, il cDNA non è un "prodotto della natura" ed è brevettato ai sensi del §101, eccetto nella misura in cui serie molto brevi di DNA potrebbero non avere introni intermedi da rimuovere durante la creazione del cDNA ".

"Food 2.0"

Gli ingredienti di biologia sintetica hanno già tranquillamente entrato la nostra scorta di cibo. Natura segnalata nel 2014, "Quest'anno [Evolva] lancerà un prodotto che è stato creato da lievito geneticamente modificato che converte gli zuccheri in vanillina. Sarà il primo importante additivo alimentare di biologia sintetica ad arrivare nei supermercati. "

Da allora sono stati sviluppati altri alimenti sintetici. La biologia sintetica ha creato hamburger, uova e gamberetti a base vegetale. Rapporti di Forbes,

"Con l'avvento della biologia sintetica, la facile lettura, scrittura e modifica del DNA potrebbe aprire un mondo completamente nuovo di proteine ​​di design con una migliore nutrizione, sapori, fragranze e proprietà dei materiali".

Gli esseri umani hanno riprogettato con nuovi vaccini

Il New York Times ha riferito sulla tecnologia in via di sviluppo del vaccino chiamata "immunoprofilassi mediante trasferimento genico" nel 2015. Come riportato dal Times, i test sugli animali sul vaccino a DNA sintetico "impianti completi per la produzione di prodotti da forno essenzialmente reingegnerizzazione gli animali per resistere alle malattie. "

L'articolo del New York Times ha continuato dicendo: "...la prospettiva di ingegnerizzare geneticamente le persone per resistere alle malattie infettive può destare preoccupazioni tra i pazienti".

Ora, all'indomani della pandemia COVID, gli esseri umani sono destinati ad essere geneticamente modificati con la tecnologia del vaccino a mRNA basata sulla biologia sintetica.

Come riportato, il Gates ha finanziato i biologi sintetici credono di poter "fare meglio" della natura con "nanoparticelle autoassemblanti"Che verrà iniettato nel tuo corpo:

"Con tutto il rispetto per la natura, i biologi sintetici credono di poter fare di meglio. Utilizzando i computer, stanno progettando nuove nanoparticelle proteiche autoassemblanti tempestate di proteine ​​virali, chiamate antigeni: queste particelle simili a porcospini sarebbero le budella di un vaccino. "

Leggi la storia completa qui ...




Cina alla ricerca di super soldati geneticamente modificati e potenziati

Spostati, Capitan America. Ecco che arriva il capitano China. In quanto tecnocrazia, la Cina non ha limiti morali o etici nell'usare qualsiasi tipo di tecnologia per trasformare la sua forza militare in super soldati. Naturalmente, gli Stati Uniti sono sulla stessa strada con agenzie come DARPA e IARPA. ⁃ TN Editor

 L'intelligence statunitense mostra che la Cina ha condotto "test umani" sui membri dell'Esercito popolare di liberazione nella speranza di sviluppare soldati con "capacità biologicamente potenziate", ha detto venerdì il massimo funzionario dell'intelligence statunitense.

John Ratcliffe, il direttore dell'intelligence nazionale, ha incluso l'affermazione esplosiva in un lungo editoriale del Wall Street Journal in cui ha sostenuto che La Cina rappresenta la principale minaccia alla sicurezza nazionale negli Stati Uniti

"Non ci sono confini etici nella ricerca del potere da parte di Pechino", ha scritto Ratcliffe, ex membro repubblicano del Congresso del Texas.

Il suo ufficio e la CIA non hanno risposto immediatamente alle richieste di elaborare l'idea che la Cina cercasse di creare "super soldati" del tipo raffigurato nei film di Hollywood come "Captain America", "Bloodshot" e "Universal Soldier".

L'anno scorso, due studiosi americani hanno scritto un documento esaminando le ambizioni della Cina di applicare la biotecnologia al campo di battaglia, compresi quelli che hanno detto essere segni di interesse per la Cina. utilizzando la tecnologia di modifica genetica per migliorare le prestazioni umane - e forse militari.

In particolare, gli studiosi hanno esplorato la ricerca cinese utilizzando lo strumento di modifica genetica CRISPR, abbreviazione di "cluster di brevi ripetizioni palindromiche regolarmente intervallate". Il CRISPR è stato utilizzato per trattare malattie genetiche e modificare le piante, ma gli scienziati occidentali ritengono non etico cercare di manipolare i geni per aumentare le prestazioni di persone sane.

"Mentre il potenziale sfruttamento del CRISPR per aumentare le capacità umane sul futuro campo di battaglia rimane solo una possibilità ipotetica al momento, ci sono indicazioni che i ricercatori militari cinesi stiano iniziando a esplorarne il potenziale", ha scritto la studiosa Elsa Kania, esperta di cinese tecnologia di difesa presso il Center for a New American Security, e Wilson VornDick, un consulente in materia di Cina ed ex ufficiale della Marina.

"Scienziati e strateghi militari cinesi hanno costantemente sottolineato che la biotecnologia potrebbe diventare un 'nuovo vertice strategico di comando della futura Rivoluzione negli affari militari'", hanno scritto gli studiosi, citando un articolo del 2015 su un giornale militare.

Leggi la storia completa qui ...




5 domande scottanti sul nuovo vaccino Covid

Al fine di proteggere i loro diritti di proprietà intellettuale, i tecnocrati di Big Pharma hanno nascosto i loro vaccini geneticamente modificati nel segreto. A parte la campagna pubblicitaria, si sa poco del vaccino che sta per essere somministrato a centinaia di milioni di persone. ⁃ TN Editor

Il governo del Regno Unito ha annunciato oggi la sua approvazione del primo vaccino Covid19 per uso generale. Si prevede che 800,000 dosi saranno rilasciate per uso generale entro la fine della settimana e ha già firmato un contratto per 40 milioni di dosi in più (per andare avanti con oltre 300 milione dosi di vaccini non ancora rilasciati da altre società).

Con l'inizio della fase più recente del roll-out di Covid19, è tempo di affrontare le cinque maggiori domande su questo vaccino, la sua efficacia, la sua sicurezza e se saremo costretti o meno a usarlo.

1. FUNZIONA?

Chiaramente, la società afferma di sì, e il governo britannico sembra crederci. Il guardiano, nella loro copertura del vaccino, affermano che ha una valutazione di efficacia del 95%, ma non fornisce affatto una fonte per questo o altri tipi di dati.

Fortunatamente, giornalisti e ricercatori migliori stanno scrivendo per il British Medical Journal, compreso questo pezzo di Peter Doshi solo la settimana scorsa.

Per spiegare da dove proviene effettivamente questa affermazione "efficace al 95%":

La sperimentazione del vaccino Pfizer ha coinvolto quasi 44,000 persone. Metà che riceve il vaccino, metà che riceve un placebo. In totale, delle 44,000 persone, 170 sono state successivamente registrate come "infettate da Covid19". 162 di loro erano nel gruppo placebo, 8 dei quali nel gruppo vaccino.

Il vaccino è quindi accreditato prevenire 154 casi di Covid19... o 95%.

Non è necessario essere un ricercatore medico o un virologo per vedere quanto sia potenzialmente imperfetto questo ragionamento. L'intera sperimentazione di 44,000 persone è considerata un successo sulla base dell'esito potenzialmente multi-variante da meno del 4% delle persone coinvolte.

I dettagli del processo sono difficili da ottenere, quindi dobbiamo ancora scoprire come a queste 170 persone sia stato diagnosticato il "Covid19". Era una diagnosi clinica basata sui sintomi? O test PCR? Entrambi i metodi solleverebbero seri dubbi sulla precisione.

In breve, la risposta a "Funziona?" is "Non ne abbiamo idea."

2. È SICURO?

Potenzialmente più importante della questione dell'efficacia è la questione della sicurezza. Nessuno, nemmeno i più accaniti difensori dei vaccini, nega che questo processo di vaccinazione sia stato affrettato: i vaccini in genere prendono anni e anni da produrre, mentre questa è stata lanciata sul mercato in meno di nove mesi. Alcuni di loro lo hanno fatto ha saltato del tutto fasi importanti del test.

Anche supponendo che gli studi a breve termine non abbiano mostrato alcun effetto collaterale, semplicemente non c'è stato tempo per fare studi sui risultati a lungo termine. Il potenziale di complicazioni, mesi o anni dopo, certamente esiste.

Inoltre, il vaccino si basa su una nuova tecnologia: un vaccino a mRNA, che inietta materiale genetico virale per generare una risposta immunitaria. La tecnologia è in sviluppo da anni, ma questo sarebbe il primo vaccino a mRNA effettivamente messo in uso.

Quindi, ancora una volta, la risposta breve a "è sicuro?" is "Non sappiamo".

Tuttavia, gli spacciatori ei produttori di vaccini hanno chiaramente dubbi sulla sua sicurezza, dal momento che hanno fatto di tutto per garantire di avere totale indennità legale da processo o cause civili se qualcosa va storto. Non un aumento della fiducia che.

Chiediti: se Ford o BMW stessero rilasciando un nuovo tipo di auto basato su una "tecnologia all'avanguardia", ma prima di acquistarne uno devi firmare una rinuncia dicendo che non puoi citare in giudizio le case automobilistiche nel caso in cui esplodi in un incendio palla di morte ... guideresti quella macchina?

3. COSA C'È IN CONTATTO?

Questo è semplice. Non sappiamo non diranno. Almeno non in altro che nei termini più vaghi.

Leggi la storia completa qui ...




Scienziati uniscono i geni umani nei cervelli delle scimmie

Gli scienziati tecnocrati sperimentano perché possono, non perché vi sia una dimostrata necessità di farlo. Lo splicing genetico tra le specie sta diventando sempre più comune e accettato. Pochi stanno valutando i pericoli fisici o le implicazioni etiche. ⁃ TN Editor

Gli scienziati hanno ingrandito i cervelli delle scimmie unendoli a geni umani in un esperimento che ricorda Il pianeta delle scimmie.

Gli esperti hanno preso il gene noto come ARHGAP11B - che dirige le cellule staminali nel cervello umano - e lo hanno inserito nel cervello dei comuni uistitì.

L'esperimento si è concluso con i feti delle scimmie con cervelli più grandi, più avanzati e più umani, secondo lo studio pubblicato su Scienze.

Gli scienziati, tuttavia, hanno scelto di abortire il feto a causa di possibili "conseguenze impreviste".

Fa eco alla trama della serie di film Il pianeta delle scimmie, in cui una nuova razza di primati intelligenti geneticamente modificati conquista la Terra.

L'umanità conduce esperimenti sulle scimmie per renderle più intelligenti, solo perché la società umana crolla mentre le creature insorgono contro di loro.

Gli esseri umani vengono quindi lasciati a vivere in una società primitiva e tribale che è cacciata e messa in gabbia dalle stesse creature che hanno contribuito a creare.

L'Istituto Planck di biologia e genetica cellulare molecolare in Germania e l'Istituto centrale per animali sperimentali in Giappone hanno condotto i nuovi esperimenti.

Gli scienziati hanno detto che le scimmie di prova erano lasciate con neocorteccia più grandi, l'area del cervello collegata a funzioni come la cognizione e il linguaggio.

È la parte più recente del cervello ad evolversi ed è uno degli elementi chiave che rende gli esseri umani unici.

Le immagini pubblicate dagli scienziati mostrano un confronto tra un normale cervello di scimmia e quello gonfio dopo essere stato pompato con ARHGAP11B.

Si può vedere che il cervello della scimmia modificato ha quasi raddoppiato le sue dimensioni a circa 101 giorni dalla gestazione.

È stato anche scoperto che il cervello di scimmia ha sviluppato le "pieghe" o "rughe" che consentono a un cervello più grande di adattarsi all'interno dello spazio restrittivo del cranio.

L'autore dello studio Michael Heide ha dichiarato: “Abbiamo scoperto che la neocorteccia del cervello comune di uistitì era ingrandita e la superficie del cervello piegata. "

Gli scienziati hanno affermato che lo studio mostra che ARHGAP11B potrebbe aver causato l'espansione del cervello nell'evoluzione umana.

Precedenti esperimenti sui topi avevano mostrato risultati simili e portato alla teoria che il gene fosse la chiave per i cervelli più grandi degli esseri umani.

Ulteriori studi hanno anche scoperto che ARHGAP11B conteneva una sequenza di 47 aminoacidi unica per l'uomo.

Leggi la storia completa qui ...




La svolta nell'editing dei geni principali supera CRISPR

La modifica dei mitocondri all'interno di ogni cellula umana è stata il Santo Graal e l'ultima frontiera dell'editing genetico. Ciò è stato realizzato e apre un nuovo campo per i genetisti. I transumani troveranno questa scoperta particolarmente eccitante. ⁃ Editor TN

Il biologo David Liu era nel mezzo della sua mattinata di viaggio al Broad Institute due estati fa quando ha aperto l'e-mail. Abbiamo appena scoperto una nuova tossina prodotta dai batteri, spiegato la nota di un ricercatore con cui Liu non aveva mai parlato, e "potrebbe essere utile per qualcosa che voi ragazzi fate".

Incuriosito, Liu telefonò al mittente, biologo Joseph Mougous dell'Università di Washington, e divenne presto chiaro che la tossina batterica aveva un talento che era davvero utile per quello che fa Liu: inventare modi per modificare i geni. Mercoledì, insieme ai loro colleghi, hanno riferito su Nature di aver trasformato la tossina nel primo editore al mondo di geni negli organelli cellulari chiamati mitocondri.

Se tutto va bene, la scoperta potrebbe fornire un modo per studiare e, un giorno, curare una lunga lista di malattie ereditarie rare ma devastanti derivanti da mutazioni genetiche nella centrale elettrica della cellula.

"Siamo alla ricerca di una tecnologia come questa da molto tempo", ha affermato il biologo Fyodor Urnov dell'Innovative Genomics Institute dell'Università della California, che ha recensito il carta per la natura. "Siamo stati in grado di fare mutazioni puntiformi" - cambiando una singola lettera di DNA - "nel DNA nucleare umano per 15 anni, ma i mitocondri hanno resistito furiosamente, con grande frustrazione di tutti. Con questa tecnologia, la ricerca mitocondriale entrerà in un'epoca d'oro. "

Le centinaia di mitocondri a forma di capsula all'interno di ogni cellula trasformano ossigeno e sostanze nutritive nell'energia chimica che alimenta il metabolismo cellulare. I mitocondri metabolizzano anche il colesterolo e sintetizzano ormoni e neurotrasmettitori. Se uno dei loro 37 geni è aberrante, i mitocondri non possono esibirsi, causando una qualsiasi delle centinaia di malattie mitocondriali. Il più devastante, tra cui la "sindrome da deplezione del DNA mitocondriale" (MDDS), distruggi i muscoli e il cervello dei bambini e alla fine si prenda la vita.

La rivoluzione dell'editing del genoma ha ampiamente superato i mitocondri. CRISPR non funziona: la guida RNA che utilizza come un segugio per trovare il bersaglio all'interno di un genoma non può penetrare nelle pareti mitocondriali. Editor precedenti, come i TALEN, possono eliminare le mutazioni dei mitocondri nelle cellule che crescono nei piatti di laboratorio, ma solo distruggendo il DNA. Nulla poteva risolvere le mutazioni cambiando una lettera di DNA in un'altra, come una C in una T o una G in una A.

"I mitocondri", ha detto Liu, "sono uno degli ultimi bastioni del DNA che ha resistito alla modifica del genoma di precisione".

L'email di Mougous ha suggerito un modo per aggirare quella resistenza. Studia la guerra chimica che i batteri intraprendono contro altri batteri. L'arma chimica che aveva appena scoperto, secreta dal batterio Burkholderia cenocepacia, è un enzima che si infiltra in un batterio nemico e uccide con letale semplicità: provoca mutazioni genetiche a una sola lettera nel DNA a doppio filamento di un batterio. In ogni punto mirato, lascia il DNA batterico a brandelli. Il batterio muore. Missione compiuta.

Mougous, come Liu a Howard Hughes Medical Institute investigatore, sapeva che Liu aveva inventato un sfondamento forma di CRISPR, che cambia solo una singola lettera di DNA, e lo fa senza tagliare la doppia elica, che può portare al caos genomico. Chiamata "modifica di base", questa tecnologia ne ha già generato una biotech e sta marciando verso gli studi sull'uomo.

La sua nuova tossina batterica, pensò Mougous, sembrava sicuramente un editore di base; cambia la coppia di nucleotidi CG in un TA. E non richiede un RNA guida (il chaperone che non può penetrare nei mitocondri).

Leggi la storia completa qui ...




Il singolo gene modificato per gli embrioni umani vede conseguenze indesiderate fastidiose

I genetisti tecnocratici e transumani che vorrebbero creare Humanity 2.0, non hanno ancora la più pallida idea della complessità e della complessità del genoma umano. Uno scienziato avversario dice: "Questo è un ordine restrittivo per tutti i redattori del genoma per evitare che le luci del giorno vivano lontano dalla modifica degli embrioni". ⁃ TN Editor

Un esperimento di editing di embrioni umani è andato storto e gli scienziati hanno messo in guardia dal calpestare del tutto il campo.

Per comprendere il ruolo di un singolo gene nello sviluppo umano iniziale, un team di scienziati del Francis Crick Institute con sede a Londra lo ha rimosso da una serie di 18 embrioni donati. Anche se gli embrioni sono stati distrutti dopo soli 14 giorni, è stato sufficiente per la singola modifica trasformarsi in "modifiche importanti non intenzionali", OneZero rapporti.

La modifica dei geni umani è un argomento tabù: la nascita di due bambini geneticamente modificati nel 2018 si è rivelato incredibilmente controverso e l'editing degli embrioni oltre la sperimentazione lo è non autorizzato negli Stati Uniti Gli scienziati di Londra hanno condotto una ricerca a breve termine su una serie di 25 embrioni donati, utilizzando la tecnica CRISPR per rimuovere un gene da 18 di essi. Un'analisi in seguito ha rivelato che 10 di quegli embrioni modificati sembravano normali, ma che gli altri otto hanno rivelato "anomalie in un particolare cromosoma", OneZero scrive. Di questi, "quattro contenevano delezioni o aggiunte involontarie di DNA direttamente adiacenti al gene modificato", OneZero Continua.

Le modifiche non intenzionali esemplificano la singola più grande preoccupazione dell'editing genetico, specialmente quando coinvolge gli esseri umani. E a Fyodor Urnov, esperto di editing genetico e professore di biologia molecolare e cellulare presso l'Università della California, Berkeley, invia un messaggio chiaro: "Questo è un ordine restrittivo per tutti i redattori del genoma di tenere lontani i riflettori dall'editing degli embrioni. . "

I risultati di questo esperimento sono stati pubblicati sul server di prestampa bioRxiv, che non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria e pubblicato su una rivista medica. Maggiori informazioni su OneZero.

Leggi la storia completa qui ...




Gli scienziati creano una chimera di topo con il 4% di cellule umane

Gli scienziati di Technocrat creano perché possono, non perché c'è una dimostrata necessità di farlo. Una chimera deriva dalla fusione di geni di due specie diverse per creare una terza forma di vita. Ciò è disgustoso per la maggior parte delle persone, ma comunque fatto con il finanziamento dei contribuenti. ⁃ Editor TN

Gli scienziati dell'Università di Buffalo e del Roswell Park Cancer Institute hanno creato una nuova forma di chimera umano-topo con la più alta incidenza di cellule umane mai registrata. Le chimere sono organismi costituiti da una miscela di tessuti geneticamente diversi, in questo caso cellule di topo e cellule staminali umane. Il gruppo pubblicato il suo lavoro nel diario La scienza avanza

Due settimane dopo che i ricercatori hanno iniettato cellule staminali umane negli embrioni di topo in via di sviluppo, uno dei topi appena nati ha mostrato il 4% di cellule umane, un progresso importante, considerando che le cellule umane e animali in genere non si adattano bene. Mentre sono ancora soprattutto solo topi — e solo un po 'umani — la svolta segna un passo verso embrioni geneticamente modificati più avanzati in futuro.

"Non è stato possibile generare ingenui [cellule staminali umane] che contribuiscono in modo sostanziale agli embrioni di topo", affermano gli scienziati nell'abstract dell'articolo. Il loro lavoro "può consentire applicazioni come la generazione di organi umani negli animali".

Nello studio, gli scienziati hanno dovuto riportare l'orologio sulle cellule staminali pluripotenti umane allo stadio ingenuo. Per fare ciò, hanno scoperto di poter inibire brevemente una proteina nelle cellule staminali per un massimo di tre ore, quindi si spera si possano riassemblare in qualsiasi tipo di tessuto desiderato.

Successivamente, gli scienziati hanno infuso queste giovani cellule staminali negli embrioni di topo e li hanno lasciati svilupparsi per poco più di due settimane. Hanno trovato prove di cellule umane nel fegato in via di sviluppo, cervello, occhi, cuore, sangue e midollo osseo. Una volta che il team ha esaminato il DNA degli embrioni, si è scoperto che le cellule umane rappresentavano tra lo 0.1 e il 4% dei tessuti in via di sviluppo.

Tuttavia, nessuno dei tessuti germinali in via di sviluppo, che continuano a creare uova o sperma, conteneva tracce di cellule umane. Questo è un po 'rassicurante, dal momento che le chimere con la capacità di riprodursi potrebbero diventare un incubo etico.

Leggi la storia completa qui ...




Istituto Wuhan

L'esperto di BioWeapons afferma che Coronavirus è un'arma da guerra biologica

Gli scienziati di Technocrat di tutto il mondo stanno usando la tecnologia CRISPR nei laboratori top-secret per sviluppare armi di guerra biologica di tipo apocalittico. L'Istituto di virologia di Wuhan è un tale centro e la fonte più probabile dell'epidemia di coronavirus.

TN non sostiene né GreatGameIndia né il Dr. Francis Boyle, ma la censura globalista è notevole e significativa. Ad esempio, la pubblicazione globalista, Politica estera, ha fortemente confutato la "teoria del complotto" il 29 gennaio con il titolo, Il virus Wuhan non è un'arma bio prodotta in laboratorio, e ha attaccato in particolare GreatGameIndia e ZeroHedge. ZeroHedge è stato definitivamente bandito da Twitter. ⁃ TN Editor

In un'intervista esplosiva, il Dr. Francis Boyle, che ha redatto il Biological Weapons Act, ha rilasciato una dichiarazione dettagliata ammettendo che il Wuhan Coronavirus del 2019 è un'arma offensiva di guerra biologica e che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) già lo sa.

Francis Boyle è professore di diritto internazionale presso il College of Law dell'Università dell'Illinois. Ha redatto la legislazione di attuazione interna degli Stati Uniti per la Convenzione sulle armi biologiche, nota come legge sull'antiterrorismo per le armi biologiche del 1989, che è stata approvata all'unanimità da entrambe le Camere del Congresso degli Stati Uniti e firmata in legge dal presidente George HW Bush.

In un'intervista esclusiva rilasciata a Geopolitica e impero, Il dott. Boyle discute dell'epidemia di coronavirus a Wuhan, in Cina e del laboratorio di livello di biosicurezza 4 (BSL-4) dal quale crede che la malattia infettiva sia sfuggita. Ritiene che il virus sia potenzialmente letale e un'arma di guerra biologica offensiva o un agente di armi biologiche a doppio uso geneticamente modificato con il guadagno di proprietà funzionali, motivo per cui il governo cinese originariamente ha cercato di coprirlo e ora sta adottando misure drastiche per contenerlo. Il laboratorio Wuhan BSL-4 è anche un laboratorio di ricerca dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) appositamente designato e il Dr. Boyle sostiene che l'OMS sa perfettamente cosa sta succedendo.

Anche il Dr. Boyle tocca GreatGameIndiarapporto esclusivo Coronavirus Bioweapon - dove abbiamo riportato in dettaglio come gli agenti cinesi di guerra biologica che lavoravano nel laboratorio canadese di Winnipeg erano coinvolti nel contrabbando di Coronavirus nel laboratorio di Wuhan da dove si ritiene che sia trapelato.

Guarda l'intervista del Dr. Francis Boyle con Geopolitica e Impero di seguito:

https://youtu.be/TsyujjitOFM

La posizione del Dr. Boyle è in netto contrasto con la narrativa dei media mainstream sul virus proveniente dal mercato ittico, che viene sempre più messo in discussione da molti esperti.

Recentemente, Anche il senatore americano Tom Cotton dell'Arkansas ha smantellato la tesi dei media mainstream giovedì che ha bloccato l'epidemia di coronavirus in un mercato di animali morti e vivi.

In un video che accompagna il suo post, Cotton ha spiegato che il mercato umido di Wuhan (che Cotton ha erroneamente definito un mercato del pesce) ha dimostrato agli esperti di non essere la fonte del contagio mortale.

Cotone referenziato a Studio di Lancet il che ha dimostrato che molti dei primi casi del nuovo coronavirus, incluso il paziente zero, non avevano alcun legame con il mercato umido - minando in modo devastante l'affermazione dei media mainstream.

"Come ha detto un epidemiologo:" Quel virus è entrato nel mercato del pesce prima che uscisse dal mercato del pesce ". Non sappiamo ancora da dove provenga ", ha detto Cotton.

"Vorrei notare che Wuhan ha anche l'unico super laboratorio cinese di livello XNUMX di bio-sicurezza che lavora con i patogeni più mortali del mondo per includere, sì, il coronavirus."

Tali preoccupazioni sono state anche sollevato da JR Nyquist, il noto autore dei libri "Origini della quarta guerra mondiale" e "Il matto e il suo nemico, "Nonché coautore di"La nuova tattica della guerra globale”. Nel suo articolo perspicace ha pubblicato discorsi segreti impartiti ai quadri di alto livello del Partito Comunista dal Ministro della Difesa cinese, il generale Chi Haotian, spiegando un piano a lungo raggio per garantire un rinascimento nazionale cinese - il catalizzatore per il quale sarebbe Il piano segreto della Cina per armare i virus.

Nyquist ha fornito tre diversi punti di dati per sostenere il suo caso nell'analisi del Coronavirus. Lui scrive:

Il terzo punto dati da considerare: il diario GreatGameIndia ha pubblicato un pezzo intitolato "Coronavirus Bioweapon - In che modo la Cina ha rubato il coronavirus dal Canada e lo ha incantato ”.

Leggi la storia completa qui ...




xenobot

"Xenobots": gli scienziati usano le cellule staminali per creare i primi robot viventi

Gli xenobot rappresentano una nuova forma di vita e una prova del concetto. Inizialmente sono state utilizzate cellule staminali di rane, ma le cellule staminali di qualsiasi organismo vivente, compresi gli esseri umani, potrebbero potenzialmente ottenere gli stessi risultati. Una battaglia etica è certa. ⁃ Editor TN

Essere avvisati Se l'ascesa dei robot avverrà, l'apocalisse potrebbe essere una faccenda più soffocante di cui gli scrittori di fantascienza ci hanno preparato.

I ricercatori negli Stati Uniti hanno creato le prime macchine viventi assemblando cellule di rane artigliate africane in piccoli robot che si muovono sotto il loro stesso vapore.

Una delle creazioni di maggior successo ha due gambe tozze che la spingono sul suo "petto". Un altro ha un buco nel mezzo che i ricercatori hanno trasformato in una custodia in modo che potesse brillare con carichi utili in miniatura.

“Queste sono forme di vita completamente nuove. Non sono mai esistiti prima sulla Terra ", ha affermato Michael Levin, direttore dell'Allen Discovery Center presso la Tufts University di Medford, nel Massachusetts. "Sono organismi viventi programmabili."

I robotisti preferiscono il metallo e la plastica per la loro forza e durata, ma Levin e i suoi colleghi vedono benefici nel realizzare robot da tessuti biologici. Quando vengono danneggiati, i robot viventi possono curare le loro ferite e, una volta terminato il loro compito, cadono a pezzi, proprio quando gli organismi naturali decadono quando muoiono.

Le loro caratteristiche uniche significano che le future versioni dei robot potrebbero essere impiegate per ripulire l'inquinamento microplastico negli oceani, individuare e digerire materiali tossici, fornire farmaci nel corpo o rimuovere la placca dalle pareti delle arterie, affermano gli scienziati.

"È impossibile sapere quali saranno le applicazioni per qualsiasi nuova tecnologia, quindi possiamo solo indovinare", ha detto Joshua Bongard, ricercatore senior del team dell'Università del Vermont.

I robot, lunghi meno di 1 mm, sono progettati da un "algoritmo evolutivo" che gira su un supercomputer. Il programma inizia generando configurazioni 3D casuali da 500 a 1,000 cellule della pelle e del cuore. Ogni progetto viene quindi testato in un ambiente virtuale, per vedere, ad esempio, quanto si muove quando le cellule cardiache vengono impostate sul battito. I migliori interpreti vengono utilizzati per generare più disegni, che a loro volta vengono messi alla prova.

Poiché le cellule cardiache si contraggono e si rilassano spontaneamente, si comportano come motori in miniatura che guidano i robot fino all'esaurimento delle loro riserve di energia. Le celle hanno abbastanza carburante al loro interno per consentire ai robot di sopravvivere per una settimana a 10 giorni prima di chinarsi.

Gli scienziati hanno aspettato che il computer sfornasse 100 generazioni prima di scegliere una manciata di progetti da costruire in laboratorio. Hanno usato pinzette e strumenti di cauterizzazione per scolpire la pelle in fase iniziale e le cellule cardiache raschiate dagli embrioni di rane artigliate africane, Xenopus laevis. La fonte delle cellule ha portato gli scienziati a chiamare le loro creazioni "xenobot".

Leggi la storia completa qui ...




Aggiornamento: Ricercatori che modificano il gene condannati in Cina

Tre anni di prigione sono a malapena uno schiaffo in Cina, ma tre ricercatori che hanno eseguito esperimenti di modifica genetica sugli embrioni sono stati arrestati per praticare la medicina senza una licenza. Ahimè, la tecnocrazia marcia avanti. ⁃ Editor TN
 

Uno scienziato cinese che ha avviato un dibattito etico sostenendo di aver realizzato i primi bambini geneticamente modificati al mondo è stato condannato il 30 dicembre a tre anni di carcere a causa delle sue ricerche, secondo i media statali.

He Jiankui, che è stato condannato per aver praticato la medicina senza una licenza, è stato anche multato di 3 milioni di yuan ($ 430,000) da un tribunale nella città meridionale di Shenzhen, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa cinese Xinhua. Altri due ricercatori coinvolti nel progetto hanno ricevuto pene e multe minori.

Il verdetto ha affermato che i tre imputati non hanno ottenuto la qualifica di medici, hanno perseguito fama e profitti, hanno deliberatamente violato le normative cinesi sulla ricerca scientifica e hanno attraversato una linea etica sia nella ricerca scientifica che in medicina, secondo Xinhua. Ha anche affermato di aver fabbricato documenti di revisione etica.

Il tribunale ha dichiarato che i ricercatori sono stati coinvolti nelle nascite di tre bambini geneticamente modificati da due donne, confermando le notizie di un terzo bambino. Ha dichiarato che tutti e tre i ricercatori si sono dichiarati colpevoli durante il processo, che Xinhua ha riferito di essere stato chiuso al pubblico a causa di problemi di privacy.

Lui, il principale ricercatore, ha scioccato il mondo scientifico quando ha annunciato a novembre 2018 di aver alterato gli embrioni di gemelle nate quel mese. Ha descritto il suo lavoro in interviste esclusive con The Associated Press.

L'annuncio ha suscitato un dibattito globale sull'etica dell'editing genetico. Ha detto di aver usato uno strumento chiamato CRISPR per cercare di disabilitare un gene che consente al virus dell'AIDS di entrare in una cellula, nel tentativo di dare alle ragazze la capacità di resistere all'infezione. L'identità delle ragazze non è stata rilasciata e non è chiaro se l'esperimento abbia avuto successo.

Lo strumento CRISPR è stato testato altrove negli adulti per curare le malattie, ma molti nella comunità scientifica hanno denunciato che lavora come medico inutilmente e non etico, perché qualsiasi cambiamento genetico potrebbe essere trasmesso alle generazioni future. Gli Stati Uniti vietano la modifica di embrioni ad eccezione della ricerca di laboratorio.

Lui, che è noto come "JK", ha detto all'AP nel 2018 che aveva una forte responsabilità di fare un esempio e che la società avrebbe deciso se consentire alla pratica di andare avanti. È scomparso dal pubblico poco dopo aver annunciato le sue ricerche in una conferenza a Hong Kong 13 mesi fa, apparentemente detenuto dalle autorità, inizialmente in un appartamento a Shenzhen, una città nella provincia del Guangdong che confina con Hong Kong.

Leggi la storia completa qui ...