Censura

image_pdfimage_print





Google: None Dare Call It Sedition

Google ha ora dichiarato chiaramente la sua intenzione di influenzare e controllare la percezione pubblica in modo da manipolare e determinare i risultati delle elezioni politiche nazionali. Lo fa usando algoritmi di intelligenza artificiale per distorcere i risultati della ricerca, presentando solo le loro opinioni politiche e sopprimendo il dissenso o opinioni alternative.



Perdita: come Facebook determina lo stato di "Hate Agent"

Il motivo per cui la censura della Big Tech sembra così sconnessa è perché lo è. Facebook raccoglie dati su di te da fonti online e offline, determina tutte le tue associazioni, quali post condividi, chi intervisti, chi ti piace e poi ti schiaffeggia con un punteggio di odio. Una volta etichettato come "Agente di odio", la designazione ti inserirà nella lista nera per gli anni a venire.