La politica sulle energie rinnovabili della California si ritorce contro gli incendi e la carenza di energia

Wikimedia Commons, hpgruesen
Per favore, condividi questa storia!
Il controllo dell'energia è stato un obiettivo della Tecnocrazia sin dagli anni '1930, ma prima di tutto ciò richiede la distruzione dei combustibili fossili (che sono incredibilmente abbondanti, economici e affidabili) e dell'energia nucleare (anch'essa economica e affidabile). La California ha aperto la strada alle energie rinnovabili (che sono altamente controllabili) e ora ne sta subendo le conseguenze. ⁃ TN Editor

In mezzo a un'ondata di caldo in Occidente, il più grande stato solare degli Stati Uniti, la California, è alle prese con problemi energetici e con il mantenimento della sua rete elettrica stabile quando la domanda supera l'offerta. E in un futuro rinnovabile incombente, quelle interruzioni di corrente potrebbero essere solo un segno di cose a venire.

I consumatori di energia della California lo erano avvertito di interruzioni di distribuzione poiché l'energia è insufficiente per soddisfare l'elevata domanda durante l'ondata di caldo, il California Independent System Operator (ISO) ha detto durante il fine settimana.

L'avvertimento ai californiani sulle interruzioni e la tensione della rete dovrebbe servire da avvertimento per i responsabili politici e gli operatori di sistema negli Stati Uniti e altrove: una corsa per aumentare la produzione di energia rinnovabile dovrebbe essere accompagnata - e persino preceduta da - una pianificazione più attenta su come per garantire l'affidabilità e la stabilità della rete elettrica.

Le lotte della California per l'affidabilità energetica

Nel caso della California, dove alimenta l'energia solare più della percentuale 20 di elettricità secondo la Solar Energy Industries Association (SEIA), le interruzioni di rotazione di questa settimana sono state le peggiori interruzioni di questo tipo dal 2000-2001 crisi energetica nello stato.

Alcuni attribuiscono l'attuale crisi energetica all'introduzione aggressiva delle energie rinnovabili in California e al ritiro degli impianti alimentati a gas naturale. Altri dicono che c'è un modo per lo stato di conciliare le energie rinnovabili con l'affidabilità, anche se questo non sarebbe arrivato a breve termine e certamente non abbastanza presto per aiutare con gli attuali problemi di alimentazione.

Sembrerebbe che la California abbia anteposto il carro rinnovabile al proverbiale cavallo.

Il gioco della colpa e il dibattito su come affrontare esattamente l'affidabilità in una rete elettrica fortemente rinnovabile evidenziano il fatto che il raggiungimento degli obiettivi di energia pulita e la riduzione delle emissioni dovrebbe essere effettuato solo dopo un'attenta pianificazione su come garantire un'alimentazione affidabile ai clienti e su come prepararsi la rete per una quota maggiore di energia solare ed eolica.

All'inizio di questa settimana, il governatore della California Gavin Newsom inviato una lettera al California Independent System Operator (CAISO), alla California Public Utilities Commission (CPUC) e alla California Energy Commission (CEC), chiedendo "un'indagine sulle interruzioni del servizio avvenute durante il fine settimana e sull'incapacità delle agenzie energetiche di prevedere e mitigare loro."

Allo stesso tempo, il governatore Newsom ha firmato un proclama di emergenza progettato per liberare la capacità energetica e ridurre la necessità di interruzioni temporanee del servizio energetico.

"Questi blackout, che si sono verificati senza preavviso o tempo sufficiente per i preparativi, sono inaccettabili e inadatti allo stato più grande e innovativo della nazione", ha scritto nella lettera il governatore Newsom.

Le energie rinnovabili sono responsabili delle interruzioni?

In un risposta congiunta Alla lettera, CAISO, CPUC e CEC hanno affermato che i piani energetici puliti della California non erano da biasimare per l'interruzione a rotazione, sebbene dovevano fare di più per integrare le energie rinnovabili nella rete.

“Collettivamente, le nostre organizzazioni vogliono essere chiare su un fattore che non ha causato l'interruzione a rotazione: l'impegno della California per l'energia pulita. L'energia rinnovabile non ha causato le interruzioni rotanti ", hanno detto.

“Le nostre organizzazioni comprendono l'impatto che l'eolico e il solare hanno sulla rete. Abbiamo già compiuto molti passi per integrare queste risorse, ma chiaramente dobbiamo fare di più. Energia pulita ed energia affidabile non sono obiettivi contraddittori ".

La situazione attuale, tuttavia, suggerirebbe che sia effettivamente così al momento.

Lo ha detto il presidente del CAISO Stephen Berberich in una riunione lunedì, come riportato da Media Greentech, "La situazione in cui ci troviamo avrebbe potuto essere evitata."

L'operatore di rete avverte da anni le autorità di regolamentazione sull'insufficiente disponibilità di alimentazione durante il cosiddetto picco netto nelle serate quando la generazione di energia solare non è più disponibile.

Il CAISO ha avvertito che "l'energia disponibile è inadeguata durante il picco netto, le ore in cui la [generazione] solare ha lasciato il sistema", ha detto Berberich.

"La California, per molti versi, è il canarino nella miniera di carbone", Todd Snitchler, CEO presso il gruppo commerciale nazionale Electric Power Supply Association, detto The Wall Street Journal.

"Molte delle unità di gas naturale che alcuni in California vorrebbero vedere andate via sono state esattamente ciò che è necessario per mantenere il sistema operativo", Snitchler ha detto al diario.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Susan Kulis

Le energie rinnovabili non hanno causato blackout in California, gli esperti correggono il record Mercoledì, 26 agosto 2020 CONDIVIDI https://www.seia.org/themes/seia/images/icon/icon-facebook.svg https://www.seia.org/ temi / seia / images / icon / icon-twitter.svg CAISO, CPUC e California Energy Commission | Lettera congiunta al governatore Gavin Newsom “Nel complesso, le nostre organizzazioni vogliono essere chiare su un fattore che non ha causato l'interruzione a rotazione: l'impegno della California per l'energia pulita. L'energia rinnovabile non ha causato le interruzioni rotanti. Le nostre organizzazioni comprendono l'impatto che l'eolico e il solare hanno sulla rete. Abbiamo già compiuto molti passi per integrare queste risorse, ma chiaramente dobbiamo fare di più. Energia pulita ed energia affidabile non sono obiettivi contraddittori ". Leah Stokes, Assistant Professor of Policy presso UC... Per saperne di più »

Scott David Lucas

………… le opere dei POTERI SUPERIORI. AGENDA 21 e oltre; LE NAZIONI UNITE DELL'UNICO ORDINE MONDIALE …… per controllare le persone.