Buttigieg spinge la transizione totale verso i veicoli elettrici entro il 2035

Nissan
Per favore, condividi questa storia!
“Cosa, mi preoccupo? Buttigieg vive in un mondo fantastico in cui solo immaginare qualcosa può trasformarlo in realtà. Una nazione piena di veicoli elettrici supererebbe la rete energetica e causerebbe una catastrofe ambientale. Neanche i sognatori verdi si preoccupano, ma si limitano a spingere la loro agenda per guidare il mondo verso lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. ⁃ Editore TN

Nella trasmissione di martedì di "Your World" su Fox News Channel, il segretario ai trasporti Pete Buttigieg ha dichiarato che stati come New York e la California saranno pronti a passare ai veicoli elettrici entro il 2035 e che "se gli Stati Uniti d'America non possono eseguire un transizione come questa nel corso di più di un decennio, non so cosa dirti, questa è l'America, ovviamente, possiamo fare qualcosa del genere. Buttigieg ha anche affermato che stati diversi avranno approcci diversi e che i problemi di alimentazione in California e le interruzioni post-uragano in Florida sono "un ottimo esempio di uno dei tanti vantaggi" dei veicoli elettrici perché alcuni hanno energia che può fluire in entrambe le direzioni .

Il presentatore Neil Cavuto ha chiesto: “Segretario, come sa, gran parte del potere è stato fuori per metà dello stato della Florida per un po'. Molto è ripreso, signore. Ma ha fatto pensare ad alcune persone, ragazzo, questi veicoli elettrici che vengono spinti, tra quello che è successo in Florida e la griglia che è stata compromessa al punto in cui il governatore della California Newsom (D) voleva che la gente lo raffreddasse per un po' quando e quanto spesso hanno caricato i loro veicoli elettrici, pensi che questo ricordi alla gente che non siamo pronti o che i veicoli elettrici non sono pronti per la prima serata?

Buttigieg ha risposto: "Beh, in realtà, penso che questo sia un ottimo esempio di uno dei tanti vantaggi di questi strumenti. Sai, sono stato al Detroit Auto Show un paio di settimane fa. Una delle cose che sono state davvero impressionanti di alcuni dei veicoli che abbiamo visto, inclusi, ad esempio, i camioncini che sono sul mercato – che stanno entrando nel mercato in questo momento, è che la loro potenza può effettivamente fluire in entrambe le direzioni. Quindi, in un evento estremo, dal punto di vista della resilienza del quartiere, possono effettivamente funzionare, fondamentalmente come un generatore, tranne per il fatto che non è necessario avere il diesel pronto per loro. Quello che stanno facendo è che stanno usando la capacità della batteria per alimentare una casa e, in questo senso, potrebbero essere molto utili in uno scenario come questo. Guarda, non credo che nessuno pensi che siamo pronti qui, seduti qui nel 2022 per uno scenario in cui, dall'oggi al domani, c'è una transizione istantanea ai veicoli elettrici".

Cavuto poi interviene per chiedere: “Vuoi farlo entro il 2035, giusto? In alcuni stati come la California... a New York, vogliamo farlo entro il 2035. Pensi che saremmo pronti a farlo?"

Buttigieg ha risposto: "Beh, sì, voglio dire, GM ha detto che non produrranno altro che veicoli elettrici dopo il 2035. Quindi, se gli Stati Uniti d'America non possono eseguire una transizione come questa nel corso di più da un decennio, non so cosa dirti, questa è l'America, certo, possiamo fare qualcosa del genere. Stati diversi hanno approcci diversi”.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Lorena S

I promotori dell'energia verde fanno affidamento sul presupposto che la gente non penserà e non farà domande e non unirà i punti. È molto evidente che l'energia verde non è affidabile.

Ren

Non ho paura. Sapere perché?
La maggior parte di noi morirà prima del 2026 per come stanno andando le cose.

NIKKI

Quindi vogliono che le masse camminino. I servi della gleba camminano, i signori cavalcano.

Timoteo

"Sento odore di incendio elettrico."

Voglio dire, al di là della sorveglianza della piattaforma di dati e della banca di credito di carbonio, i tecnocrati e altri vogliono andare all-in su base elettrica durante un'era (nei prossimi 20 anni circa) in cui la Terra è perdendo sempre più la sua protezione magnetica dalla media di 150 anni della produzione solare del Sole. L'ultima volta che il Sole ha emesso un buon ECM ha dato fuoco ai cavi del telegrafo. Se il Sole avesse un altro CME come l'evento Carrington ( https://en.wikipedia.org/wiki/Carrington_Event ) l'intera città SMART potrebbe prendere fuoco.

Ma allora, forse è questo il punto.

https://www.youtube.com/watch?v=ihwoIlxHI3Q&list=PLHSoxioQtwZf1-8QeggXIVdZ-abyJXaO1

[…] Buttigieg spinge la transizione totale verso i veicoli elettrici entro il 2035 […]

Jeff M

Bla-bla-bla. Butty-man può parlare tutto ciò che vuole, ma i FATTI sono che non possono estrarre abbastanza litio per produrre tutti quei veicoli elettrici entro il 2035 o il 2135. E come ha sottolineato un altro commentatore, la maggior parte di noi non sarà comunque in giro nel 2035. (Quindi forse i loro veicoli elettrici saranno sufficienti per andare in giro, ma senza elettricità per caricarli...)