Bitcoin perde l'anonimato mentre IRS tiene traccia dei bitcoiner con i nuovi strumenti di analisi Blockchain

Per favore, condividi questa storia!

La comunità Bitcoin ha cercato disperatamente l'anonimato finanziario, ma ora è a rischio di totale tradimento poiché l'IRS e altre nazioni hanno imparato a tracciare e analizzare blockchain crittografati. Nell'era digitale, i tecnocrati governano ogni volta che scelgono di farlo.  Editor TN

Il mese scorso Alt-Market.com il fondatore Brandon Smith ha avvertito che Bitcoin potrebbe non essere tutto ciò che è stato spezzato in termini di il suo presunto anonimato:

Per anni, uno dei principali punti di forza del bitcoin è stato quello di "anonimo. ”Mi ha sempre sorpreso che così tante persone nel movimento per la libertà abbiano acquistato questa truffa. Sicuramente dopo le rivelazioni esposte da Edward Snowden e organizzazioni come Wikileaks, è assolutamente sciocco credere che qualsiasi cosa nel mondo digitale sia veramente "anonima". I federali hanno dimostrato non c'è anonimato, anche in bitcoin, da qualche tempo, come arresti multipli utilizzando tracciamento bitcoin si sono effettivamente verificati quando l'FBI ha deciso che era nel loro interesse. Cioè, quando vogliono i federali traccia le transazioni bitcoin, possono, e non importa quanto bene le persone coinvolte coprissero le loro azioni.

Poiché ogni transazione esiste su un registro pubblico blockchain, un'organizzazione intraprendente - diciamo come la NSA o l'IRS - potrebbe concepibilmente implementare strumenti di analisi blockchain per rintracciare i trasferimenti di fondi Bitcoin in tutto il mondo. In questi giorni la maggior parte delle transazioni bitcoin sono originate da scambi "fidati" che esistono nelle nazioni occidentali, dove i governi hanno sempre trovato modi nuovi e innovativi per garantire ai cittadini alcuna privacy, soprattutto quando si tratta di finanze personali. Ciò significa che c'è molto probabilmente un record della tua transazione Bitcoin originale, che forse coinvolge una carta di credito o un bonifico bancario, e se i regolatori chiedono uno scambio per consegnare le informazioni puoi scommettere che lo faranno al fine di evitare governi indesiderati scrutinio. Inoltre, la maggior parte degli scambi ora richiede una patente di guida, un passaporto e persino un numero di telefono per approvare il tuo account per il trading.

Il punto è che, per gli investigatori del governo con un osso da scegliere, le tue attività di criptovaluta online potrebbero non essere anonime e private come potresti pensare.

In effetti, la blockchain è così esposta al monitoraggio e alle interferenze del Grande Fratello, che l'Internal Revenue Service ha ora implementato strumenti di analisi blockchain per aiutarli a rintracciare le persone che traggono profitto dalla criptovaluta e non dichiarano questi profitti sulle loro dichiarazioni dei redditi.

via Bitcoin.com:

Secondo un contract recentemente ottenuto dal Daily Beast, l'IRS ora può tracciare bitcoin e altri indirizzi di criptovaluta. Possono farlo per scovare potenziali evasori fiscali. Hanno acquistato software dal gruppo di analisi blockchain Chainalysis.

 documento specifica che i "criminali" hanno usato le valute digitali per riciclare denaro, spacciare droga e commettere altri comportamenti illeciti. Tuttavia, i criminali hanno anche utilizzato valute digitali per ignorare le passività fiscali ed eludere la responsabilità. L'articolo del Daily Beast elaborato:

Il documento evidenzia come le forze dell'ordine non si occupino solo dei criminali che accumulano bitcoin dalla vendita di droga o di hackerare obiettivi, ma anche quelli che usano la valuta per nascondere la ricchezza o evitare di pagare le tasse.

Motivo dell'irruzione dell'IRS; Tracciamento di Bitcoiner

Il motivo per cui l'IRS sta reprimendo le valute digitali sembra essere perché solo 802 persone hanno dichiarato profitti o perdite di bitcoin nel 2015. The Daily Beast articolo suggerisce che molte persone potrebbero non aspettarsi che l'IRS raccolga valute digitali. Altri potrebbero aver pensato di poter facilmente eludere questo presunto obbligo.

A causa di questo mancato pagamento delle tasse, l'IRS si è consultato con Chainalysis. Ora stanno fornendo all'IRS strumenti per tracciare gli indirizzi bitcoin attraverso la blockchain e gli scambi centralizzati. Una fortuna articolo catturato uno screenshot della lettera:

 

Lo strumento che Chainaylsis ha fornito all'IRS è chiamato strumento refactor. Visualizza, traccia e analizza le transazioni sulla blockchain. Le agenzie delle forze dell'ordine, dell'IRS e delle banche potranno utilizzare lo strumento, secondo le fonti. Ad oggi, i record mostrano che l'IRS ha pagato a Chainaylsis $ 88,700 dal 2015 per i suoi servizi.

Articolo completo su bitcoin.com

Preparati a un completo assalto contro il nuovo nemico del governo: i cripto terroristi.

Ciò significa che SE, possiedi Bitcoin.

Perché, come abbiamo sottolineato in 2014, sotto le nuove direttive approvate dall'amministrazione Obama, non sono necessari fatti concreti per essere inserito in un numero qualsiasi di liste di controllo del governo:

Il recente declassificato Libro delle regole di guida per la watchlist rilasciato in 2013 e sviluppato da membri delle forze dell'ordine 19 che includono l'FBI, l'NSA, la CIA e l'NSA, delinea le regole per collocare le persone, inclusi i cittadini americani, nelle varie liste di controllo attualmente in uso. Come notato da L'intercettazione, le regole, proprio come le segrete leggi antiterrorismo americane, sono vaghe e spesso si contraddicono.

Rivela un sistema confuso e contorto pieno di eccezioni alle proprie regole e si basa sul concetto elastico di "ragionevole sospetto" come standard per determinare se qualcuno è una possibile minaccia.

Poiché il governo rintraccia "sospetti terroristi" e "terroristi noti", gli individui possono essere inseriti in una lista di controllo se sono sospettati di essere un sospetto terrorista o se sono sospettati di associarsi con persone sospettate di attività terroristiche.

"Invece di una lista di controllo limitata a veri e propri terroristi noti, il governo ha costruito un vasto sistema basato sulla premessa non dimostrata e imperfetta che può prevedere se una persona commetterà un atto terroristico in futuro", afferma Hina Shamsi, capo di il progetto di sicurezza nazionale dell'ACLU. "Su questa pericolosa teoria, il governo sta segretamente inserendo nella lista nera le persone come sospetti terroristi e dando loro l'impossibile compito di dimostrarsi innocenti di una minaccia che non hanno portato avanti".

Le linee guida per chi è o non è un terrorista sono ora così vaghe che qualsiasi americano potrebbe potenzialmente essere aggiunto a un elenco per qualcosa di tanto umile come conoscere qualcuno che ha commesso un'attività considerata di natura terroristica. E come è stato sottolineato in precedenza, tali attività potrebbero variare da facendo un gesto della mano che sembra una pistola o producendo le tue monete d'oro e d'argento.

E ora, ovviamente, scambiare o possedere Bitcoin.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
toptune

"Blockchain crittografate"
La blockchain di Bitcoin non utilizza la crittografia, utilizza la crittografia.