Big Pharma sta mettendo tutta l'umanità a rischio di collasso demografico

Per favore, condividi questa storia!
I nati morti, le emorragie vaginali, gli aborti spontanei, la preeclampsia, i parti prematuri, l'incapacità di concepire, la riduzione del numero di spermatozoi negli uomini, ecc., stanno raggiungendo un punto di svolta esistenziale eppure, Big Pharma, governo e media continuano a promuovere iniezioni di mRNA per le donne in gravidanza. Con il rifiuto di fermare questo programma, si sta rivelando un importante attacco con armi biologiche all'umanità. ⁃ Editore TN

STORIA IN BREVE

> I media riferiscono che le complicazioni della gravidanza sono aumentate durante la pandemia di COVID, ma affermano che la causa è sconosciuta

> La maggior parte incolpa il virus stesso. Ma anche allora, non riescono ad affrontare il fatto che è la proteina spike il colpevole più probabile. L'ovvia ragione di ciò è perché la proteina spike è anche ciò che il tuo corpo produce in risposta ai colpi di COVID

> In tutto il mondo, le donne stanno segnalando mestruazioni anormali ed emorragie vaginali, sia post-COVID che dopo l'esposizione al jab oa qualcuno che ha ricevuto l'iniezione. I tassi di natalità sono notevolmente diminuiti e stiamo assistendo a un aumento della preeclampsia, aborti spontanei, nascite premature e pubertà precoce, nonché decessi materni e infantili

> Nonostante i chiari rischi della vaccinazione durante la gravidanza, la Food and Drug Administration statunitense ha approvato un vaccino contro la pertosse per i neonati che viene somministrato alle madri nel terzo trimestre. Questo è il primo vaccino rivolto ai bambini che deve essere somministrato preventivamente alla madre durante la gravidanza

> Mentre i media statunitensi hanno celebrato l'autorizzazione della FDA a vaccinare i bambini di età inferiore ai 5 anni l'estate scorsa, i paesi europei hanno smesso da tempo di preoccuparsi della pandemia e il capo della sanità pubblica in Danimarca ha ammesso che è stato un errore vaccinare i bambini tra i dai 5 agli 11 anni

Non appena è stato annunciato che il COVID-19 sarebbe stato combattuto con una nuova tecnologia di trasferimento genico dell'mRNA, un certo numero di scienziati si è espresso contro di essa con terribili avvertimenti sulle potenziali ramificazioni per la salute, inclusa la teoria secondo cui la fertilità potrebbe essere influenzata negativamente.

Nei due anni trascorsi dal lancio di questi scatti COVID, le nostre peggiori paure si sono avverate. Tuttavia, i media mainstream fingono di sorprendere. Caso in questione: il Washington Post ha recentemente riferito che "le complicazioni della gravidanza sono aumentate durante la pandemia" e "nessuno sa esattamente perché".1

A parte lo stesso COVID-19, i colpi di COVID sono l'unica cosa che ha avuto un impatto sulla stragrande maggioranza della popolazione mondiale durante questo lasso di tempo e ovunque vengono segnalati gli stessi effetti. Affermare "nessuno sa perché" significa ignorare il proverbiale elefante nella stanza poiché la sua coda ti sta schiaffeggiando in faccia e il suo suono di tromba minaccia di frantumarti i timpani.

Sia il virus che i colpi possono avere impatti simili sulla gravidanza

Il Washington Post sembra fare di tutto per non implicare i colpi di COVID, addossando tutta la colpa al virus stesso. Ma anche allora, non riescono ad affrontare il fatto che è la proteina spike il colpevole più probabile. L'ovvia ragione di ciò è perché la proteina spike è anche ciò che il tuo corpo produce in risposta ai colpi di COVID.

Tuttavia, quando leggi cose come "l'autunno e l'inverno scorso, Amy Heerema McKenney, un patologo della Cleveland Clinic ... ha iniziato a ricevere rapporti stranamente simili di nati morti", ti rendi conto che "l'autunno scorso e l'inverno" si riferisce all'inverno del 2021, non al 2020 o 2019.

In altre parole, stiamo parlando di un periodo in cui la maggior parte delle persone aveva ricevuto uno o più colpi di mRNA, mentre il virus stesso era mutato in forme più lievi che erano raramente associate a gravi problemi di coagulazione del sangue e altre anomalie.

Detto questo, non è affatto impossibile che SARS-CoV-2, anche nelle sue espressioni più lievi, possa avere un impatto negativo sulla gravidanza. Dopotutto, stiamo probabilmente parlando di un'arma biologica geneticamente modificata.

Gli effetti respiratori potrebbero essere mutati per essere meno gravi mentre altri organi potrebbero essere ancora influenzati negativamente dalla proteina spike. Abbiamo anche il problema dello "spargimento" con cui fare i conti, quindi solo perché una donna non è stata colpita non significa che non sia influenzata dalla proteina del picco del jab COVID.

Danno unico alla placenta

Il Washington Post prosegue descrivendo ciò che McKenney stava trovando nell'inverno del 2021:

“Quasi non appena ha iniziato a esaminare [i nati morti], ha ricordato Heerema McKenney, è diventata 'piuttosto in preda al panico'. Una normale placenta è spugnosa e scura, riflettendo il sangue nutriente che scorre attraverso di essa. Quelli che stava guardando nel suo laboratorio dalle madri che avevano perso i loro bambini erano come niente che avesse mai visto prima: sodi, sfregiati e più di una sfumatura di abbronzatura.

"Il grado di devastazione è stato unico", ha detto. Sfogliando i fascicoli dei casi, ha notato che la maggior parte delle donne erano nel secondo trimestre, non vaccinate o solo parzialmente vaccinate e infettate dal coronavirus entro una finestra di due settimane prima della fine della gravidanza.

La stessa Heerema McKenney ha visto meno di 20 nati morti potenzialmente correlati al coronavirus in circa sei mesi. Ma le sue scoperte combaciavano con i casi che i colleghi stavano vedendo in altre parti del mondo.

E hanno anche fatto eco a quelli in un documento irlandese che ha esaminato sette casi - sei nati morti e una morte fetale nel secondo trimestre in persone incinte infette dal coronavirus - risultanti da quello che gli autori hanno definito "un modello facilmente riconoscibile di lesione placentare". Ha detto: 'In quel momento ci siamo resi conto che stavamo guardando tutti la stessa cosa.'"

Sebbene McKenney affermi che la maggior parte è stata rimossa o parzialmente colpita, altre prove implicano chiaramente i colpi di COVID. Ad esempio, nel novembre 2021, il Lions Gate Hospital di North Vancouver, British Columbia (BC), ha partorito 13 sorprendenti bambini nati morti in un periodo di 24 ore e tutte le madri avevano ricevuto la puntura COVID.2 In un mese tipico, potrebbe esserci un bambino nato morto in ospedale, facendo 13 nati morti in 24 ore molto insoliti.

Tipi di complicazioni della gravidanza in aumento

Che qualcosa sia terribilmente sbagliato è chiaro dalle statistiche globali. In tutto il mondo, le donne stanno segnalando mestruazioni anormali3 ed emorragie vaginali,4 entrambi post-COVID5 e dopo l'esposizione al jab6,7 o qualcuno che ha sparato. I tassi di natalità sono notevolmente diminuiti, e stiamo assistendo a significativi aumenti nella preeclampsia,8 aborti spontanei,9,10,11,12,13 nascite premature,14 pubertà precoce, così come le morti materne e infantili.

Secondo una lettera di ricerca15 in JAMA pubblicato a fine giugno 2022, le morti materne negli Stati Uniti sono aumentate da 18.8 per 100,000 nati vivi prepandemici, a 25.1 per 100,000 nati vivi durante il secondo, terzo e quarto trimestre del 2020, con un aumento relativo del 33.3%.

Quell'aumento può essere attribuito al COVID-19, dal momento che nel 2020 non erano disponibili scatti COVID. Non abbiamo ancora le statistiche per il 2021 e il 2022, ma sulla base dei necrologi e dei post sui social media, sembra che molte neomamme stiano morendo " improvvisamente” e senza una ragione apparente. Il tempo lo dirà, ma dubito che la tendenza sia migliorata dopo il lancio degli scatti COVID per le donne incinte.

Altri vaccini per le donne incinte

Nonostante i chiari rischi della vaccinazione durante la gravidanza, la Food and Drug Administration statunitense ha recentemente approvato un vaccino contro la pertosse per i neonati che viene somministrato alle madri nel terzo trimestre. Questo è il primo vaccino rivolto ai bambini che deve essere somministrato preventivamente alla madre durante la gravidanza. Secondo Pharmacy Times:16

“Poiché i bambini di età pari o inferiore a 2 mesi non sono idonei a ricevere un vaccino vero e proprio, la somministrazione del vaccino Tdap alla madre può rafforzare il sistema immunitario del bambino potenziando gli anticorpi nella madre, che poi trasferisce gli anticorpi al feto in via di sviluppo...

Secondo il CDC, sebbene solo il 4.2% dei casi negli Stati Uniti si verifichi in questa fascia di età, il 31% dei bambini che contraggono la malattia che hanno anche meno di 6 mesi va in ospedale a causa della malattia.

Il giornalista svedese critica American Reporting

In un commento di inizio ottobre 2022 sul quotidiano svedese Sydsvenskan,17,18 Il giornalista e autore Johan Anderberg ha espresso perplesso l'annuncio esultante del New York Times la scorsa estate che i bambini piccoli potrebbero finalmente ottenere la vaccinazione COVID.

"Per un lettore dall'altra parte dell'Atlantico, il resoconto sulla vaccinazione infantile è apparso alquanto sconcertante", scrive Anderberg. “Nella maggior parte dei paesi europei, i cittadini hanno smesso da tempo di preoccuparsi della pandemia e in Danimarca, il capo della sanità pubblica, Soren Brostrom, aveva persino affermato che era stato un errore vaccinare i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni.

Ma per il New York Times - e i suoi abbonati - questo è stato un grande evento. Quando la rivista ha chiesto ai suoi lettori di inviare storie su com'era vivere con bambini non vaccinati, hanno ricevuto 1,600 risposte. Molti di loro hanno detto che ai loro figli non era mai stato permesso di giocare con gli amici o incontrare i loro parenti in casa.

Alla fine dell'estate, sono usciti i primi numeri su quanti americani avevano effettivamente vaccinato i loro bambini nel primo mese. Si è scoperto che meno del 5% dei bambini americani di età inferiore ai 5 anni aveva ricevuto la prima iniezione.

Non molto tempo fa, questo tipo di numeri sarebbe stato stimolante per un giornale come il New York Times: avevamo un'immagine sbagliata dell'umore nel paese? ... C'era una prospettiva sulla questione che ci era sfuggita? Ma non funziona più così".

Continua descrivendo come il New York Times sia cambiato da "tutte le notizie che possono essere stampate" in una pubblicazione che sceglie le sue storie in base a pregiudizi politici e un'agenda preconcetta, e raramente presenta più di un punto di vista.

Se fossero stati più inclini al giornalismo e meno prevenuti, non avrebbero interpretato così male la storia del COVID-jab-for-infanti. Molti americani hanno anche "ricevuto un quadro palesemente errato dei rischi con il nuovo coronavirus attraverso i rapporti del New York Times", scrive Anderberg.

Gli errori del New York Times si sono diffusi fino alla Corte Suprema, dove il giudice della Corte Suprema Sonia Sotomayor ha pubblicamente sopravvalutato del 2,000% il numero di gravi infezioni da COVID tra i bambini. Quell'enorme errore è stato il risultato diretto del dipendere da fonti tradizionali con un'agenda per diffondere la paura piuttosto che la verità.

Vaccini e armi biologiche sono un unico settore

Il fatto che non abbiamo più una vera stampa indipendente è diventato dolorosamente chiaro negli ultimi tre anni. Quello che abbiamo sono mezzi di propaganda del governo aziendale e media alternativi censurati. Non c'è molto in mezzo.

Certamente, raramente trovi entrambi i lati di un problema coperti dallo stesso media. I media sono diventati incredibilmente polarizzati e, con essi, la popolazione in generale. Come notato da Anderberg, la stampa mainstream ha svolto un ruolo chiave in questa polarizzazione, poiché ha abbandonato le regole del giornalismo come la ricerca imparziale e il reportage e ha presentato più di un lato di ogni storia.

La ragione di ciò sembra essere dovuta al fatto che i media sono di proprietà e controllati da coloro che traggono vantaggio dalla pandemia. In breve, il rifiuto dei media di affermare l'ovvio è perché l'ovvio non si adatta alla narrativa secondo cui dobbiamo rinunciare alla nostra libertà per il bene della biosicurezza.

Ma la promessa della biosicurezza è di per sé una bugia. Non solo SARS-CoV-2 è un'arma biologica, ma lo è anche il colpo di COVID. Una volta che le persone si rendono conto che il industria dei vaccini e  industria delle armi biologiche sono diventati la stessa cosa, il quadro generale diventerà più chiaro.

I colpi di COVID sono armi di distruzione di massa

Questi scatti possono avere molti scopi, ma nessuno di questi è quello di proteggere la tua salute. Possono far parte di a programma di spopolamento. Possono far parte di un esperimento in corso per perfezionare alcuni aspetti del obiettivo transumanista per fondere l'uomo con l'IA e la biologia sintetica. Potrebbero avere un scopo di ingegneria sociale. Fanno indubbiamente parte del sforzo globale di acquisizione dalla cabala del Nuovo Ordine Mondiale/Grande Reset.

Ma non fanno parte di un benevolo programma di salute pubblica. Se lo fossero stati, l'alleanza corporativa-governo non avrebbe speso miliardi per indurre prima e corrompere le persone a prendere le armi (ricordate quelle lotterie da un milione di dollari?), e poi vergogna, prepotente e minacciare di emarginarsi dalla società o uccidere apertamente i non vaccinati .

Se il COVID-19 fosse un virus naturale, gli scienziati, i media, la Big Tech e il capo delle armi biologiche, il dottor Anthony Fauci, non avrebbero fatto di tutto per sopprimere e censurare il dibattito sulla sua origine.

Allo stesso modo, se i colpi di COVID fossero un intervento nuovo ma benefico per una crisi sanitaria senza precedenti, il contributo e il feedback degli scienziati di tutto il mondo sarebbero stati accolti favorevolmente piuttosto che censurati. (Idem per il feedback dei medici sui trattamenti di successo. Se l'obiettivo fosse salvare vite umane, tutti i suggerimenti sarebbero stati accolti.)

Il motivo per cui nessuno, indipendentemente dalle qualifiche, può parlare dei pericoli di questi colpi è perché dovrebbero essere pericolosi. Sono armi biologiche. La mentalità di coloro che spingono per a mondo transumanista post-umano può essere complesso (se non incomprensibile), ma la strategia per raggiungere i fini desiderati è così semplice.

L'umanità sta regredendo nell'oblio

L'umanità viene decimata non solo da una, ma da diverse armi biologiche: il virus originale e un flusso costante di colpi che influenzano il gene in continua evoluzione. Nel processo, stanno nascendo i sopravvissuti della prossima generazione, i bambini nati e cresciuti in questi tempi derubato dell'intelligenza, salute e durata della vita.

L'umanità è letteralmente in regressione. Il complesso Big Pharma-biotecnologie-armi biologiche sta rischiando tutto, il futuro stesso dell'umanità, in questo sforzo per "resettare" il mondo e modellarlo a proprio piacimento e beneficio.

Molti sono preoccupati per una terza guerra mondiale nucleare tra nazioni ma, in realtà, la terza guerra mondiale è già iniziata. L'industria delle armi biologiche incentrata sul transumanesimo ha passato gli ultimi due anni a decimare il suo nemico - l'umanità - utilizzando gli strumenti di guerra biologica e ingegneria sociale più sofisticati che il mondo abbia mai visto.

Impara a dire di no

La principale difesa che abbiamo contro questi attacchi è la parola "no". Se un numero sufficiente di noi semplicemente rifiuta qualsiasi cosa lancerà dopo e si adopera per costruire i nostri sistemi paralleli, possiamo preservare la vita e la libertà per le generazioni future.

La cabala globalista sta usando armi biologiche, ma possiamo rifiutarci di prenderle. Stanno usando una sofisticata ingegneria sociale, ma possiamo istruirci sulle loro tattiche, isolandoci così dalla loro programmazione. Stanno demolendo le infrastrutture da cui dipendiamo per tutta la vita, compreso il sistema finanziario, il sistema sanitario e il sistema alimentare, ma possiamo sostituirle con alternative etiche e pro-umane.

Non dobbiamo accettare le loro "soluzioni", che stanno arrivando, e includeranno vivere in città intelligenti con identità digitali, un punteggio di credito sociale, sorveglianza fino ai tuoi processi biologici e una valuta digitale della banca centrale (CBDC) programmabile, tutto ciò ti renderà uno schiavo del 21° secolo con una catena di strozzatura digitale al collo. Evitare quel destino non sarà facile. Di certo non sarà conveniente. Ma ne varrà la pena.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

10 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Steve Prewitt

Grazie per questo fantastico articolo che include la soluzione per contrastare l'agenda dello spopolamento / technoserv

Elle

WAPO non è un giornale. È uno straccio di propaganda negativa incentrato su una cosa: mentire al pubblico e spingere l'agenda dei globalisti DEATH CULT. La loro presa in consegna del sistema monetario, attraverso l'assassinio intenzionale del pubblico con i loro colpi mortali "sicuri ed efficaci", metterà ciò che rimane umano vivo in una schiavitù tecnocratica per consentire ai globalisti il ​​controllo completo e il profitto finale. Come mai?

Quindi, possono vivere in GRANDE, possedere tutto e puoi semplicemente MORIRE. Prima è meglio per loro, ok?

JR questo è

"...perplesso dall'annuncio esultante del New York Times" Non intendi l'annuncio "idiota"? Ma perché stupirsi? "La stampa è la nostra principale arma ideologica". —Nikita Khrushchev "La stampa non dovrebbe essere solo un propagandista collettivo e un agitatore collettivo, ma anche un'organizzatrice collettiva delle masse". - Vladimir Lenin, "Il nostro compito è dare alle persone non ciò che vogliono, ma ciò che noi decidiamo che dovrebbero avere". – Richard Salant, ex capo della CBS News Il fasco-marxista ha lasciato le fake news al solito. In effetti, un sondaggio condotto dai media di sinistra lamestream a partire dal 2022 ha ANCORA Hilary... Per saperne di più »

JR questo è

Ulteriori informazioni sulle fake news: la bufala della Grande Luna, pubblicata dalla stampa di New York a partire dal 25 agosto 1835, dove presumibilmente Sir John Herschel, uno dei più famosi astronomi dell'epoca, avrebbe affermato di aver scoperto la vita sulla luna. All'epoca "non era disponibile" al pubblico, quindi, proprio come le fake news di oggi, se la sono cavata. Diamo un'occhiata ai dettagli. Tornando indietro fino al NY Slimes vincitore del Premio Pulitzer Walter "Non vedo nessun kulak affamato puzzolente nell'Ucraina di Stalin" Da Duranty a Lincoln "Ho visto il futuro in Stalin... Per saperne di più »

[…] Leggi di più: Big Pharma sta mettendo a rischio tutta l'umanità […]

[…] Big Pharma sta mettendo tutta l'umanità a rischio di collasso demografico […]

[…] >Un altro dei 100 di MOTIVI per non ottenere MAI i vaccini: nati morti, emorragie vaginali, aborti spontanei, preeclampsia, nascite premature, incapacità di concepire, numero ridotto di spermatozoi negli uomini, ecc., stanno raggiungendo un punto di svolta esistenziale eppure, Big Pharma, governo e media continuano a promuovere iniezioni di mRNA per le donne in gravidanza. Con il rifiuto di fermare questo programma, si sta rivelando un importante attacco con armi biologiche all'umanità. LEGGI QUI […]

Pablozzi

L'Australia ha collaborato con la fondazione NIH gates ecc. per produrre un mRna vax per afta epizootica. Contaminazione della catena alimentare. Ora c'era una storia di oltre 100 mucche iniettate che morirono immediatamente. Il fumo e lo specchio è che è confutato dal fatto che non è stato ancora rilasciato il vaccino, quindi non era dal vaccino. No, proveniva da una sostanza di prova non specificata. Guarda come lo nascondono. Stai molto attento, questi ragazzi malvagi sono a tutto vapore. E il governo americano dice che non sono necessari test o sicurezza perché non è per gli esseri umani.

[…] Big Pharma sta mettendo tutta l'umanità a rischio di collasso demografico […]

[…] Big Pharma sta mettendo tutta l'umanità a rischio di collasso demografico […]