La corsa di Biden al ribasso con il grande ripristino

Per favore, condividi questa storia!
Questo articolo non riconosce la tecnocrazia ma identifica il totalitarismo globale che viene accolto con entusiasmo dall'amministrazione Biden. Una rielaborazione dall'alto verso il basso della società americana consentirà alla tecnocrazia di affondare radici profonde nelle fondamenta della nostra nazione. ⁃ TN Editor

Al momento della stesura di questo documento, più di 104 milioni di persone lo hanno fatto contratto coronavirus in tutto il mondo e quasi 2.5 milioni sono morti. Negli Stati Uniti, più di 450,000 morti sono state attribuite all'influenza di Wuhan. In un mondo migliore, i teppisti comunisti cinesi che hanno mentito sia sulle origini che sulla gravità della pandemia sarebbero trattati come i paria internazionali che hanno dimostrato di essere. In questo, un gruppo altrettanto spregevole di criminali multinazionali con ambizioni oligarchiche non solo continuerà a fare affari come al solito con la Cina, ma si affiderà a Pechino come alleato nella loro ricerca di ciò che chiamano Il grande reset. In breve, non lasciare mai che una crisi - o una catastrofe mondiale che altera la società - vada sprecata.

"Per ottenere un risultato migliore, il mondo deve agire congiuntamente e rapidamente per rinnovare tutti gli aspetti delle nostre società ed economie, dall'istruzione ai contratti sociali e alle condizioni di lavoro", insiste Il CEO del World Economic Forum (WEF) Klaus Schwab, un ottantenne tedesco che orchestra questa presa di potere elitaria. “Ogni paese, dagli Stati Uniti alla Cina, deve partecipare e ogni settore, dal petrolio e gas alla tecnologia, deve essere trasformato. In breve, abbiamo bisogno di un "grande ripristino" del capitalismo ".

Capitalismo? Un WEF creato video pubblicato su Facebook rivela che Schwab è un bugiardo dalla faccia calva. Delle otto “previsioni” che i globalisti desiderano imporre al mondo entro il 2030, la prima in assoluto svela l'intero gioco. Mostra il volto sorridente di un giovane con la seguente didascalia sotto:

“Non possiedi nulla. E sarai felice. "

Le persone che non possiedono nulla possono essere molte cose. Un capitalista che controlla il proprio destino non è nessuno di loro. E nel caso in cui il messaggio non sia ancora chiaro, la seconda "previsione" è altrettanto significativa:

“Qualunque cosa tu voglia, la affitterai. E verrà consegnato da un drone. "

Affitto? Da chi, se nessuno possiede niente? La risposta è semplice. Mentre milioni di persone sono state rinchiuse e mentre i loro posti di lavoro e il loro futuro sono stati eviscerati, la classe miliardaria americana è aumentato la propria ricchezza di ben 434 miliardi di dollari da quando il mercato azionario ha iniziato la sua ripresa a marzo. Mentre gli americani comuni stavano nei banchi alimentari e aspettavano disperatamente i controlli degli stimoli, il mercato azionario salì alle stelle. E quando, per il più breve Di momenti, i doni di quel mercato azionario maturati nell'interesse di piccoli commercianti a scapito di quei miliardari, le regole del gioco sono state alterate da coloro per i quali lo Stato di diritto non si applica più.

L'illegalità - della varietà in-your-face - è l'essenza di The Great Reset. E il capitalismo non ha niente a che fare con tutto ciò. "Quando gli americani sono andati a comprare auto, o anche lampadine e doccette, hanno trovato le loro scelte limitate da accordi tra governo, industria e compagnie di assicurazione", spiega editorialista Angelo Codevilla. “Queste entità si consideravano reciprocamente come 'stakeholder' in un sistema oligarchico. Ma avevano sempre meno bisogno di tener conto dei semplici cittadini in quella che stava diventando una repubblica solo di nome. Mentre il XX secolo volgeva al termine, ovunque i cittadini guardassero, videro un governo e entità autorizzate dal governo su cui avevano sempre meno voce in capitolo, che governavano in modo sempre più inspiegabile e il cui atteggiamento nei loro confronti era sempre meno amichevole ".

Il 21 ° secolo ha visto un aumento esponenziale in quella dinamica. A tutti gli effetti, non c'è separazione tra le élite della classe dirigente in entrambi i partiti politici ei loro alleati nella Big Tech, nel mondo accademico, a Hollywood e nelle società di segnalazione della virtù, che hanno tutti chiarito che qualsiasi dissenso dalla loro agenda sarà porta inevitabilmente ad essere "senza persona", in tutte le sue permutazioni orwelliane. La resistenza continua può far guadagnare uno a designazione come "terrorista domestico", anche se il portavoce aziendale delle élite, più familiarmente noto come media mainstream, ha instancabilmente cercato per legare il intero blocco di 74 milioni di americani che hanno votato per Donald Trump alla manciata di persone che si sono ribellate al Campidoglio.

Gli obiettivi delle élite includono senatori repubblicani in carica che hanno osato mettere in dubbio l'integrità delle elezioni del 2020. Senatori che ora lo saranno giudicato da quello che equivale a una Camera Star di deliberazioni segrete, condotte dal Comitato Etico del Senato.

Nel frattempo, gli stessi democratici che hanno definito il presidente Trump un "dittatore" quando ha emesso una manciata di ordini e azioni esecutivi sono completamente ottimisti con l'emissione del presidente Joe Biden 40 di loro nei suoi primi 10 giorni in carica. Quando e se legifereranno effettivamente, Democratici tenterà usare il potere della borsa per nazionalizzare efficacemente - e incostituzionalmente - le elezioni per garantire la permanenza del loro potere.

E mentre il coronavirus ha tenuto gli americani distratti, la vera transizione alla governance globale è stata generata da cambiamento climatico. "Potrebbe essere una buona idea per il presidente Biden chiamare un'emergenza climatica", sostiene Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer, che apparentemente non ha problemi a rendere il ramo legislativo del governo sempre più irrilevante nella ricerca di un potere inattaccabile. È affiancato dallo zar del clima John Kerry che, nonostante la sua predilezione per i jet privati, insiste, "[Il grande ripristino] avverrà con maggiore velocità e intensità di quanto molte persone potrebbero immaginare. In effetti, i cittadini degli Stati Uniti hanno appena fatto un grande ripristino. Abbiamo fatto un ottimo ripristino. Ed è stato un livello record di voti ".

Si sospetta che un hacker ambiguo come John Kerry sa benissimo che gli americani non hanno votato per la servitù. Ma se lui e le ambizioni del suo partito saranno realizzate, il voto diventerà un esercizio in gran parte simbolico il cui scopo principale sarà mantenere l'illusione che le persone abbiano delle scelte - e che lo stato-nazione che lui ei suoi compagni globalisti disprezzano così chiaramente esiste ancora.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Anna Erwin

Una vicina è andata a lavorare in un centro commerciale questa settimana. Pieno di cinesi che spendono liberamente. Questo è un gigantesco centro commerciale della California meridionale. Nessun altro acquisto di gara. Sembra che i cinesi finiranno con tutti i soldi per fare quello che vogliono.

2021 alieno

Non dobbiamo acquistare da loro il più possibile. Nessun cibo cinese. Nessun proprietario cinese. Nessun salone di massaggio cinese COVID. In effetti, ovunque tu veda un proprietario cinese, non comprare. Probabilmente suona un po 'razzista ma non sopporto la Cina e le infiltrazioni del PCC. Non si tratta comunque di razza perché amo i taiwanesi che sono la stessa razza, ma non il PCC. Diventa un po 'più difficile evitare online, ma chiedo se qualcosa è cinese, solo se non lo è lo comprerò. Compri da Taiwan. Anche dopo aver chiesto, a volte arriva un oggetto che è... Per saperne di più »