Tra le domande sulle elezioni rubate, Macron lancia l'app di identità digitale

Per favore, condividi questa storia!
Sebbene Macron sia sopravvissuto alle elezioni francesi, molti elettori si chiedono se le elezioni siano state rubate. Macron non ha perso tempo nel lanciare un'app di identità digitale che sarà necessaria ai cittadini francesi per accedere ai servizi pubblici e privati. L'identità digitale distopica è il fondamento della tecnocrazia, alias il Grande Reset. ⁃ Editore TN

Il governo francese ha annunciato la creazione di una nuova app di identità digitale per consentire ai cittadini di accedere a servizi privati ​​e pubblici, in linea con una spinta più ampia per i sistemi di identità digitale in Europa.

A pochi giorni dalla rielezione del presidente globalista Emmanuel Macron, il Ministero dell'Interno ha annunciato che realizzerà un'applicazione per smartphone per ospitare una nuova identità digitale.

L'app biometrica, che si basa sulla nuova carta d'identità, è stata firmata in a decreto martedì dal primo ministro Jean Castex e dal ministro dell'Interno Gérald Darmanin.

L'app consentirà agli utenti di scansionare la propria carta d'identità fisica e verrà caricata per essere utilizzata per accedere a servizi pubblici o privati.

Il nuovo sistema sostituisce il precedente tentativo del governo nel 2019 di implementare un'identità digitale. Soprannominato Alicem, il sistema proposto si è rivelato controverso e alla fine è stato scartato per il contraccolpo sull'uso del riconoscimento facciale e delle impronte digitali, l'emittente BFMTV segnalati.

La nuova identità digitale non registrerà tali caratteristiche personali, tuttavia conterrà dettagli come nomi, data di nascita, una foto e indirizzi e-mail e fisici.

Secondo il governo, l'applicazione “consente all'utente, in particolare, di generare certificati elettronici contenenti solo gli attributi di identità la cui trasmissione ritiene necessaria a terzi di sua scelta”.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

9 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Godot

Domande di un'elezione rubata??? Qualcuno là fuori pensa ancora che il proprio voto conti qualcosa? Il WEF è in carica: nominano i loro burattini a capo del governo.
Giorni dopo che Macron e il WEF hanno rubato le elezioni francesi, Macron istituisce l'ID digitale. sei già sveglio???
NOI LE PERSONE DEVONO UNIRE E RIPRENDERE LA NOSTRA LIBERTÀ ORA.

[…] Notizie e tendenze sulla tecnocrazia – 29 aprile 2022 […]

[…] Leggi di più: Tra le domande sulle elezioni rubate, Macron lancia l'app di identità digitale […]

[…] Leggi di più: Tra le domande sulle elezioni rubate, Macron lancia l'app di identità digitale […]

Laura Mc Donough

Per fare operazioni bancarie negli Stati Uniti è necessario esibire una patente di guida, ottenere anche un nuovo medico, insieme a tessere assicurative per dimostrare chi sei. Speriamo che gli Stati Uniti non diventino come l'UE (nessuna privacy). Un telefono è personale, non rilascerei mai informazioni personali dal mio telefono o userei app per qualsiasi cosa.

[…] Tra le domande sulle elezioni rubate, Macron lancia l'app di identità digitale Sebbene Macron sia sopravvissuto alle elezioni francesi, molti elettori si chiedono se le elezioni siano state rubate. Macron non ha perso tempo nel lanciare un'app di identità digitale che sarà necessaria ai cittadini francesi per accedere ai servizi pubblici e privati. L'identità digitale distopica è il fondamento della tecnocrazia, alias il Grande Reset. ⁃ Editore TN […]

John Wilson

la sinistra ora ruba le elezioni. L'hanno fatto alle elezioni presidenziali statunitensi del 2020 e ora l'hanno messo a punto per farlo ovunque. Sta conducendo al Reset (quello che noi cristiani chiamiamo il periodo della Tribolazione). Satana sta usando il suo partito, i Democratici, per portare avanti il ​​piano. Non lasciate che i politici della NWO e i fautori della NWO o del Great Reset vi ingannino; accettano tutti che il transumanesimo sia un passo essenziale per convincere le persone della necessità di un governo mondiale. Alcuni di questi globalisti possono professare una fede in Dio o fedeltà a... Per saperne di più »

[…] Tra le domande sulle elezioni rubate, Macron lancia l'app di identità digitale […]