Affermazione: l'India sta diventando una "tecnocrazia come la Cina"

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Un importante imprenditore indiano ha chiaramente definito la Cina una tecnocrazia e ha avvertito che l'India è a rischio di trasformarsi in una copia carbone della Cina. La Cina e l'India insieme rappresentano quasi il 40% della popolazione totale della terra. ⁃ TN Editor

Industriale Anil Ambaniil figlio maggiore Anmol, che è direttore esecutivo di Reliance Capital, martedì ha creato un fremito sui social media con una serie di post su Twitter che non solo sono stati bloccati - che ha detto "distruggere la spina dorsale della nostra società ed economia" - ma ha detto che lo erano sul controllo "ed erano" parte di un piano molto più ampio e molto sinistro ... per controllare ogni aspetto della tua vita ".

I post del 28enne Ambani sono iniziati alle 8.36:XNUMX di lunedì, ore dopo Maharashtra ha annunciato un blocco parziale o totale per tutta la settimana.

Il primo tweet diceva: “Gli 'attori' professionisti possono continuare a girare i loro film. I "giocatori di cricket" professionisti possono praticare il loro sport fino a tarda notte. I "politici" professionisti possono continuare le loro manifestazioni con masse di persone. Ma la TUA attività o lavoro non è ESSENZIALE. Ancora non capisci? "

Qualche minuto dopo ne è seguito un altro: “Che cosa significa anche essenziale? IL LAVORO DI OGNI PERSONA È ESSENZIALE PER LORO. #scamdemic. "

Martedì sera, quasi esattamente 24 ore dopo, il suo handle di Twitter ha mostrato altri quattro tweet, come immagini, che iniziano con: “The lockdowns sono fondamentali per continuare e consentire il più grande trasferimento di ricchezza nella storia umana. L'errore è che la gente pensa che questa sia semplicemente una governance inefficiente. Non è. È un insieme coordinato e ponderato di politiche volte a consentire l'inserimento di un nuovo ordine mondiale ... Non è un caso che le perdite dell'uomo comune siano guadagni dei più ricchi. Che la chiusura dei negozi fisici avvantaggia il digitale e il commercio elettronico. Il contadino e il suo suolo vengono corporatizzati e colonizzati. Dati e privacy raccolti e venduti agli imperi della nuova era ".

Il terzo ha detto: “Questi blocchi non sono mai esistiti e non hanno nulla a che fare con la salute. Distruggono la spina dorsale della nostra società ed economia, dai lavoratori salariati giornalieri, lavoratori autonomi e PMI ai ristoranti e dhabas, negozi di moda e abbigliamento. Distruggono completamente e diminuiscono la nostra salute chiudendo palestre, complessi sportivi, parchi giochi, ecc. L'esercizio fisico, la luce solare e l'aria fresca sono alcuni dei pilastri più forti di una buona salute e di una forte immunità ".

Il quarto ha detto: “Non si tratta di salute. Si tratta di controllo, e penso che la maggior parte di noi stia inconsapevolmente e inconsciamente cadendo nella trappola di un piano molto più ampio e molto sinistro. Per controllare ogni aspetto della tua vita -Una tecnocrazia esattamente come la Cina—Un fascista totalitario di bio-sorveglianza (sic) controllato dallo stato dall'esterno. Ma ho fiducia nell'India e nel popolo indiano. Che resisteremo a questo colpo di stato globale e non lasceremo che il nostro paese venga colonizzato ancora di più. Tutto quello che dobbiamo fare è svegliarci alla verità. Difendi l'amore, la pace, l'unità e la compassione ".

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Erik Nielsen

Non male. Finalmente qualcosa di buono dall'India ;-).