Smack Down: la Corte Suprema del Michigan si pronuncia contro i poteri di emergenza del governatore

Wikimedia Commons, foto dell'Air National Guard del 1 ° tenente Andrew Layton
Per favore, condividi questa storia!
Il governatore Gretchen Whitmer sta urlando e scalciando perché la Corte Suprema del Michigan ha stabilito che il suo regno di tirannia è incostituzionale. Imperterrita, tuttavia, continuerà a chiedere che i cittadini obbediscano ai suoi editti. Sono state raccolte oltre 500,000 firme affinché il legislatore abroghi la legge del 1945 sulla quale Whitmer giustifica le sue azioni. ⁃ TN Editor

La Corte Suprema del Michigan ha stabilito venerdì che il governatore Gretchen Whitmer non ha l'autorità di estendere o dichiarare gli stati di emergenza in relazione alla pandemia COVID-19.

Il governatore democratico ha emesso un ordine esecutivo che dichiara lo stato di emergenza a marzo e lo ha ampliato tramite un altro ordine esecutivo in aprile. Il legislatore controllato dai repubblicani ha approvato una risoluzione per estendere lo stato di emergenza, ma solo fino al 30 aprile. Da allora Whitmer ha emesso molti altri ordini relativi alla pandemia.

Whitmer ha citato due leggi statali - l'Emergency Management Act del 1976 e l'Emergency Powers of the Governor Act del 1945 - che le concedevano l'autorità di continuare gli ordini di emergenza dopo il 30 aprile.

In un parere di maggioranza 4-3, l'alta corte dello stato ha affermato di non avere tale autorità.

“Concludiamo che il Governatore non aveva l'autorità per dichiarare uno 'stato di emergenza' o uno 'stato di catastrofe' sotto l'EMA dopo il 30 aprile 2020, sulla base della pandemia COVID-19. Inoltre, concludiamo che l'EPGA viola la Costituzione del nostro stato perché pretende di delegare al ramo esecutivo i poteri legislativi del governo statale, compresi i suoi poteri di polizia plenaria, e di consentire l'esercizio di tali poteri a tempo indeterminato ", ha scritto Il giudice Stephen J. Markman a nome della maggioranza.

Whitmer ha risposto alla decisione definendolo "profondamente profondamente deludente, e sono in disaccordo con veemenza con l'interpretazione della corte della Costituzione del Michigan".

"In questo momento, ogni stato e il governo federale hanno una qualche forma di emergenza dichiarata", ha detto Whitmer in una dichiarazione.

La sentenza è arrivata anche lo stesso giorno in cui Whitmer ha annullato la fase di riapertura dello stato Regione della penisola superiore, citando un aumento dei casi lì.

"Con questa decisione, il Michigan diventerà l'unico valore anomalo in un momento in cui la penisola superiore sta vivendo tassi di infezione da COVID non visti nel nostro stato da aprile", ha continuato Whitmer.

Le misure di Whitmer per frenare la diffusione del coronavirus sono state un punto di contesa tra lei ei legislatori repubblicani. A maggio, mentre i casi nello stato aumentavano, i legislatori citato in giudizio il governatore democratico sostenendo di aver oltrepassato la sua autorità legale nelle sue dichiarazioni.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Kelly Pappas

I casi non significano niente !!!!! Dobbiamo chiamare questa truffa ad ogni turno. Kary Mullis che ha inventato il test PCR ha detto di non essere mai usato per la diagnosi !!! ottimo filmato di lui che dice proprio questo ora online !!!!

Rodney

SEMPRE CASI, mai MORTE di massa, perché NON CI SONO…. e questa creatura folle dal potere malvagio ha bisogno di un bel calcio in alto e fuori dall'ufficio.

PFT

Fonti alternative di autorità? Come un governo globale? Perché il presidente non fa rispettare la costituzione e le sentenze dei tribunali come è stato fatto per fermare la segregazione nelle scuole statali