Tim Ball: Comprendere come cambiano le società mette nel contesto l'inganno del riscaldamento globale

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

All'inizio della mia relazione con i media su questioni climatiche e ambientali, ho scelto con cura le mie parole per ridurre la possibilità di interpretazioni errate e disinformazioni. Non ci volle molto per imparare che l'intervista dura fino a quando il giornalista non ha i morsi sonori che vogliono per la loro storia. Mi è stata data una buona lezione da un giovane giornalista dopo un'intervista equa ed equilibrata. L'ho ringraziata per la sua correttezza e professionalità. Mi ha risposto che sei un'intervista facile e ben informata. Tuttavia, ha detto che se posso essere così audace da giovane, vorrei ricordare che per quasi tutti i giornalisti la storia è tutto. Vogliono solo dichiarazioni a sostegno della loro storia.

Da quel momento in poi, ho semplicemente dato le risposte senza considerare come potesse essere usato in modo improprio perché era un dato di fatto. Ho imparato rapidamente che questo ha funzionato per me e contro i media. Se qualcuno mi ha chiesto se ho fatto una dichiarazione particolare selezionata dal giornalista, ho solo dovuto dire che è stato tolto dal contesto per ricevere un cenno di comprensione.

L'attuale battaglia per il controllo delle persone implica lo sfruttamento del normale cambiamento su larga scala nella società. Thomas Kuhn ha definito questi cambiamenti, chiamati cambiamenti di paradigma, come "un cambiamento fondamentale nell'approccio o ipotesi sottostanti. "

Due dei più importanti in 20th secolo erano femminismo e ambientalismo. Entrambi riverberano in tutto il mondo mentre le persone fanno fatica a capire in modo che possano adottare o adattarsi prima di poterli accettare.

La sequenza in cui le società affrontano un nuovo paradigma è la stessa, l'unica cosa che varia è il tasso di adozione. Ciò è determinato principalmente dalla natura della società coinvolta. La discussione qui coinvolge gli Stati Uniti perché è il più aperto all'innovazione senza i limiti del controllo.

Con ambientalismo e femminismo, la maggior parte potrebbe rapidamente vedere il lato positivo. Esitavano a causa del conservatorismo dell'esperienza. Sanno che con ogni cambiamento ci sono vincitori e perdenti e non sanno abbastanza per determinare come li influenzerà. La gamma di risposte varia da coloro che resisteranno fino alla fine a coloro che afferrano l'idea quasi immediatamente. Questo gruppo vede il potenziale finanziario e politico, o entrambi, e coglie l'occasione. Molte persone non resistono perché c'è il buon senso al centro del paradigma.

[the_ad id = "11018"]

Avevamo bisogno di ambientalismo perché non ha senso sporcare il tuo nido. Avevamo bisogno del femminismo perché i livelli di disuguaglianza erano semplicemente sbagliati. La domanda per la maggior parte è presentata nella dichiarazione generale; questa è una buona idea, ma fino a che punto andiamo avanti?

L'ambientalismo è il mio obiettivo qui, ma i commenti si applicano a qualsiasi nuovo paradigma. Il primo obiettivo del piccolo gruppo è di prendere il controllo cogliendo l'altura morale. Ciò è accaduto molto rapidamente e deliberatamente. Il messaggio che hanno promosso era chiaro; il pianeta era sotto assedio a causa di azioni umane, in particolare industrializzazione e sviluppo. La minaccia è reale e urgente, quindi non è necessario mettere in discussione o opporsi. L'agenzia che ha creato e promosso la minaccia del degrado ambientale è stata il Club di Roma (COR)

"siamo di fronte a un imminente crollo ecologico catastrofico"..."la nostra unica speranza è trasformare l'umanità in una società globale interdipendente sostenibile, basata sul rispetto e la riverenza per la Terra".

In breve, solo noi possiamo salvarti. Nessuna nazione può affrontare una minaccia globale, quindi è necessario un governo globale. Si formarono organizzazioni come Greenpeace e il Sierra Club che videro le opportunità politiche. Patrick Moore, co-fondatore di Greenpeace, ha iniziato con ottime intenzioni basate esclusivamente sulla scienza. Come mi disse, nel giro di quattro anni i marxisti si trasferirono e, dopo un paio d'anni a combatterli, se ne andò per dire al mondo cosa stava succedendo.

Un tema costante attraverso questo “Imminente collasso ecologico"È stato incapsulato nella seguente dichiarazione prodotta da un sottoinsieme del COR, il Carta della croce verde.

"La vita è sacra Tutte le forme di vita hanno il loro valore intrinseco e condividono la nostra casa planetaria in una comunità interdipendente. Tutte le parti di questa comunità sono essenziali per il funzionamento del tutto. La bellezza della Terra e la sua vita sono cibo per lo spirito umano, ispirando la coscienza umana con meraviglia, gioia e creatività. Gli esseri umani non sono al di fuori o al di sopra della comunità della vita. Non abbiamo intessuto la rete della vita, ma siamo solo un filo in essa. Dipendiamo dal tutto per la nostra stessa esistenza. Per la prima volta nella storia, gli esseri umani hanno la capacità di danneggiare, consapevolmente o inconsapevolmente, gli equilibri ecologici da cui dipende tutta la vita. La crisi è urgente."

I membri del Board Charter includono Mikhail Gorbachev, Ted Turner, Robert Redford e David Suzuki.

L'analisi di questa affermazione fornisce approfondimenti. È progettato per applicare pressione emotiva e giocare sulla colpa, un classico stratagemma religioso da controllare. La frase di apertura "La vita è sacra" non ha senso, ma ha connotazioni religiose, che sono ricche di persone che aborriscono e rifiutano la religione. L'articolo solleva la sfida che Alfred Russell Wallace ha fatto a Darwin. Spiega come e perché gli umani sono così diversi da qualsiasi altra pianta o animale. Darwin non lo fece e non poté farlo.

I sostenitori del nuovo paradigma hanno iniziato una campagna per identificare i molti modi in cui gli umani si esercitavano "La nuova capacità di danneggiare ... gli equilibri ecologici da cui dipende tutta la vita." Ciò ignora il fatto che tutta l'attività umana è semplicemente evoluzione e sviluppo. Ci stiamo riuscendo come propone la teoria di Darwin, il più adatto avrà successo. Ignora anche il fatto che tutto ciò che gli umani fanno è naturale. Come diceva Goethe, "L'innaturale, anche questo è naturale."

Figura 1

Gli esseri umani sono creature simboliche e le immagini e gli slogan influenzano profondamente il nostro modo di pensare. Probabilmente il simbolo più efficace nel promuovere l'ambientalismo era l'immagine della Terra dallo spazio catturata dagli astronauti di Apollo 8 (Figura 1).

L'immagine ci ha reso consapevoli di un pianeta finito e le frasi apparivano come "astronave Terra" e "il piccolo marmo blu", che sottolineava i limiti di crescita spinti dalla comunità ambientale. Altre frasi sono state create deliberatamente per enfatizzare il punto, come ad esempio Gro Harlem Brundtland's 'sviluppo sostenibile' or Rene Dubos ' 'pensa globalmente agisci localmente.' La prima frase era la classica propaganda politica perché significava tutto per tutti e niente per nessuno.

Chiunque osasse sfidare veniva facilmente emarginato perché non si preoccupava dei figli, dei nipoti o del pianeta. Una serie di esempi di danni sono stati perseguiti dalla pioggia acida alla desertificazione, alla distruzione dell'ozono, all'eliminazione delle foreste pluviali. Non c'erano prove a sostegno di nessuno di essi. Aaron Wildavsky ha assegnato ai suoi studenti laureati in scienze politiche la scelta di qualsiasi questione ambientale che desideravano e la risposta alla domanda, è vero? Hanno scoperto che non c'erano prove a sostegno di nessuna delle affermazioni. È stato così scioccante che ha pubblicato un libro con i risultati dal titolo, "Ma è vero?"

Poiché queste minacce di catastrofe imminente e catastrofe non erano supportate da prove empiriche e spesso, teoria errata, si sarebbero svelate. Le persone iniziano a notare, vengono poste domande, ma le risposte non sono soddisfacenti. I promotori e gli sfruttatori del nuovo paradigma possono scegliere, possono accettare le prove o raddoppiare. Hanno scelto quest'ultimo, ma ciò richiede di aumentare il livello della minaccia diventando più acuto ed estremo. Questo accelera la reazione del pubblico perché con le loro azioni definiscono i limiti della nuova idea per la maggioranza.

La gente ora capisce il prezzo da pagare per un ambientalismo estremo. Un primo esempio è stato nascosto nelle azioni del Senato USA di fronte al Protocollo di Kyoto. È stato costruito sulla falsa affermazione che la CO2 umana stava causando il disastro globale del riscaldamento globale. Tutti vogliono apparire verdi, specialmente i politici. I senatori hanno dovuto votare su Kyoto perché era un trattato. Votare contro di esso sembrerebbe anti-ambiente. Invece, hanno introdotto il Risoluzione Byrd / Hagel votare se dovrebbero votare su Kyoto. Il dibattito sulla risoluzione identifica i costi per l'economia e la perdita di posti di lavoro contro l'attenuazione del riscaldamento globale. Hanno votato 95-0 per non votare su Kyoto.

Siamo a un punto critico nella storia del cambiamento di paradigma ambientale. È saldamente radicato come un diverso modo di vivere, e questo è buono. L'estremismo e l'eco-bullismo sono serviti a definire i limiti dell'adattamento. Con il femminismo e l'ambientalismo, c'è un punto in cui la maggioranza si rende conto di perdere più di quanto sta guadagnando. Ci stiamo avvicinando. Questo modello è normale. Tuttavia, ho una diversa preoccupazione per l'ambientalismo. Gli estremisti e i sostenitori hanno mentito, distorto, sopravvalutato e deliberatamente fuorviato le persone in modo che diventasse un moderno problema di "pianto lupo".

Il risultato fu che alla fine il ragazzo pianse falsamente il lupo così spesso che gli abitanti del villaggio smisero di ascoltare e, quando fu reale, lo ignorarono. Questa è la mia preoccupazione per l'ambientalismo. Quando il pubblico scopre l'entità delle menzogne, non risponderà e i problemi reali verranno ignorati. Se tutto va bene, man mano che le persone imparano a cambiare i paradigmi, capiranno e risponderanno con calma e in modo appropriato.

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Dr. Tim Ball
Il dott. Tim Ball è un rinomato consulente ambientale ed ex professore di climatologia all'Università di Winnipeg. Ha servito in molti comitati locali e nazionali e come presidente dei consigli provinciali sulla gestione delle risorse idriche, questioni ambientali e sviluppo sostenibile. Il vasto background scientifico del Dr. Ball in climatologia, in particolare la ricostruzione dei climi passati e l'impatto dei cambiamenti climatici sulla storia umana e sulla condizione umana, lo hanno reso la scelta perfetta come Chief Science Adviser con l'International Climate Science Coalition.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti