L'ONU approva la nuova convenzione Internet sostenuta da Russia e Cina

vuotoComunicato stampa delle Nazioni Unite
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
In 2016, ho scritto La tecnocrazia: la vera ragione per cui le Nazioni Unite vogliono il controllo su Internet e ha spiegato perché il presidente Obama non ha deliberatamente rinnovato il contratto con l'ICANN per servire gli interessi degli Stati Uniti. Ora vedi il risultato. ⁃ Editor TN

Venerdì le Nazioni Unite hanno approvato un'offerta guidata dalla Russia che mira a creare una nuova convenzione sulla criminalità informatica, gruppi di diritti allarmanti e potenze occidentali che temono un'offerta per limitare la libertà online.

L'Assemblea Generale ha approvato la risoluzione sponsorizzata dalla Russia e sostenuta dalla Cina, che avrebbe istituito un comitato di esperti internazionali nel 2020.

Il panel lavorerà per istituire "una convenzione internazionale globale sulla lotta contro l'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione a fini criminali", ha affermato la risoluzione.

Gli Stati Uniti, i gruppi di poteri e diritti europei temono che la lingua sia un codice per legittimare le repressioni sull'espressione, con numerosi paesi che definiscono le critiche al governo come "criminali".

La Cina limita fortemente le ricerche su Internet per evitare argomenti sensibili alla sua leadership comunista, così come i siti di notizie con copertura critica.

Un certo numero di paesi ha sempre più cercato di chiudere Internet, con l'India che ha interrotto l'accesso in Kashmir ad agosto, dopo aver ridotto l'autonomia alla regione a maggioranza musulmana e l'Iran che ha portato offline gran parte del paese mentre reprimeva le proteste di novembre.

"È proprio il nostro timore che (una nuova convenzione) consentirebbe la codificazione a livello internazionale e globale di questi tipi di controlli che stanno guidando la nostra opposizione e le nostre preoccupazioni su questa risoluzione", ha detto un funzionario americano.

Qualsiasi nuovo trattato delle Nazioni Unite che enuncia i controlli di Internet sarebbe "contrario agli interessi degli Stati Uniti perché ciò non coincide con le libertà fondamentali che riteniamo necessarie in tutto il mondo", ha detto.

Human Rights Watch ha definito l'elenco degli sponsor della risoluzione delle Nazioni Unite "una galleria canaglia di alcuni dei governi più repressivi della terra".

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
4 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
1 Autori di commenti
Elle Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Elle
ospite
Elle

E i giovani dormono. Non capiscono né si preoccupano, al momento, di quanto pericoli loro e il loro futuro mondo debbano affrontare tali "ladri" su questo pianeta. Quando saranno finalmente colpiti alla testa con il grosso pipistrello dell'esperienza di prima mano, quando la versione cinese del 1984 di questo pianeta sarà in faccia, sarà troppo tardi per fare qualsiasi cosa tranne andare in guerra contro uno stato insidioso e tiranno per ripristinare qualsiasi libertà che fosse stata stabilita dai nostri antenati nella Costituzione degli Stati Uniti.