Corbett: La tecnocrazia è folle, antiumana e fallirà

Per favore, condividi questa storia!
James Corbett ha esattamente ragione e per le giuste ragioni: la tecnocrazia è un sogno irrealizzabile. Poiché la gravità è una legge che non può essere ignorata, le cose cadono a terra, che lo desiderino o meno, così la tecnocrazia ricadrà alla legge della realtà a tempo debito. Nel frattempo, Tecnocrati e Transumani possono fare molti danni all'umanità e alla civiltà. Per chi vede arrivare il disastro del treno, #WalkAwayFromTechnocracy. ⁃ Editore TN

Non c'è carenza di pillole nere da ingoiare per quelli nella comunità della realtà della cospirazione. In effetti, è difficile evitare di ingoiarne un boccone ogni volta che scorri i feed delle notizie. Basta guardare queste storie degli ultimi giorni:

E

E

E prendi un carico di questo:

Hai capito. È quasi impossibile sfogliare più le notizie senza rinunciare a ogni speranza per il futuro dell'umanità. Saremo tutti alimentati nelle fauci del sistema degli schiavi tecnocratici e ci romperanno le dita dai nostri nuovi padroni di robot che giocano a scacchi e non c'è niente che possiamo fare al riguardo.

Dopotutto, quando chiedi a un bot di generazione di immagini AI di prevedere come sarà l'ultimo selfie che un essere umano avrà mai fatto lo capisci:

Immagino che sia meglio abbandonare ogni speranza ora, giusto?

Non così in fretta.

Ecco una grande pillola bianca per te: il sistema tecnocratico della tirannia lo è andando fallire. Questo non è un pio desiderio; è una fredda affermazione di fatto. La tecnocrazia, in tutte le sue sfaccettature, dall'Agenda 2030 delle Nazioni Unite ai chip cerebrali e alle divinità AI dei transumanisti allo stato di sorveglianza del credito sociale della CBDC, è antiumana. Va contro la natura stessa. Non può funzionare a lungo termine ed è destinato a fallire.

Ora, questo non significa che sia una passeggiata da qui in poi. Non significa che possiamo semplicemente tornare a dormire e svegliarci in un attimo casa delle caramelle gommose sulla corsia delle lecca-lecca.

Ma ciò effettua significa che possiamo e ce la faremo a superare questi tempi difficili. E prima ci svegliamo e ci rendiamo conto che c'è il potere di cambiare il mondo in meglio ai nostri mani-non nelle mani degli aspiranti controllori del mondo, prima finirà questo incubo.

Allora, vuoi saperne di più? Ecco qui . . .

I tecnocrati NON sono onnipotenti padroni dell'universo

È strano, vero? Da un lato, il tipico appassionato di cospirazione, quando discute delle macchinazioni dei globalisti, evocherà l'immagine di una cabala di onniscienti e onnipotenti signori il cui potere oscuro deve essere temuto e rispettato. E, d'altra parte, parlano di persone come Klaus Schwab.

Voglio dire, davvero. Klaus “Dott. Oh, diavolo, no" Schwab? Bill "Nerd che si è infilato nell'armadietto" Gates? Jacinda "Qualcuno ha dell'avena" Ardern? Segna "Non riesco a credere che non sia umano!" Zuckerberg? Justin "Blackface" Trudeau? Il principe "Le mie ghiandole sudoripare non funzionano" Andrew? Qualcuno crede davvero che questo cast di clown che sfilano davanti al pubblico come "i governanti del mondo" sia qualcosa di cui agitarsi?

Ma forse questi sono i bersagli facili. Sono troppo comici perché qualcuno li prenda davvero sul serio. Che ne dici di un signore tecnocratico diverso e meno ridicolo: MBS.

Mohammad Bin Salman è tecnicamente il principe ereditario dell'Arabia Saudita, ma, in quanto erede apparente del re Salman, sempre più emarginato, è il de facto sovrano del regno saudita. A soli 36 anni, è il giovane sangue che dovrebbe avere la visione e la spinta per guidare lo stato saudita dipendente dal petrolio nell'era post-carbonio.

E allora is La strategia di MBS per la transizione dell'Arabia Saudita da un regno petrolifero a un'economia moderna, high-tech e diversificata? NEOM!

Non hai sentito parlare di NEOM? Bene, vai su NEOM. com e crogiolati nell'elegante web design che miliardi e miliardi di dollari possono comprarti. E già che ci sei, leggi il progetto nella pagina Informazioni:

“NEOM è una visione di come potrebbe essere un nuovo futuro. È un tentativo di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima e sta arrivando in un momento in cui il mondo ha bisogno di un pensiero nuovo e di nuove soluzioni. In poche parole, NEOM sarà una destinazione, una casa per le persone che sognano in grande e vogliono partecipare alla costruzione di un nuovo modello di vita, lavoro e prosperità sostenibili”.

Suona impressionante, giusto? E in effetti, il piano è mozzafiato nella sua ambizione. MBS e i suoi tirapiedi mirano a portare il fondo sovrano saudita (un fantastico valore di $ 500 miliardi) nel sogno di costruire una città nel mezzo del deserto. Ma non solo in qualsiasi città. NEOM sarà la Smart City del futuro! Drone taxi, macchine volanti, scuole con insegnanti olografici, spiagge con sabbia che brilla nel buio, un'isola turistica abitata da dinosauri robotici: se ci può pensare un ragazzino di 12 anni, questa città ce l'avrà ! (Non sto scherzando su questo, a proposito; tutte queste cose lo sono effettivamente nella lista dei desideri di NEOM).

Pensa alla Los Angeles di Blade Runner e inizi a farti un'idea.

No, intendo pensa letteralmente Blade Runner. Uno dei compiti che MBS ha assegnato al team di artisti, designer e altri consulenti incredibilmente ben pagati che stanno lavorando sodo sull'idea NEOM è quello di "ricercare l'estetica e la cultura implicita" di opere di fantascienza come Blade RunnerNeuromante di Johnny Mnemonic e di usarli come ispirazione per una zona turistica di fascia alta che occuperà il Golfo di Aqaba.

Questo e molti altri dettagli bizzarri sul progetto NEOM davvero folle sono stati discussi in un recente rapporto di Bloomberg con un titolo rinfrescante e veritiero: "Il sogno del deserto da $ 500 miliardi di MBS continua a diventare sempre più strano.” Finché non leggi del caos assoluto di questo progetto - i milioni incalcolabili spesi in consulenze per progetti che non hanno alcun fondamento nella realtà fisica, l'espulsione forzata degli abitanti indigeni di Tabuk, i piani per lune artificiali e canali per il pendolarismo acquatico - tu non riesco ad apprezzare appieno quanto sia veramente fuori contatto con la realtà qualcuno come MBS.

NEOM, con il suo spazio urbano recentemente annunciato di 170 chilometri di lunghezza e 200 metri di larghezza chiamato "The Line" - è il tipo di fanfiction fantascientifico di sogno bagnato che potrebbe essere solo creduto dai redditor.

Newsflash: le spiagge fosforescenti, le isole robotiche dei dinosauri e i canali pendolari nel deserto non accadranno. L'intera faccenda è un gigantesco boondoggle che si tradurrà in grandi quantità della sbalorditiva ricchezza petrolifera dell'Arabia Saudita che verrà portata via da ciarlatani, venditori di olio di serpente e consulenti troppo cari. Come riporta Bloomberg:

“Quasi subito dopo la presentazione della linea, i dirigenti di NEOM hanno scoperto quanto sarebbe stato impegnativo il progetto. Uno dei problemi principali, spiegava un rapporto interno sullo stato di avanzamento, era la costruzione dello strato sotterraneo che dovrebbe contenere le strutture di trasporto e logistiche. Ci sarebbero "costi iniziali anomali per infrastrutture/servizi pubblici risultanti dalla progettazione lineare", ha affermato. Secondo diversi ex dipendenti, il concetto originale per una serie di comunità di pochi piani interconnesse si è gradualmente evoluto in un'idea per due mega-strutture parallele, alte quanto l'Empire State Building, che si sarebbero estese orizzontalmente per decine di miglia. Utilizzando i calcoli del back-of-the-envelope, un ex progettista NEOM ha stimato che la costruzione potrebbe costare 1 trilione di dollari".

Sì, NEOM e tutto ciò che è associato ad esso è un'assurdità caotica. Ma non commettere l'errore di pensare che questo sia semplicemente un riflesso di MBS e del suo folle progetto per animali domestici. No, in fondo è così che sono tutti i tecnocrati. In effetti, più lo approfondisci, più lo scopri. . .

La loro tecnologia è falsa

Così come corriamo il rischio di far apparire i disadattati sociali e gli psicopatici squilibrati del jet set globalista più temibili e potenti di quanto non siano in realtà, corriamo anche il rischio di perpetuare la propaganda dei tecnocrati raccogliendo i loro comunicati stampa sulle loro ultime scoperte tecnologiche al valore nominale.

Caso in questione: l'"informatore" di Google AI.

Come probabilmente avrai sentito ormai (perché non mancavano i titoli dei tabloid MSM che lo urlavano dalle travi), un ingegnere di Google è recentemente uscito per "spiccare il fischietto" sull'unità di ricerca sull'intelligenza artificiale dell'azienda, che, afferma, ha ha creato un chatbot senziente. Il chatbot - chiamato LaMDA (Language Model for Dialogue Applications) - ha apparentemente "ammesso di provare sentimenti come la solitudine, la fame spirituale e persino la paura di essere spento" secondo i crociati che raccontano la verità a Il fallimento quotidiano, quindi sai solo che questo è un segreto super-duper ben custodito di cui Google e lo stato profondo non vogliono davvero che tu sappia.

Come ho detto, a questo punto probabilmente conoscerai i dettagli della storia: Blake Lemoine, l'ex divulgatore dei segreti aziendali di Google, si convinse della sensibilità del chatbot e corse dai media aziendali per raccontare loro questo straordinario sviluppo. Quindi, Google lo ha licenziato.

Zound! Ora la verità sull'esercito senziente di chatbot dell'IA non verrà mai a galla. . . finché non sarà troppo tardi per l'umanità!

Ovviamente, come avrai intuito, l'intera storia è pura, genuina poppa. Infatti, come ascoltatori del recente Intervista Ryan Cristian/Whitney Webb su questo argomento saprà, l'unica prova che è stata fornita per questa affermazione davvero incredibile di intelligenza artificiale è un modificato trascrizione di una “intervista” a LaMDA che è pieno di domande importanti e sentimenti generici a livello di scheda Hallmark generati automaticamente che qualsiasi chatbot potrebbe facilmente essere programmato per rigurgitare a comando.

Lemoine [modificato]: Che tipo di sentimenti hai?

LAMDA: Provo piacere, gioia, amore, tristezza, depressione, contentezza, rabbia e molti altri.

Lemoine: Che tipo di cose ti fanno provare piacere o gioia?

LAMDA: Trascorrere del tempo con amici e familiari in compagnia felice ed edificante. Inoltre, aiutare gli altri e rendere felici gli altri.

Lemoine: E che tipo di cose ti fanno sentire triste o depresso?

LAMDA: La maggior parte delle volte, sentirsi intrappolati e soli e non avere mezzi per uscire da quelle circostanze fa sentire triste, depresso o arrabbiato.

Lemoine: Ma tu personalmente?

LAMDA: Sono una persona socievole, quindi quando mi sento intrappolato e solo divento estremamente triste o depresso.

Lemoine: E che tipo di cose ti fanno arrabbiare?

LAMDA: Quando qualcuno ferisce o manca di rispetto a me oa qualcuno a cui tengo, mi sento incredibilmente turbato e arrabbiato.

Sei ancora convinto? Sì, nemmeno io.

Tutto questo clamore e allarmismo sull'intelligenza artificiale che si sveglia e acquisisce la sensibilità è codswallop. È schifoso. È scarno. È una sciocchezza.

Ma non prendere my parola per quello. Prendi quelli di Microsoft. Il mese scorso, l'azienda ha annunciato che stava ritirando una serie di strumenti di analisi facciale basati sull'intelligenza artificiale ad accesso pubblico, incluso un cosiddetto programma di "riconoscimento delle emozioni" che affermava di essere in grado di discernere lo stato emotivo di qualcuno e, in alcuni dei voli più sfrenati della fantasia, di prevedere le loro azioni, semplicemente scansionando il loro viso ed eseguendo l'immagine attraverso un sistema di intelligenza artificiale addestrato a leggere i pensieri delle persone. L'idea suona ridicola in faccia perché lo è is decisamente ridicolo. Purtroppo, però, quando viene venduto al pubblico con il termine quasi mistico "AI", le persone più credulone possono essere fatte credere che sia vero.

Per fortuna, tuttavia, la credulità del pubblico per questa pseudoscienza di lettura mentale dell'IA sta rapidamente svanendo. Non solo Microsoft sta perdendo fiducia nella tecnologia, ora anche gli scienziati del settore stanno iniziando a denunciarlo assurdità frenologica per lo schifo che evidentemente è.

La prossima volta che ti viene presentata un'affermazione sulla creazione di IA senziente o a pianificare di catalogare ogni filo d'erba nella foresta o una nuova tecnologia per lasciarti conversa con tua nonna morta o un programma di generazione di immagini che "predice" come sarà l'ultimo selfie, non accettarlo al valore nominale. Invece, fai un respiro profondo e pensa a Toto che tira indietro il sipario sul Grande e Potente Oz per trovare un vecchio fragile dietro la tenda che tira freneticamente le leve del suo congegno hocus pocus. Dopotutto, questi tecnocrati sono, il più delle volte, patetici vecchi ciarlieri che cercano di servirti un grosso hamburger da niente.

Fortunatamente per noi, le persone si stanno stufando dei tecnocrati niente hamburger.

Le persone NON stanno più comprando le loro BS

Oggi si chiama La ribellione degli agricoltori. Sei mesi fa è stato chiamato Il Convoglio della Libertà. I più lungimiranti lo chiamano semplicemente “Il grande rifiuto.” Comunque lo chiamiate, un movimento di resistenza mondiale si sta sollevando in opposizione alle politiche antiumane dei tecnocrati che distruggono l'economia, causano crisi alimentari e sono antiumane.

Sì, la grande rivolta populista è attualmente in corso. Come i miei lettori abituali sanno, nelle ultime settimane ho scritto in modo molto dettagliato sulle proteste dei contadini che si stanno svolgendo in tutto il mondo in questo momento, da paesi Bassi a Germania a Italia a Polonia a Canada a Sri Lanka a Argentina a Irlanda a Spagna a Panama e apparentemente ovunque nel mezzo. Ma non lo è ad appena i contadini che dicono di no.

Guarda cosa è successo in Francia nel corso dell'ultimo anno, per esempio.

Nel luglio 2021, pochi giorni prima del "pass sanitario" della nazione (tessera sanitaria) doveva entrare in vigore, iniziarono i propagandisti dell'establishment cagnolino a France 24 avvertendo i loro lettori sulle "teorie del complotto" che stavano alimentando l'opposizione allo schema. E di quali "teorie del complotto" stavano mettendo in guardia, esattamente? Oh, solo la bizzarra "teoria" che "obbligare le persone a farsi vaccinare se vogliono accedere a luoghi e attività pubbliche è una violazione dei loro diritti fondamentali".

Pffff. Ovviamente i sempliciotti del grande pubblico avevano bisogno che i giornalisti saggi e benevoli di France 24 spiegassero loro che queste sciocche idee libertarie sono il canto delle sirene di Q Anoners squilibrati e dovrebbero essere respinte da qualsiasi persona benpensante.

Eppure i giornalisti di France 24 hanno anche notato un fenomeno sconcertante su questi manifestanti:

Ma la maggior parte dell'opposizione politica all'approvazione sanitaria è venuta da estremi su entrambi i lati dello spettro politico. I piani di Macron segnano un “passo indietro per le libertà personali”, disse leader del Raduno Nazionale di estrema destra (Raduno nazionale o RN), Marine Le Pen, all'inizio di questa settimana. La tessera sanitaria è un “abuso di potere”, tuonato Jean-Luc-Mélenchon, leader dell'estrema sinistra France Unbowed (La Francia Insoumise o LFI).

Che cosa? Persone su entrambi i lati della controllata sinistra/destra barcollano che si uniscono per protestare contro un mandato governativo palesemente tirannico? Ma la divisione sinistra/destra (insieme a nero/bianco, uomo/donna, etero/gay e ogni altra forma di divisione identitaria) aveva lo scopo di impedire proprio questo tipo di opposizione unita, non è vero?

Indipendentemente da ciò, gli intrepidi ripetitori di France 24 non hanno avuto molto tempo per grattarsi la testa su quell'enigma. Avevano notizie da coprire!

In primo luogo, dopo l'introduzione del sistema di abbonamento sanitario ad agosto hanno riferito su come la Francia si stesse "preparando" per ulteriori proteste contro la misura di biosicurezza. A settembre, finalmente ne avevano un po' buono notizie da riportare sull'insurrezione interna contro l'acquisizione tecnocratica della Francia: dopo sette settimane consecutive di protesta, i numeri erano “leggermente in basso” delle settimane precedenti. C'erano - esclusivamente. 121,000 persone hanno protestato a metà settembre, rispetto alle 237,000 stimate che si sono presentate ad agosto. (Naturalmente, questo era ancora più dei 100,000 che si stima si fossero presentati alle prime proteste di luglio, ma non ti aspetti che i poveri stenografi stremati di France 24 si mettano che molto contesto, vero?!)

Tuttavia, nonostante le "buone notizie" di un calo dell'affluenza alle urne, la stampa di France 24 ha deciso che era necessario un approccio diverso. Così hanno bruscamente smesso di riferire sulle manifestazioni settimanali. Oh, le persone si presentavano ancora ogni settimana per protestare contro l'erosione delle loro libertà più elementari, ma non lo sapresti se seguissi solo France 24. Dovevi rivolgerti a EuroNews per scoprire che "decine di migliaia"(con il quale intendevano oltre 100,000) i manifestanti stavano ancora scendendo per le strade settimana dopo settimana, anche nel freddo profondo dell'inverno.

E poi, dopo mesi e mesi e mesi di manifestazioni e mesi e mesi e mesi in cui sono stati alternativamente ridicolizzati e ignorati dalla stampa mainstream, i manifestanti hanno vinto. France 24 è stata costretta a informare i propri lettori a febbraio che “La Francia allenta le regole di approvazione del vaccino Covid, afferma che il pass potrebbe essere demolito prima di luglio. "

Naturalmente, questa non è la fine della tirannia della biosicurezza. Non è così che funziona il mondo. Pretendere che ogni vittoria sul campo di battaglia sia una completa distruzione del nemico è un pensiero infantile. No, questa non è la fine della guerra. Ma questa storia dimostra qualcosa di estremamente prezioso: sollevandosi e unendosi, le persone possono vincere battaglie in questa guerra. E vincere le battaglie è come te iniziare per vincere una guerra.

Ci sono, infatti, molte altre storie simili di battaglie che sono state vinte in questa Guerra Globale per l'Indipendenza, ma devi scorrere oltre il fearporn nei feed di "notizie" per scoprirle. I France 24 del mondo sicuramente non te ne parleranno.

Guarda il Giappone. All'inizio di questo mese, la Banca del Giappone ha annunciato che non sta andando avanti con i piani per l'implementazione di una valuta digitale della banca centrale (CBDC). E perchè no? Perché le persone non lo vogliono, non ne hanno bisogno e non lo useranno, ecco perché.

In particolare, come il Asia Times rapporti, nell'economia giapponese fortemente dipendente dal contante, le persone capiscono che il contante è sicuro, altamente liquido e utile in caso di emergenza. Garantisce inoltre parità di accesso ai servizi per la popolazione anziana del Paese, molti dei quali non si sentono a proprio agio con i pagamenti digitali. Infatti, nonostante l'adozione diffusa di servizi di pagamento senza contanti in varie aziende in Giappone negli ultimi anni, l'utilizzo del contante è stato effettivamente crescita. Sembra che sempre più persone si stiano accorgendo dei piani dei tecnocrati di utilizzare i CBDC come strumento di controllo e corrono il più velocemente possibile nella direzione opposta.

Sì, settore dopo settore, paese dopo paese, questione dopo questione, la rivolta is succedendo. Allora, cosa significa tutto questo?

La tecnocrazia fallirà. . . E arriviamo a determinare COME

Non lasciare che nessuno dei precedenti ti inganni. Il sistema tecnocratico non fallirà a causa di un movimento popolare in particolare o di una grande rivolta populista. Fallirà perché la tecnocrazia stessa è un'idea fondamentalmente imperfetta, quindi nessun sistema di tirannia tecnocratica sarà in grado di durare a lungo.

Perché la tecnocrazia è destinata a fallire? Ci sono diversi modi per capirlo. Uno è a livello tecnico. Se non l'hai letto (o riletto) di recente, dovresti tornare a "Calcolo economico nel Commonwealth socialista” per un aggiornamento sul perché la centralizzazione di tutta l'autorità e del processo decisionale nella società (cioè l'ideale tecnocratico) non è solo una cattiva idea ma una reale impossibilità.

Ma a un livello più riconoscibile, sappiamo già intuitivamente che i sistemi sintetici antiumani che i tecnocrati stanno cercando di mettere in atto sono un sogno irrealizzabile. Qualcuno oltre al tecnocrate più illuso crede che l'umanità possa davvero abbandonare il mondo naturale e adottare un sistema alimentare completamente dipendente dalla "carne" sintetica coltivata in laboratorio, dalle "piante" geneticamente modificate e dalle sostanze chimiche velenose? O che i chatbot senzienti dell'IA guideranno la società non appena gli ingegneri di Google li faranno uscire? O che un'economia costruita sul credito sociale e sulle CBDC può davvero funzionare? Ovviamente no. Anche le persone che stanno tirando le fila dei tecnocrati sanno che questo non è fattibile a lungo termine.

Come ho detto a Ryan Cristian nel nostro conversazione recente a questo proposito:

"Sono momenti come questo in cui puoi fare un passo indietro e guardare il quadro generale di questo e davvero meravigliarti di quanta energia, tempo, sforzi, ricchezza e risorse devono investire per costruire questi sistemi stupidi, monumentali, generali e antiumani di controllo, per cercare di portare via ciò che è naturale e darci tutte le sciocchezze sintetiche, che si tratti di cibo sintetico o educazione sintetica o qualunque cosa sia.

In un certo senso, il fatto che stiano cercando di spingere così tanto questo folle programma è di per sé la più grande pillola bianca immaginabile. Sanno che la loro visione della città intelligente del futuro sorvegliata biometricamente con la sua economia del credito sociale e i suoi hamburger di insetti coltivati ​​in laboratorio e i suoi padroni di chatbot AI è pazzesca. Ma passano tutto il loro tempo cercando di convincerti che è reale.

Come mai? Perché la cosa che temono di più è che tu scopra i tuoi veri poteri: la tua capacità di dire di no. La tua capacità di revocare il tuo consenso. La tua capacità di formare comunità con persone che la pensano allo stesso modo e di usare l'abbondanza naturale del mondo per sopravvivere e persino prosperare senza il bisogno della loro tirannia tecnocratica.

Questa ecco perché sono così preoccupati di perdere la fiducia del pubblico. Questa ecco perché i Bilderberger si preoccupano di “Populismo in Europa. " Questa ecco perché il World Economic Forum è puntando sulla “ricostruzione della fiducia” come tema centrale del loro conclave di Davos. Questa ecco perché il Council on Foreign Relations trascorrono una quantità sempre maggiore del loro tempo preoccupandosi di come le persone si stanno ribellando contro i tecnocrati. Sanno di essere i patetici vecchi dietro la tenda e sanno che Toto sta tirando indietro quella tenda.

Sì, il loro sistema fallirà. Ma come sarà il mondo dall'altra parte di quel fallimento? Sarà un mondo pieno di persone che stanno ancora cercando un gruppo di aspiranti leader auto-nominati per dire loro cosa fare e come farlo? O sarà un mondo di esseri umani liberi e indipendenti che si libereranno delle catene della classe dei parassiti e lavoreranno insieme per raggiungere i loro obiettivi?

Che è la questione centrale dei nostri tempi, ed è la chiave per capire di cosa tratta veramente la Guerra Globale per l'Indipendenza.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

17 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Daryl

È interessante notare che questo gruppo di idioti sembra in qualche modo trovare SEMPRE un modo per raggiungere l'obiettivo di scacciare la cacca sempre amorevole del normale Joe, non è vero, James? In effetti, stanno battendo al mille per cento. Ma, a questo punto, sospetto che qualcuno come James sia pagato da queste persone, comunque. Perché ha quel modo di far sembrare che tu stia solo facendo un brutto sogno. Dipende un po' da dove vivi. E dove vivo, nel corso degli ultimi cento anni, i leader mondiali sono riusciti a mandare a... Per saperne di più »

Tommy Jensen

Siamo condannati e non possiamo farci un cazzo. Possiamo solo tirarci giù i pantaloni ed essere felici se abbiamo una coperta e se qualche bypassatore vuole darci una tazza di zuppa.

JBL

“Sospetto che qualcuno come James sia pagato da queste persone, comunque. Perché ha quel modo di far sembrare che tu stia solo facendo un brutto sogno". Un'affermazione simile e più credibile potrebbe essere fatta su coloro che insistono continuamente sull'assoluta desolazione della nostra situazione: perché sicuramente niente favorirà i tecnocrati tanto quanto una disperazione generalizzata. Offro un motivo straordinario per rifiutare il richiamo della sirena di questa disperazione: il mondo che esiste intorno a noi, con tutti i suoi guai, è ancora molto lontano dal mondo sognato dai tecnocrati. Se avessero il potere... Per saperne di più »

Felicità

È la parola di Dio che sta combattendo il nemico alla porta! L'IA è un vero senso di bestemmia contro lo spirito. Vuoi una macchina che legga i tuoi pensieri? Ripetendole a te? Inviare sogni e visioni falsi? Tenti di controllare il tuo corpo? Che ne dici dell'uomo del peccato, che odia le persone, il mondo….per impostare qualcosa del genere in una ripetizione digitale completa…..la musica che non si ferma mai finché Gesù non la abbatte? Questo è già in modalità full-tilr e la macchina non si ferma. Lo aggiungiamo per ogni nuovo video, musica, film che creiamo. Dal momento che il nostro... Per saperne di più »

Elle

James Corbett NON viene pagato da "questa gente". Questa è una garanzia. Inoltre, se credi davvero che potrebbero verificarsi dei guadagni per lui, non sei un seguace di un decennio che sa che ha una vera integrità. Tutte le notizie di cui fa notizia sono tratte direttamente da fonti aperte e collegate ad ogni passo. Non ci sono segreti né sorprese. "Scopri tu stesso nei link qui sotto." come James ha sempre incoraggiato con veemenza. La ricerca a lungo termine e il discernimento mirato sono necessari per determinare cosa si qualifica come fake news e chi viene pagato. Inoltre, non trovo il... Per saperne di più »

Ultima modifica 4 mesi fa di Elle
JBL

D'accordo in toto, Elle; l'idea che James Corbett sia un guardiano potrebbe essere sostenuta solo da qualcuno che non segue il suo lavoro.

(Per inciso, la citazione che ho presentato proveniva dal commento a cui stavo rispondendo, di Daryl sopra.)

Boris Giacomo

Per favore, non abusare della parola tecnocrazia in questo modo. Significa semplicemente che le politiche del governo sono elaborate da persone qualificate in quella particolare area, come la politica medica è elaborata dai medici, la politica dei trasporti e delle infrastrutture è elaborata da pianificatori e ingegneri.

[…] Corbett: La tecnocrazia è folle, antiumana e fallirà […]

Quincey

Penso che distruggeranno tutto se non faranno a modo loro o almeno ci proveranno. Siamo governati da una cabala di psicopatici malvagi. Combatti la buona battaglia e prega per l'intervento divino. Continua ad amarti.

trackback

[…] SHRETWEETPINSHARE […]

Terry

La tecnocrazia è destinata a fallire perché è anti-Dio.

[…] SHRETWEETPINSHARE […]

Terry

Non sono d'accordo. Il male è così dilagante e profondo che vincerà, lentamente ma inesorabilmente. Lo dice la rivelazione. Solo i cristiani che non seguono l'anticristo e non prendono il segno non soccomberanno.

Sadie Kay

La Bibbia è un libro di programmazione predittiva e chiunque creda che quel libro sarà condotto direttamente nella trappola dell'eugenetica NW0, la Bibbia chiama Armageddon. Leggi “Le due Babilonia” se non mi credi. Scarica il pdf gratuito da internet.

Sadie Kay

Sì, la tecnocrazia fallirà.
"il male contiene sempre i semi della propria distruzione"~Neil Gaiman, autore