La Danimarca pone fine a quasi tutte le restrizioni COVID

Per favore, condividi questa storia!
La narrativa del tecnocrate COVID di blocchi, maschere, distanziamento e passaporti continua a sgretolarsi. La Danimarca è stata la prima nazione in Europa a imporre rigide restrizioni e ora è la prima a rinunciarvi. Ciò significa che due anni di panico artificiale sono tutto ciò che le persone possono tollerare prima di dire "game over". ⁃ Editore TN

Il 26 gennaio il primo ministro danese Mette Frederiksen ha annunciato che la Danimarca avrebbe eliminato la maggior parte delle restrizioni imposte dalla pandemia di COVID-19, compresi i mandati di maschere.

Secondo l'Associated Press, le restrizioni attualmente in vigore sono per il pubblico di indossare maschere sui trasporti pubblici, nei ristoranti, nei negozi e nelle persone che entrano nelle strutture sanitarie e nelle case di riposo. Tuttavia, a seguito della modifica delle restrizioni del 1° febbraio, le mascherine saranno richieste solo negli ospedali, nelle strutture sanitarie e nelle case per anziani.

"Diciamo addio alle restrizioni e accogliamo con favore la vita che conoscevamo prima", ha detto Frederiksen. "A partire dal 1 febbraio, la Danimarca sarà aperta".

Secondo il ministro della Salute Magnus Heunicke, i recenti casi di COVID in Danimarca sono stati in media più di 46,000 al giorno; tuttavia, solo 40 persone sono ricoverate in unità di terapia intensiva ospedaliera.

"Continuiamo con una forte sorveglianza epidemica", ha detto Heunicke secondo l'AP. "Allora noi... possiamo reagire rapidamente, se necessario."

Nonostante la revoca delle restrizioni, Frederiksen ha avvertito che potrebbe esserci un aumento delle infezioni, che potrebbe portare alla necessità di una quarta vaccinazione.

"Può sembrare strano che vogliamo rimuovere le restrizioni dati gli alti tassi di infezione", ha detto Frederiksen. “Ma meno persone si ammalano gravemente”.

La Danimarca è stata una delle prime contee europee nel 2020 a chiudere le scuole e rimandare a casa i dipendenti a causa della pandemia.

La Svezia ha esteso le proprie restrizioni il 20 gennaio per le prossime due settimane, mentre l'Austria, secondo ABC News, sta introducendo un nuovo mandato che avrà luogo il 1 ° febbraio. Hanno ordinato la chiusura di bar, caffè e ristoranti alle 11:XNUMX e hanno anche consigliato ai lavoratori di lavorare da casa quando possibile, secondo l'AP.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
11 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
ventre gonfio

Ok, una domanda, qual è la percentuale di olandesi vaccinati? Non è quello a cui miravano? Hanno punto abbastanza persone e ora è "missione compiuta". Fase 2 in arrivo.

coronistan.blogspot.com

…dopo aver vaccinato quasi tutto.

Greg

Tu fai il punto chiave. Se si dimostra vero che i vaccini sono un meccanismo di somministrazione per la sorveglianza di massa (o anche una forma di genocidio), la Danimarca ha oltre l'83% delle persone che hanno avuto almeno due jab. Quindi, a parte le restrizioni, sarebbe un caso di "lavoro fatto". Solo il tempo lo dirà.

Vittoria

Quindi hanno giocato troppo la loro mano o abbiamo giocato direttamente nelle loro mani?

Vittoria

Eppure affermano nell'articolo "a causa dei bassi tassi di vaccinazione". Possono chiamare conformità al vaccino come vogliono semplicemente modificando la definizione di conformità.

Anne

Loda il Signore per le persone che si stanno svegliando alla narrazione della follia covid e alla paura ingiustificata di essa. Ho deciso due anni fa di vivere libero dalle bugie e dalla paura di tutte le cose covid. Ho avuto la fortuna di essere in contatto con persone che dicono la verità sui problemi della vita. Non sono sicuro che ci siano molte speranze per le persone che continuano a credere a tutto ciò che sentono dai burattini del PCC che vediamo in tv. Non ho mai sentito parlare del potere degli antiossidanti e di una buona alimentazione da quelle persone. Non aspettarti di farlo.... Per saperne di più »

Vittoria

Questo "vaccino" è di una tecnologia diversa rispetto ai vaccini originali, ma esiste da molti anni. Personalmente credo che gran parte del cancro che abbiamo visto negli ultimi 20-30 anni sia stato indotto in modo che la ricerca sulla terapia del cancro potesse essere utilizzata per sviluppare le tecnologie di alterazione genetica che vediamo oggi. Ho frequentato un corso di genetica universitaria di 400 livelli nel 1978 e non c'era NIENTE come quello che vediamo oggi insegnato all'epoca. Tuttavia, avevo la sensazione molto inquietante che la genetica sarebbe stata un enorme punto di svolta in futuro e si è rivelato essere... Per saperne di più »

elle

La domanda rimane... che dire dei passaporti covid? Hanno bisogno di quelli? Non sono a conoscenza delle loro restrizioni più severe, se ce ne sono. Sappiamo tutti dell'Austria. STATO FASCISTA ridicolo. Non sorpreso.

Vittoria

Centinaia di migliaia di persone stanno protestando, marciando per ore insieme a stretto contatto l'una con l'altra e per lo più non mascherate, presumibilmente senza vaxxate e non ma per lo più non mascherate. Sono confrontati da polizia e militari, che sono anche in stretto contatto fisico per ore, ma tutti mascherati e vaccinati. Questo sta accadendo in tutta l'Europa occidentale allo stesso tempo. QUALE MODO MIGLIORE PER DIFFONDERE UNA MALATTIA PRESUNTAMENTE MORTALE! Ciò assicura quasi che il 100% della popolazione verrà infettato, sia che sia stato vaccinato o meno, poiché i manifestanti e la polizia lo catturano e lo trasmettono alle loro famiglie,... Per saperne di più »

Vittoria

Questo è alla fine dell'articolo, devi fare clic su "leggi l'intera storia qui" per vederlo. “Il nuovo mandato di vaccinazione dell'Austria entrerà in vigore il 1° febbraio a causa dei bassi tassi di vaccinazione, secondo ABC News. Hanno riferito che a metà marzo la polizia inizierà a controllare lo stato delle vaccinazioni durante i controlli di routine. Se un residente non può produrre una prova scritta della vaccinazione, rischia una multa fino a 600 euro ($ 685). Fanno eccezione le donne in gravidanza e coloro che non possono ricevere il vaccino per motivi medici, nonché coloro che si sono ripresi... Per saperne di più »

[…] La Danimarca pone fine a quasi tutte le restrizioni COVID […]